Shares

Non so quanto senso abbia festeggiare il Natale nell’anno più arido e sterile della storia contemporanea, però tant’è, pure quest’anno è arrivato; non sono il tipo da auguri e da feste, dopotutto viviamo in un mondo in cui il giorno della nascita, ossia l’inizio della grande rottura di scatole, viene festeggiato ogni anno da quasi chiunque, perciò per coerenza di auguri da me non ne vedrete.

A farvi gli auguri, però, ci pensa la NFL con un succoso matchup natalizio fra Vikings e Saints, due squadre che negli ultimi anni hanno avuto modo di regalarci discrete emozioni, soprattutto ai playoff, dove Minnesota ha sempre e comunque trovato un modo per spezzare il cuore a New Orleans senza costringere i tifosi a lamentarsi degli arbitri: considerando la petulanza dei tifosi dei Saints ciò non è assolutamente banale.

Siamo agli sgoccioli della regular season che, come detto un tot di volte durante questi anni, la preferisco di gran lunga rispetto agli asettici playoff, poveri di partite, ricchi di pubblicità e tristemente privi di Scott Hanson: no, non è questo il tempo dei saluti e delle finte lacrime, godiamoci questa zona rossa con una decisiva tre giorni di football in quanto di squadre qualificate ai playoff per il momento ce ne sono ancora poche mentre di posti a disposizione ce ne sono ancora tanti, troppi.
Mangiate poco, mi raccomando, ché con la pancia eccessivamente piena è difficile trovare una posizione sul divano che non risulti scomoda dopo un quarto d’ora perché, spoiler alert, in questo weekend di ore sul divano a saziarvi di NFL ne passerete veramente tante.

Le partite più interessanti della settimana

Indianapolis Colts @ Pittsburgh Steelers, domenica ore 19.00

Gli Steelers sono in crisi ed anche se so che questa non è sicuramente una novità mi sentivo in dovere di ribadirlo, soprattutto perché i Colts stanno vivendo un momento di forma diametralmente opposto: Indianapolis nelle ultime settimane ha vinto e – non sempre – convinto mentre Pittsburgh, dopo la triste vittoria contro i Ravens, è precipitata in un baratro culminato in due imbarazzanti sconfitte contro Washington e Cincinnati.
Non ho inserito i Bills perché perdere contro di loro è legittimo.
Pittsburgh appare stanca e senza idee ed a questo punto è chiaro che l’assenza di un gioco di corse affidabile potrà seriamente costare loro la stagione poiché molto semplicemente il braccio destro di Big Ben, dilaniato da cinquanta lanci a partita, è clinicamente morto: giocare contro la difesa dei Colts per un attacco che sta vivendo un mese da incubo non è propriamente il massimo.
Fantasy friendly: Jonathan Taylor, RB, Pittsburgh Steelers. Sì, anche contro gli Steelers.
La scelta di Mattia: Indianapolis Colts.

Los Angeles Rams @ Seattle Seahawks, domenica ore 22.25

Vi ricordate quando parlavamo di Russell Wilson come assoluto favorito per l’MVP?
Quei tempi ora assai remoti sono divenuti tali immediatamente dopo il primo testa a testa fra Seahawks e Rams: da quel momento in poi Seattle e Wilson non sono più stati gli stessi, anche se al momento si trovano loro al comando della NFC West con la ghiotta opportunità di portarsi a casa la division con una vittoria domenica.
Los Angeles, la squadra che delle due mi convince di più, dopo una lunga settimana di riflessione dovrà dare risposte immediate ad una fanbase giustamente confusa dalla loro inspiegabile discontinuità che può essere riassunta in un pigro “vincono contro le forti, perdono contro quelle più deboli”: come altro spieghereste le tre sconfitte rimediate fra ‘Niners ed i Jets?
Fantasy friendly: Darrell Henderson, RB, Los Angeles Rams. Cam Akers è fuori ed i Rams amano correre: fine.
La scelta di Mattia: Los Angeles Rams.

Tennessee Titans @ Green Bay Packers, lunedì ore 02.25

Due dei migliori attacchi della NFL, Sunday Night Football, la possibilità di aggiudicarsi il primo seed della propria conference…
Cosa volete di più?
Fantasy friendly: Corey Davis, WR, Tennessee Titans. Siccome Alexander si prenderà A.J. Brown credo che Davis avrà modo di ricevere un numero sostanzioso di target.
La scelta di Mattia: Green Bay Packers.

I protagonisti “fantasy”

Baker Mayfield, QB, Cleveland Browns

Mayfield nell’ultimo mese è stato uno dei quarterback più efficienti, efficaci e caldi dell’intera NFL lanciando dieci touchdown a fronte di un solo intercetto: domenica Mayfield e compagni affronteranno i nuovamente rispettabili New York Jets, una delle squadre più generose con i quarterback avversari.
Mettere il proprio destino in mano ad un Mayfield potrebbe spaventarvi, lo so, però non potete ignorare periodo di forma e matchup.

Leonard Fournette, RB, Tampa Bay Buccaneers

Fournette non mi piace e, purtroppo, probabilmente mai mi piacerà: a piacermi, però, ci pensa il succosissimo matchup di sabato con i Detroit Lions, assolutamente incapaci di difendere le corse.
Con Ronald Jones molto probabilmente fuori per un’altra partita Fournette avrà l’opportunità di ricevere la maggior parte dei tocchi dal backfield e, soprattutto, di gonfiare i proprio numeri con le goal line carries: domenica scorsa contro Atlanta malgrado una prestazione scialba Fournette ha trovato i sei punti in due occasioni, trasformandosi istantaneamente in una delle migliori giocate della settimana.

Allen Robinson, WR, Chicago Bears

Robinson lo avete schierato titolare tutto l’anno, perciò non avrete sicuramente bisogno del mio “consiglio”: il motivo per cui l’ho inserito in questa colonna è che le possibilità che vi faccia vincere il campionato sono piuttosto alte visto lo stato di forma – ed il valore assoluto – della secondaria dei Jaguars.

Uno spunto – ed un pronostico – per le altre partite della settimana

Minnesota Vikings @ New Orleans Saints, venerdì ore 22.30

Fossimo ai playoff direi che questi Vikings, in un modo o nell’altro, riuscirebbero a farla ai Saints, ma siamo ancora in regular season purtroppo per Cousins e compagni: New Orleans, dopo un paio di settimane decisamente deludenti, credo sia estremamente vogliosa/bisognosa di riprendere a vincere quanto prima possibile, anche se oramai potrebbe essere troppo tardi per il primo seed NFC.
Fantasy friendly: Drew Brees, QB, New Orleans Saints. Credo che a Brees andrà meglio di domenica scorsa, giornata in cui nonostante tutto ha lanciato tre touchdown.
La scelta di Mattia: New Orleans Saints.

Tampa Bay Buccaneers @ Detroit Lions, sabato ore 19.00

Sarebbe molto carino se Brady e compagni, dopo un mese di alti e bassi, riuscissero per una settimana ad illuderci di essere una squadra in grado di fare strada ai playoff demolendo i Lions per tutti e sessanta i minuti di gioco.
Purtroppo per loro – e per fortuna dei Lions – non andrà così… forse.
Fantasy friendly: Antonio Brown, WR, Tampa Bay Buccaneers. Brown domenica scorsa ha iniziato a ricevere touchdown e non credo abbia voglia di fermarsi.
La scelta di Mattia: Tampa Bay Buccaneers.

