SAN DIEGO CHARGERS – JACKSONVILLE JAGUARS : 38 – 14

San Diego (5-7) regala in diretta nazionale una piccola soddisfazione ai suoi tifosi delusi da una pessima parte centrale di campionato. Termina a 6 la serie di sconfitte dei Chargers che battono nettamente Jacksonville orfana del loro coach Jack Del Rio licenziato in settimana.

Il cambio evidentemente non ha dato la scossa sperata anzi ha deragliato anche la difesa che pure era la 5° per yds totali mentre ieri ne ha concesse ben 433 a San Diego.

I californiani ritrovano il QB Rivers che si ricorda finalmente di essere uno dei più validi nel suo ruolo e conclude con 22/28, 294 yds 3 td. Rivers si connette con un ispirato WR Floyd (4 rec per 108 yds) che realizza un td da 52 yds. Gli altri marcatori su lancio sono V. Jackson e V. Brown. Ha funzionato molto bene anche il gioco di corsa con un superbo RB Mathews autore di 1 td da 31 yds e che ottiene anche 112 yds in 13 corse. L’altro RB Tolbert si segnala per 1 td realizzato.

Per i Jaguars (3-9) si salva solo l’eccellente RB Jones-Drew che è il migliore sia in fase di ricezione (6 per 91 yds con 1 td segnato) che in quella di corsa (20 per 97 yds), mentre l’altro score è opera del WR C. Shorts. Da solo Jones-Drew ha conquistato molto più della metà delle yds dell’ intera squadra.

Il QB rookie Gabbert ancora in ombra, per lui 19/33, 195 yds 2 td e 1 int di E. Weddle dei Chargers giunto a quota 6 in stagione. La vittoria non apre grandi prospettive per San Diego in questa stagione mentre Jacksonville non riesce a uscire dalla sua mediocrità.

Post By Alberico Russo (231 Posts)

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta