Shares

A ghiaccio sciolto, mercato fermo, e camp in avvio, non sono solo i tifosi a non sapere cosa fare. Cosí, negli uffici newyorkesi della NHL, per ingannare il tempo hanno pensato di modificare qualche regola, modifiche che verranno implementate giá nella stagione 2014-15. L’anteprima l’avevamo giá vista qualche giorno fa, adesso cerchiamo di capirle meglio.

Regola 1.8 – Campo – Area permessa al portiere (Rule 1.8 – Rink – Goalkeeper’s Restricted Area)

Il trapezio sarà allungato di 2 piedi dai pali della porta su entrambi i lati.

Spiegazione: da spiegare c’è poco, visto che cambia solamente l’area del trapezio attorno alla porta. Quello che son qui a spiegare è l’utilizzo di quest’area, per chi non lo sapesse (tipo Il/Sabba fino a qualche mese fa). Il trapezio disegnato sul ghiaccio è l’area, dietro la BxRql2NIQAMO-Q7linea di porta, in cui il portiere può gestire il disco. Gestirlo vuol dire tenerlo, scegliere come passarlo, ecc. Non significa per esempio fermare il disco che supera la linea in icing fuori dalla suddetta area. Qualsiasi altra gestione del disco fuori dal trapezio viene considerata come ritardo del gioco, con conseguente penalità. Qualcuno la chiama anche Brodeur rule“, in quanto si crede che il suo puckhandling dietro la rete sia l’origine di tutto.

Regola 23 – Penalità per Game Misconduct (Rule 23 – Game Misconduct Penalties)

Viene creata una nuova categoria di Game Misconduct. Clipping, charging, elbowing, interference, kneeing, head-butting e butt-ending (nella traduzione perdono un sacco di effetto, quindi le lascio in inglese) verranno spostate dalla categoria Generale alla stessa categoria del boarding e del checking from behind (“Physical Fouls“), e un giocatore che incorra in 2 di queste penalità verrà automaticamente sospeso per una partita.

Regola 24 – Rigore (Rule 24 – Penalty Shot)

La ‘Spin-O-Rama‘, come descritta nella sezione 24.2 del regolamento NHL 2013-14, non sarà più permessa in nessuna situazione, rigore o shootout che sia.

Commento: qua ognuno la pensa come gli pare, per carità, ma inutile dire che questa fosse una delle azioni più spettacolari sul ghiaccio, soprattutto durante gli shootout.

Regola 38 – Prova video per il Giudice di porta  (Rule 38 – Video Goal Judge)

L’utilizzo del video verrà esteso alle seguenti aree:

* La regola 38.4 (viii) è stata modificata per permettere una discrezione maggiore alle Hockey Operations nell’aiutare gli arbitri nel giudificare se un goal sia legittimo o meno. La regola modificata permetterà alle Hockey Operations di correggere un sacco di situazioni in cui la prova video stabilisce chiaramente che la chiamata di goal o non goal fatta sul ghiaccio fosse sbagliata. Le Hockey Operations potranno anche aiutare gli arbitri su azioni da goal in cui l’arbitro ha fischiato (o stava per fischiare) nonostante non avesse la chiara visuale del disco.

* Nel rivedere i goal “calciati in porta”, le Hockey Operations chiederanno dal video una prova più evidente di una “netta azione di calcio” per poter concedere o togliere un goal.

Regola 57 – Tripping (Rule 57 – Tripping)

La regola relativa al “Tripping” viene rivista espressamente per dare una penalitá minore da due minuti quando un difensore si tuffa e fa inciampare un attaccante con il suo corpo/braccio/spalla, indipendentemente dal fatto che il difensore possa fare contatto con il disco.

Peró, in situazioni dove un rigore potrebbe essere appropriato, se il difensore si tuffa e tocca il disco prima dello sgambetto, nessun rigore sará assegnato (in quei casi, ci sará la sola penalitá di due minuti per tripping).

