Shares

BALTIMORE RAVENS – NEW ENGLAND PATRIOTS : 20 – 23

I New England Patriots battono 23-20 i Baltimore Ravens e si laureano campioni della American Conference qualificandosi per l’ ennesima volta al Super Bowl dove si giocheranno il titolo di campioni del mondo contro i New York Giants.

Brady e compagni devono ringraziare il gentile omaggio del kicker dei Ravens Billy Cundiff che, a 15 secondi dalla fine, ha sbagliato un facile FG dalle 32 yds che avrebbe significato il pareggio e quindi i tempi supplementari. Nel gioco precedente i Ravens avevano addirittura sfiorato il td della vittoria dopo un passaggio quasi ricevuto da Evans in end zone e caduto incompleto davvero per un soffio.

Nonostante la vittoria i Patriots non hanno disputato una grandissima gara commettendo alcuni errori. Il QB di Baltimore Joe Flacco ha tenuto testa al più quotato rivale Tom Brady smentendo chi lo dava nettamente battuto all’inizio. E stato un match forse non molto spettacolare ma equilibrato e intenso, rimasto in bilico fino all’ ultimo secondo che Baltimore con maggiore attenzione avrebbe anche potuto far suo. Le 2 squadre non si sono risparmiate e hanno risposto colpo su colpo l’una con l’altra

Un Tom Brady non perfetto mette a referto 22/36, 239 yds 0 td e ben 2 intercetti realizzati dal solito CB Lardarius Webb e da Jimmy Smith. Ce ne sarebbe stato anche un altro ma è stato vanificato dagli arbitri che hanno chiamato una penalità. L’ eccellente TE Rob Gronkowski ottiene 87 yds in 5 rec mentre il WR Wes Welker si limita a 53 yds in 6 prese.

Positivo nel complesso il gioco di corsa in cui il RB Green-Ellis guadagna 68 yds in 15 portate ed è autore di un td con una corsa di 7 yds. L’altro td dei Patriots è realizzato dallo stesso Brady con un tuffo a scavalcare la linea difensiva avversaria a 1 yd dalla end zone nell’ ultimo quarto. In difesa ottimo il lavoro svolto dal DT Vince Wilfork che piazza 6 tackle di cui 2 per perdita di yds e 1 sack rappresentando un pericolo costante per la linea offensiva di Baltimore

Per i Ravens Joe Flacco termina con 22/36, 306 yds 2 td e 1 int messo a segno dal LB Brandon Spikes. Le realizzazioni sono opera del TE Dennis Pitta con una rec da 6 yds e del rookie WR Torrey Smith (3 rec per 82 yds) che converte in td un passaggio di 29 yds. Anquan Boldin supera le 100 yds in rec (101 in 6 prese). Non è stato un fattore determinante invece il forte RB Ray Rice, lo spauracchio della vigilia anche per i danni che aveva procurato ai Patriots nella precedente partita di playoff disputata dalle 2 squadre. Alla fine per lui ci sono 67 yds in 21 tentativi.

I tifosi di New England prenotano già i biglietti per Indianapolis dove tra 2 settimane i Patriots ritroveranno i New York Giants per prendersi la rivincita del Super Bowl perso 4 anni fa. Al Lucas Oil Stadium il clima sarà molto caldo per Brady e compagni sia per la rivalità ad alti livelli che si è creata con i Colts di Indianapolis in questi anni e sia perchè ci sarà in campo Eli Manning fratello dell’ idolo locale Peyton. E facile prevedere che i due terzi dello stadio saranno dalla parte dei Giants.

 

Post By Alberico Russo (231 Posts)

Connect

19 thoughts on “NFL – I Patriots al Super Bowl !

  1. Sono daccordo, clima rovente a Indy, ma da quello che ho visto i Patriots sono troppo poco per i Giants, anche se il Superbowl rivitalizza anche i morti e ci sarà da vedere.

  2. Simpatizzavo patriots ma devo ammettere che i ravens meritavano il superbowl più di new england per quanto visto ieri. soltanto un piazzato sbagliato ha evitato l’ot e chissà come sarebbe andata a finire.. Flacco molto meglio di Brady, ma paradossalmente la difesa dei Pats ha fatto molto meglio di quanto si potesse pensare. Al superbowl sarà una battaglia e dico NY.

