Shares

Ora la situazione si fa veramente interessante, soprattutto in AFC: qualche settimana fa vi avevo parlato delle “nove sorelle” AFC e di quanto lo scenario playoff della spesso bistrattata conference fosse precario, magmatico ed imprevedibile.
Dopo circa un mese dalla pubblicazione dell’articolo capirci qualcosa è, se possibile, ancora più difficile poiché eccezion fatta per dei Raiders in caduta libera al momento tutte le altre sorelle hanno raccolto almeno otto vittorie dando così vita ad una delle più spettacolari lotte per i playoff di cui io abbia memoria: meno male che l’aggiunta di una settima squadra avrebbe dovuto permettere a squadre da 9-7 o 8-8 di intrufolarsi in postseason.

È quel periodo dell’anno, il periodo in cui concentrare le proprie risorse emotive “solamente” su una partita è più che mai inutile poiché molto probabilmente il risultato della propria squadra conta fino ad un certo punto se squadra X non batte squadra Y, stiamo per addentrarci nel periodo in cui alla disperata caccia di risposte sul tabellone playoff ci imbattiamo in quel mondo fantastico dei tie breaker: nonostante il relativo stress vi invito a godervi il più possibile questo periodo che purtroppo ci stiamo incamminando a gran passo verso la fine della regular season, evento che coincide con la fine della nostra scappatella settimanale di sette ore con Scott Hanson.
Troppo presto per tirare fuori tutto questo?

Ultima nota per chi legge i miei consigli fantasy nella speranza di vincere ai playoff:

  • Complimenti per esserti qualificato ai playoff;
  • Complimenti per non aver dato bado ai miei consigli, sennò non saresti sicuramente ai playoff;
  • Squadra che vince non si cambia perciò ignorali pure questa settimana, non voglio avervi sulla coscienza.

Le partite più interessanti della settimana

Seattle Seahawks @ Washington Football Team, domenica ore 19.00

Questo incrocio nella mia mente farà sempre e comunque rima con “assassinio di Robert Griffin III”, ma drammi a parte quella di domenica sera sarà una partita veramente interessante fra due squadre che stanno vivendo periodi di forma diametralmente opposti: certo, parlare di Seattle come “fuori forma” dopo un 40 a 3 potrebbe suonare ridicolo, ma devo forse ricordarvi che stavano giocando contro i Jets?
Washington in un modo o nell’altro continua a vincere e con una difesa sempre più consapevole dei propri mezzi credo siano pronti a sfruttare ogni passaggio mentale a vuoto del cuoco di Seattle: i favoriti sono ovviamente i Seahawks ma per vincere avranno bisogno di concentrazione, costanza e determinazione, tre cose che nell’ultimo mese e mezzo hanno sfoggiato ad intermittenza.
Fantasy friendly: Logan Thomas, TE, Washington Football Team. Lanciarla a Thomas piace sia ad Haskins che a Smith.
La scelta di Mattia: Seattle Seahawks.

Kansas City Chiefs @ New Orleans Saints, domenica ore 22.25

Se dall’altra parte ci fosse Drew Brees molto probabilmente questa potrebbe essere considerata la partita dell’anno, anche se il testa a testa fra Patrick Mahomes – attacco dei Chiefs – e reparto difensivo dei Saints dovrebbe comunque regalarci discrete emozioni; domenica scorsa, contro i “nuovi” Philadelphia Eagles, la difesa di New Orleans ha faticato enormemente a contenere il gioco di corse avversario, gioco di corse che non è proprio il fiore all’occhiello del potente attacco di Andy Reid: Mahomes molto probabilmente la farà volare tutto il pomeriggio nel tentativo di segnare tanto in poco tempo poiché Hill e Kamara/Murray faranno il possibile per mangiare quanto più cronometro possibile a suon di corse, aspetto del gioco che KC fatica ad arginare.
Dopo due domeniche atipicamente costellate di errori e grossolanità mi aspetto un Mahomes più concentrato che mai pronto a ribadire il fatto che la corsa all’MVP si stata riaperta solamente dalla sua generosità.
Fantasy friendly: Sammy Watkins, WR, Kansas City Chiefs. Non saprei spiegarvi razionalmente perché, ma ho il sentore che Watkins sfodererà la miglior prestazione della propria stagione nella partita – forse – più importante della stagione.
La scelta di Mattia: Kansas City Chiefs.

Cleveland Browns @ New York Giants, lunedì ore 02.20

Dopo la prestazione di domenica scorsa contro i Cardinals “New York Giants” ed “interessante” nella stessa frase non si dovrebbero trovare in nessuna circostanza, però di mancare di rispetto all’ottimo lavoro del reparto difensivo di Joe Judge non ne ho assolutamente voglia, anche se domenica affronteranno il running game più dominante – escluso quello delle squadre con il quarterback volante e segnante – della NFL: dovranno probabilmente prepararsi psicologicamente alla sfuriata di Cleveland che si approccerà alla partita arrabbiata e ferita dalla beffarda sconfitta rimediata contro Baltimore, una sconfitta che li ha ufficiosamente estromessi dalla rincorsa alla AFC North.
Di cosa sto parlando?
Con una vittoria sui Ravens Cleveland si sarebbe portata sul 10-3 e con Giants e Jets ad attenderli avrebbero avuto la ghiotta opportunità di presentarsi sul 12-3 all’ultima partita della stagione, il testa a testa con degli Steelers plausibilmente sul 13-2: a questo punto il loro obiettivo deve essere quello di mettere in cassaforte quanto prima possibile la qualificazione ai playoff.
Fantasy friendly: Donovan Peoples-Jones, WR, Cleveland Browns. Mi sta simpatico da All or Nothing di Michigan.
La scelta di Mattia: Cleveland Browns.

I protagonisti “fantasy”

Jonathan Taylor, RB, Indianapolis Colts

Meglio tardi che mai, no?
Da Jonathan Taylor tutti si aspettavano tanto e subito ma, purtroppo o per fortuna, coach Reich ha optato per la creazione di un committee che nell’istante in cui Marlon Mack si è infortunato sembrava essere inconcepibile: nelle ultime partite, malgrado un buon numero di tocchi destinati a Hines ed un po’ meno a Wilkins, Taylor ha preso in mano le redini del backfield totalizzando 300 yards dallo scrimmage e tre touchdown totali.
Non credo mi servano altre tre-quattro righe per vendervi il matchup con i Texans.

Cam Akers, RB, Los Angeles Rams

Altro running back rookie, altro running back impantanato in un committee: salvo – probabili – trollate di McVay, Akers contro i Jets ha tutto il potenziale del mondo per concludere perlomeno nella top ten posizionale.

Brandon Aiyuk, WR, San Francisco 49ers

L’elettrizzante rookie non è sicuramente capitato in una buona situazione – almeno per quest’anno – in quanto costretto a giocare con un backup quarterback nella squadra più iellata della lega, ma il matchup è semplicemente troppo ghiotto per non prendersi il rischio: la difesa di Dallas, come ripetuto enne volte, è un colabrodo in grado di far passare per Dan Marino qualsiasi quarterback ed Aiyuk, senza Deebo Samuel a rubargli attenzioni del proprio passatore, potrebbe esplodere seriamente.

Uno spunto – ed un pronostico – per le altre partite della settimana

Buffalo Bills @ Denver Broncos, sabato ore 22.30

No, non è un errore, siamo arrivati a quel punto dell’anno nel quale gli dei del football ci danno una timida dimostrazione di benevolenza regalandoci del sano football il sabato sera: l’Italia sarà ancora per poco gialla e capisco la vostra voglia di sfruttare gli ultimi momenti di socialità, ma una partita di sabato sera dovrebbe implicare un no automatico a tutte le proposte di amici ed affini.
Anche perché il carattere lunatico dei Broncos potrebbe metterci davanti ad una partita più divertente di quanto potremmo aspettarci.
Fantasy friendly: Buffalo D/ST. Attenzione che sta salendo di colpi nel periodo più importante dell’anno.
La scelta di Mattia: Buffalo Bills.

Carolina Panthers @ Green Bay Packers, domenica ore 02.15

Non so voi ma a me questa partita puzza di trap game: Green Bay, gran favorita e con l’autostima alle stelle per il primo seed – momentaneo – NFC, potrebbe scendere in campo rilassata e deconcentrata contro una squadra che qualsiasi cosa succeda vende sempre e comunque la pelle a prezzo carissimo.
Non credo però che Green Bay abbia alcuna voglia di rilassarsi proprio ora che il sogno bye week è improvvisamente vicino a concretizzarsi.
Fantasy friendly: Jamaal Williams, RB, Green Bay Packers. Jamaal si è ritagliato un ruolo piuttosto importante nell’attacco dei Packers e contro la tutt’altro che irresistibile run defense dei Panthers potrebbe scollinare quota dieci punti senza troppe difficoltà.
La scelta di Mattia: Green Bay Packers.

San Francisco 49ers @ Dallas Cowboys, domenica ore 19.00

Partita mogia mogia fra due squadre che non hanno più molto da chiedere alla propria stagione, due squadre tenute in vita solamente dalla matematica, due squadre che credevano di vivere un 2020 completamente diverso da quello che si stanno trovando costrette ad affrontare.
Fantasy friendly: Kendrick Bourne, WR, San Francisco 49ers. La sapete già la storia sul reparto difensivo dei Cowboys.
La scelta di Mattia: San Francisco 49ers.

Chicago Bears @ Minnesota Vikings, domenica ore 19.00

Ultima chiamata per il treno playoff per due squadre che da questo 2020 si aspettavano decisamente di più; con i se e con i ma non si va da nessuna parte e bla bla bla, ma Minnesota con un kicker meno sciagurato di Bailey avrebbe seriamente rischiato di battere i Tampa Brady Buccaneers.
Fantasy friendly: Mitch Trubisky, QB, Chicago Bears. Oh, i punti li fa.
La scelta di Mattia: Minnesota Vikings.

New England Patriots @ Miami Dolphins, domenica ore 19.00

Tutto porterebbe a pensare ad una comodissima vittoria Dolphins, peccato solo che Tagovailoa sia un rookie: come già visto non troppo tempo fa con Justin Herbert, Bill Belichick è in grado di innescare crisi esistenziali nell’inconscio di un rookie.
Partita potenzialmente “difensiva” fra una delle più grandi menti della storia del gioco e quello che sembra essere il suo miglior allievo: potremmo non assistere a chissà quanti punti ma per gli appassionati di tattica la visita dei Patriots ai Dolphins potrebbe trasformarsi nella partita più interessante dell’anno.
Fantasy friendly: Lynn Bowden, WR, Miami Dolphins. Bowden sta riuscendo a ritagliarsi uno spazio sempre più importante all’interno dell’attacco dei Dolphins e contro New England potrebbe vivere un pomeriggio da protagonista.
La scelta di Mattia: New England Patriots.

Jacksonville Jaguars @ Baltimore Ravens, domenica ore 19.00

Baltimore deve vincere, Minshew o meno: battere in modo spettacolare i Browns per poi perdere contro una squadra reduce da dodici elle consecutive sarebbe alquanto beffardo.
Spero che la difesa, abusata dai Cleveland Browns, abbia modo di rimuovere dalla faccia di Minshew quel fintissimo baffo: devo calmarmi, lo so.
Fantasy friendly: J.K. Dobbins, RB, Baltimore Ravens. Nonostante l’ingombrante presenza di Edwards ed il ritrovato atletismo di Jackson Dobbins sembra essere diventato il chiaro leader del backfield di Baltimore.
La scelta di Mattia: Baltimore Ravens.

Tampa Bay Buccaneers @ Atlanta Falcons, domenica ore 19.00

Riusciranno finalmente a mettere insieme una prestazione convincente in tutte e tre le fasi del gioco?
A voi decidere di quale squadra io stia parlando.
Fantasy friendly: Mike Evans, WR, Tampa Bay Buccaneers. Contro i Vikings non è andata come mi aspettavo ma abbiate fiducia.
La scelta di Mattia: Tampa Bay Buccaneers.

Detroit Lions @ Tennessee Titans, domenica ore 19.00

Dall’esonero di Patricia Detroit si è dimostrata indiscutibilmente e consistentemente più competitiva e pericolosa, ma questi Titans impegnati in uno spettacolare testa a testa – a distanza – con i Colts per il controllo della AFC South non possono nemmeno pensare di perdere contro i Detroit Lions.
Fantasy friendly: Corey Davis, WR, Tennessee Titans. Pure qua ci riprovo.
La scelta di Mattia: Tennessee Titans.

Houston Texans @ Indianapolis Colts, domenica ore 19.00

Prendete quanto scritto per Tennessee, cambiate l’ordine dei nomi ed avrete il mio pensiero su questa partita: a questo punto della stagione, di Tennessee ed Indianapolis ne parlerò come fossero una cosa sola.
Spero solamente che Watson abbia a disposizione perlomeno Brandin Cooks ché vedere un talento del genere costretto a lanciarla a Keke Coutee – con tutto l’amore per Keke -, Chad Hensen, Steven Mitchell e Buddy Howell mi fa cadere in odio l’intero genere umano.
Fantasy friendly: qualsiasi running back dei Colts. Conscio di aver già menzionato altrove Taylor, vi invito a dare una possibilità pure ad Hines e Wilkins che non si sa mai.
La scelta di Mattia: Indianapolis Colts.

Philadelphia Eagles @ Arizona Cardinals, domenica ore 22.05

Hurts contro Murray, ossia l’incubo di chi sostiene che un quarterback per essere definito tale debba essere solo ed esclusivamente un pocket passer perché sennò è un RuNnInG bAcK: esattamente, ho voglia di schernirvi.
Fantasy friendly: Jalen Hurts, QB, Philadelphia Eagles. Running upside signori, running upside.
La scelta di Mattia: Arizona Cardinals.

New York Jets @ Los Angeles Rams, domenica ore 22.05

Da qui a fine stagione dedicherò questo spazio alla musica: oggi vi propongo un pezzettino di “Never Miss a Beat” dei Kaiser Chiefs.
Take a look, take a look, take a look at the
Kids on the street
No they never miss a beat
No they never miss a beat
Never miss a beat
Never miss a beat-beat, beat-beat 
Fantasy friendly: Sergio Castillo, K, New York Jets. American Sniper lo avevano dedicato a lui.
La scelta di Mattia: Los Angeles Rams.

Pittsburgh Steelers @ Cincinnati Bengals, martedì ore 02.15

Degli arrabbiatissimi Steelers totalizzeranno più punti o drop contro i persi Bengals?
Bel modo per ricominciare a correre, bel modo.
Fantasy friendly: Diontae Johnson, WR, Pittsburgh Steelers. Se solo i drop valessero punti…
La scelta di Mattia: Pittsburgh Steelers.

Le mie scelte la scorsa settimana: 10-5. Sinceramente non me ne può fregare di meno visto che ho sbagliato – o azzeccato, dipende dai punti di vista – scaramanticamente un risultato a cui tenevo veramente tanto: penso sappiate di cosa stia parlando.
Le mie scelte finora: 133-63-1. Pure qua non sono particolarmente interessato, la percentuale di partite “prese” è sempre quella e forse ho trovato un modo per trasformare nuovamente Baltimore nell’invincibile armata che ha disseminato morte per tutta la NFL nel 2019: penso che dal mio entusiasmo possiate tranquillamente dedurre il giorno nel quale sto scrivendo.

Post By Mattia Righetti (489 Posts)

Mattia, 25 anni. Una versione più irsuta e povera di Larry David, ma il concetto è lo stesso. A volte Julian Edelman. Se non mi seguite su Twitter (@matiofubol) ci rimango male

Connect

One thought on “Guida alla quindicesima settimana del 2020 NFL

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.