NFL

A San Francisco i Vikings scompaiono, i 49ers vanno al Championship

San Francisco beneficia come non mai del turno del riposo e al Divisional recupera tutti gli acciaccati potendo schierare così la migliore formazione possibile, mentre dall’altra parte Minnesota porta l’effetto sorpresa visto a New Orleans a San Francisco, ma si trova di fronte una squadra più preparata. L’effetto sorpresa non funziona più e i Vikings

Continua a leggere

NFL

Minnesota Vikings 2016: preview

Sotto la guida di Mike Zimmer i Vikings hanno dimostrato di essere una franchigia in crescita, destinata a diventare una papabile outsider nell’immediato futuro ma ancora incompleta e soggetta ad errori dovuti soprattutto all’inesperienza e alla mancanza di almeno un paio di starter adeguati in alcuni reparti; consapevole di ciò, il GM Rick Spielman, da

Continua a leggere

News NFL News

NFL – Vikings: scelto Zimmer come capo allenatore

0Shares
0 0

Mike Zimmer, ormai ex defensive coordinator dei Cincinnati Bengals, è stato assunto come nuovo head coach dei Minnesota Vikings, a darne notizia i media d’oltreoceano pochi minuti fa, dopo la fumata bianca in seguito al suo incontro notturno con l’owner Zigy Wilf.

Mike ZimmerL’ex assistente di Cinci, arrivato a Minneapolis nella giornata di ieri per l’incontro con lo staff dirigenziale della franchigia, una volta conclusa l’intervista ha prolungato la sua permanenza in città per incontrare di persona anche il presidente, che ne ha avvallato la scelta dopo un colloquio durato qualche ora.

Zimmer, entrato in NFL nel 1994, come defensive backs coach dei Dallas Cowboys, ha iniziato ad occuparsi del reparto difensivo dal 2000, quando la stessa franchigia texana lo promosse nella posizione di defensive coordinator, il ruolo che lo ha reso famoso nel mondo del football professionistico.

Con i Cowboys fino al 2006, è passato l’anno successivo agli Atlanta Falcons, prima di accasarsi nel 2008 a Cincinnati, dove ha allenato nelle ultime cinque stagioni, creando un reparto arretrato molto solido, che ha terminato per ben quattro volte, durante la sua gestione, nella Top 10 dei punti subiti.

Risultato che è senz’altro di buon auspicio per i Vikings, peggior squadra della lega per punti concessi e penultima, in graduatoria, per yards lasciate sul campo agli avversari; una decisa inversione di tendenza rispetto al recente passato, in cui, a parte le secondarie, la franchigia di Minneapolis era conosciuta come una delle più solide a livello difensivo.

Zimmer, che era già stato cercato da Titans e Browns nelle scorse settimane, pare indirizzato a scegliere uno tra Norv Turner, Kyle Shannahan e Mike Mularkey come offensive coordinator, mentre come DC sembra voler puntare con decisione su Paolo Guenther, suo ex collega a Cincinnati, come linebackers coach, e destinato a rilevare il suo posto nello staff dei Bengals.

www.facebook.com/FootballNation.it

Continua a leggere