  3. Partita non eccezionalmente bella, ma intensa, tesa, come sempre in generale non ha deluso.
    Flacco sec me ha giocato una signor partita, i Ravens meritavano di più il Super Bowl che i Patriots indubbiamente poco in palla in attacco, ma molto in palla in difesa dove hanno svolto veramente un ottimo lavoro.
    Considerando anche l’infortunio di Gronkowski (dalle immagini sembra roba seria), considerando l’ultimo incompleto Ravens (assurdo) e il punt sbagliato in modo abnorme dal kicker, direi che possono essere contenti i Patriots, gli è andata di lusso.
    Sec me Brady ha una sete di rivincita nei confronti dei Giants incredibile…la sua perfect season nel 2008 fu annientata dai Giants proprio al Super Bowl in uno dei più grandi upset della storia.
    Io dico Patriots dopo una gran partita di Brady…però questo Eli merita un rispetto abnorme per quello che fa nei momenti caldi con i Giants.

  4. Peccato veramente per Baltimore, che ha disputato una bella partita. Sorprendente Flacco, ordinato, abbastanza preciso, aveva anche trovato il passaggio giusto, ma un grande intervento difensivo ha negato l’apoteosi per i Ravens. E poi…. il fattaccio! Certo che con un kicker con statistiche così deludenti fuori casa l’errore era dietro l’angolo…. peccato vanificare una grande partita della squadra ed essere ricordati per un simile grave errore! Brutto mestiere quello del kicker, ma se non sei più che glaciale, certi lavori non dovresti farli….

  5. Ecco la mia personalissima delusione dell’anno. I Ravens non al Superbowl.
    O in un modo o nell’altro riescono sempre a rovinare tutto. Il calcio finale è stata solo la chicca. Flacco ha giocato bene……mahhhh.
    Belicick ha fatto il suo dovere, cancellato le corse e messo la partita nelle mani di Flacco e questo, essendo un qb normale (basta guardare il primo completo con un’uomo solo soletto corto di 2/3 yard) non ha vinto.
    Contro Manning, non potrà ragionare così (togliamo le corse e lasciamolo lanciare) perchè questo li seppellisce. La difesa dei Ravens è stata la solita, 23 punti concessi al miglior attacco della lega….sono un’inezia.
    I Patriots hanno vinto non rubando nulla….hanno preso quello che gli è stato concesso.
    Hanno rischiato nei 2 intercetti sfidando il profondo, ma sono stati ripagati dal 4 & goal.

  6. Stavolta dal cilindro era uscito un Flacco all’altezza. Peccato per i Ravens, la partita l’hanno un po’ buttata alle ortiche proprio loro. I Patriots hanno giocato difensivamente molto meglio del solito (ma siamo nei playoff, le statistiche di regular season contano assai poco).
    Ora affascinante la Rivincita di 4 anni orsono.
    Se non ci fosse l’intermezzo del Pro Bowl, direi sicuramente Giants. Con una settimana in più a disposizione per recuperare Gronko e studiare qualcosa contro una New York tremendamente in palla (da entrambi i lati dell’ovale), sarà una sfida sul filo.
    In ogni caso, due grandi squadre, due grandi coach, due QB favolosi

  7. Abbiamo vinto con la difesa…una volta tanto…ma penso che ny non potrà difendere sui TE dei patriots così come hanno fatto i corvi…quindi molto più spazio per gronko e hernandez…non trascurerei anche welker che sul corto potrebbe spaccare la partita…certo che STI Giants ed Eli sono la squadra ed il qb più sottovalutati della storia…onore a loro…ma la VENDETTA E’ PRONTA….ERA SCRITTO…LA VINCEREMO ANCHE NOI ALL’ULTIMO DRIVE!!!!..INDY HERE WE COME!!!!!!…GO PATS!!!!

  8. mi sembra che si possa proprio dire che la partita l’ha proprio sprecata baltimore…il mancato td negli ultimi secondi e poi quel field goal gettato alle ortiche.
    che dire…chissà quando capiterà ancora un’occasione del genere.
    flacco ha giocato piuttosto bene, non è un supercampione, non è uno che esalta le folle ma un ottimo giocatore che fa le cose che sa fare (e d’altronde 4 playoff in 4 stagioni da professionista non possono essere un caso).
    brady complessivamente sottotono come l’attacco dei pats.
    a queste condizioni vedo favoriti per il titolo i giants che sono tostissimi e molto più in palla ma, come dice gianni, la partita non è la prossima settimana e quindi qualche cosa può anche cambiare.
    nonostante tutto io ho la sensazione che si possa assistere ad una replica del 2008…

  9. questa era la partita che i Pats dovevano perdere, se fosse entrato il FG sarebbe stato over time e secondo me lì vincevano i ravens. Un Brady molto sotto tono, un attacco che produceva yards ma quando arrivava nella red zone si bloccava,due intercetti ed un fumble, l’infortunio di Gronk,insomma tutto storto… tranne l’ultimo field goal!! un segno del destino che dice che forse è l’anno buono per i Pats per la rivincita? io lo spero, però se devo fare un pronostico dico Giants, sarà… cmq NY è molto in forma, sono entrati nei playoff dalla porta sul retro, ma se ne vanno da quella d’ingrasso, confermando che la post-season è il loro territorio di caccia… buon super bowl a tutti voi tifosi del bel football!!

  10. LO scrivo quì perchè non so più cosa fare, e da stamattina che cerco di iscrivermi ed entrare nel vostro forum che puntualmente mi nega ogni cosa dicendomi che la mia password il mio nome sono già in uso , le ho cambiate , mi sono reiscritto ma niente, mi sono rotto davvero i coglioni , ma chi siete la banca d’Italia ? ma andate affanculo.

    • I Giants sono al Superbowl e riappare il buon Amedeo Pesole, con la sua solita educazione e rispetto per gli altri.

  11. Grande Flacco! Chi avrebbe giocato 1 euro su un suo passaggio da Td negli ultimi secondi del 4°? Credo che in questa stagione sia maturato enormemente, alla faccia dei suoi detrattori, è un vero peccato che tutto sia finito per un FG sbagliato, ero curioso di vedere come sarebbe andato a finire l’OT. Comunque anche questa partita dimostra, nel caso GB non l’avesse già dimostrato, che la post season è altra cosa rispetto alla stagione normale, qui basta un intercetto, un Fb, un passaggio male tarato e anche i più forti vanno a casa. E questa è adrenalina pura!

    • Infatti, è adrenalina pura, e molti miei colleghi non comprendono la filosofia dei Playoffs, ritenendola assurda. Eppure è questa stessa filosofia che alla fine permette le favole sportive che noi amanti degli sport USA amiamo tanto…. I calciofili non lo capiranno mai!

  12. Potevano vincere i Ravens, ma un loro TD era viziato dall’uscita fuori del corridore e da una face-mask piuttosto evidente. Meglio così, altrimenti le polemiche dei Pats non avrebbero avuto fine.
    Ora vediamo la riedizione della sfida Manning vs. Brady e sarà divertente.

    • Il face-mask sì, ma sul piede fuori evidentemente qualche dubbio è rimasto, ecco perchè non è stato annullato il TD. Anche Vernon Davis, contro i Giants, pareva proprio aver messo il piede fuori (e a velocità normale mi era sembrato anche 2 volte), eppure dal replay sembra di vedere che la pianta del piede è dentro, il tallone sarebbe fuori ma è sollevato! Nel dubbio, la regola dice di non cambiare la decisione sul campo. Quello che ammiro della filosofia sportiva americana è che raramente fanno polemiche per queste cose. Avrei voluto vedere Joe Flacco al Superbowl, giusto per capire di che pasta è fatto. Io non sono proprio un suo ammiratore, ma ieri sera devo ammettere che tifavo per lui e ha tirato fuori una buona prestazione, in trasferta, non dimentichiamolo. Ora mi chiedo se i Ravens torneranno presto così vicini al SB….

  13. Da tifoso giants non so com’e andrà a finire ma sarà un gran SB!!! Adesso possiamo dire che c’è piu di qualche somiglianza con il 2007, mettendoci anche il Fgoal di ieri sera ;)

  14. Scusate,
    ma avete notato che il Kicker dei Ravens è arrivato correndo nel campo
    a soli 8 secondi dal termine dell’azione?
    Infatti non ha avuto nemmeno tempo per concentrarsi: perché questo ritardo in un momento così importante?

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.