Shares

Sabato notte torna l’ora solare – spiace per i simpaticoni del web che non possono rallegrarci rispolverando il loro «l’unica cosa legale rimasta in Italia!» in occasione del cambio dell’ora di marzo – ed il motivo per cui ho ritenuto necessario esordire dandovi questa informazione è uno: domenica le partite cominceranno un’ora prima, ovvero le nostre meritate seven hours of commercial free football inizieranno alle ore 18:00, adesso lasciatemi ripeterlo in grassetto: domenica il kickoff è alle ore 18:00 e non alle 19:00 come sempre.

Byemageddon è ufficialmente alle nostre spalle e se siete tra i pochi fortunati che possono vantare di essere sopravvissuti, sentitevi fieri di voi stessi ché portare a casa una vittoria al fantasy schierando Devonta Freeman, Khalil Herbert e Christian Kirk è una soddisfazione potenzialmente in grado di cambiare vite: ve lo giuro signori miei, non sono mai stato così felice per una vittoria al fantasy e, soprattutto, non sono mai stato così rilassato durante l’intero weekend di football in quanto approcciarsi alla domenica senza alcun tipo di aspettativa nella propria squadra è il miglior modo per preservare la propria preziosa sanità mentale.
Anzi, vi dirò di più, non nutrire alcun tipo di aspettativa verso niente e nessuno è probabilmente il miglior modo di vivere la vita, ma magari di questo ne parleremo più avanti.


Le partite più interessanti della settimana

Tennessee Titans @ Indianapolis Colts, domenica ore 18:00

Vedete perché “odio” – suvvia, non in senso denotativo – i Tennessee Titans?
Questi maledetti trovano il modo per regalare ai New York Jets la prima vittoria della loro stagione per poi, qualche settimana dopo, battere in rapida successione Bills e Chiefs, forse i due più temuti e temibili pesi massimi della AFC: ma che senso ha questa squadra? Perché deve farsi beffe di noi?
Indianapolis è in netta crescita e trascinata da un Carson Wentz finalmente sano, e di conseguenza indiscutibilmente brillante, sta cominciando a scalare la montagna autoimposta da una partenza con il freno a mano tirato: la partita di domenica, sebbene ad ottobre, è fondamentale per la loro stagione in quanto una vittoria permetterebbe loro di ricucire parte del già importante gap con i Titans, ora più che mai in fuga.
Fantasy friendly: Michael Pittman Jr., WR, Indianapolis Colts. Il ragazzo è legit.
La scelta di Mattia: Tennessee Titans.

Tampa Bay Buccaneers @ New Orleans Saints, domenica ore 21:25

Un anno fa mi spellavo le mani sopra questa partita in quanto Brady contro Brees, ora invece devo trovare un modo per vendervi la spettacolarità del primo faccia a faccia fra Winston ed i “suoi Buccaneers”: ripeto, come scorre veloce il tempo in NFL.
L’anno scorso, va specificato, la difesa dei New Orleans Saints – in regular season, lasciamo perdere i playoff – riuscì a farci apparire Tom Brady inadeguato, obsoleto, strappando due importanti vittorie in cui il GOAT giocò come un quarantatreenne qualsiasi: il fatto che questo qua vinca un altro MVP mi toglie il sonno la notte, anche se per fortuna a togliermelo ci pensa già la consapevolezza di un futuro povero di soddisfazioni e denaro.
Fantasy friendly: Mark Ingram, RB, New Orleans Saints. Non schieratelo, assolutamente, l’ho inserito solamente per mettervi davanti al fatto che INGRAM È TORNATO AI NEW ORLEANS SAINTS.
La scelta di Mattia: Tampa Bay Buccaneers.

Dallas Cowboys @ Minnesota Vikings, lunedì ore 01:20

Partita molto interessante fra una delle migliori squadre della NFL e la squadra più fumosa ed imprevedibile nel panorama sportivo americano: tenendo presente record e qualità di gioco espressa finora verrebbe naturale prevedere una tutto sommato agevole vittoria per i Dallas Cowboys, no?
Eppure potrebbe tranquillamente accadere l’imponderabile e Minnesota, guidata da Primetime Kirk (sono ironicoh!), come il cavallo del fedele lettore Massimiliano Allegri, trotterellerà verso un successo in grado di ridefinire la loro stagione: l’unica cosa in cui spero, in realtà, è una bella partita da raccontarvi lunedì.
Benissimo, marchetta fatta pure oggi, si può chiudere questo paragrafo.
Fantasy friendly: Dalton Schultz, TE, Dallas Cowboys. Il ragazzo ha un ruolo ed un volume ben definiti e per questo motivo è un must start settimanale, quasi a prova di matchup.
La scelta di Mattia: Dallas Cowboys.


I protagonisti “fantasy”

Damien Harris, RB, New England Patriots

La chiave in questo caso è il flow, l’evoluzione della partita: qualora i Patriots riuscissero a tenere a bada i Chargers impedendo loro di scappare, Harris potrebbe essere in grado di mettere insieme buoni numeri contro una delle run defense più permeabili della NFL.
Nessuna squadra, finora, ha concesso più delle loro 162 rushing yard a partita e Harris, malgrado l’ingombrante presenza di James White prima e Brandon Bolden ora, rimane l’indiscusso leader del backfield dei Patriots.

Emmanuel Sanders, WR, Buffalo Bills

Da Week 3 in avanti il buon Emmanuel Sanders non ha mai concluso una partita con meno di 10 punti, ma vi dirò di più: Sanders, malgrado la profondità dell’arsenale a disposizione di Allen, sembra essere il bersaglio preferito in red zone e contro dei Dolphins al momento incapaci di giocare la difesa, il veteranissimo ricevitore potrebbe tranquillamente trovare i sei punti, anche perché il povero Dawson Knox domenica non giocherà.
Le ricezioni non sono molte, va detto, ma finché ognuna frutta più di 17 yard…

Kirk Cousins, QB, Minnesota Vikings

Lo sapete che mi piace Cousins molto più di quanto possa piacere a qualsiasi altra persona, così come sapete che ogni volta che qualcuno nutre aspettative nei suoi confronti questo ricchissimo disgraziato deluda: Vikings contro Cowboys è una partita che promette fuochi d’artificio e, molto probabilmente, Cousins sarà costretto a far volare il pallone per tenere il passo dell’inarrestabile attacco dei Dallas Cowboys, motivo per cui il matchup mi intriga assai.
In quattro delle sei partite giocate Captain Kirk ha segnato più di 25 fantapunti, mentre nelle due rimanenti meno di 15: Cousins è fatto così, prendere o lasciare.


Uno spunto – ed un pronostico – per le altre partite della settimana

Cincinnati Bengals @ New York Jets, domenica ore 18:00

I Cincinnati Bengals sono attualmente primi in AFC e non credo ci sia altro da aggiungere.
Fantasy friendly: Cincinnati Bengals D/ST. Domenica under center per i Jets ci sarà Mike White e la difesa di Cincinnati è appena stata capace di mettere la museruola all’attacco dei Baltimore Ravens, motivo per cui credo che giocarli sia una buonissima idea.
La scelta di Mattia: Cincinnati Bengals.

Los Angeles Rams @ Houston Texans, domenica ore 18:00

Los Angeles questa partita deve vincerla con autorevolezza e cattiveria, non possono permettersi di tenerla aperta per sessanta minuti come domenica scorsa contro i Lions: credo che debbano stare attenti a sorprese varie (fake punt, onside kick…) a cui Houston potrebbe ricorrere in quanto unica squadra più disperata di Detroit.
Fantasy friendly: Los Angeles Rams D/ST. Ovvio che vi suggerisca la difesa, credo che non abbiate bisogno del mio incitamento per schierare Stafford, Kupp, Woods o Henderson.
La scelta di Mattia: Los Angeles Rams.

Pittsburgh Steelers @ Cleveland Browns, domenica ore 18:00

Va specificato che i Pittsburgh Steelers non siano i mogi Denver Broncos, ma dopo la sorprendente vittoria della scorsa settimana scommetterò sempre e comunque sul cuore dei Browns che, forse, potranno riabbracciare gente come Chubb e Mayfield, anche se giocare con una spalla malconcia contro il pass rush degli Steelers non è assolutamente una buona idea.
Fantasy friendly: Diontae Johnson, WR, Pittsburgh Steelers. Come nel caso di mia nonna con la televisione, il volume è la cosa più importante.
La scelta di Mattia: Cleveland Browns.

Philadelphia Eagles @ Detroit Lions, domenica ore 18:00

Gli Eagles, dopo un buon esordio, sono precipitati in una mediocrità disarmante e tenendo in considerazione l’hobby del Lions di vendere a carissimo prezzo la pelle, non mi stupirei se la setta di Campbell raccogliesse la prima vittoria della stagione proprio contro Philadelphia… a patto che Goff non sparacchi nelle mani degli avversari il possibile colpo della vittoria – l’intercetto con cui ha consegnato la vittoria ai Rams potrebbe essere definito goffismo.
Fantasy friendly: Kenneth Gainwell, RB, Philadelphia Eagles. Con Sanders fuori, lui e Boston Scott si spartiranno le portate, ma attenzione che Gainwell è spesso chiamato in causa nel gioco aereo.
La scelta di Mattia: Philadelphia Eagles.

San Francisco 49ers @ Chicago Bears, domenica ore 18:00

San Francisco, per la prima volta da anni, mi sta veramente deludendo e ho il sentore che stia per succedere qualcosa di veramente grosso nella Baia, mentre Chicago… non so cosa dire, l’unica certezza è che Justin Fields non durerà a lungo in NFL se continua ad essere malmenato in questo modo.
Fantasy friendly: Khalil Herbert, RB, Chicago Bears. Compagno Khalil la ringrazio di cuore per i quindici punti con cui ha contribuito alla mia vittoria la scorsa settimana, punti arrivati malgrado un matchup incredibilmente sfavorevole contro l’inespugnabile front seven dei Tampa Bay Buccaneers: terrò presente quanto da lei fatto il resto della mia esistenza, compagno Khalil.
La scelta di Mattia: San Francisco 49ers.

Carolina Panthers @ Atlanta Falcons, domenica ore 18:00

Quante cose possono succedere nell’arco di un mese in questa lega, eh?
Quattro settimane fa i Panthers erano una delle più piacevoli sorprese della NFL mentre i Falcons, ehm, erano i Falcons, la solita squadra sprecona patologicamente incapace di vincere partite: ad un mese di distanza i Panthers sono involuti in un’inguardabile macchina da three n’ out mentre Atlanta, grazie a fenomeni come Pitts e Patterson, vince partite esprimendo anche un discreto gioco.
La vita, eh?
Fantasy friendly: Cordarrelle Patterson, playmaker, Atlanta Falcons. Non preoccupatevi del matchup, Patterson troverà modo di sfruttare nel migliore dei modi le proprie opportunità.
La scelta di Mattia: Atlanta Falcons.

Miami Dolphins @ Buffalo Bills, domenica ore 18:00

Nelle ultime due occasioni in cui queste due squadre si sono date battaglia, Buffalo ha sempre vinto con più di 30 punti di scarto: in tutta sincerità credo che a Miami al momento sia più importante l’evoluzione delle squallide vicende extra-sportive di Watson che il rendimento del povero Tua, messo pure quest’anno in una posizione impossibile.
Che brutta situazione.
Fantasy friendly: Buffalo Bills D/ST. Sì, sono fissato con le difese e infatti nella mia lega della morte – della quale sono commissioner – ho modificato i scoring settings in modo da aumentare l’impatto delle difese: la cosa divertente è che malgrado i miei continui inviti a guardare TUTTE le impostazioni, c’è gente con cui gioco da sette anni che non è ancora al corrente di ciò.
La scelta di Mattia: Buffalo Bills.

New England Patriots @ Los Angeles Chargers, domenica ore 21:05

Metabolizzata l’umiliante sconfitta contro i Ravens, sono molto curioso di vedere come reagiranno contro una squadra sulla carta inferiore ma che in quanto allenata da Belichick si farà trovare – come sempre – pronta: le sconfitte, cari lettori, fanno parte del gioco, sono invece le reazioni a determinare la legittimità di una squadra, non la loro assenza.
Fantasy friendly: Keenan Allen, WR, Los Angeles Chargers. Spero che durante il bye week il coaching staff abbia ragionato su come coinvolgere maggiormente Keenan Allen, è un peccato non vederlo dominare come potrebbe.
La scelta di Mattia: Los Angeles Chargers.

Jacksonville Jaguars @ Seattle Seahawks, domenica ore 21:05

Mi sento piuttosto tranquillo nel dire che Jacksonville abbia un’opportunità piuttosto concreta di vincere, questi Seahawks malgrado le encomiabili dosi di cuore ed attributi sono veramente poca roba e se continuano ad essere così indisciplinati – lunedì contro New Orleans penalità come piovessero – faccio veramente fatica a vederli favoriti, indipendentemente dall’avversario: spero che tutto il mondo abbia capito definitivamente l’importanza di Russell Wilson.
Fantasy friendly: Dan Arnold, TE, Jacksonville Jaguars. Lawrence lo cerca con incoraggiante insistenza.
La scelta di Mattia: Jacksonville Jaguars.

Washington Football Team @ Denver Broncos, domenica ore 21:25

Io dei Denver Broncos non so più cosa dire, questi qua in un modo o nell’altro riescono sempre a deludermi e se da un lato la vittoria dei Cleveland Browns dello scorso giovedì mi ha dato ciò che basta per rimanere tra di voi almeno per un’altra settimana, ritengo assolutamente inaccettabile che Denver sia riuscita a perdere una partita del genere, anche se quanto successo a Von Miller mi spinge a credere all’esistenza del karma.
Fantasy friendly: Jerry Jeudy, WR, Denver Broncos. Domenica tornerà Jeudy e spero che riprenda da dove si era fermato.
La scelta di Mattia: Washington Football Team.

New York Giants @ Kansas City Chiefs, martedì ore 01:15

Per favore Kansas City Chiefs, finitela di fare gli stupidi, siamo arrivati a metà stagione e avete già perso quattro partite, ho capito che per rendere il campionato maggiormente interessante abbiate deciso di concedere un vantaggio al resto della lega, ma ora è arrivato il momento di fare sul serio.
Fantasy friendly: Patrick Mahomes, QB, Kansas City Chiefs. Perché di sì.
La scelta di Mattia: Kansas City Chiefs.

Bye week: Las Vegas Raiders, Baltimore Ravens.


Le mie scelte la scorsa settimana: 8-4. Ogni settimana seleziono tre partite che reputo essere più interessanti delle altre e, puntualmente, ne sbaglio il pronostico di due; devo confessarvi che non sono rimasto particolarmente sorpreso dal successo dei Bengals sui Ravens – dalle modalità forse, dall’esito della partita no – mentre altrettanto non si può dire della debacle dei Kansas City Chiefs, mai così brutti nell’era Mahomes: ho sottovalutato i Titans? Non credo, direi che forse sto sopravvalutando i Chiefs condizionato da anni di sudditanza psicologica nei loro confronti: capitemi, per favore.
Le mie scelte finora: 62-38. Il 66% – da sempre e per sempre il mio obiettivo – si avvicina anche se sono molto offeso dal fatto che il mio amico Gissio che di football non ne sa niente – ma comunque più di me – abbia azzeccato il 72% dei risultati delle partite giocate finora.

Post By Mattia Righetti (584 Posts)

Mattia, 26 anni. Vorrei farne un lavoro, perciò non esitate a contattarmi qualora dovesse servirvi qualcuno che scriva di football americano. Se non mi seguite su Twitter (@matiofubol) ci rimango male

Connect

3 thoughts on “Guida all’ottava settimana del 2021 NFL

  1. Credo che la bye week porterá dei cambiamenti nei Ravens: nella secondaria/linebackers ed anche nel gioco di corse. Non è sostenibile a lungo termine che Lamar faccia il qb ed il primo RB.
    Dopo una scoppola come quella coi Bengals, di solito a Baltimora alcuni giocatori vengono accantonati in favore di altri.

  2. A proposito di % di pronostici azzeccati. Penso ad una qualunque persona, non che capisca poco come me di football, ma una di quelle che paragonano il football al rugby senza nemmeno conoscere il nome di una squadra o senza sapere chi sia un Lamar Jacķson, o peggio che non si occupa minimamente di alcun sport. Se penso ad una persona del genere che facendo pronostici a caso si attesterebbe comunque sul 50% e che voi invece che siete veri esperti e ne masticate veramente alla grande sudate sette camice per strappare 16 punti percentuali in più, mi rendo conto una volta ancora di più di quanto sia straordinario questo sport e di quanto sia di gran lunga il più bello ed imprevedibile del mondo ( parlo di quello NFL chiaramente ). Ciao un grazie ancora.

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.