Pocket

Andrei Kirilenko indemoniato in Eurolega!

Eurolega

Questa terza settimana di basket europeo ha regalato, per la gioia di tutti i tifosi (soprattutto noi, orfani dello spettacolo del basket d’oltreoceano), la giornata d’esordio del torneo di Eurolega.

La rassegna continentale si è subito aperta col botto: il CSKA di Mosca, guidato da uno straripante Andrei Kirilenko, ha avuto la meglio sullo Zalgiris di Kaunas senza nemmeno eccessivi patemi; per l’ala dei Jazz, una gara da 37 di valutazione, con 17 punti e 15 rimbalzi messi a referto nei 32 minuti passati sul parquet. Un dominio, quello di AK47, a dir poco disarmante, tanta la tranquillità e la scioltezza con cui ha affrontato il suo esordio in campo europeo.
Il titolo di MVP della prima giornata è sicuramente suo.

Nelle giornate di Mercoledì e di Giovedì, sono poi scese sul parquet il resto delle compagini impegnate in  Eurolega; tra gli NBAers, nota di merito al “nostro” Danilo Gallinari, secondo miglior realizzatore di Milano nella sfida col Maccabi (23 punti) e autore di una prestazione da 28 di valutazione, a Nicolas Batum, tenuto 40 minuti in campo dal proprio allenatore nella sconfitta per mano della Bennet Cantù e non lontano dalla tripla-doppia, a Rudy Fernandez (19 punti nella bellissima vittoria del suo Real) e a Ersan Ilyasova (20 di valutazione per lui).

Di seguito tutte le statistiche riguardanti i giocatori NBA impegnati in Eurolega:

Partizan vs Efes 73-84
Ersan Ilyasova, Efes (24 min, 10 pts, 3/6 FG, 4 palle rec.)
Sasha Vujacic, Efes (31 min, 14 pts, 4/12 FG, 2 assist)

Spirou vs Real Madrid 76-100
Rudy Fernandez, Real Madrid (28 min, 19 pts, 5/9 FG, 2 assist)

Olimpia Milano vs Maccabi Tel-Aviv 89-82
Danilo Gallinari, Milano
(33 min, 23 pts, 4/9 FG, 7 rim)
Jordan Farmar, Maccabi
(29 min,6 pts, 3/11 FG, 2 palle rec.)

Zalgiris Kaunas vs CSKA Mosca 74-87
Ty Lawson, Kaunas
(20 min, 7 pts, 3/7 FG, 3 rim)
Andrei Kirilenko, CSKA
(32 min, 17 pts, 7/12 FG, 15 rim, 5 assist)
Nenad Krstic, CSKA
(24 min, 11 pts, 3/11 FG, 6 rim)

Kazan vs Montepaschi Siena 71-79
David Andersen, Siena
(21 min,13 pts, 3/11 FG, 5 rim)

Prokom vs Galatasaray 72-76
Donatas Motiejunas, Prokom (32 min, 15 pts, 5/11 FG, 5 rim, 4 assist)
Alonzo Gee, Prokom
(27 min,10 pts, 4/6 FG, 9 rim)
Zaza Pachulia, Galatasaray (4 min, 1 rim)
Darius Songaila, Galatasaray
(15 min,3 pts, 1/4 FG, 4 rim)

Cantù vs Nancy 80-69
Nicolas Batum, Nancy (40 min, 13 pts, 3/11 FG, 7 rim, 8 assist)

Fenerbahce vs Caja Laboral 66-69
Thabo Sefolosha, Fenerbahce (21 min,7 pts, 2/6 FG, 2 rim)
Kevin Seraphin, Caja (14 min,10 pts, 4/8 FG, 6 rim)

Qui Italia

Siamo arrivati alla terza giornata di campionato, con Cantù (a sorpresa) in vetta alla classifica in solitaria.

Danilo Gallinari, dopo la maxi-prestazione nel successo di Eurolega sul Maccabi, torna sulla Terra nella vittoria della sua EA7 Milano nei confronti di Bologna. Per l’ala di Sant’Angelo Lodigiano, sono 8 i punti ed altrettanti i rimbalzi nei 26 minuti giocati;

Visto che il lockout NBA potrebbe terminare da un momento all’altro, coach Scariolo vuole giocarsi il “jolly” del Gallo soprattutto nel girone di Eurolega, centellinandone l’uso in campionato, al fine di costruire un’identità di squadra che possa far a meno dell’ex Knicks.

