Finalmente è arrivato il 15 aprile, e finalmente sono cominciati i playoff NHL 2015. Mai come quest’anno le aspettative sono alte per il Canada, che porta in tabellone ben cinque squadre, con degli accoppiamenti che però ne vedranno uscire 2 già al primo turno. In aggiunta, tante squadre fresche di playoff, e ansiose di dimostrare tutto a tutti.

Una di queste squadre è Nashville, che si trova ad affrontare Chicago. Nashville gioca aggressiva fin da subito in questa gara1, con le casacche gialle dappertutto sul ghiaccio, che quasi viene il dubbio che ci siano sempre too many men on ice, e Chicago si trova sotto 0-3 già nel primo tempo.

All’inizio del secondo tempo Crawford rimane in panchina, e tra i pali di Chicago scende Darling (prima partita di playoff in carriera per lui) e i Blackhawks recuperano pian piano, arrivando al secondo intervallo sul 3-3.

Nel terzo tempo la scelta di schierare Darling (alla fine 42/42 per lui) dimostra di essere stata azzeccata: il portiere semi-sconosciuto fa di quelle parate che valgono decisamente la partita: schiniere, schiena su un tiro da dietro la porta, schiniere. Si va così al primo overtime di questi playoff (Chicago ha giocato almeno un OT nelle ultime 12 series di fila, record).

A decidere gara1 è il primo OT goal in carriera di Keith (tiro dalla dalla blue line) che regalo subito il vantaggio della serie a Chicago.

La seconda partita di oggi è lo scontro canadese tra Montreal e Ottawa. Se non lo avete visto, vi consiglio di vedervi il riassunto. Se non avete tempo per il riassunto, vi basta il riassunto del secondo tempo: 6 goals, una mazzata di Subban che gli costa il game misconduct e la doccia anticipata, un Hammond frastornato, e una Montreal che recupera, avanza, si fa raggiungere e alla fine si porta sul 4-3. Il terzo tempo non cambia il risultato, soprattutto grazie a entrambi i portieri, che parano tutto quello che vien tirato con un highlight dietro l’altro.

Mentre scrivo questo articolo, c’è il primo intervallo a Nashville e ho sullo sfondo la partita tra New York Islanders e Washington. Sarà che il risultato è ormai acquisito, saranno i telecronisti, sarà un terzo tempo noioso… fatto sta che è ormai una partita priva di emozioni. Dopo un primo tempo finito in pareggio, New York dilaga e Washington non riesce a starle dietro. Gli Islanders cominciano bene, battendo in trasferta 4-1 i Capitals.

Chiude la serata, ma solo in ordine cronologico, l’altra sfida canadese, quella della costa occidentale, quella tra Vancouver  Calgary. Primo tempo di studio, Canucks che si portano avanti nel secondo con il primo goal ai playoff di Horvat, e Flames che pareggiano nel terzo.  A gelare il palazzetto, a 30 secondi dalla fine, è un goal di Kris Russell che regala vittoria e vantaggio nella serie a Calgary.

Risultati 15 aprile 2015

Ottawa @ Montreal 3-4 Serie: 1-0 Montreal
NY Islanders @ Washington 4-1 Serie: 1-0 NY Islanders
Chicago @ Nashville 4-3 2OT Serie: 1-0 Chicago
Calgary @ Vancouver 2-1 Serie: 1-0 Calgary

Continua a seguire Hockey Night in Cividale su Twitter, su Facebook, su Google+ e su Flipboard

Post By Hockey Night in Cividale (467 Posts)

HNC è il canale di Play.it interamente dedicato al mondo della NHL.
Podcast, news e cinguettii [ @RadioHNC ] per tenervi sempre aggiornati sull’hockey nordamericano e non solo.

Website: → Hockey Night in Cividale

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta