Pocket

Stanotte ci sarà la Draft Lottery: questa notte, alle 02:30 ora italiana in quel di New York (diretta televisiva su ESPN), verrà eseguita l’estrazione delle palline per determinare l’ordine di scelta delle squadre nel prossimo Draft. Saranno 12 le squadre che si contenderanno le prime tre scelte, e ognuna di esse avrà un determinato numero di “palline” sulle 1000 a disposizione. Ecco il numero di “palline” assegnate a tutte le squadre in base al loro record e alle scelte ricevute dalle altre in scambi di mercato:

Minnesota Timberwolves: 250
Cleveland Cavaliers: 227
Toronto Raptors: 156
Washington Wizards: 119
Utah Jazz: 82
Sacramento Kings: 76
Detroit Pistons: 43
Charlotte Bobcats: 17
Milwaukee Bucks: 11
Golden State Warriors: 8
Phoenix Suns: 6
Houston Rockets: 5

Il mercato degli allenatori è sempre nel vivo…ecco le ultime novità: molte squadre si stanno guardando intorno per scegliere un nuovo allenatore, a partire dai Los Angeles Lakers che per ora sono sempre divisi tra Rick Adelman, Mike Dunleavy e Brian Shaw. I New York Knicks dovrebbero mantenere Mike D’Antoni in panchina, mentre sembra che gli Houston Rockets abbiano virato decisamente su Lawrence Frank, il quale attualmente fa l’assistente ai Celtics. Gli Utah Jazz invece hanno confermato Tyrone Corbin anche per la prossima stagione. Infine Jim Cleamons, storico assistente di Phil Jackson, potrebbe diventare il nuovo allenatore della nazionale portoricana.

Doc Rivers parla dei suoi Celtics: Doc Rivers, fresco del rinnovo con i Boston Celtics per altri 5 anni a 35 milioni complessivi, ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni al Boston Herald. Ecco le sue parole: “quando abbiamo ceduto Perkins abbiamo avuto delle difficoltà per integrare i nuovi arrivati, e infatti abbiamo perso qualche partita di troppo. Ma non credo che con Perkins sarebbe cambiato qualcosa nei play-off, dove invece siamo stati penalizzati dall’infortunio di Rondo. So che un anno fa stavo per prendermi una o più stagioni di riposo, così come so che ci sono molte voci su squadre interessate a me. Ma non mi interessano, francamente sia un anno fa e sia adesso io voglio allenare soltanto i Celtics. Magari in futuro mi capiterà di allenare un’altra squadra, ma adesso non mi immagino da nessuna altra parte se non a Boston”.

A Memphis ci si interroga sul futuro di Rudy Gay e Marc Gasol: i Memphis Grizzlies sono stati la squadra-rivelazione di questi play-off, dato che al primo turno sono riusciti ad eliminare la squadra con il miglior record della Western Conference, i San Antonio Spurs. La loro corsa si è fermata al secondo turno, dove hanno fatto faticare gli Oklahoma City Thunder per ben sette partite, ed ora ci si interroga su alcune questioni spinose per il futuro. Ad esempio, l’inserimento dell’infortunato Rudy Gay in questa squadra porterà più benefici o più danni? La dirigenza ha fatto sapere ufficialmente che l’ipotesi di cedere Gay “non viene nemmeno presa in considerazione”. Per quanto riguarda Marc Gasol, che si trova in scadenza di contratto, le intenzioni della franchigia è di rinnovarglielo il prima possibile. Chris Wallace, il General Manager, ha definito il rinnovo di Gasol come “la nostra priorità numero 1 in questa off-season”.

Post By Giulio Benincasa (74 Posts)

Indirizzo e-mail: cesc_999@libero.it "La vita è una metafora del basket" (Phil Jackson)

Connect

14 thoughts on “NBA – News sulla draft lottery, il mercato-allenatori, il futuro di Memphis…

  1. mike dunleavy come cavolo ci è finito nella lista dei possibili allenatori dei lakers? sinceramente le possibilità di vederlo come sostituto di phil sono vicine allo zero secondo me.
    i grizzlies hanno un giocatore come mayo da poter scambiare e da ciu possono anche ricavare qualcosa di buono, gay lo terranno sicuramente

  2. Anche io non credo molto a Mike Dunleavy come nuovo allenatore dei Lakers, mentre credo molto di più all’ipotesi-Adelman. In realtà sembra che a Los Angeles se la stiano prendendo molto comoda per scegliere il nuovo allenatore, dato che sperano fino all’ultimo in un ritorno di Phil Jackson…

    Sul fronte Grizzlies, la dirigenza ha detto che lo vuole tenere e non ci sono motivi per non credergli…

  3. I Lakers dovrebbero svendere gran parte del team in cerca di giocatori nuovi e prime scelte, e liberare del salary cap non rinnovando i giocatori in scadenza (Ratliff, Smith) magari convincendo Barnes a non esercitare la sua opzione, in questa situazione Pau potrebbe convincere il fratello a firmare con i Lakers.
    *dreaming*

  4. A dire il vero si leggono tante fesserie in questo momento: ad esempio ho anche letto di un super scambio howard-nelson-buss per gasol-bynum-blake. Insomma non facciamo troppo caso a tutte ste voci, quelle vere vogliono adelman o show ai lakers, non si esce da questi due

  5. A proposito del futuro allenatore dei LAL, io ho sentito anche rumours riguardanti un interesse per Jeff Van Gundy.

  6. beh dunleavy ha gia portato i lakers ad una finale nba battendo i molto piu quotati(in quell’anno) trailblazers…gode della stima della società

  7. Ho letto anch’io van gundy, ma sembra abbia problemi familiari! ho sentito anche la folle idea riley ( poi mi dovrebbero spiegare perchè venire ad La quando avrebbe uno squadrone bello e pronto a vincere nel south beach). Da tifoso io sono dei pochi che crede che il ciclo è andato e quindi bisognerà aspettare un po’ per ricominciare a vincere (come è logico negli states) e entrambe le soluzioni (adelman e show) lasciano molti punti interrogativi. Il primo è bravissimo, ma quello spogliatoio è una polveriera e cambiare improvvisamente i metodi può portare ad un’implosione, e aggiungo che adelman per quanto sia preparatissimo e utilizzi la princeton in attacco (gasol in un sistema del genere spadroneggerebbe) ha sempre fallito quando doveva vincere (blazers nel 92 e queen nel 2002), il che è indicativo…! per quanto riguarda show saremmo sostanzialmente all’autogestione, kobe e fisher che allenano, gruppo fisso di quest’anno e a mio avviso una fine simile…

  8. Nessuno si è accorto della difesa di OJ Mayo nei playoffs, oltre al costante apporto offensivo? Secondo me, i Grizzlies ora non si priveranno tanto facilmente di lui.

  9. Ma infatti anche secondo me i Grizzlies non si priveranno a cuor leggero di OJ Mayo…non vedo perchè dovrebbero rinunciare ad un giovane così promettente, che tra l’altro ha mostrato anche segnali di crescita quest’anno.

  10. Alfredo

    Non ho ancora capito se quando parli di show parli di me o di Brian Shaw….

    Comunque, per la cronaca, non credo accetterei…

  11. Concordo per Mayo, a me piace un sacco, penso potrebbe essere titolare anche in squadre top. Gay è da rifirmare a meno che riesci a fare un colpaccio e scambiarlo per un altra stella ma è fantabasket. Che ne so, robe assurde tipo Gay per uno come Iguodala. Gasol (che Guido Bagascia ha definito uno dei 5 migliori lunghi dell’NBA………………………………………………………………..poi ho spento la tv!) a Memphis serve, lo terrei solo per quello, non mi piace proprio. Preferisco Bynum a sto punto, almeno lui quest’anno si è sbattuto per dimostrare di poter essere degno di una grande squadra.

  12. I Cavs hanno vinto la lottery con il figlio 14enne di Gilbert!!!! Ed hanno anche la quarta hanno un culo pazzesco. Sfiga cosmica per i T-Wolves secondi. Kings 7mi mentre i Raptors 5i si possono scordare Williams e Irving e punteranno su un europeo. Jazz non male.

    1.Cleveland
    2.Minnesota
    3.Utah
    4.Cleveland
    5.Toronto
    6.Washington
    7.Sacramento
    8.Detroit
    9.Charlotte
    10.Milwaukee
    11.Golden State
    12.Utah
    13.Phoenix
    14.Houston

    • eheheheh! questa è la conferma che chi diceva che i Wolves in RS stavano facendo tanking non conosce la loro storia al draft…completamente inutile perdere..! comunque i Cavs hanno fatto benissimo a scambiare per il Barone e la 1 scelta dei Clips,in tutto questo hanno mollato Mo Williams e la loro scelta è finita al numero 4….cade anche Sacto alla 7…questo meccanismo della lottery io davvero penso sia molto stupido..per esempio i TWolves avevano il 25% di chances di prendere la uno ma il 75% di probabilità di non prenderla!

Commenta