Pocket

Una grande sfida, quella Brady-Manning, ma non solo: via alla nostra preview di Denver-New England…

COME ARRIVANO

brady mnDopo la vittoria di domenica contro i Colts, i Patriots arrivano alla sfida contro i Broncos da underdog, sfavoriti, condizione che non disturba assolutamente Tom Brady: “abbiamo molti giocatori sottovalutati nel nostro team, ma questo non è un problema. Siamo in un’ottima condizione fisico-mentale, ed è quello che abbiamo bisogno per fare una grande partita domenica”.

Per Denver, la perdita del cornerback Chris Harris per infortunio nell’incontro di domenica scorsa è una brutta tegola, ma Manning e company sono abituati a superare avversità di questo tipo: da Ryan Clady a Von Miller passando per i guai al piede di Champ Bailey, i Broncos quest’anno hanno combattuto (e bene) contro gli infortuni…

COME GIOCHERANNO I PATRIOTS

Visto il successo ottenuto domenica contro Indianapolis, è probabile che l’offensive coordinator Josh McDaniels punti di nuovo sul gioco di corse,  a partire da un ispirato LeGarrette Blount oltre che sui suoi compagni di reparto Stevan Ridley e Shane Vereen, ma i Broncos contro le corse hanno ottenuto un certo successo quest’anno, concedendo solo 3.9 yards a portata. Proprio la mancanza di Chris Harris e il fatto che nella posizione di cornerback probabilmente giocheranno Champ Bailey e Quentin Jammer potrebbe agevolare un gioco aereo basato sulle caratteristiche di Danny Amendola e Julius Edelman. Con il primo Brady ha un giocatore, come si è visto domenica, capace di sviluppare un big-play in qualunque momento, mentre Edelman è una versione “minore” di Wes Welker (105 passaggi ricevuti in stagione su 146 volte che si è lanciato nella sua direzione), in grado di garantire quel guadagno costante e prezioso per l’attacco dei Pats…

COME GIOCHERANNO I BRONCOS

Un indizio: Knowshon Moreno portò la palla 37 volte e guadagnò ben 224 yards nell’incontro stagionale giocato tra le due squadre tra le mura nemiche di New England. Segno che già in quel momento Denver cercava di differenziare l’attacco rendendolo meno Manning-dipendente, e come si è visto domenica contro i Chargers, anche col contributo di Montee Ball, può essere una scelta vincente e non è da escludersi che i Broncos giochino molto sul terreno. Senza Wilfork, Spikes e Mayo, la squadra di coach Belichik è vulnerabile contro le corse, ma ovviamente Manning potrà sfruttare le debolezze della secondary dei Patriots con le sue consuete armi, da Demaryus Thomas a Wes Welker, Eric Decker finendo con Julius Thomas, stando molto attento a Jamie Collins, il linebacker sorpresa della difesa di New England…

LE CHIAVI DELLA PARTITA

La scorsa settimana si è capito che i Patriots sono una squadra molto profonda grazie alla prestazione di Jamie Collins, sostituto dell’infortunato Brandon Spikes: un sack, un intercetto, e un ottima copertura del tight-end di Indianapolis Coby Fleener fanno capire l’importanza attuale e futura del rookie linebacker. In una difesa priva di nomi pesanti, mettere pressione su Manning e coprire Julius Thomas, giocatore cruciale nel gioco offensivo di Denver, potrà essere decisivo da parte di Collins. Ma forse in senso assoluto il compito più delicato sarà quello dei cornerbacks titolari Aqib Talib e Alfonzo Dennard, che hanno skills fisici (altezza e velocità) per confrontarsi con Demaryus Thomas, Decker e Welker.

I Broncos hanno dimostrato contro i Chargers di riuscire a fare pressione sul quarterback anche senza Von Miller, e contro la solida linea offensiva dei Pats dovranno mantenere quel tipo di pressione per mantenere in difficoltà Brady: occhio anche a Danny Trevathan, linebacker sempre presente per i Broncos capace di fare la grande giocata in ogni momento…

CHI E’ FAVORITO

E’ innegabile che i Broncos abbiano una certa prevalenza nei pronostici, in forza del loro giocare in casa e delle grandi prove offensive che hanno saputo dare nel corso della stagione, ma non bisogna sottovalutare il fatto che se la difesa dei Patriots limitasse l’attacco di casa, il risultato finale potrebbe prendere pieghe molto diverse.

Dal loro canto i Patriots hanno indubbiamente un’esperienza complessiva a questi livelli maggiore, avendo questa versione di New England del duo Brady-Belichick raggiunto la loro terza finale di Conference consecutiva: è indubbio che nel caso di uno shootout le loro armi a disposizione appai0no più limitate,  ma potevamo dirlo anche domenica contro i Colts prima dell’esplosione di LeGarrette Blount. Conterà molto come si comporterà la loro difesa, e ovviamente i turnovers saranno elemento essenziale della sfida…

 IL NOSTRO PRONOSTICO

Denver 28, New England 24

Sarà una partita equilibrata e più limitata nel punteggio di quanto si possa immaginare alla vigilia, ma i Broncos dovrebbero spuntarla anche se di poco…

 

 

 

Post By Alberto Cavalasca (172 Posts)

appassionato della cultura americana, dagli sport alla letteratura al cinema della grande nazione statunitense... per qualunque curiosita' scrivetemi a: albix73@hotmail.it

Connect

6 thoughts on “AFC Championship: l’eterno duello

  1. Se pur tifoso dei Pats vedo anch’io favoriti i Broncos…più squadra…sia in attaco che in difesa…
    Brady e Belichick ci hanno abituato bene ma con gli infortuni e con una difesa che reputo non all’altezza sarà difficile…dipende dall’attaco dove mancano giocatori di spessore…dovrebbe esplodere qualcuno…
    Secondo me sono arrivate alle finale di conference Le Migliori Squadre di quest’anno…
    Sero sia una bellissima partita punto a punto e che vince il Migliore…che nel Football Americano non significa la miglior squadra… ;)

  2. Mai e dico mai scommetterò contro quell’infusione di cervelli e q.i. football di Brady e Belichik…io non do i Pats sfavoriti…anzi…sono anche molto più tranquilli dei broncos da un punto di vista mentale…boh sarà comunque una grande partita…!!!

  3. Da tifoso sfegatato broncos giosco nel vedere un championship che finalmente ci coinvolge, ma ho una paura matta della gara. Manning soffre troppo Brady e il mago Bill. Nonostante il pronostico sia in astratto, condivisibilissimo vedo i pats favoriti perchè a mio parere hanno una tenuta mentale molto superiore a quella di denver, e che in questi casi conta parecchio, ancor più del valore dei singoli giocatori (sulla carta i miei broncos sono oggettivamente una squadra migliore). Prevedo una (ennesima come già in regular season) vittoria di tom contro peyton, sia pure non di molto. Spero di sbagliarmi! Comunque go denver forza e fai tutto per vincere!

  4. Tutto dipenderà dalla difesa dei Pats, altrimenti la vedo molto dura poter contrastare, con la stessa arma, un attacco dei Broncos che è stato fin qui formidabile.

  5. forza broncos ma la vedo dura…..e poi…. c’è sempre quelle moviole che vanno a vantaggio dei Pats ai danni degli avversari con chiamate inconcepibili

  6. Questa settimana o al SuperB si prevedono brutte cose per i tifosi di Denver.

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.