Shares

Con insistenza sempre maggiore che potrebbe essere confusa con prepotenza, le giornate continuano ad accorciarsi: gli alberi, sfiniti dall’estate, vomitano sui marciapiedi le proprie rinsecchite foglie, alla mattina ed alla sera il mondo esterno può essere affrontato solo con l’ausilio di una felpa che, seppur non pesante, testimonia un netto cambiamento che alcuni attendevano da mesi e che altri, siccome il mondo è vario, speravano potesse non arrivare mai.
La notte, finalmente, torna a conciliare il sonno senza servirsi di ventole di svariate forme e l’unica compagnia su cui potete contare per strada è quella della vostra ombra, ammesso che in tale strada ci siano i lampioni: il silenzio, la sobrietà, la quiete ed il conforto dell’autunno possono significare solamente una cosa, ossia che dopo mille tribolazioni ce l’abbiamo fatta e siamo giunti alla stagione astronomica – ancora per poco meteorologica – perfetta per il football americano.

Dopo un paio di settimane di acclimatazione possiamo dire di essere entrati nel vivo della stagione NFL, in quanto record come 3-0 o 1-2 sono finalmente in grado di fornirci un’indicazione apprezzabilmente precisa sul valore assoluto di una squadra o di un giocatore: siamo ancora a settembre, mi preme ribadirlo, ed in NFL sapete benissimo che siano novembre e dicembre a farla da padroni, ma ciò nonostante mi sento di poter affermare che la stagione sia veramente iniziata e che da questo momento in poi ciò che succede in campo non sia più frutto del caso o di ruggine.
Tuffiamoci in questa terza settimana.


Le partite più interessanti della settimana

Los Angeles Chargers @ Kansas City Chiefs, domenica ore 19:00

Forse sono un po’ ripetitivo, ne sono al corrente: terza settimana di football e terza volta in cui riservo uno dei tre slot disponibili in questo paragrafo alla partita dei Kansas City Chiefs, ma cosa posso farci se sono loro la squadra di Patrick Mahomes, il giocatore più talentuoso al momento in NFL, e se in queste prime tre domeniche di campionato si sono dati battaglia con squadre che potrebbero tranquillamente incontrare a gennaio quando la posta in palio sarà ben più alta?
I Los Angeles Chargers, che in tempi non sospetti avevo definito la “più interessante della NFL”, stanno giocando piuttosto bene anche se faticano tremendamente a portarsi a casa i sei punti dai tanti viaggi in red zone: contro i Kansas City Chiefs accontentarsi del piazzato equivale ad una condanna a morte, motivo per cui mi aspetto qualcosina in più questa domenica, soprattutto una certa aggressività su quarto down.
I Kansas City Chiefs sono diventati la squadra grazie alla quale un’aspirante contender può farsi un’idea sulla fondatezza dei propri sogni e comprendere quale sia il loro stato dell’arte.
Fantasy friendly: Mike Williams, WR, Los Angeles Chargers. Mike Williams sta diventando quello che i non più San Diego Chargers credevano potesse diventare quando utilizzarono la settima scelta assoluta al draft per assicurarselo.
La scelta di Mattia: Kansas City Chiefs.

Tampa Bay Buccaneers @ Los Angeles Rams, domenica ore 22:25

Volete la bold prediction?
VOLETE VERAMENTE LA BOLD PREDICTION?
Secondo me quella che andrà in scena domenica al SoFi Stadium sarà la preview del prossimo NFC Championship Game: l’ho detto.
Per ovvi motivi, ai miei occhi la partita più importante giocata finora non può che essere Chiefs contro Ravens, ma credo che il testa a testa fra Tom Brady e Matthew Stafford in una squadra finalmente competitiva e competente possa tranquillamente essere definito come un dream match, tipo Bryan Danielson contro Kenny Omega: non voglio fare l’Adam Rank della situazione, ma All Elite Wrestling è riuscita a farmi appassionare nuovamente al wrestling.
Fantasy friendly: Robert Woods, WR, Los Angeles Rams. Non è che Woods finora abbia deluso, è che Stafford sembra cercare con più insistenza Kupp: ciò nonostante, secondo me domenica Woods metterà insieme numeri mostruosi.
La scelta di Mattia: Tampa Bay Buccaneers.

