Lettori, lettrici, animali dei lettori o delle lettrici che stanno passando davanti allo schermo: oggi, purtroppo, non sono ispirato a sufficienza per dilungarmi in questo paragrafo.
Nulla di veramente serio, ci mancherebbe, ma non ho voglia di provare a farvi ridere Рo farmi compatire Рcon introduzioni nonsense in cui tento di passare per persona creativa e/o simpatica: non ̬ giornata Рringraziatela questa giornata no, vi evita quattrocento parole di delirio random.
C’è tanto football di cui parlare, perciò parliamo di football.


Le partite più interessanti della settimana

Buffalo Bills @ Miami Dolphins, domenica ore 19:00

Questo è il momento della verità per i Miami Dolphins.
Intendiamoci, una sconfitta non precluderebbe loro assolutamente niente, non ho ricordi di stagioni concluse prima dell’inizio di ottobre, ma a pochissimi giorni dall’esaltante vittoria contro i Baltimore Ravens Miami andrà a misurare le proprie ambizioni contro quella che al momento è senza ombra di dubbio la migliore squadra della National Football League con la speranza, si spera non vana, di trovare la continuità tipica delle grandi squadre.
Josh Allen è un uomo in missione per conto di Dio, quindi i 38 punti messi a tabellone dai Ravens non possono sicuramente incoraggiare visto che sfidare i Bills a chi segna di più raramente condurrà a vittorie, ma è indubbio che una W – o anche solo una “sconfitta onorevole” – potrebbe seriamente stravolgere il corso di questa franchigia.
Sto esagerando? Forse, ma due successi consecutivi contro il meglio che la AFC abbia da offrire – Chiefs a parte – farebbero miracoli per l’autostima di questa squadra e, soprattutto, Tagovailoa.
Fantasy friendly: Raheem Mostert, RB, Miami Dolphins. Dunque… il backfield ora è suo?
La scelta di Mattia: Buffalo Bills.

Green Bay Packers @ Tampa Bay Buccaneers, domenica ore 22:25

Insieme a Week 1 i Tampa Bay Buccaneers sembrano essere diventati la nemesi ufficiale di Aaron Rodgers, apparso decisamente più “Rodgers” contro i poveri Chicago Bears.
Ciò che deve spaventarlo è senza ombra di dubbio la ferocia con cui il reparto difensivo sta affrontando la stagione, poiché in due partite hanno concesso solamente 13 punti totali – inflazionati da un touchdown in pieno garbage time di Jameis Winston domenica scorsa: dietro il 2-0 troviamo quasi esclusivamente lo zampino di un reparto difensivo che ha finora annullato totalmente gli attacchi di Cowboys e Saints, non propriamente i più mogi della lega.
Tom Brady, come già detto, non è affatto in crisi e nel momento in cui recupererà i suoi ricevitori titolari credo che sarà protagonista di un cambio di marcia che finirà per eleggerli a furor di popolo come miglior squadra della NFC.
Partita molto importante per delineare degli equilibri in una conference che sto faticando a decifrare.
Fantasy friendly: Leonard Fournette, RB, Tampa Bay Buccaneers. Ha recentemente promesso touchdown sui social, quindi…
La scelta di Mattia: Tampa Bay Buccaneers.

San Francisco 49ers @ Denver Broncos, lunedì ore 02:20

Russell Wilson ritrova gli amati San Francisco 49ers, avversari di innumerevoli battaglie nell’ultima decade: siamo sicuri, però, che questo sia veramente Russell Wilson?
A mio avviso è decisamente presto per cedere al panico, il parco ricevitori è troppo parco per permettergli di mettere insieme numeri da Russell Wilson, certo è che l’inefficienza in red zone unita a qualche tentennio di troppo nella gestione del cronometro ci mette davanti a un innegabile stato di disagio che sembra estendersi anche alla panchina.
Avete presente l’odiosa riga secondo cui gli amori fanno giri immensi e bla bla bla? Ecco, in questo caso il suo uso potrebbe risultare addirittura appropriato, poiché, dopo mesi di speculazione trascorsi ad associarlo a chissà quale squadra in cambio di chissà quante scelte, il quarterback titolare per il resto della stagione dei San Francisco 49ers sarà ancora una volta Jimmy Garoppolo: questo ragazzo è come una Fiat Panda, ora vi spiego.
C’è ovviamente di meglio sul mercato, visto da fuori potrebbe far storcere il naso e per portarti da punto A a punto B ci può impiegare mezze giornate, ma ciò nonostante – con tutti i suoi limiti – la sua affidabilità lo rende un investimento sicuro che sai perfettamente cosa può offrirti.
Per me, anche con Garoppolo, i ‘Niners restano nell’Olimpo della NFC.
Fantasy friendly: Jeff Wilson, RB, San Francisco 49ers. Wilson a questo punto è l’unico running back di San Francisco sufficientemente sano per giocare.
La scelta di Mattia: San Francisco 49ers.


I protagonisti “fantasy”

Jakobi Meyers, WR, New England Patriots

Nelle prime due partite del campionato, Meyers si ̬ visto direzionare il pallone in ben 19 occasioni distinte, un numero estremamente incoraggiante che ci mette davanti a un volume da de facto WR1. Non voglio provare a illudervi, Meyers non ̬ n̩ Hill n̩ Waddle, ma i migliori due cornerback disastrata Рe disastrosa Рsecondaria dei Baltimore Ravens sono o acciaccati o al rientro da gravissimi infortuni.
Volume e crisi di personale di Baltimore potrebbero rendere Meyers un’opzione estremamente invitante.

Gerald Everett, TE, Los Angeles Chargers

Parecchie domeniche fa decisi di devolvere la mia serata alla visione del Pro Bowl: come potrete facilmente immaginare, non ci ho messo troppo a pentirmi della decisione.
Se ho imparato qualcosa dal Pro Bowl è quanto Justin Herbert ami cercare i tight end e, finalmente, il front office dei Chargers ha deciso di regalargliene uno giovane e atletico, uno in grado di macinare yard dopo la ricezione: in due partite Everett ha già totalizzato 14 target, numeri da TE1 che qualora Keenan Allen dovesse saltare pure la prossima partita potrebbero trovare una certa continuità.

Dameon Pierce, RB, Houston Texans

Finora l’hype creatosi attorno a Pierce nel mese di agosto non è ancora stato giustificato da una prestazione degna di nota, ma ciò che deve incoraggiare è il fatto che domenica contro Denver sia stato l’unico running back di Houston a toccare il pallone.
Avete visto cos’ha combinato Aaron Jones contro il front seven dei Bears?


Uno spunto – e un pronostico – per le altre partite della settimana

New Orleans Saints @ Carolina Panthers, domenica ore 19:00

La National Football League esiste principalmente per smentirmi, ma ho come l’impressione che questa partita sarà incredibilmente noiosa e deprimente.
I Carolina Panthers mi stanno deludendo, l’innesto di Baker Mayfield finora non ha pagato dividendi e, di fatto, l’attacco è tale e quale a quello degli ultimi due anni con la novità di un minor utilizzo del loro miglior giocatore, Christian McCaffrey: ottima idea togliere la palla dalle mani dell’unico in grado di creare qualcosa in quell’attacco, ottima idea.
Se New Orleans vuole sgattaiolare ai playoff deve assolutamente vincere questo genere di partite.
Fantasy friendly: New Orleans Saints D/ST. Lo spessore della difesa dei Saints unito allo squallore dell’attacco dei Panthers rende questo reparto un’opzione più che invitante per questa settimana.
La scelta di Mattia: New Orleans Saints.

Houston Texans @ Chicago Bears, domenica ore 19:00

Justin Fields in due partite ha tentato solamente 28 passaggi: giusto per avere un mezzo di paragone, Joe Flacco l’ha spedita in aria 103 volte.
Il basso livello tecnico delle squadre coinvolte conferisce una certa imprevedibilità a questa contesa e ciò potrebbe renderla più piacevole di quanto possiamo immaginare ora a bocce ferme: molto curioso di vedere come se la caverà Houston in una partita che può e deve vincere.
Fantasy friendly: David Montgomery, RB, Chicago Bears. Quest’attacco gira attorno a David Montgomery che contro l’arcigno front seven dei Packers ha messo insieme quel genere di prestazione che spinge il fantasy owner medio a schierarlo settimanalmente, indipendentemente dal matchup. Altro giocatore criminalmente malservito.
La scelta di Mattia: Houston Texans.

Kansas City Chiefs @ Indianapolis Colts, domenica ore 19:00

Squadra in profondissima crisi d’identità contro lo spiritato Patrick Mahomes: cosa mai potrebbe andare storto?
Ho come l’impressione che fra non troppo mi troverò costretto a spendere qualcosa come millecinquecento parole sui Colts.
Fantasy friendly: Clyde Edwards-Helaire, RB, Kansas City Chiefs. Contro Los Angeles, malgrado il limitato numero di tocchi, CEH è stato ultra-efficiente: che stia per vivere la stagione che ci saremmo aspettati fin dall’inizio?
La scelta di Mattia: Kansas City Chiefs.

Detroit Lions @ Minnesota Vikings, domenica ore 19:00

Questa mi distrugge, veramente.
Da una parte troviamo i miei amati Lions, i Paolino Paperino della NFL per i quali è impossibile non coltivare una tiepida ma sincera simpatia, una squadra divertente che traduce in campo i predicamenti del proprio istrionico allenatore, dall’altra i maledetti Vikings che, puntualmente, mi hanno spezzato il cuore sparando a salve contro i lanciatissimi Philadelphia Eagles. Il loro andamento sinusoidale prevede che questa settimana spacchino il mondo mettendone a tabellone più di 30 e portandosi a casa una rinfrancante vittoria, ma ho la sensazione che quest’anno saranno così imprevedibili da non rispettare nemmeno la loro risaputa lunaticità.
Fantasy friendly: T.J. Hockenson, TE, Detroit Lions. Prima o poi farà una partita da Hockenson, è solo questione di tempo.
La scelta di Mattia: Minnesota Vikings.

Baltimore Ravens @ New England Patriots, domenica ore 19:00

Dei Baltimore Ravens ne parlerò esclusivamente dopo lunedì, per questa settimana basta, abbiate pietà di me.
Contro Pittsburgh l’attacco di New England, seppur neanche lontanamente definibile “esplosivo”, ha giocato una partita tutto sommato pulita e metodica dando prova di poter vincere quando il risultato finale è “poco a poco”: non riesco a capire se potranno giocarsela quando la difesa non farà gli straordinari tenendo sotto quota 20 l’attacco avversario. Domenica potremmo avere una risposta pure a questo quesito.
[Guardate il video qui sotto: se il più grande allenatore nella storia della disciplina – uno che è tutta la vita che lavora nella filiera del football americano – dice cose del genere su Jackson, magari, forse, eventualmente, in caso, può darsi che Lamar Jackson non sia un running back. Forse.]
Fantasy friendly: Rashod Bateman, WR, Baltimore Ravens. Due partite, due touchdown lunghi: insieme ad Andrews e Jackson è l’unico – al momento – schierabile.
La scelta di Mattia: Baltimore Ravens.

Cincinnati Bengals @ New York Jets, domenica ore 19:00

La buona notizia è che Joe Flacco abbia storicamente faticato contro i Cincinnati Bengals.
La cattiva notizia è che potranno pur vincere contro squadre del calibro dei Jets, ma finché l’offensive line continuerà ad annaspare in questa maniera il futuro di Joe Burrow è tutt’altro che promettente.
Si è già fatto un ginocchio nel 2020 a causa dell’inettitudine di chi avrebbe dovuto proteggerlo, sarebbe orribile se gli dovesse succedere ancora qualcosa.
Fantasy friendly: Garrett Wilson, WR, New York Jets. Finché Flacco lancia in media 50 volte a partita ogni ricevitore dei Jets merita di essere schierato.
La scelta di Mattia: Cincinnati Bengals.

Las Vegas Raiders @ Tennessee Titans, domenica ore 19:00

Questa, per ovvi motivi, non può essere inserita fra “le partite più interessanti della settimana”, ma le implicazioni della sconfitta – salvo improbabili pareggi – mi porteranno sicuramente, martedì prossimo, a dedicare centinaia di parole a chi uscirà dal campo sul poco invidiabile record di 0-3.
Colts a parte, questo è il testa a testa fra le due più grandi delusioni di questo campionato.
Tennessee, però, può dormire ancora sonni relativamente tranquilli giocando in AFC South, mentre per i Raiders il margine d’errore è pressoché svanito.
Fantasy friendly: Derrick Henry, RB, Tennessee Titans. Lo avete selezionato troppo in alto al draft per alzare bandiera bianca così presto.
La scelta di Mattia: Las Vegas Raiders.

Philadelphia Eagles @ Washington Commanders, domenica ore 19:00

Jalen Hurts è riuscito nell’impossibile, è riuscito a soffocare – per il momento – la negatività tossica dei media di Philadelphia.
I Commanders sono da rispettare, ma dopo una vittoria convincente ed esaltante come quella ottenuta a scapito dei Vikings mi riesce difficile pronosticare clamorosi cali di concentrazione e risultati diversi da un’ulteriore incoraggiante vittoria.
Fantasy friendly: Dallas Goedert, TE, Philadelphia Eagles. Lui il suo rispettabile numero target lo vedrà indipendentemente dai ricevitori a disposizione.
La scelta di Mattia: Philadelphia Eagles.

Jacksonville Jaguars @ Los Angeles Chargers, domenica ore 22:05

Nessuna squadra, finora, mi ha impressionato tanto quanto i Jacksonville Jaguars.
I Jaguars giocano duro per il loro allenatore, sono opportunisti (miglior turnover differential della lega), efficienti, ben organizzati e ogni mossa fatta da loro in offseason sta già trovando modo di giustificare l’investimento, sia di pick che economico.
Dall’altra parte ci sono degli ottimi Chargers che sembra stiano facendo il possibile per non sfruttare i mezzi atletici fuori dal comune di Justin Herbert costringendolo a lanciare corto nonostante al posto del braccio destro abbia un cannone contraereo.
Fantasy friendly: James Robinson, RB, Jacksonville Jaguars. Malgrado l’ingombrante presenza di Etienne e il gravissimo infortunio dello scorso dicembre Robinson sta giocando magnificamente e, ciò che mi incoraggia di più, sembra poter contare settimanalmente su un nutrito numero di tocchi. Non potete immaginare quanto sia felice per lui.
La scelta di Mattia: Los Angeles Chargers.

Los Angeles Rams @ Arizona Cardinals, domenica ore 22:25

Non puoi tu, squadra campione in carica, permettere a questi Falcons di tornare in partita quando questi si trovano sotto 28 a 3: rendiamoci conto, i Rams stavano permettendo ai Falcons di scrivere una pagina di storia che avrebbe sommerso l’Internet di meme scadenti sui due numerini sopracitati.
Una vittoria contro i Rams aiuterebbe i Cardinals a scrollarsi definitivamente di dosso la crisi iniziata nella seconda metà della scorsa stagione, anche se credo che per portare a termine tale missione sia necessario aspettare il ritorno di DeAndre Hopkins.
Fantasy friendly: Darrell Henderson, RB, Los Angeles Rams. Per il momento sembra essere Henderson il running back dei Rams da schierare titolare.
La scelta di Mattia: Los Angeles Rams.

Atlanta Falcons @ Seattle Seahawks, domenica ore 22:25

Partita fra due squadre che, oggettivamente, non hanno molto da chiedere a questo campionato.
Atlanta, a onor del vero, non mi è affatto dispiaciuta e per questa ragione pronostico una loro vittoria: perché mi innamoro solo delle cause perse?
Fantasy friendly: Younghoe Koo, K, Atlanta Falcons. Questa mi sa tanto da partita da Koo.
La scelta di Mattia: Atlanta Falcons.

Dallas Cowboys @ New York Giants, martedì ore 02:15

Il fatto che la stagione dei Dallas Cowboys non sia stata affatto compromessa dall’infortunio di Prescott è attestato dall’enorme vittoria contro i Cincinnati Bengals, squadra sì in crisi d’identità ma che non troppi mesi fa prese parte al Super Bowl.
Con questa difesa i Cowboys possono giocarsela veramente contro chiunque – se un minimo supportati dall’attacco, ovviamente – e in tutta sincerità credo che non avranno troppi problemi a rendere impossibile la vita a Daniel Jones, malgrado il livello medio della linea d’attacco sia incontrovertibilmente aumentato rispetto allo scorso anno.
Fantasy friendly: Dallas Cowboys D/ST. Devo essere coerente, no?
La scelta di Mattia: Dallas Cowboys.


Le mie scelte la scorsa settimana: 8-7. L’unica cosa più complessa che pronosticare risultati è pronosticarli a inizio campionato quando, di fatto, non sappiamo assolutamente nulla delle squadre coinvolte. Bisogna andare a tentoni e affidarsi al proprio istinto, anche se alcune cose non cambieranno mai, tipo la difesa dei Ravens fisicamente incapace di mettere a segno lo stop decisivo o i Vikings che alternano vittorie esaltanti a sconfitte oltremodo deprimenti. Se non altro hanno vinto i Detroit Lions: è già qualcosa!
Le mie scelte finora: 15-14-1. Inizio di stagione comparabile solo a quello degli Indianapolis Colts, solo che loro a differenza mia giocano in una division tutto sommato abbordabile.

2 thoughts on “Guida alla terza settimana del 2022 NFL

  1. Pieno di belle partite in questo weekend! Da Miami mi aspetto una partita gagliarda fino alla fine, ma i Bills sono ancora ampiamente superiori. Vediamo, sarà comunque un benchmark importante per i Delfini. Baltimore favoriti su Patriots per me (fai gli scongiuri Mattia…) e poi intrigante sfida Tampa – Green Bay per capire chi davvero delle due squadre inizierà a macinare…

  2. Mi sa che per la prima volta da dodici anni a questa parte non dedicherò né la domenica sera né il lunedì alla Nfl, perché ci saranno risultati più importanti da seguire.

    Cercherò di arrivare a martedì senza nulla sapere, per gustarmi appieno le sintesi sul canale Yt della Nfl.

    Certo non sarà facile cedere alla tentazione di sbirciare il risultato di Miami-Buffalo :).

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.