Pocket

Il primo posto dei Brewers finora non è quello nella NL Central (che sarebbe già stato un buonissimo traguardo) ma è quello nell’intera National League, un risultato parziale ma comunque molto indicativo sui miglioramenti fatti da questa squadra rispetto alla campagna 2017.

Questi progressi sono dovuti al mirato lavoro del front office nella offseason e ai progressi dei giovani provenienti dal farm system che hanno dato una marcia in più inaspettata a questa squadra che diventa sempre di più una seria candidata ai playoffs.

Il pitching staff di Milwaukee è il sesto migliore a livello di ERA nella MLB e questo grazie soprattutto ad un bullpen fenomenale, il migliore della lega nella ERA, guidato da un grande Josh Hader che da closer è stato finora una sentenza. Mancino con una fastball nelle mid 90’s, un change-up da 85 mph ed infine una letale slider che arriva solo a 80 mph ma che porta con sè un effetto sweeping che la rende quasi intoccabile, è riuscito a rimpiazzare al meglio un Corey Knebel sensazionale nel 2017 ma che nel 2018 sta faticando tantissimo soprattutto col command dei suoi lanci.

L’ottimo bullpen della squadra del Wisconsin non è solo Hader ma presenta anche altri rilievi che stanno facendo molto bene: Jeffress, Albers, Barnes, Williams e Jennings sono sempre stati in grado non solo di chiudere le partite ma anche di tenerle in equilibrio quando gli starters non hanno fatto il loro dovere.

Proprio la rotazione è stata il punto debole dei Brewers finora con solo il ritrovato Chacin e l’emergente (nonostante l’età) Guerra in grado di fornire consistenza e continuità mentre i vari Suter, Anderson e Davies hanno alternato buone performance ad altre per nulla convincenti.

Per quanto riguarda il lineup, il manager Craig Counsell ha problemi… di abbondanza! Si, è proprio così, il front office è riuscito a completare e ampliare al meglio questo già produttivo lineup.

Nonostante il pessimo avvio di Braun e Arcia (due giocatori da cui ci si aspettava un contributo molto migliore) e l’infortunio al legamento del dito di Thames, il lineup di Milwaukee è settimo negli homerun, quinto nelle basi rubate e poco sopra alla metà in tutte le altre categorie offensive.

Da notare il buono inizio dei neo acquisti Cain e Yelich sia al piatto di battuta che in difesa fornendo una più che buona affidabilità rispettivamente all’esterno centro e in quello destro, Jesus Aguilar è la piacevole sorpresa di quest’anno, capace di battere più di .300 ed essere in doppia cifra con gli homerun, una statistica che trai i bianco-blu sta vincendo Travis Shaw, 3B che da quando è approdato ai Brewers si è evoluto in un battitore di potenza sfruttando anche l’ambiente favorevole del bellissimo Miller Park.

La domanda legittima che ogni tifoso, e non, si pone guardando questa squadra giocare è: saranno in grado di mantenersi così in alto in classifica?

La risposta che mi sento di dare è che ci sono dei margini di miglioramento di giocatori come Braun e Arcia che non stanno producendo ma anche dei margini di quasi ovvio peggioramento avendo Milwaukee molti giocatori soprattutto nel bullpen che stanno giocando sopra le proprie aspettative.

Magari riusciranno anche a mantenersi ma il front office dev’essere bravo a trovare un paio di starters vedi Hamels o Happ in grado di dare più consistenza ad una rotazione obbiettivamente non è da postseason nè come talento nè come esperienza.

La battaglia per la postseason nella NL Central sarà una battaglia all’ultimo sangue con Cardinals e Cubs temibilissime inseguitrici, ed i Pirates che nel più totale silenzio stanno performando al meglio delle loro possibilità essendo contro tutte le aspettative sopra quota .500; gli unici effettivamente fuori dai giochi sono i Reds in modalità rebuilding che finiranno quasi certamente ultimi nella divisione.

Per tornare ai Brewers li vedo sicuramente come una delle due wild card e grazie al loro potenziale offensivo saranno una squadra scomoda per molti da incontrare soprattutto dopo il ritorno di Thames che completerà del tutto un lineup che sarà chiamato a produrre molti punti se vorranno puntare alla postseason.

Post By albertomanf (71 Posts)

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.