Cremona sconfitta da Sassari in casa, nonostante un Von Wafer da 23 punti (8/11 da 2 ma 0/4 da 3) e 25 di valutazione; David Andersen (Montepaschi Siena), è autore di 11 punti e 4 rimbalzi in 24 minuti passati sul parquet, ma la sua squadra perde clamorosamente per mano della Pepsi Caserta; nella sconfitta di Bologna a Milano, una modesta prestazione di Chris Douglas Roberts (8 punti, un solo assist, 21 minuti di gioco); più che positiva, invece, la Domenica di Brian Scalabrine (Benetton Treviso), con una partita da 17 di valutazione, 18 punti (uno strabiliante 8/10 dal campo), 3 rimbalzi e tanta aggressività difensiva, nonostante la sua squadra si sia dovuta arrendere ad Avellino.

Qui Francia

Tony Parker (ASVEL Villeurbanne, Pro A) : 18 punti (7/13 dal campo), 5 rimbalzi, 3 assist, 1 palla rubata in 25 minuti;

Pape Sy (BCM Gravelines, Pro A) : 2 punti (1/5) in 9 minuti di gioco;

Boris Diaw (JSA Bodeaux, Pro B) : 14 punti (6/9), 4 rimbalzi, 4 assist, 2 palle rubate, 32 minuti;

– Nicolas Batum (SLUC Nancy, Pro A) : 15 punti (4/10), 5 rimbalzi, 5 assist, 3 palle rubate in 35 minuti;

Qui Spagna

Ventesima vittoria consecutiva in casa per il Real Madrid in Liga ACB, dopo il successo per 81-67 sulla neo promossa Blusens Monbus ; nella norma la prestazione di Rudy Fernandez, autore di una gara da 14 punti, col 55% dal campo, 4 rimbalzi e 22 di valutazione.
Da segnalare una giocata alquanto pazzesca dell’ex Portland Trail Blazers, seppur non premiata dall’arbitro con canestro valido più tiro libero aggiuntivo. Ecco l’azione incriminata :

Continua il momento no del Caja Laboral, che seppur di fronte ad oltre 8.000 spettatori, esce sconfitto dal campo, per mano del Valencia ; incolore la prestazione di Kevin Seraphin, in campo per soli 8 minuti, con soli 2 rimbalzi difensivi alle statistiche, mentre positiva quella di Reggie Williams, autore di 13 punti, con 13 di valutazione complessiva, in 15 minuti passati sul parquet.

Altri Paesi

– Prontissima risposta alle critiche da parte di Deron Williams, autore, lo scorso Sabato, di una gara da 24 punti e 10 assist, nella vittoria del suo Besiktas nei confronti del Pinar Karsiyaka ; il suo compagno di squadra, Semih Erden, ha siglato 10 punti e raccolto 8 rimbalzi, nei 25 minuti passati sul campo;
Ersan Ilyasova, ha messo a referto 16 punti e 6 rimbalzi, aiutando il suo Anadolu Efes a superare l’Aliaga Petkim;
Zaza Pachulia, ha messo piede in campo per soli 3 minuti, nella vittoria del suo Galatasaray.

Acie Law e Nikola Pekovic sono risultati entrambi decisivi nell’ultimo successo del Partizan in Lega Adriatica, mettendo entrambi 9 punti a referto in oltre 20 minuti di gioco.

– Andrei Kirilenko, dando seguito alla splendida prestazione di Eurolega, ha dato vita ad una partita da 18 punti, con 7/9 dal campo, e 9 rimbalzi contro la Lokomotiv nella VTB League; Nenad Krstic, suo compagno di squadra, ha messo a referto 8 punti e agguantato 5 rimbalzi.

Post By EmilianoT (53 Posts)

Appassionato di basket americano e di calcio, soprattutto quello inglese da qualche tempo, è laureato triennale in Scienze Politiche presso la LUISS di Roma e studia Marketing presso lo stesso ateneo. Gioca agonisticamente a basket. Conta diverse collaborazioni sul web come redattore sportivo, specializzato in basket NBA. E’ regolarmente iscritto all’ODG del Lazio come pubblicista.

Connect

3 thoughts on “Giocatori NBA in Europa: Week 3

  1. ieri Batum stratosferico, che gran giocatore…
    ma tra lui e il gallo, voi chi scegliereste?

Commenta