Green Bay Packers @ San Francisco 49ers, lunedì ore 02:20

A proposito di NFC Championship Game, che dire della – seconda, queste due squadre si erano già incrociate lo scorso autunno – rivincita di quello del 2019?
Il motivo per cui ho inserito questa partita in questo paragrafo è semplice e coincide con l’immenso valore che avrebbe una vittoria per entrambe le compagini: per Green Bay, infatti, liquidare la pratica ‘Niners con un successo aiuterebbe a dimenticare definitivamente quanto successo a Jacksonville contro i Saints, mentre per San Francisco affossare Rodgers e soci sull’1-2 sarebbe il sigillo di garanzia sul loro ritorno nei piani alti della NFC.
Partita che sto ansiosamente aspettando, giusto per farmi un’idea un po’ più educata sulla salute dei Packers.
Fantasy friendly: George Kittle, TE, San Francisco 49ers. Da un punto di vista fantasy l’inizio di stagione di George Kittle è stato disastroso, ma non disperate, questa domenica contro Green Bay Garoppolo lo cercherà con maggiore insistenza.
La scelta di Mattia: Green Bay Packers.


I protagonisti “fantasy”

Ty’Son Williams, Baltimore Ravens

Chiaramente il miglior running back a disposizione di coach Harbaugh – ihih Mattia sbagli, il miglior running back dei Ravens è Lamar Jackson ihih hai visto i due intercetti contro i Chiefs ihih? -, Williams potrebbe essere pronto ad esplodere definitivamente: la difesa dei Lions in due settimane si è fatta marciare sopra dai 49ers e, lunedì notte, malmenare dallo scatenato Aaron Jones e noi tutti siamo al corrente dell’efficienza del gioco di corse dei Ravens.
Cederà qualche tocco – magari anche nei pressi della goal line, diamine – a Murray, ma credo che il matchup sia troppo invitante per non sperare che Williams possa concludere nella top ten posizionale.

CeeDee Lamb, Dallas Cowboys

Philadelphia sta sorprendendo e, cosa non secondaria, sta pure ben figurando in difesa, ma le questioni sono diverse: Cooper è un po’ acciaccato, l’attacco dei Cowboys vola e CeeDee Lamb è schifosamente talentuoso.
Non so, credo che Lamb sarà in grado di sfruttare nel migliore dei modi l’alto numero di target a sua disposizione in una partita già molto importante per i Dallas Cowboys.

Denver Broncos D/ST

Avete visto cos’ha fatto Zach Wilson domenica contro i New England Patriots?
Ecco, il reparto difensivo dei Broncos a mio avviso è addirittura più tosto di quello guidato da Belichick: potremmo essere testimoni di cose sgradevoli.


Uno spunto – ed un pronostico – per le altre partite della settimana

Indianapolis Colts @ Tennessee Titans, domenica ore 19:00

La NFL è la lega più ricca di sliding door che possiate seguire, Tennessee ha rischiato di trovarsi sullo 0-2 con all’orizzonte un già fondamentale scontro divisionale con Indianapolis salvo che poi, negli ultimi quarti delle rispettive partite – giocate in orari diversi – prima Wentz si è storto entrambe le caviglie – Carson, ti amo ma sei uno psicopatico – e poi i Titans hanno rimontato i Seattle Seahawks grazie all’onnipotenza di Derrick Henry: Tennessee, contro i Colts forse guidati da Jacob Eason, potrebbe abbozzare una fuga catapultandosi sul 2-1 ed affossando Indianapolis sullo 0-3 in una division che, diciamocelo francamente, per forza di cose può contemplare solamente una fra le due squadre coinvolte in questa partita come regina a fine stagione.
Fantasy friendly: Jonathan Taylor, RB, Indianapolis Colts. Se privi di Wentz si affideranno a lui, credo.
La scelta di Mattia: Tennessee Titans.

Atlanta Falcons @ New York Giants, domenica ore 19:00

La cosa più affascinante di questa partita è che una delle due squadre sarà costretta ad uscire dal campo vincitrice, salvo che…
Fantasy friendly: Sterling Shepard, WR, New York Giants. A quanto pare Shepard è diventato il go-to-guy di Daniel Jones.
La scelta di Mattia: New York Giants, ma solo perché sono costretto.

