Mattia, 26 anni. Scrivo e parlo di football americano per diventare famoso sull'Internet e non dover più lavorare. Se non mi seguite su Twitter (@matiofubol) ci rimango male.