Pocket

In casa Lakers la dea Bendata non deve essere ben accetta, ed il rifiuto da parte dei LosAngelini della storica divinità romana si sta rendendo evidente nella finora deludente stagione dei gialloviola.

Martoriata dagli infortuni la storica franchigia californiana aveva da poco reintegrato a roster Blake e Nash mentre in infermeria rimanevano i vari Farmar, Bryant e Gasol, con i primi due in odore di rientro dopo l’ASG week-end ed il catalano che continua ad attirare rumors che lo vorrebbero coinvolto in una trade con i Suns.

Eppure la sfortuna ha riproposto nuovamente la triade di All-Star fermi ai box: Steve Nash si è difatti infortunato per l’ennesima volta nella sconfitta patita dai Lakers contro i Bulls nel Sunday Match disputatasi in orario “europeo”. Per il canadese dovrebbe trattarsi di un stop day-to-day, la cui natura sarebbe da attribuirsi ad un contatto di gioco fra l’ex-MVP e Kirk Hinrich.

Il nativo di Johannesburg era da poco rientrato da un lungo periodo di degenza ed aveva festeggiato i 40 anni con una prestazione da 19 punti contro Philadelphia, gara che lo aveva reso l’unico giocatore quarantenne a segnare il game-high di una partita NBA insieme a Jordan, il quale realizzò “un ventello” nella sua parentesi ai Wizards.

Nei pochi match disputati in stagione Nash viaggiava a  8.3 punti e 5.4 assist ad uscita, cifre che sicuramente non ne giustificano il contratto oneroso.

Connect

2 thoughts on “NBA – Nuovo infortunio per Steve Nash

  1. Una piccola correzione: Jordan “quarantenne” segnò anche 43 punti in una partita e in 3 occasioni più di 30 punti..

Commenta