Cincinnati Bengals @ Pittsburgh Steelers, domenica ore 19:00

Pittsburgh sta faticando incredibilmente in attacco e, come non bastasse, una serie di infortuni a giocatori chiave come Watt, Johnson e lo stesso Roethlisberger sembra pronta a compromettere la loro stagione: a rigor di logica, soprattutto dopo l’imbarazzante prestazione contro i Bears, risulta difficile pronosticare una vittoria ai Bengals, ma sappiamo tutti che la NFL spesso e volentieri ignora la logica.
Fantasy friendly: Ja’Marr Chase, WR, Cincinnati Bengals. Finché fa le big play siamo felici tutti.
La scelta di Mattia: Pittsburgh Steelers.

Chicago Bears @ Cleveland Browns, domenica ore 19:00

È arrivata l’ora di Justin Fields!
… finché Dalton non si riprende dall’infortunio: non cambiare mai Matt Nagy, sei la persona più deliziosamente esilarante di questa lega.
Fantasy friendly: Odell Beckham Jr., WR, Cleveland Browns. Torna in campo – in teoria – nel momento di maggior bisogno, ossia quando manca l’amico Jarvis Landry.
La scelta di Mattia: Cleveland Browns.

Baltimore Ravens @ Detroit Lions, domenica ore 19:00

Baltimore c’è, Baltimore è viva ed ora più che mai sembra essere mentalmente pronta ad affrontare una stagione che dirà molte cose sul loro futuro: contro Detroit, giusto perché sono un po’ schizzinoso, sarebbe molto carino se trovassero un modo per evitare di concedere 30 punti, anche se mi rendo conto di pretendere un po’ troppo.
Non mi stanno dispiacendo questi Lions, sappiatelo.
Fantasy friendly: T.J. Hockenson, TE, Detroit Lions. Ero sotto di 11 punti, il mio avversario aveva finito la giornata ed a me mancava solo Hockenson contro i Packers: per qualche strano motivo ho aperto gli occhi alle 03:20 di mattina, la partita era giunta all’halftime e Hockenson mi aveva già messo a segno 12 punti. Mi sono rimesso a dormire atipicamente felice: amo quest’uomo.
La scelta di Mattia: Baltimore Ravens.

New Orleans Saints @ New England Patriots, domenica ore 19:00

Sui Patriots un’idea – seppur parziale – ho avuto modo di farmela, sui Saints no: che squadra sono i New Orleans Saints? L’ultra-efficiente macchina da guerra che ha smembrato i Green Bay Packers o l’arrendevolissima ciurma di debosciati che si è fatta calpestare dai Carolina Panthers?
Credo che domenica avremo modo di capire pure questo.
Fantasy friendly: Damien Harris, RB, New England Patriots. Il front seven dei Saints è tostissimo, ma sinceramente non avrei saputo chi altro scegliere.
La scelta di Mattia: New England Patriots.

Arizona Cardinals @ Jacksonville Jaguars, domenica ore 19:00

Terza puntata della serie cult Guarda come l’ennesimo allenatore non qualificato proveniente dal college football rovina uno dei talenti più cristallini mai visti su un campo da football: sto iniziando ad essere un po’ in apprensione per Trevor Lawrence.
Fai correre James Robinson, maledetto Urban Meyer.
Fantasy friendly: Rondale Moore, WR, Arizona Cardinals. Il ragazzo è esplosivo, molto esplosivo.
La scelta di Mattia: Arizona Cardinals.

Washington Football Team @ Buffalo Bills, domenica ore 19:00

La gente, forse troppo fissata con il fantasy football, parla di Josh Allen come “quarterback in crisi” che sta faticando immensamente a completare passaggi che l’anno scorso erano all’ordine del giorno: forse avete ragione, anche se non date il giusto peso al fatto che giocare contro Pittsburgh e Miami non favorisca nessuno, nemmeno un fuoriclasse come lui.
Questa settimana lo aspetta il feroce pass rush di Washington – anche se la difesa della squadra della capitale fino a questo momento mi ha un po’ deluso – e qualora dovesse concludere con numeri da Josh Allen credo che sarò in grado di udire il più grande sospiro di sollievo collettivo del 2021.
Fantasy friendly: Stefon Diggs, WR, Buffalo Bills. Dai, c’è gente che ti ha draftato al secondo round che è un po’ in ansia!
La scelta di Mattia: Buffalo Bills.

