0Shares
0 0

Il Covid-19, cari signori, è tornato a tormentare la nostra amata National Football League: sfortunatamente, dopo settimane di calma apparente, il tifone Covid ha ricominciato a mietere vittime e, questa volta, i numeri sono particolarmente significativi.
Non saprei bene cosa dire di nuovo o di “utile” a riguardo, in quanto vivendo in Italia ed essendo il nulla mischiato al nessuno non ho modo di ottenere informazioni più precise sui piani della lega, fatto sta che la situazione sta rapidamente degenerando, di nuovo: non ci resta che incrociare le dita e sperare che squadre e giocatori facciano il possibile per ridurre al minimo le probabilità di contagio e, di conseguenza, portare a termine come da copione la stagione.

Prima di avventurarmi nei meandri della nona settimana – di già?! – di questa stagione 2020 vorrei velocemente ringraziarvi per la splendida accoglienza che avete riservato al mio parto gemella… ehm, pagelloni, in quanto la vostra indefessa fame di football americano ripaga ogni svarione causato dall’indigestione di statistiche e percentuali: la mia vita non è più la stessa dopo aver saputo la percentuale di terzi down convertiti dall’attacco che gioca contro la difesa dei Tennessee Titans.
Grazie, cari lettori.

Detto ciò vediamo un po’ cosa ci riserva questa nona settimana, questa complessa nona settimana verso la quale non nutro un particolare ottimismo, anche se ciò non è certamente una novità: speriamo che tutto fili lascio pure questa volta, anche se i casi ed i giocatori isolati per “prossimità ai positivi” iniziano ad essere veramente tanti.

Le partite più interessanti della settimana

Baltimore Ravens @ Indianapolis Colts, domenica ore 19.00

Esistono modi più semplici per riprendersi da una brutta sconfitta che affrontare questi Colts, squadra che nelle ultime settimane sembra aver capito cosa fare della propria esistenza: come non bastasse i Ravens si affacciano alla partita con mastodontici interrogativi legati alla salute della propria difesa, reparto decimato dalla positività di Marlon Humphrey al Covid-19 con ben sette difensori allontanati dalla squadra per scongiurare il rischio di ulteriori contagi.
Indianapolis, nel frattempo, ha capito come limitare gli errori di Rivers e sopravvivere alle tendenze autolesioniste del proprio quarterback, quarterback che a dire la verità nelle ultime due vittorie ha giocato piuttosto bene pur senza l’aiuto di un running game apparso asettico e scialbo.
Entrambe a quota cinque vittorie dopo sette partite, entrambe costrette a vincere per non perdere terreno da rivali divisionali che non hanno più voglia di scherzare: chi vincerà domenica avrà buoni motivi per guardare al futuro con un maggior serenità.
Fantasy friendly: J.K. Dobbins, RB, Baltimore Ravens. Il matchup è terribile e ne sono cosciente, ma a dire il vero lo era pure la settimana scorsa contro gli Steelers.
La scelta di Mattia: Baltimore Ravens.

Seattle Seahawks @ Buffalo Bills, domenica ore 19.00

Un mese fa Josh Allen era il principale antagonista di Russell Wilson per la corsa all’MVP: ora come ora Wilson è rimasto lassù, nell’olimpo dei quarterback, mentre Allen è decisamente tornato fra noi mortali a suon di prove inefficienti.
La difesa di Seattle sembra essere quel toccasana di cui ha bisogno ogni signal caller per raddrizzare la propria stagione, anche se a dirla tutta contro i decimati ‘Niners la scorsa settimana il reparto guidato da Wagner si è espresso su buonissimi livelli: riuscirà a replicarsi contro un attacco voglioso di tornare a metterne trenta senza troppi affanni?
Questo è un esame di maturità importante per i Bills.
Fantasy friendly: DeeJay Dallas, RB, Seattle Seahawks. Se non giocano né Carson né Hyde.
La scelta di Mattia: Seattle Seahawks.

New Orleans Saints @ Tampa Bay Buccaneers, lunedì ore 02.20

Brady vs Brees parte seconda: dal primo testa a testa fra questi due Hall of Famer che si stanno dando battaglia nella classifica all-time dei touchdown lanciati a suon di sorpassi e controsorpassi di cose ne sono cambiate giusto un paio, a partire dallo stato di forma di Brady, apparentemente rigenerato dall’umidità ed il clima mite della Florida.
Poi abbiamo avuto la querelle Thomas, il ritorno di Antonio Brown in NFL, i dodicimila infortuni di cui Chris Godwin è stato vittima e la resurrezione di Gronk e tante, tantissime altre mini-storie che rendono più succoso uno scontro divisionale già di per sé alquanto molto importante.
Entrambe sono squadre complete costruite per arrivare fino in fondo, entrambe sono dirette da due quarterback ultraquarantenni che, nonostante un numero di Super Bowl vinti ben diverso, vogliono chiudere al vertice… anche se il braccio di uno dei è apparentemente defunto.
Fantasy friendly
: Antonio Brown, WR, Tampa Bay Buccaneers. Business is booming?
La scelta di Mattia: Tampa Bay Buccaneers.

I protagonisti “fantasy”

Pittsburgh Steelers D/ST

I Cowboys domenica non giocheranno con Ben DiNucci come quarterback, ma con uno fra Cooper Rush e Garrett Gilbert.
Appunto.

Stefon Diggs, WR, Buffalo Bills

Diggs, come i Bills, nell’ultimo mese è leggermente calato, ma un matchup contro questi Seahawks è esattamente ciò di cui l’ex-Vikings avrà bisogno per restaurare l’autostima: considerando la noncuranza della secondaria di coach Carroll non mi viene difficile immaginare Diggs eluderne il controllo per un touchdown lungo in grado di rallegrarvi la domenica.
Se avete la fortuna di averlo a roster, schieratelo e siate esigenti.

Damien Harris, RB, New England Patriots

Harris a quanto pare è il nuovo running back da possedere nel magmatico backfield dei Patriots: nonostante New York difenda piuttosto bene – almeno per i loro standard – le corse, credo proprio che Belichick vorrà insistere quanto più possibile sul proprio gioco di corse in modo da coinvolgere il meno possibile un corpo ricevitori che a quanto pare non è in grado di fare il proprio lavoro, ovvero creare separazione ed acchiappare palloni.
Magari qualche portata – o ricezione – gli verrà rubata da Burkhead e White, ma attenzione che Harris nelle ultime partite è stato l’unica nota lieta di questa squadra.

Uno spunto – ed un pronostico – per le altre partite della settimana

New York Giants @ Washington Football Team, domenica ore 19.00

Dico la mia, soprattutto dopo aver assistito a quanto combinato dalla difesa dei Giants nella prima metà del Monday Night Football contro i Tampa Bay Buccaneers: questa squadra con un quarterback diverso da Daniel Jones molto probabilmente avrebbe raccolto più di una vittoria in metà stagione.
Troppi errori nei momenti più importanti della partita, troppi errori gratuiti che nemmeno un rookie dovrebbe commettere, troppa poca cura del pallone, troppa poca cautela nelle scelte: Danny Dimes, SVEGLIATI.
Fantasy friendly: New York Giants D/ST. Ho tirato la monetina e mi è uscita la difesa dei Giants: l’altra faccia prevedeva la difesa della squadra di football.
La scelta di Mattia: New York Giants.

Chicago Bears @ Tennessee Titans, domenica ore 19.00

Continua il tour de force di Chicago, questa settimana attesi da dei feritissimi Tennessee Titans: contro il patetico reparto difensivo dei padroni di casa – strano, stiamo pur sempre parlando di una squadra allenata da Vrabel – Foles e soci potrebbero vivere il miglior pomeriggio del proprio autunno, anche se effettivamente tale affermazione non vuol dire molto.
Tennessee, ora che Indianapolis sembra aver preso coscienza dei propri mezzi, devo ricominciare a vincere al più presto e per Tannehill e soci aver successo contro la difesa dei Bears sarà tutt’altro che facile.
Fantasy friendly: Darnell Mooney, WR, Chicago Bears. Sto seriamente suggerendo a degli esseri umani di schierare un ricevitore di Chicago diverso da Allen Robinson? Mattia fa rima con pazzia. E con malattia. E mania.
La scelta di Mattia: Tennessee Titans.

Detroit Lions @ Minnesota Vikings, domenica ore 19.00

Queste due squadre non le capisco, c’è poco da fare: Minnesota, dopo che tutto il mondo ne ha dichiarato all’unisono l’orario del decesso, ha battuto un colpo UMILIANDO i Green Bay Packers in una partita che non avevano motivi di vincere.
Detroit, invece, è sempre Detroit, ovvero quella squadra allenata dal genio difensivo Patricia che per un motivo o per l’altro continua a non essere in grado di limitare qualsivoglia attacco.
Fantasy friendly: Marvin Jones Jr., WR, Detroit Lions. Probabilmente il giocatore più inconsistente/frustrante dell’ultimo lustro, Jones dovrebbe vedere un buon numero di target contro una secondaria alquanto generosa.
La scelta di Mattia: Minnesota Vikings…?

Carolina Panthers @ Kansas City Chiefs, domenica ore 19.00

Non saprei dire se la corsa dei Panthers sia terminata o se si siano solamente fermati per un attimo a rifiatare, l’unica mia certezza è che i Chiefs al momento sembrano aver ingranato una nuova marcia, quella che risponde al nome di “Patrick Mahomes MVP”: ora come ora pensare di batterli è veramente sciocco.
Ciò nonostante mi aspetto comunque una partita perlomeno combattuta.
Fantasy friendly: Clyde Edwards-Helaire, RB, Kansas City Chiefs. La settimana scorsa contro i Jets non è andata come ci si aspettava, ma continuate a dare fiducia a CEH: il matchup è buono.
La scelta di Mattia: Kansas City Chiefs.

Houston Texans @ Jacksonville Jaguars, domenica ore 19.00

L’unica cosa interessante di questa partita è vedere come, nonostante la sua assenza, i fan sfegatati di Minshew riusciranno a lodargli il sopravvalutato baffo in nome di un bomberismo che trasuda pura e semplice ignoranza sportiva ed estetica
Houston, teoricamente, dovrebbe riuscire a portarsi a casa la seconda vittoria stagionale senza faticare più del dovuto.
Fantasy friendly: David Johnson, RB, Houston Texans. Questa settimana la situazione a running back è particolarmente dura, pertanto un David Johnson qualunque può tranquillamente essere confuso con un Emmitt Smith.
La scelta di Mattia: Houston Texans.

Denver Broncos @ Atlanta Falcons, domenica ore 19.00

Non saprei dirvi perché, ma assocerò per tutto il resto della mia vita Broncos-Falcons alla partita che un tot di anni fa sbandierò al mondo l’inadeguatezza di Paxton Lynch.
O la partita che ha permesso a quel bust di Vic Beasley di donare almeno altri due anni alla propria carriera fra i professionisti.
Partita strana.
Fantasy friendly: Noah Fant, TE, Denver Broncos. La generosità della difesa dei Falcons è ben nota: ecco, con i tight end sono ancora più generosi.
La scelta di Mattia: Atlanta Falcons.

Las Vegas Raiders @ Los Angeles Chargers, domenica ore 22.05

La vera domanda a questo punto è solo una: di che dimensione sarà questa volta il vantaggio dilapidato dai Chargers?
Vi prego, Chargers, non rovinatemi pure Herbert, è troppo bravo/divertente per subire il trattamento Chargers.
Seconda vittoria di fila per i Raiders? Solo se mi assicurano che perderanno le prossime due.
Fantasy friendly: Derek Carr, QB, Las Vegas Raiders. Quando Los Angeles si fa rimontare tendenzialmente il quarterback avversario fa tantissimi punti.
La scelta di Mattia: Las Vegas Raiders.

Pittsburgh Steelers @ Dallas Cowboys, domenica ore 22.25

Quattro anni fa questa partita consacrò definitivamente il duo Dak-Zeke come futuro dei Cowboys e della lega: quattro anni dopo il “futuro” ha portato in omaggio un paio di qualificazioni ai playoff e poco, pochissimo successo nei momenti che più contano.
Questa partita potrebbe diventare spettacolo VM18.
Fantasy friendly: Tutti i ricevitori dei Pittsburgh Steelers. Schierare i ricevitori della squadra contro cui giocano i Cowboys paga sempre quest’anno.
La scelta di Mattia: Pittsburgh Steelers.

Miami Dolphins @ Arizona Cardinals, domenica ore 22.25

Tutti quelli che vogliono Flores come coach dell’anno un po’ li capisco, ma assodato il fatto che McVay sia il suo fratellino minore da bullizzare senza troppi problemi nelle lotte per il controllo del telecomando sono molto curioso di vedere se il reparto difensivo dei Dolphins riuscirà a tenere a secco pure l’esplosivo attacco dei Cardinals.
Fantasy friendly: Chase Edmonds, RB, Arizona Cardinals. Non c’è Drake e la run defense dei Dolphins è scarsetta.
La scelta di Mattia: Arizona Cardinals.

New England Patriots @ New York Jets, martedì ore 02.15

L-O-L.
Fantasy friendly: Curtis Martin, RB, New York Jets.
La scelta di Mattia: New England Patriots.

Bye week: Philadelphia Eagles, Los Angeles Rams, Cleveland Browns e Cincinnati Bengals.

Le mie scelte la scorsa settimana: 8-5.
Non voglio parlare di quanto successo la scorsa settimana, per me quello è un capitolo chiuso.
Le mie scelte finora: 74-37-1. Settantaquattro è il doppio di trentasette quindi vuol dire che finora sto azzeccando due terzi delle previsioni, anche se visti gli infortuni e le incertezze comportate dal Covid-19 prevedo un drastico abbassamento della percentuale.

Post By Mattia Righetti (470 Posts)

Mattia, 25 anni. Una versione più irsuta e povera di Larry David, ma il concetto è lo stesso. A volte Julian Edelman. Se non mi seguite su Twitter (@matiofubol) ci rimango male

Connect

One thought on “Guida alla nona settimana del 2020 NFL

  1. Viaggiare al 66.6% di pronostici esatti è un’ottima media. Il mio primato mi pare sia stato 172 su 267, che vuol dire 64.4%: però, per l’appunto, è il primato, perché di solito viaggio a percentuali inferiori (attorno al 62%).

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.