Il gioco a due Paul-to-Griffin sta per diventare un grande classico?

E’ terminata finalmente la telenovela Chris Paul: grazie all’intervento di Stern e dei proprietari non andrà ai Lakers (in cambio di Odom, Martin e Scola) ma andrà ai cugini dei Clippers, in cambio di Eric Gordon, Chris Kaman, Al-Farouq Aminu e la prima scelta 2012 dei Timberwolves. Paul si è impegnato a rifirmare, almeno per un altro anno, con i Clippers.

In questo modo per gli Hornets arrivano più gioventù, più scelte e meno salari ad ingolfare il cap – che “l’azionista” David Stern voleva tenere basso.

I Clippers ora possono sognare con l’accoppiata Paul-Griffin, e non solo! Lo aspettano anche Billups, Butler, Williams e De Andre Jordan per un interessante mix di gioventù ed esperienza…

Post By Max Giordan (984 Posts)

Max Giordan
segue l’NBA dal 1989, naviga in Internet dal 1996.
Play.it USA nasce dalla voglia di unire le 2 passioni e riunire in un’unico luogo “virtuale” i tanti appassionati di Sport Americani in Italia.
Email: giordan@playitusa.com

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

100 thoughts on “NBA – E’ ufficiale: Chris Paul ai Clippers

  1. lungi prendere le difese di stern, ma credo che tutti quelli che gli hanno spalato merda addosso dopo l’annulamento della trade coi lakers gli debbano delle scuse. belle grosse.
    questo e’ uno scambio molto piu equo e sensato sia economicamente che cestisticamente.
    bella squadra adesso i clippers, possono fare grandi cose con quella coppia li.

  2. per la prima volta de la storia i cugini sfigati di L.A fregano un top player ai lakers anche se hanno forse concesso un po troppo a stern che e riuscito a prendere il massimo dalla trade per paul.gli hornets potranno ripartire dai giovani mentre i clippers si stanno avvicinando alla veta della lega anche se e presto per dire dove possono arrivare a questa squadra.finalmente sterling ha deciso di mettere mano al portaforglio per rinforzare la sua squadra prima con gli arrivi di butler et billups anche se a questo punto billups diventa quasi inutile con l’arrivo di paul,in piu non potranno tradarlo perche vittima dell’amnesty clause.i giocatori che subiscono l’amnesty non sono alla portata di tutte le squadre,vengono messi all’asta e in quell’asta possono partecipare solo le squadre sotto il salary cap(quindi niente lakers,dallas,miami…) e il giocatore deve andare nella squadra che gli offre piu soldi anche se la squadra non gli piace,oltre a questo durante il primo anno non possono essere scambiati e billups sara quindi costretto a guardare gran parte delle partite dalla panchina anche se sarebbe decisamente utile a squadre comme lakers o miami.

    • billups e stato vittima dell’amnesty clause.i giocatori che subiscono l’amnesty non possono andare dove vogliono perche vanno messi in asta e in quell’asta possono partecipare solo le squadre sotto il salary cap(quindi niente lakers,miami,boston…) e la squadra che offre piu soldi lo prende e il giocatore non puo rifiutarsi senon viene punito dalla lega.oltre a questo nel primo anno di contratto non possono essere scambiati.e cosi che billups e stato preso dai clippers e non puo essere messo sul mercato pero lo possono tagliare e solo in quel caso puo andare in una contender come i lakers o miami

  3. in fine dei conti stern ha avuto cio che voleva per gli hornets che avranno materiale sufficiente per ricostruire la squadra a medio-lungo termine.
    i clippers invece per una volta strappano un top player ai cugini piu famosi(chi l’avrebbe detto solo 2 anni fa) e adesso hanno un du paul-griffin favoloso sulla carta senza dimenticare jordan che potrebbe viaggiare a doppia cifra grazie agli assist di paul in po come chandler a N.O.oltre a questa gioventu hanno imvestito anche su dei veterani come billups e butler.insomma magari non sono ancora da titolo pero manca davvero poco per diventare una contender a tutti gli effetti.

  4. Paul, Billups e Bledsoe? Overbooking alla regia? Il solo Jordan come lungo? Mi sembra forse azzardato….. Cmq Gordon è una grave perdita….

    • billups giocherà sicuri minuti da guardia quando i minuti finali dei quarti quarti scotteranno. è un grande difensore e cluch shooter. sotto sono numericamente pochi, ci sono solo griffin (che in attacco è già di un produttivo devastante, tanto per punti, quanto per assist) e jordan (strapagatissimo) più qualche rookie e forse un veterano, ed il salary inizia ad essere ingolfato, ma forse possono ancora spendere la mid level e provare a prendere un lungo di complemento.
      ma del resto l quintetto è molto interessante.
      paul, mo will, butler, griffin, jordan. (con billups, foye, bledsoe, gomes dalla panchina a intasare il salario)
      ecco, forse un po’ limitato quando si chiede di schierare la difesa nei possessi decisivi ma sicuramente esplosivo.
      vien da chiedersi se non fosse meglio billups, gordon, butler, griffin, kaman (con dalla panca, i vari mo williams, bledsoe, aminu, jordan)

  5. Beh, adesso i Clippers dovrebbero scambiare Bledsoe (magari insieme a Mo Williams) e prendere un secondo lungo che dia fiato a Blake e DeAndre e una guardia tiratrice… Bella squadrettina che han messo su i velieri comunque… Sono tifoso gialloviola, ma mi vien da dire che ora la squadra di LA sono i Clips, con i miei Lakers che stanno passando all’essere “l’altra squadra” di LA…
    A proposito, ora sull’altra sponda di Hollywood cosa faranno? Io traderei entrambi i lunghi per poter arrivare ad Howard, Stuckey e una PF con tiro da fuori (o magari una con un contratto lungo in squadre mediocri, mi vengono in mente Harrington, Varejao e Gooden su tutti…) altrimenti i soli innesti di McRoberts e Kapono non credo diano la qualità necessaria per riprovare a vincere il titolo…

  6. visto che si parla di mercato hamilton ha firmato con i bulls e questo rischia di essere un grande colpo per i bulls che avevano una lacuna in quel posto,inoltre e complementare con rose che ha tendenza ha monopolizzare la palla,hamilton invece e assieme a allen il miglior giocatore della lega senz palla,e uno in grado di produrre senza aver tanto la palla in mano ed decisamente un upgrade rispetto a bogans.
    un quintetto rose-hamilton-deng-boozer-noah e assolutamente in grado di mettere in difficolta i 3 amigos di miami che nel frattempo hanno preso battier e curry anche se manca loro un centro per completare la squadra,curry e una scommessa di riley che e tutt’altro che vinta.

  7. Decisivo l’inserimento di Gordon almeno quanto la presenza della prima scelta dei T’Wolws ’12 in un draft succulento! Indiscutibile ill fatto che sia migliore dell’offerta dei Lakers
    Qualcuno si ricorda come sia finita la prima scelta di Minnie ai Clips?
    Kaman è in scadenza e comunque ha parecchio mercato
    Okaford ha invece il contratto più incedibile della lega ma non si sa mai
    Spero trovi spazio tal Summers ex Pistons secondo me ottimo prospetto!

    In sponda clips può succedere di tutto e entro i due anni in cui avranno Paul possono addirittura essere da TITOLO
    affiancare ai velieri la parola titolo Nba fa impressione e stride ovvio… ma un’anno fa la sensazione era la stessa con i Mavs quindi….

    • I clipers hanno la prima scelta per un’assurda trade per….Marko Jaric nata nel……2005

      NO COMMENT

  8. Una domanda a chi ne sa più di me sulle meccaniche di mercato NBA.
    Per firmare un free agent al massimo salariale, basta essere sotto il cap e chiaramente avere un proprietario con tanti soldi disponibili visto che si rischia poi di sforare la soglia della luxury tax?

  9. CP3 e GRIFFIN fanno paura complimenti ai Clippers non vedo l’ora che inizia la stagione…..

  10. da tifoso lakers sono dispiaciuto di non vedere paul ai LAL, però cavolo non vedo l’ora di gustarmi il duo paul- griffin!

    cippers che con questa mossa diventano seriamente pericolosi a ovest

  11. se non arriva DH spero che la parola d’ordine diventi rifondazione

    anche io non vedo l’ora di vedere CP3 lanciare palloni in aria per Griffin

  12. purtroppo Hamilton non basta…per poter ripetere almeno la finale di conference dello scorso anno serviva un Top Player e RIP lo era forse 8 anni fa… Con DH12 che non vuole venire a CHItown per il clima e per non stare all’ombra dell’MVP finisce, anche per quest’anno, la speranza di avere una squadra da titolo…
    anyway … G O B U L L S!!

  13. Paul e Griffin saranno una delle coppie più orgasmiche mai viste su un campo da basket, senza contare che anche il Paul to Jordan mi stuzzica e non poco. Gli arrivi di Butler e Billups, oltre che quello di Paul, garantiranno quell’esperienza che manca ai Clips. Manca una G di riserva e un C di riserva, se riescono a portarli a casa tramite trade/signings i Clips, oltre che staccare i decrepiti, rincoglioniti e già sorpassati Lakers, saranno a un “quarto di dollaro per fare il dollaro” e il quarto di dollaro è rappresentato da coach Vinny Del Negro. Allenava i Bulls che erano già un’ottima squadra e più dell’ottavo posto non li ha mai portati, l’anno scorso i Clippers potevano gìà provare ad ambire ad un posto ai playoff ma non ci sono neanche arrivati vicini. Magari ho torto, ma su Del Negro ho enormi dubbi.

  14. Alert
    Vedremo in futuro se Kirilenko è o meno un cadavere ( anche se per me c’è poco da vedere).

    Circa Paul: grossi sacrifici, ma gran colpo. Sono curiosissimo di vederli.

  15. Beh, aspettavamo il botto, ed è arrivato…

    Ero anche io uno di quelli che aveva storto il naso quando era stata annullata la trade N.O.-Lakers, a livello tecnico Scola, Odom e Martin erano tanta roba. Quella di non ingolfare il cap mi era parsa una mezza scusa per evitare le ire degli owners, che non volevano vedere CP3 in maglia Lakers

    Si capisce ora che Stern aveva ragione da vendere. Da un punto di vista tecnico, era difficile chiedere di meglio. Ritengo Gordon un po’ sopravvalutato, nel senso che mi piace molto, ha grinta, istinto, tecnica, è migliorato molto in 3 anni…diciamo solo che non mi sembra uno che sposta tantissimo, ho paura che le sue cifre siano maggiori del suo impatto…

    Aminu ha 21 anni e dietro Ariza (ma anche da 4 tattico) può crescere con calma, Kaman se sta bene è uno dei migliori centri della Lega, e può far tornare Okafor al suo ruolo naturale di 4

    Ed anche se tutto dovesse andare male, il contratto di Chris è in scadenza, quindi se si rompe o non rende, saluti…

    Ma di sicuro per gli Hornets la prospettiva più interessante era il poter ottenere questo famoso pick un-protected. Ovvero, una scelta tra le prime 5, da unire alla propria, non credo che, Gordon o Kaman permettendo, gli Hornets siano da PO per il 2012

    Avere 2 lottery picks, in un draft the vedrà una quantità di prospetti infernale (Sullinger, Barnes, Perry J, Miller, Rivers, e molto altro), significa gettare le basi per ricostruire in tempi non geologici. Senza contare che il contratto in scadenza di Kaman, ed una amnesty su quello di Okafor, permetterebbero davvero di ripartire da zero, senza zavorre

    Sponda Clippers, che dire…lo hanno detto e lo hanno fatto. CP3-Griffin vale da solo il prezzo del biglietto, ho il terrore di quello che potrà fare Blake con gli assist di Paul. Ed a questo punto, sembrano meno assurdi i milioni di dollari spesi per DeAndrè J., che con un play del genere può senz’altro mascherare molte sue lacune

    Ora c’è da sfoltire un po’, spero che la prima mossa sia rilasciare Billups, che a 35 anni merita di poter giocare per il titolo, senza dover subire un asta al quale può opporsi solo ritirandosi (davvero una brutta regola, tra quelle del nuovo Contratto Collettivo). Se Chauncey, a quel punto terrei Mo Will, facendogli fare il Jason Terry della situazione. In quintetto potrà partire Foye, fino a che nn si trova un 2 con i controcazzi

    Di certo, se davvero CP3 resta almeno 2 anni, i Clippers possono per una volta essere presi sul serio, e non come la barzelletta dello sport USA

  16. X flash

    Mi hai preceduto su Stern. Io mi domando quanto sia scarso il GM Demps degli Hornets. Se non fosse stato per il commisioner e il casino montato da Gilbert e soci avremmo avuto una trade senza senso per gli Hornets che si riempivano di giocatori poco spendibili e senza futuro.

    Quindi la mia domanda è: Demps sa fare il suo lavoro? No, evidentemente.

    Questo mi fa pensare come molti GM fanno guai come la grandine.
    Se analizziamo la trade, gli Hornets hanno ottenuto Gordon (tiratore di talento con una marea di punti nelle mani), Kaman centro affidabile in scadenza di contratto, rifirmabile a cifre più modeste o lasciato andare via, Al-Farouq Aminu interessante prospetto, più la prima scelta T-Wolves che potrebbe essere la prima o la decima in un draft che sarà ricchissimo. Nella vecchia si riempivano di giocatori talentuosi, sopra i 30 anni con salari pesanti e lunghi da smaltire. Insomma tra le due soluzioni quella accettata da Stern è di gran lunga la migliore.

    Quindi se fossi il nuovo owner la prima cosa che farei sarebbe quella di dare il ben servito a Demps che ha dimostrato incapacità nel gestire una trade di vitale importanza per il team.

  17. ora sicuramente farà faville la coppia Blake-CP3 e Paul è un giocatore fortissimo,mi sembra il miglior play in circolazione,sia come playmaking puro che come completezza nel gioco..ma mi sembra che i Clips abbiano un pò esagerato,voglio dire Gordon è un signor giocatore,Aminu sacrificabile assolutamente,Kaman era da scambiare comunque,gli hanno dato anche la scelta di Minnie che con tutta probabilità sarà alta…ora restano con Paul-Bledsoe-Mo Williams e Billups e senza un 2 vero..secondo me i Clippers avrebbero rinforzato meglio la squadra cedendo Mo Williams e Kaman e al massimo la seconda scelta oppure aspettare e vedere se Stern abbassava le pretese,tanto cosa ci perdevano? acquistone in ogni caso!

    • ahh dimenticavo Foye,che il 2 lo può fare ma difensivamente è un problema perchè è bassino per il ruolo…

  18. Alcune considerazioni:
    1- Demps è da licenziare! Poche storie. Se non fosse stato per Stern, Gilbert, proprietari e una situazione grottesca nella quale si trovano gli Hornets, la squadra avrebbe avuto un gruppo senza futuro ingolfando il salary cap. Tra Odom, Scola e Martin e Aminu, Gordon, Kaman + 1a scelta non c’è paragone. Quindi se fossi il nuovo proprietario gli darei il benservito un minuto dopo essermi seduto in ufficio. Un’incapace.

    2- Ringraziamo il draft 2009 che ha reso appetibile i CLIPPERS presi per il culo anche dalle scimmie.

    3- Sterling e soci devono fare un monumento a Griffin se ha spinto un All Star a voler giocare con lui ai CLIPPERS. Parliamo di un ragazzo poco più che ventenne con una sola stagione alle spalle. Fate voi.

    @Flash
    Concordo su tutta la linea.

    • l offerta Clips è nettamente superiore a quella iniziale..gli Hornets (Stern) in fin dei conti non ci hanno perso granchè considerato che Paul se ne sarebbe andato comunque….

      • Non ti capisco. Gli Hornets avranno un futuro buono con del talento giovane e in crescita. Stern ha fatto benissimo altrimenti in Louisiana sarebbero arrivati dei 30enni con dei contratti pesanti per almeno due anni (Odom e Martin) + il contrattone di Scola fino al 2015.

  19. Ammiraglio io uno come Kirilenko lo vorrei sempre nella mia squadra perchè sa fare praticamente tutto è il sesto uomo ideale gioca per la squadra ed inoltre ha 30 anni mica 40 magari venisse ai Knicks per 2.5ml significherebbe panchina coperta.

  20. una soluzione al buco nel ruolo di guardia potrebbe essere mo williams, magari anche alla terry dalla panchina… non mi ha mai convinto come play, ma libero dalla pressione del guidare la squadra potrebbe crescere molto… il quintetto diventa molto interessante, hanno qualche giovane buono dalla panchina… ma del negro non mi convince molto, vedremo…
    new orleans: ne esce molto male belinelli, da titolare a fianco di un play come paul a cambio di eric gordon… calo drastico di minuti e tutto il resto, a meno che non finisca in ulteriori scambi (chi fa il play dopo che l’anno scorso hanno ceduto collison?)

  21. billips hanno intenzione di farlo giocare da 2, cosi ho letto in giro… l’hanno preso proprio perché davano via gordon… certo, direte che billups non è tanto alto e non può marcare le guardie grosse, però gordon nemmeno. nel breve da gordon a billups ci guadagni eccome, peccato che quest’ultimo è buono solo per 1-2 anni…

    però dare via sia gordon che la prima scelta è stato un pò generoso direi… forse con adelman in panchina i clips hanno previsto una buona stagione di minnie, perciò una scelta non proprio da lottery

  22. peco

    certo che è stata un brutta scelta dare via collison, a posteriori… cattiva gestione, secondo me devono rifondare anche la dirigenza

  23. ah un altra cosa,

    i due play che mettono in difficoltà paul sono billups e deron… uno gioca nell’est, l’altro ce l’ha in squadra. ocio…

  24. Clippers

    Nel prossimo futuro questa franchigia potrà togliersi di dosso l’etichetta di squadra perdente che sarà importante specie quando vorrà offrire soldi ad un FA.
    Il fatto che ci sia andato Paul è un’assicurazione niente male.

    Stesa sorte che potrebbe capiatre ai Nets se acquisissero Howard. Darebbe una nuova verginità.

    Ad ovest la situazione si fa interessante: Oklahoma City, Grizzlies, Mavs (forse), Lakers (si ma in ribasso), Spurs all’ultimo respiro e poi Clippers. Quest’ultimi possono legittimamente puntare alle Finals.

    • beh Alert a livello di roster uno si legge i nomi e dice: why not? però dovranno trovare anche una chimica di squadra che giocoforza un pò si è persa dopo aver ceduto 3 giocatori che giocavano minuti importanti,ma soprattutto ricordiamoci che li allena Vinny del Negro,non fraintendermi,io sono contento se fanno strada ai poff,mi piace il ricambio,vedere gente diversa al vertice ma ora come ora vedo i Grizzlies davanti,di certo il gap con l elite della Western si è assottigliato molto

      • Vero. Del Negro non mi ispira molto ma Paul con una manica di mestieranti ha portato gli Hornets ai PO. Per quanto siano alle prime battute l’entusiasmo del team sarà tale da accelerare il processo di crescita senza dimenticare che in squadra si ritrovano gente con esperienza da vendere. Avere il duo Billups/Paul + Butler che ragazzino non è aiuterà tantissimo ricordando che Blake che sarà disposto a fare di tutto pur di vincere.

        Patiranno all’inizio ma il talento è talmente tanto che alcune gare le vinceranno d’inerzia. Poi a stagione inoltrata metteranno la quinta e saranno dolori per tutti.

        Ho messo Thunder e Grizzlies non a caso nelle prime due posizioni proprio perchè le reputo le prime della classe.

        A LA ci sarà da divertirsi. Non oso immaginare l’umore Bryant in questo momento. Hanno ceduto Odom (fenomeni) per Mc Chicken, hanno fallito l’assalto al play e forse steccheranno con Howard. In più hanno un nuovo coach con cui dovrà “dialogare” e una concorrenza cittadina di primissimo livello. Vorrei essere nella locker room e al campo allenamento per farmi due risate.

        14/15 gli assit di media di Paul????

        • per me la mossa più stupida finora è stata quella di NY: tagliare Billups per prendere Chandler (dandogli un contratto osceno),si accorgeranno presto della differenza tra un Billups in fase calante e Douglas + un rookie…

  25. Ciao a Tracy e ciao a tutti era un pò che non riuscivo più a bazzicare da queste parti.

    Su Paul sono molto contento per i Clips, e devo dire che Stern permette così agli Hornets di ricostruire con una base solida.

    Sul nostro Superman sarebbe stato da suicidio darlo via ai Nets a quelle condizioni, rimango dell’idea che l’unico scambio fattibile e che mi renderebbe “meno triste” è Paul e Bynum, che se sta bene è sempre il secondo centro in NBA, per il Turco e Howard .
    Howard a queste condizioni non rimarrà mai, o Otis si inventa qualcosa oppure prima del 15 marzo lo vedremo partire.

    Inutile farlo partire ora intanto sul tavolo ci saranno sempre le proposte che ci sono ora, magari aggiungendo qualcosa in più.

  26. Clippers che rischiano di far paura seriamente adesso. L unico appunto che voglio muovere è che blake deve imparare a tirare e a giocare spalle a canestro, perché ai playoffs non ti permetteranno di decollare quando e come vuoi.. Stesso discorso per jordan.per quanto riguarda i lakers la fine della telenovela paul può permettere di concentrarsi esclusivamente su howard, sempre che sia ancora un obiettivo..visto che non si capisce bene cosa stiano aspettando

  27. clippers

    io un po di fiducia in Foye la darei , sarei piu preoccupato nel cercare di snellire il sovranumero di play MO-Billups-Bledsoe per prendere un lungo d’esperienza ma ancora buono.

    ma ora praticamente arenas e baron davis sono all’asta per le squadre sotto il cap?

  28. Ragazzi Billups non è più quello di Detroit da un pezzo per me era osceno darne 14.5ml a lui adesso piuttosto che a Chandler,Chaunsey è troppo fragile ormai. NY sta rischiando il tutto per tutto quest’anno o si vince (ed è dura) o il prossimo anno va via il baffo(probabile) e si farà una trade lasciando partire probabilmente STAT per creare una squadra più completa quindi con una panchina, forse dimenticate che NY sono 40 anni e passa che non vince un titolo e quindi secondo me ha fatto bene a rischiare quest’anno i centri veri in NBA sono pochi e se li vuoi li paghi se Chandler fa il 70% di quello che ha fatto l’anno scorso sarà dura per tutti con NY.

  29. Va considerato oltre all’età e al logorio che Billups ha avuto il primo infortunio abbastanza serio della sua lunga carriera, ha già giocato da 4 ma temo non abbia più la forza fisica di un tempo
    servirà e molto se sano per l’esperienza
    ho il dubbio che possa non essere più la SG di una squadra da titolo ma solo un’ottimo back

  30. Beh, la cosa più importante è riuscire a scambiare qualcuno, magari Bledsoe che è giovane di prospettiva ma chiuso da Paul ora, con un lungo che possa dare una mano dalla panca per far rifiatere Blake e DJ..Magarri un hickson da Cleveland, che tanto anche quest’anno non mi pare si appresti a una gran stagione..
    Per la lotta a ovest direi thunder, giovani e quindi avvantaggiati in una stagione massacro, con già esperienza di una finale di conference, e anche con più talento medio di Grizzlies e Clippers…
    ad Est secondo voi ?? Io purtroppo, e dico purtroppo perchè non sono fan di Miami, vedo ancora loro favoriti.. I Celtics in una stagione così dura li vedo dietro.. magari il buon D-Rose…

  31. Leggo cose assurde!! Sembra che ora Deandre Jordan sia un fenomeno, ma l’avete visto giocare???? neanche con Gesù come play farebbe bene in attacco! comunque trade che mi sembra a dir poco vantaggiosa per gli Hornets, questi si prendono oltre a Kaman e Aminu più scelte Eric gordon, già una delle migliori guardie della lega ed ha solo 22 anni, potenzialmente un mostro. Comunque il roster dei clippers allo stato attuale è molto poco equilibrato, e cedendo Bledsoe non so a che lungo possano puntare, di sicuro non una contender.

  32. Paul e Griffin potrebbero essere il nuovo duo Stockton-Malone, il talento c’è eccome…. Butler mi piace molto come aggiunta : è un duro ed è multidimensionale ( infortunio permettendo )…. Billups dalla panca è un vero lusso…. sicuramente ci saranno ulteriori movimenti per sfoltire le troppe guardie e rinforzare il lunghi…. Bledsoe ha mostrato carattere e potrebbe avere molti estimatori, idem Mo Williams ( che terrei….)

  33. Cmq i Clips saranno una squadra divertentissima da vedere, ma probabilmente non altrettanto vincenti nella fase che conta…… Su Jordan : se non impara a gestire i falli lì in mezzo sarà buio pesto…..

  34. Non prendetemi a pietrate: secondo me se gli Hornets fossero stati di proprietà di qualcuno (e non della lega) e quindi con interessi diversi da tenere il cap basso e flessibile e renderla vendibile (al primo p*rla che passa) l’offerta Lakers era, a pure livello di valori tecnici, 10 volte superiore.
    Poi, ovvio, a Stern importa zero che gli Hornets vincano 10 partite di più quindi ben venga per lui l’offerta Clips…

  35. se il barone passa i giorni successivi all’amnesty in cui possono offrire solo le squadra sotto il cap fossi NY mi ci tufferei.
    E’ un giocatore che ai Warriors in uno stile di gioco d’antoniano si è esaltato, sarebbe un rischio da correre secondo me.
    Curioso di vedere dove andrà Arenas, servirebbe ad una squadra solida ma senza il clutch player tra gli esterni. Memphis potrebbe essere la soluzione, verto che ad oggi non sai che giocatore prendi.
    Paul ai Clippers sposta tanto secondo me.
    Se lui e Griffin avranno la salute dalla loro, Butler è quello pre-infortunio o per lo meno ci si avvicina e DeAndre Jordan si conferma ai livelli degli anni scorsi sono da prime 4 ad ovest a mio parere

  36. un ultima nota ahimè dolente per noi italici.
    Fresco di firma Belinelli si trova senza Paul che attirando raddoppi gli consentiva tanti piazzati aperti e per di più con Eric Gordon che inevitabilmente sarà il titolare in guardia e gli toglierà parecchi minuti.
    Gli Hornets rimangono con un backcourt da rifare (Gordon a parte) ma sotto con Okafor e Kaman non sono neanche messi così male

  37. @ronin200
    non sono d’accordo.
    L’offerta Clippers è l’ideale per una squadra che vuole ripartire.
    Il pezzo forte è il pick dei Wolves, causa il lockout di quest’anno che ha fatto restare al college molti dei prospetti migliori, il prossimo draft rischia di essere da ricordare come quello del 2003 e presumibilmente con la scelta di Minnesota si pescherà in alto, più la scelta che avranno gli Hornets che dopo questo scambio è probabile sarà anch’essa alta.
    In più prendono un centro buono, per di più in scadenza quindi che non intasa il cap e anche con mercato quindi cedibile in cambio di giovani o ulteriori scelte.
    Per finire Gordon che sarà il 2 titolare del futuro e Aminu che potrebbe essere l’ala piccola, è giovane e il talento sicuramente c’è.
    I Lakers davano Odom che ad una squadra in rifondazione serve a poco niente, e sarebbero arrivati Scola (discorso simile a Odom), Martin (meglio e di tanto Gordon) e Dragic niente di speciale e nessuna scelta.
    Tra le due offerte quella dei Clippers è di gran lunga la migliore, Stern avrà scelto per un motivo o per un altro ma senza dubbio (a mio parere) ha fatto la scelta migliore per il futuro degli Hornets

    • Quoto anche io, se Gordon + Aminu funziona e l’anno prossimo pescano Drummond ad esempio, avranno un quintetto con PM-Gordon-Aminu-Drummond-Kaman. Senza contare quelli che hanno già e la loro altra prima scelta (teoricamente sempre tra le prime 5).

      Avranno un quintetto dal potenziale mostruoso, con Kaman da rilasciare per metterci Okafor o prendere un altro.

  38. i clippers potrebbero cercare di prendere afflalo ke non ha ancora firmato la qualifyng offer con denver. sarebbe un ottimo acquisto

  39. @ Glen Big Baby
    Guarda, stiam dicendo la stessa cosa: l’offerta Clips è perfetta per una squadra che vuole e deve (per ragioni puramente economiche) lavorare per il futuro, quella Lakers era imho di gran lunga migliore se la finalità fosse stata vincere qualcosa di più nell’immediato.
    Detto questo l’unica cosa con cui non sono d’accordo è la valutazione Gordon/Martin: io prendo tutta la vita il secondo. Il primo faccio proprio fatica a vederlo come un prospetto top!

    • @ronin200
      chiaramente se vendi il tuo miglior giocatore, nel caso specifico Paul, pianifichi per il futuro.
      Se invece vuoi cercare di vincere nell’immediato non accetti nemmeno l’offerta Lakers, ma tieni Paul e cerchi di scambiare o nel mercato dei fa per rinforzarti.
      Per il discorso Martin-Gordon: il primo va per i 29 il secondo per i 23, se vuoi rifondare a livello di futuribilità non c’è paragone.
      Poi sono gusti, io sinceramente anche senza considerare l’età e lo stipendio preferisco di gran lunga Gordon

  40. fossi nei clips cercherei un millsap, o una cosa così. magari scambio secco con mo will. utah a pensarci ha una serie di lunghi che non finiscono più…

  41. Il Barone è un grande ma per problemi alla schiena starà fuori 10 settimane e con una stagione concentrata in pochi mesi si rischia il bidone anche se con l’amnesty lo paghi poco e niente.
    Certo per me sarebbe stato l’ideale adesso per gli Hornets.

  42. il povero beli ora che ha gordon davanti e’ finito. nn batteva manco willie green…figuriamoci ora.
    mah…prossimo anno torna a casa va..

  43. se B.Davis sara disponibile per una contender be credo che oltre ai knicks (vista la situazione sarebbe cmq un’affare) anche Lakers e heat non credo non ci farebbero un pensierino.

    ai clippers vedrei bene un J.PrizYbilla

  44. ma per i knicks investire sulla guarigione a buoni livelli su M. redd sarebbe una scelta cosi fuori dalla grazia di dio?

  45. Io dico che gente come il Barone o Arenas va bene solo in squadre che hanno pochissimo talento in play, ed in generale poco talento offensivo…

    Miami ha già due giocatori che creano per tutti, il Barone nn serve a niente, anzi, nn essendo un tiratore ma uno che gioca palla in mano, è deleterio. Idem si potrebbe dire per i Lakers. Direi che i Knicks, tra le squadre da PO, potrebbero farci un pensiero, come detto da altri. Non hanno play degni di questo nome, giocano a 2000, ed un 3° polo offensivo serve come il pane…

    Al limite lo vedrei pure a Portland, dove hanno il solo Andrè Miller, che a 35 anni potrebbe aver bisogno di un degno compare

  46. se son furbi i clips hanno pazienza e aspettano la prossima estate, col cap che hanno e CP3 fino al 2013 io farei una stagione senza ambizioni e punterei a un top FA nel 2012 (DH12??)

  47. accostare il barone e Arenas ci sta pur senza pensare ai loro momenti migliori
    ma Gilbert lo vedrei sempre e ovunque (sperando sia almeno il 70% di quello pre infortunio)
    lo vedo a LAL, anche se in realtà non hanno mai veramente cercato (prima di Paul) un play con i controcazzi da mettere affianco a KB. Arenas lo è più di quanto si pensi! Lo prenderanno ne sono certo!
    In linea con le corbellerie del passato i Knicks potrebbero prendere il barone si… ci starebbe in quel sistema, tanto per divertirsi, non certo per vincere

  48. Si come no..e magari stavolta avrà chiesto di andare a giocare su venere..una bomba simile me l aspetterei più da bagatta

  49. La bomba è vera, ha cancellato il tweet non so per quale motivo, la notizia è uscita due ore fa, era stata pubblicata anche da real gm adesso non si trova da nessuna parte

  50. Intanto dopo Crawford ci ha sfanculato anche Shawne Williams che ha firmato per i Nets peccato panchina sempre più vuota.
    Per Kobe apparte gli scherzi mi sembra impossibile non solo per il suo stipendio stratosferico ma anche per chi gli dai in cambio ai LAL.
    Rimane comunque la suggestione di vederlo a Chicago con Rose un sogno…..

  51. Allora da quello che ho capito l’intenzione di Kobe sarebbe questa, uscire dal contratto con l’amnesty, i Lakers gli pagherebbero tutti e 70 e rotti mil che chiama sul cap dei prossimi 3 anni, così scaricherebbero una montagna di soldi sul salary cap in modo da firmare qualche free agent importante a giugno (Howard?D-Will?), quella di Kobe sarebbe una mossa per dare futuro ad LA togliendosi di mezzo perchè con lui che affossa il cap i Lakers hanno le mani legate fino al 2014.A quel punto diventerebbe free agent e potrebbe accasarsi da qualunque parte, si parla insistentemente di NY come destinazione, Kobe firmerebbe al minimo. Letto sul forum di real gm.

    • mossa infattibile perché anche senza il salario di kobe i soli bynum, gasol e Artest (il nome nuovo mi rifiuto di usarlo) chiamano il prossimo anno 43 milioni, a cui vanno aggiunti i 6 di walton e i 4 a testa di blake e fisher… quindi anche senza kobe ai lakers bastano solo gli altri 6 giocatori per sforare il cap… …pertanto sarebbe una mossa inutile, a meno che non si ceda anche bynum o gasol per niente o quasi…

  52. Non vedo proprio come possa muoversi da los angeles Bryant…

    …tralasciando valutazioni tecniche e sul fatto che ormai ha 33 anni, questo prende nei prossimi 3 anni rispettivamente 25, 27 e 30 milioni di dollari! se hanno un senso come “premio alla carriera” in maglia lakers sono cifre completamente ridicole in qualunque altra squadra, che si troverebbe il salario ingolfatissimo da un solo giocatore…

    Sui clippers direi che saranno la classica squadra divertente che tutti i tifosi delle altre squadre guarderanno con soddisfazione, un po’ come quando si assiste alle partite dell’Udinese…
    …ora devono solo trovare il modo di trasformare un paio di “nanetti” in un lungo decente e la squadra può dire veramente la sua…

  53. kobe ai clippers a livello salariale potrebbero scambiarlo per praticamente tutti i clippers!

  54. Fossi il gm dei Knicks prenderei Arenas al volo, altro che Bibby.
    Questo totale disinteresse della lega per Gilbert mi sembra esagerato. Io per pochi soldi lo prenderei al volo, se gli si danno minuti nn si sa mai cosa possa fare…

  55. La trade è stata fatta finalmente…tutti l’aspettavano… finalmente soprattutto per gli Hornets per capire chi mettere nel loro Roster per questa stagione.
    Inutile dirlo Chris Paul è il play più forte della NBAe vederlo con i Clippers farà impressione un pò a tutti ma devo dire nonostante sono uno stimatore di Kobe che preferisco vederli contro nel Derby di L.A.
    Le prospettive per i Clippers sono altissime ma la stagione soprattutto questa del lockout riserverà tante sorprese per tutte le squadre a livello di preparazione.
    Gli Hornets a voi cosa devo dire vi tifo da quando sono piccolo e ci stavano Glen Rice, Mourning,…. e come me molti altri speravano che a questo giocatore speciale gli si riuscisse a fare una squadra forte intorno purtroppo ….no… è il basket NBA…il dopo Trade si presenta par gli Hornets come la quiete dopo la tempesta invece che prima…..finalmente è finita!….Che posso dire…

    Che la squadra punterà molto a cercare conferme per il 2012.. farà sicuramente il suo campionato con Gordon, Kaman, Ariza, Okafor, Jack….ma La scelta del draft….con la scelta di Minnesota in più quella degli stessi Hornets….fa si che questa squadra nel prossimo futuro verrà seguita e non più derisa….. GO HORNETS!!!!

  56. Bryant va via per poi rifirmare al minimo salariale? Su dai, siamo seri e non parlo come tifoso di Los Angeles ( cosa che non sono), dato che, se veramente accadesse e lui se ne andasse a New York, a me non farebbe altro che piacere.

    Domanda: ma come fare a parlare di Arenas come di uno che ancora può dare il suo? Prima era un lupo solitario, ma almeno era forte, ora, oltre che un povero ritardato, è anche finito fisicamente. Ma dove lo vedete voi il vantaggio di buttarci soldi sopra?

  57. pare che jeff green abbia problemi cardiaci e potrebbe smettere di giocare, a breve una conferenza stampa ufficiale di ainge. non ho parole.

  58. Gran colpo clippers, che prendono un giocatore che da solo sposta come pochi, secondo me però sono molto lontani dall’essere una contender, ad esempio se pensavi di fare un offerta simile per paul, perchè prendere billups come free agent???? Ma veramente pensate che possa giocare da 2? non l’ha mai fatto e non può farlo se non per dieci minuti a partita, forse… perchè buttar via dei soldi che ora ti sarebbero serviti per completare la squadra???? Con un afflalo o un chandler, per me sarebbero a un lungo semi-titolare da giocarsi il titolo con altre tre-quattro squadre.Così sono in alto mare e non hanno molte possibilità per muoversi.

    Ottima mossa invece per NO il prossimo anno se tankeggiano un pò in questa stagione, possono trovarsi in una condizione fantastica, cioè con gordon e ariza due rockie probabilmente fra i primi 5 del draft e tantissimo spazio salariale per firmare free agent, sinceramente potrebbero diventare i nuovi thunder. Stern potrebbe vincere anche un titolo da proprietario se rimane ancora tre o quattro anni!!!!!!!

    • ma in realtà Billups è praticamente gratis, appena oltre il minimo salariale, che possa giocare da 2 o meno è una presa che valeva la pena di fare, non è che prendendo lui si rinunci ad altri

      • allora han fatto bene, pensavo avesse preso la MLE. comunque voglio vederlo a far panchina a cp3, sono molto curioso.
        Piuttosto Fazz, ce lo date howard?????

  59. Kobe

    Follia pura pagarlo a quelle cifre. Ora sono talmente ingolfati che come si muovono fanno danni. Reputo la cessione di Odom una cazzata colossale. Dovevano rimanere così per giocarsi le chance di titolo. Fino a quando Kobe starà lì l’unica alternativa dei Lakers è mettere sul mercato Bynum e Gasol.

    Clippers
    Sono solo io che penso che siano già una contender ad ovest? Se pescano un centro di riserva e una guardia saranno pericolosissimi. Ricordatevi cosa ha fatto Paul con gli Hornets.

    • la penso come te su kobe, e l’avevo già detto tempo fa. Non esiste occupare metà salary cap per un solo giocatore, benchè infinito(cosa che forse non è più).Quando parla della cessione di odom e del basso livello della squadra forse dovrebbe ricordarsi perchè siamo a pecora salarialmente. Purtroppo abbiamo pagato troppo tanti giocatori, bynum prende troppo, gasol pure, kobe una follia. Se volevi rimanere il più forte, dovevi risparmiare almeno 10-12 M e liberarti di walton, così ogni movimento comporta sacrifici forse più grandi dei benefici…

    • Veramente è cercato dai Knicks.

      Redd
      Se fosse in forma e recuperato è il classico giocatore che ad una cifra ragionevole prenderei sempre.

      @Zotal
      Rip è un’acquisizione con i fiocchi. E’ integro, atleta serio con tanta esperienza e una voglia matta di puntare al titolo. I Bulls hanno fatto un’affare.

      • anche per me se Redd riesce a stare in campo senza ricadute è da firmare,è un ottimo scorer e non è così vecchio,certo che ha avuto proprio sfiga,un tiro elegantissimo,mi è sempre piaciuto molto come giocatore

  60. sarà interessante vedere come si muovono i Lakers, per me dovrebbe ricominciare tutto dall inizio cedendo Pau E Bynum,il primo perchè ha mercato,il secondo perchè non è affidabile fisicamente,Kobe resterà là,ha un contratto gigante ed è sempre comunque Kobe…se Green ha problemi cardiaci e si ritirasse cambierebbero in maniera sensibile i programmi per i C’s….Chicago ha fatto bene a prendere Rip Hamilton,non so quanto sarà compatibile con Rose ma secondo me ha ancora qualcosina da dare…amnesty per Outlaw dei Nets e Roy a Portland dopo il ritiro,liberando un bel pò di spazio nel cap…

  61. …è nei momenti più disperati che il buon Kupchak ha trovato le mosse giuste sul mercato… vediamo se anche questa volta trova il modo di stupire tutti…

    Ps. senza lo zampino di Stern aveva già portato CP3 ai lakers e dato via 2 giocatori tra i più pagati e scontenti dopo il cappotto vs dallas ai playoff…

    …per quanto riguarda i Clippers, se proprio dovevano spendere quei soldi per Jordan, tanto valeva fare un’offerta per Marc Gasol, giocatore molto più completo e lasciavano andare ai Warriors De Andre…

  62. cmq solo per dire la mia.. dare via Odom è come il milan quando ha dato davids alla juve…

Commenta