New York Jets @ Denver Broncos, domenica ore 22:05

Se la partita fra Cardinals e Jaguars non fa per voi, Jets e Broncos si daranno battaglia nello spin-off di Guarda come l’ennesimo allenatore non qualificato proveniente dal college football rovina uno dei talenti più cristallini mai visti su un campo da football, ossia Guarda come i Jets continuino imperterriti ad essere i Jets.
Inizio di campionato un po’ difficile per Zach Wilson.
Fantasy friendly: Courtland Sutton, WR, Denver Broncos. Mi piace tantissimo Sutton.
La scelta di Mattia: Denver Broncos.

Miami Dolphins @ Las Vegas Raiders, domenica ore 22:05

Miami, senza Tua, affronta i Raiders nel momento in cui nemmeno i Chiefs vorrebbero essere costretti ad affrontare i Raiders.
Mi attendo una risposta dal loro reparto difensivo che, ad onor del vero, contro Buffalo non ha nemmeno giocato male.
Fantasy friendly: Henry Ruggs, WR, Las Vegas Raiders. Che abbiano capito come ottimizzare il potenziale di Ruggs?
La scelta di Mattia: Las Vegas Raiders.

Seattle Seahawks @ Minnesota Vikings, domenica ore 22:25

Questa è una partita che secondo me saprà regalarci emozioni, salvo voi tifiate Vikings: non credo che al momento ci sia una squadra in NFL con un record altrettanto bugiardo, Minnesota vale molto più di quanto il triste 0-2 possa suggerire.
Fantasy friendly: Adam Thielen, WR, Minnesota Vikings. In un modo o nell’altro Thielen fa sempre touchdown.
La scelta di Mattia: Seattle Seahawks.

Philadelphia Eagles @ Dallas Cowboys, martedì ore 02:15

Dallas mi sta piacendo parecchio, Philadelphia idem: non lo so, ho come l’impressione che questo testa a testa possa essere meno scontato di quanto lo potesse sembrare un mese fa.
Se i Cowboys riescono a dare continuità a quanto di buono fatto vedere in difesa contro i Chargers, attenzione.
Fantasy friendly: Jalen Reagor, WR, Philadelphia Eagles. È chiaro che ad Hurts piaccia cercare – e trovare – Reagor e, malgrado i tangibili miglioramenti, Dallas non è irresistibile in secondaria.
La scelta di Mattia: Dallas Cowboys.

Le mie scelte la scorsa settimana: 9-6. Vi confesso che avrei anche potuto concludere 0-15 – come se un paio di numerini settimanali inficiassero sull’affetto che provate nei miei confronti, suvvia – che non m’interessa: Baltimore ha finalmente battuto i Kansas City e tutto d’un tratto la vita è nuovamente sopportabile, esiste un qualcosa all’infuori di quel tunnel lastricato da un tapis roulant sul quale corri corri ma rimani sempre fermo, nell’oscurità. Ciò vi può aiutare a farvi un’idea di quanto forti siano i Kansas City Chiefs se un’insignificante vittoria alla seconda giornata di campionato è in grado di innescare reazioni del genere.
Le mie scelte finora: 16-14. Finalmente sopra il 50%, ora sono pronto ad iniziare la #grandespinta: i veri tifosi dei Green Bay Packers capiranno sicuramente di cosa stia parlando.

Post By Mattia Righetti (500 Posts)

Mattia, 25 anni. Una versione più irsuta e povera di Larry David, ma il concetto è lo stesso. A volte Julian Edelman. Se non mi seguite su Twitter (@matiofubol) ci rimango male

Connect

One thought on “Guida alla terza settimana del 2021 NFL

  1. Quella dei Raiders è la tipica partita in cui non si confermano all’altezza di quanto raccolto fino ad ora. Se così non fosse sarebbe un bel segnale sulla loro effettiva caratura.

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.