ny_u_knicksnets_608x342Sono 10 le partite della notte della NBA.

Brooklyn Nets – New York Knicks 98 – 93

Il derby della Grande Mela vede vincitori i Nets, che al Madison Square Garden sfoderano un’ottima prestazione di squadra, con 5 elementi in doppia cifra di punti. Fra questi, spiccano Brook Lopez e Joe Johnson, rispettivamente con 23 e 22 punti. Carmelo Anthony mette a referto 20 punti e 9 rimbalzi. Le due formazioni rimangono per il momento fuori dalle posizioni playoff.

Milwaukee Bucks – Cleveland Cavaliers 108 – 111

I Cavs battono Milwaukee alle doppie doppie di James, 26 punti e 10 assist, e di Kevin Love, 27 punti e 10 rimbalzi. Grande partita anche per Irving, 28 punti conditi da 6 assist. Per i Bucks, bene Knight con 27 punti ed il rookie Parker, 22 punti e 8 rimbalzi. Le due squadre sono rispettivamente quinta e sesta nella Eastern Conference.

Boston Celtics – Atlanta Hawks 105 – 109

Alla Philips Arena gli Hawks hanno meglio sui Celtics nonostante la gara “alla Rondo” di Rondo: 2 punti, 12 rimbalzi e 19 assist. Bene anche Green e Sullinger, 25 e 22 punti. Ottima prestazione di squadra per gli Hawks, che portano 5 giocatori in doppia cifra, da sottolineare la prova di Korver, 24 punti e 6/7 da tre, e di Millsap, 19 punti, 7 assist e 6 rimbalzi. Sette vittorie nelle ultime dieci partite per gli Hawks, quarti nella Conference, Celtics undicesimi.

Los Angeles Lakers – Detroit Pistons 106 – 96

Al Palace of Auburn Hills i Pistons perdono la loro ottava gara consecutiva. Non basta la doppia doppia di Josh Smith, 18 punti e 10 rimbalzi. Ottima prova per Jordan Hill, che condisce i suoi 13 rimbalzi con 22 punti; prestazione altruista per Bryant, che mette a referto 12 punti e 13 assist. I Lakers, nonostante questa vittoria, restano ultimi nella Western Conference. Nella Estern, peggio dei Pistons fanno solo i Sixers.

Dallas Mavericks – Chicago Bulls 132 – 129

Gara decisa soltanto al secondo overtime fra Mavs e Bulls, e alla fina la spunta la squadra texana. Eccellente la gara di Monta Ellis, che chiude con 38 punti, bene anche Parsons, 24 punti, e Nowitzki. Il tedesco mette a segno 22 punti, 10 assist e 7 rimbalzi. Per i Bulls ennesima grande prestazione del rinato Pau Gasol,  29 punti e 14 rimbalzi; 18 punti e 10 assist per Rose. Bulls terzi ad est, Mavs sesti ad ovest.

Oklahoma City Thunder – New Orleans Pelicans 104 – 112

I Pelicans battono i Thunder grazie alla doppia doppia di Davis, 25 punti e 10 rimbalzi; 30 punti per Evans e 10 assist per Holiday, conditi da 19 punti. Ai Thunder non bastano i 27 punti di Durant ed i 21 di Westbrook.  I Thunder navigano ancora in brutte acque ed occupano il dodicesimo posto nella Western Conference, Pelicans undicesimi.

Portland Trail Blazers – Denver Nuggets 105 – 103

I Blazers hanno la meglio dei Nuggets solo all’ultimo tiro, un layup di Lopez, 11 punti per lui. Straordinaria prestazione di Aldridge, 39 punti e 11 assist, 17 punti per Lillard. Per i Nuggets, Ty Lawson va in doppia doppia, 24 punti e 13 assist; 18 punti per Chandler ed Afflalo. Per Gallinari, 9 punti in 19 minuti. Blazers terzi, Nuggets decimi.

Indiana Pacers – Phoenix Suns 99 – 116

I Suns battono con relativa facilità i decimati Pacers grazie ai 34 punti di Dragic ed ai 27 di Bledsoe. Per i Pacers, ottavi ad est, doppia doppia per Hibbert, 15 punti e 10 rimbalzi; buona gara anche per CJ Miles, 17 punti. Suns ottavi della Western Conference.

Toronto Raptors – Sacramento Kings 117 – 109

I Kings vengono battuti dai sorprendenti Nuggets di questo inizio di stagione, ottima prova per Lowry, 27 punti e 13 assist; bene anche Terrence Ross e James Johnson, rispettivamente 20 e 19 punti. Per i Kings, con Cousins ai box, buona partita per il sophomore McLemore, 21 punti; 20 punti e 10 assist per Rudy Gay. Toronto con questa vittoria continua a condurre la Eastern Conference, Sacramento undicesima ad ovest.

Orlando Magic – Golden State Warriors 97 – 98

All’Oracle Arena il solito sospetto Steph Curry mette la parola fine alla gara con una tripla a 2 secondi dalla fine, 22 punti per lui. Sono 20 i punti di Thompson. Per i Magic buona gara per O’Quinn, con 21 punti e 11 assist; 27 per Oladipo. Warriors ben saldi al secondo posto nella Western, Orlando decima ad est.

Post By Francesco Trafficante (95 Posts)

Seguo il basket NBA dal 2000, quando Vince Carter volava sui cieli di Oakland e quando i Lakers battevano i Trail Blazers alla settima. Studio giurisprudenza presso la facoltà di Palermo, mi piace la musica e suono la chitarra. Ma soprattutto, sono NBA-dipendente… Email: big.ideas@hotmail.it Twitter: @sleepinpill87

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta