Pocket

Manca davvero poco al termine della regular season e le sorprese non mancano. Finale di stagione memorabile per Ottawa che tenta l’assalto alla wild card ai danni di Boston. Boston ovviamente non ci stà e porta a casa 4 punti in back-to-back nel weekend.
Finale di stagione da dimenticare invece per Nashville, che dominatrice della NHL, si ritrova sul groppone una striscia di ben 6 sconfitte (and counting). Nulla che possa impensierire la loropartecipazione ai playoff, ma lo stato di forma è davvero scadente.

Detto questo, a voi la nostra immancabile classifica dei giocatori più caldi e più deludenti della settimana!

HOTS

#1 Jiri Hudler (CGY)
4 + 4 = 8. Lo sa bene l’ala destra di Calgary, che nelle 4 partite settimanali mette a segno 4 goal e 4 assist. Prestazione maiuscola che porta i Flames sempre più vicini al sogno playoff. 3 vittorie per loro e una sconfitta agli shootout che per poco non si trasformava in impresa epica con una rimonta da 0-4 nel terzo periodo contro Ottawa. Infuocato.

 

#2 Alex Ovechkin (WAS)
Ne gioca solo due in settimana per un piccolo infortunio, ma il suo timbro non manca mai.  3 goal e un assist che lo proiettano a 69 punti stagionali e ad un solo punto di distanza dal leader Tavares (70). Se andiamo a veder il suo rendimento nelle ultime 10 gare, leggiamo 10 goal e 6 assist. Che sia la volta buona per sollevare l’Art Ross?  Predestinato.

#3 Semyon Varlamov (COL)
Senza un attimo di respiro. Il portiere degli Avalanche deve giocarle tutte sapendo che alle sue spalle c’è Berra come backup. Ne gioca 3 anche questa settimana, le vince tutte mettendo a segno numeri da Vezina: 101 parate su 103 tiri subiti, 0.68 goal subiti di media, .981 di save% e 1 SO. Su di lui tante certezze, ma basteranno a Colorado per sognare una wild card? Quasi impossibile. Stakanovista.

 

NOTS

#3 James Van Riemsdyk (TOR)
Toronto precipita deliberatamente verso il quart’ultimo posto nella lega, difficile fare peggio con Edmonton, Buffalo e Arizona professioniste dei bassifondi. Lontana parente della squadra vista nella prima metà di stagione, prendiamo un suo giocatore a caso e troviamo che il peggiore della settimana è il povero James Van Riemsdyk, che tocca quota 0 punti e -4 di +/- in settimana, che prolunga una serie di 6 partite senza punti e in cui il +/- toccherebbe quota -6.  Caprone espiatorio.

#2 Jakob Markstrom (VAN)
Esordio stagionale contro gli Sharks che si trasforma in incubo per il giovane portiere svedese. Incubo che per fortuna dura solo 7 minuti e 45 secondi, il tempo di subire 3 goal nei 4 tiri scagliati contro la sua gabbia. Per la statistica significa 23.23 di GAA. La fortuna non sembra sorridergli dopo i gravi infortuni e nonostante la buona stagione in AHL. Non buona la prima. Horror.

 

#1 Nashville Predators
Streak di sconfitte che tocca quota 6 partite, ma primato nella Central Division che rimane in tasca, nonostante il vantaggio su St.Louis sia ormai ridotto a soli 2 punti. Simbolo della flessione capitan Shea Weber che nelle ultime 4 partite si accolla un -7 di +/- senza andare mai a punti. Ora però urge dare la sveglia dopo il periodo di relax pre-playoff. In letargo.

 

Continua a seguire Hockey Night in Cividale su Twitter, su Facebook e su Flipboard

Post By Hockey Night in Cividale (472 Posts)

HNC è il canale di Play.it interamente dedicato al mondo della NHL. Podcast, news e cinguettii [ @RadioHNC ] per tenervi sempre aggiornati sull'hockey nordamericano e non solo.

Website: → Hockey Night in Cividale

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.