San Francisco 49ers @ Arizona Cardinals, sabato 22.30

Arizona è a tanto così dal trascinarsi ai playoff, ma ho come paura che non capiscano l’importanza delle prossime due partite: Chicago, non si sa come, è ancora viva e con il lay-up in campo aperto contro i Jaguars pronto ad essere convertito ed Arizona non può permettersi cali di concentrazione contro una rivale divisionale che non ha più nulla per cui giocare a parte l’onore.
Partite del genere sanno essere molto dolorose.
Fantasy friendly: Jeff Wilson Jr., RB, San Francisco 49ers. Con Mostert fuori dai giochi il backfield dei ‘Niners dovrebbe – teoricamente – essere di Wilson.
La scelta di Mattia: Arizona Cardinals.

Miami Dolphins @ Las Vegas Raiders, domenica ore 02.15

Non riesco a capacitarmi di come pure quest’anno i Raiders siano riusciti a gettare al vento un’ottima prima metà di campionato che ce li aveva fatti passare come pericolosi contendenti perlomeno da playoff: stiamo parlando dell’unica squadra capace di battere i Chiefs e di arrivare ad un Patrick Mahomes dal bissare l’impresa.
Poi sono implosi, di nuovo.
Fantasy friendly: Matt Breida, RB, Miami Dolphins. Non so perché ma Breida lo amo.
La scelta di Mattia: Miami Dolphins.

Atlanta Falcons @ Kansas City Chiefs, domenica ore 19.00

In teoria non dovrebbe esserci storia, ma vuoi mai che i Falcons…?
Fantasy friendly: Sammy Watkins, WR, Kansas City Chiefs. Boh.
La scelta di Mattia: Kansas City Chiefs.

Chicago Bears @ Jacksonville Jaguars, domenica ore 19.00

Sulla carta non c’è partita e vuoi vedere che il buon Mitch vincendo un tot di partite consecutive contro squadracce si è guadagnato un’altra opportunità?
Contento per lui e divertito dal tutto.
Fantasy friendly: Chicago Bears D/ST. Le difese, cari lettori, vincono i campionati pure nel fantasy.
La scelta di Mattia: Chicago Bears.

Cincinnati Bengals @ Houston Texans, domenica ore 19.00

WOW.
Cincinnati ha battuto Pittsburgh – esacerbando una crisi che in realtà si protrae da mesi ma che è stata abilmente camuffata dal filotto di vittorie consecutive – togliendosi la più grande soddisfazione di un anno che da un mese a questa parte sembrava essere destinato esclusivamente ad ignavia e tristezza: certo, non vorrei che un paio di vittorie inutili a dicembre compromettessero le loro possibilità di mettere le mani sui pezzi più pregiati del prossimo draft, soprattutto quelli lungo la linea d’attacco.
Fantasy friendly: David Johnson, RB, Houston Texans. Ma avete visto domenica scorsa quante ricezioni ha fatto contro la potente run defense dei Colts?
La scelta di Mattia: Houston Texans.

New York Giants @ Baltimore Ravens, domenica ore 19.00

New York annaspa tremendamente in attacco e malgrado un buon reparto difensivo non credo riuscirà a restare in partita troppo a lungo con dei Ravens finalmente – parzialmente – convincenti.
Fantasy friendly: Baltimore D/ST. Vale quanto appena detto sui Bears.
La scelta di Mattia: Baltimore Ravens.

Cleveland Browns @ New York Jets, domenica ore 19.00

La vittoria dei Jets sui Rams di domenica scorsa mi permette di tornare a parlare di loro come fossero una vera squadra di football americano: gli unici a perderci qua siete voi, costretti a sorbirvi una cinquantina di parole di sproloquio in più.
Mamma mia Cleveland, oltre che ad andare ai playoff, si sta pure mettendo nell’incredibile posizione di fare lo scherzone agli Steelers e soffiar loro il titolo divisionale: gli Steelers visti nelle ultime settimane difficilmente riusciranno a battere i Colts visti nelle ultime settimane.
Cleveland regina della AFC North? Duemilaventi.
Fantasy friendly: Austin Hooper, TE, Cleveland Browns. I Jets hanno il vizietto di concedere parecchi touchdown ai tight end avversari.
La scelta di Mattia: Cleveland Browns.

Carolina Panthers @ Washington Football Team, domenica ore 19.00

Questa credo che possa essere definita come la partita più importante dell’anno – fino alla prossima – per Washington e ciò nonostante c’è un rischio concreto che debbano affidarsi a me come quarterback a causa dell’incredibile immaturità di Haskins: Dwayne, ho la tua età e posso capire che essere giovani, famosi e discretamente ricchi possa condurre a decisioni stupide, ma per favore, non essere stupido nelle ultime settimane di una corsa playoff durante una pandemia senza precedenti.
Fantasy friendly: J.D. McKissic, RB, Washington Football Team. Ricezioni, ricezioni ed ancora ricezioni.
La scelta di Mattia: Washington Football Team.

Denver Broncos @ Los Angeles Chargers, domenica ore 22.05

Dai Drew Lock, questa è la tua opportunità per sfoderare un’altra buona prestazione e convincere Elway che il 2021 sarà veramente il tuo anno: contro Buffalo, sabato scorso, ho visto una squadra semplicemente sopraffatta da un’avversaria con la quale non avrebbero dovuto nemmeno spartire il campo da gioco.
Fantasy friendly: Hunter Henry, TE, Los Angeles Chargers. Con i ricevitori titolari potenzialmente fuori Herbert dovrà pur lanciarla a qualcuno.
La scelta di Mattia: Los Angeles Chargers.

Philadelphia Eagles @ Dallas Cowboys, domenica ore 22.05

Non vorrei essere un membro del front office dei Philadelphia Eagles poiché l’offseason che li attende sarà molto, molto, molto, molto, MOLTO difficile e drammatica.
Hurts, contro la ridicola difesa dei Cowboys, potrebbe fare disastri e complicare ulteriormente la posizione del povero Carson Wentz.
Fantasy friendly: Dallas Goedert, TE, Philadelphia Eagles. Ertz è tornato e gioca sempre più snap, ma ciò nonostante ignorare l’ottimo volume sul quale Goedert può continuare a contare sarebbe da stolti.
La scelta di Mattia: Philadelphia Eagles.

Buffalo Bills @ New England Patriots, martedì ore 02.15

Come cambiano le cose in un anno…
Fantasy friendly: Cole Beasley, WR, Buffalo Bills. L’unica cosa che Allen ama di più che tirarla a Cole Beasley è tirarla a Diggs.
La scelta di Mattia: Buffalo Bills.

Le mie scelte la scorsa settimana: 10-5. Uno si prodiga in pronostici ed affini nel tentativo di passare per quello che ne sa, o che perlomeno è vicino a saperne, poi ovviamente i Jets battono i Rams mentre gli Steelers tengono in vita la losing streak perdendo contro i Bengals. Potrei investirlo meglio il mio tempo, senza dubbio.
Le mie scelte finora: 143-68-1. A suon di 10-5 salverò la mia media e, di conseguenza, la faccia. L’obiettivo, come sempre, è quel 66% simbolo di sufficienza: queste due settimane dovrò giocare in difesa.

 

Post By Mattia Righetti (490 Posts)

Mattia, 25 anni. Una versione più irsuta e povera di Larry David, ma il concetto è lo stesso. A volte Julian Edelman. Se non mi seguite su Twitter (@matiofubol) ci rimango male

Connect

4 thoughts on “Guida alla sedicesima settimana del 2020 NFL

  1. Enorme dubbio se schierare cole basley o jarvis landry, un parere? Avrei optato per il secondo, fra le righe credo che tu consigli il primo. Che dici?

  2. La situazione in AFC NORTH è da thriller.
    Premesso che baltimore DEVE vincere le ultime due, le partite di domenica vedono Pitts in leggera crisi , Browns in palla coi jetz
    mentre l ultima giornata scontro veramente all’ultimo sangue tra queste ultime due.
    Ne vedremo delle belle

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.