0Shares
0 0

Con un mossa un po’ a sorpresa è arrivato l’annuncio che Juan Pablo Montoya resterĂ  con il Team Penske anche nel 2017. Il pilota colombiano, perso il suo posto full time a favore di Josef Newgarden, resterĂ  comunque con la squadra per la 500 Miglia di Indianapolis, in cui quindi il Team Penske schiererĂ  cinque vetture. “E’ la mia migliore possibilitĂ  per vincere Indy ancora una volta, ad essere onesti“, ha dichiarato Montoya durante il weekend del GP del Messico di Formula 1. “Questo è quello che conta per me, e Penske mi dĂ  la migliore possibilitĂ  di vincere. Inoltre questo mi darĂ  piĂą tempo per lavorare con mio figlio Sebastian nel karting.” L’accordo potrebbe poi estendersi anche all’endurance, dove l’anno prossimo il Team Penske sta pensando di entrare con un programma per il campionato IMSA. “Al momento non possiamo promettere a Juan un programma endurance, perchĂ© non abbiamo niente di certo al riguardo adesso“, ha dichiarato Tim Cindric, presidente del Team Penske. “Ma ci stiamo lavorando ed abbiamo parlato con lui di questo, e speriamo di poter fare qualcosa insieme. Quindi stiamo continuando a parlare con qualsiasi costruttore possa proporci un adeguato programma endurance per il futuro. Ci sono abbastanza costruttori che sono interessati ai prototipi IMSA ed io sono ottimista sul fatto che ad un certo punto saremo parte di esso.

Post By Marco Strazzulla (155 Posts)

Sono un grande appassionato di sport americani, in special modo di basket NBA e football NFL, ma soprattutto di automobilismo. Considero la IndyCar la migliore categoria al mondo per spettacolo, sportivitĂ  e completezza dei piloti. Ho assistito di persona alla 500 Miglia di Indianapolis 2008, uno spettacolo indescrivibile.

Website: → Indycar Italy

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.