Regola 64 – Tuffarsi / Simulazione (Rule 64 – Diving / Embellishment)

Le penalitá aggiuntive associate alla regola 64.3 sono riviste per concentrare l’attenzione e penalizzare ancora di piú i giocatori (e le squadre) che di continuo si tuffano e simulano tentando di ottenere penalitá a favore. Le multe verranno assegnate ai giocatori e allenatori come da tabella.

Incidente # Multa(e) al giocatore Multa(e) all’allenatore capo
1 Avvertimento N/A
2 $2,000 N/A
3 $3,000 N/A
4 $4,000 $2,000
5 $5,000 $3,000
6 $5,000 $4,000
7 $5,000 $5,000
8 $5,000 $5,000

Regola 76 – Face-offs (Rule 76 – Face-offs)

Per ridurre le tattiche di ritardo durante i face-offs dopo un icing, nelle situazioni in cui la squadra in difesa é colpevole del ritardo, il difensore che inizialmente é al face-off verrá avvertito, ma dovrá rimanere nel cerchio del face-off. Una seconda violazione dalla squadra in difesa porterá a una penalitá da 2 minuti in panca puniti.

Regola 84 – Overtime (Rule 84 – Overtime)

* In regular season, le squadre si scambieranno campo prima dell’inizio dell’overtime.

* In regular season, l’intera superficie del ghiaccio verrá ripulita prima dell’inizio dell’overtime.

* La procedura che prevedeva che l’allenatore consegnasse una lista dei primi tre tiratori di shootout é stata eliminata.

Regola 85 – Disco fuori dal campo (Rule 85 – Puck Out of Bounds)

Ci sono state ulteriori modifiche al regolamento relative alla posizione del face-off, per evitare di penalizzare squadre che creavano ritardi ‘in buona fede’ durante occasioni offensive. Nel dettaglio, le seguente categorie di giocate prevedono che i face-off rimangano nel terzo offensivo nonostante la squadra in attacco sia responsabile del ritardo del gioco: Tiri in porta da un attaccante dove: (i) il tiro rompe il plexiglass; (ii) il tiro va a lato della porta, ed esce dal campo; (iii) il tiro esce dalle balaustre o dal plexiglass; (iv) il tiro è deviato fuori dal campo da un compagno di squadra; e (v) il disco si incastra nella rete della porta.

In aggiunta a quanto sopra, la seguente modifica verrà usata in pre-season, e potrebbe essere integrata in stagione regolare se verrà approvata dalla Lega e dall’associazione giocatori.

Regola 1.9 – Campo – Cerchi dei Face-off  – Simboli sul ghiaccio (Rule 1.9 – Rink – Face-off Spots and Circles – Ice Markings/Hash Marks)

I segni di riferimento nei cerchi della end zone avranno una distanza di 5 piedi e 7 pollici invece che degli attuali 3 (distanze internazionali).

Quanto sopra è quanto deciso dalla Lega e dall’associazione dei giocatori NHL. Modifiche sostanziali non ce ne sono state, a parte la rimozione dello spin-o-rama e una decisa presa di posizione sulle simulazioni (che sarebbe più utile nel mondo del calcio, beninteso). In aggiunta, la sicurezza dei giocatori (o meglio, le penalità da assegnare in caso di certi falli) sembra essere sempre più al centro dell’attenzione. Bisogna convincere anche i giocatori, adesso.

Per il resto, qualche segnetto colorato che cambia sul ghiaccio. I segni che vogliamo vedere sono quelli dei pattini. E per quelli dobbiamo continuare ad aspettare.

Ancora per poco.

Continua a seguire Hockey Night in Cividale su Twitter, su Facebook e su Flipboard

Post By Hockey Night in Cividale (478 Posts)

HNC è il canale di Play.it interamente dedicato al mondo della NHL. Podcast, news e cinguettii [ @RadioHNC ] per tenervi sempre aggiornati sull'hockey nordamericano e non solo.

Website: → Hockey Night in Cividale

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.