0Shares
0 0

Edizione “speciale” della vostra meritatissima guida non tanto per i contenuti ma per il giorno di pubblicazione: ebbene sì, la guida il giovedì significa che pure quest’anno è ora di Thanksgiving Football e, nonostante una vita che stenta a decollare e la tendenza a non festeggiare eventi che non mi appartengono – tipo il mio compleanno – credo sia appropriato fornirvi un dolce elenchino puntato con all’interno le cose NFL per le quali sono grato.

  • Sono grato per Sean McVay, genio che ha sfruttato la pandemia per reinventare gli “indeboliti” Rams e che sta confezionando una delle regular season più impressionanti di cui io abbia memoria;
  • Sono grato Joe Buck, apatico automa le cui soporifere telecronache mi permettono di apprezzare ancora di più il lavoro dei vari Harlan, Romo, Nantz e Michaels;
  • Sono grato per le nuove divise dei Los Angeles Chargers che riescono, nonostante tutto, a rendere meno dolorosa la visione di una parti… ennesima tragedia dei Chargers;
  • Sono grato per la comunità NFL su Twitter, the real MVP di questa lega;
  • Sono grato per il route running di Davante Adams e Keenan Allen;
  • Sono grato per i running back come Derrick Henry, veri e propri grinder capaci di raccogliere solamente 40 yards su 15 portate durante la prima metà di gioco per poi concludere la partita a 32 portate per 159 yards e due TD;
  • Sono grato per Joe Flacco ed il bombardamento aereo messo in scena durante le ultime settimane: sapete com’è, in quanto tifoso Ravens vedere una deep ball trovare le mani del PROPRIO ricevitore mi emoziona giusto un po’;
  • Sono grato per l’università telematica che mi dà tutto il tempo del mondo per scrivere e scrivere e scrivere e scrivere – ed anche parlare – di football.

E voi di cosa siete grati?
Fatemelo sapere nei commenti – più commenti fate più soldi prendo, facile no? – che in questo splendido annetto immagino ce ne sono giusto un paio di cose per le quali essere grati.
Ora fatemi parlare di football però.

Le partite più interessanti della settimana

Baltimore Ravens @ Pittsburgh Steelers, domenica ore 19.15

Faticavo a aderire alla corrente di pensiero per la quale i Ravens, a Las Vegas, erano visti come favoriti per tutte e sedici le partite della stagione, ma potevo comprendere le motivazioni dietro tali pronostici: a questo punto dell’anno, nonostante – ripeto – ritenessi molto poco probabile che Baltimore potesse presentarsi al Thanksgiving ancora imbattuta, mi sarei aspettato di vedere i record stagionali in campo a casacche invertite, invece ad annaspare sono i Ravens, quei Ravens che nel 2019 erano diventati pressoché invincibili per un paio di mesi mentre Pittsburgh faticava tremendamente a sopravvivere all’assenza di Roethlisberger.
Pittsburgh ha una ghiottissima opportunità di mettere definitivamente in ghiaccio la division e, soprattutto, di inguaiare ulteriormente una squadra disastrata che si presenterà alla partita più importante dell’anno senza due terzi del backfield titolare, con una linea d’attacco più rattoppata dei pantaloni che usava mia nonno per andare nell’orto – pure con la stessa tenuta if you know what I’m saying – ed una difesa non più in grado di contrastare le corse e portare pressione.
Tutto ciò senza considerare un attacco insipido e terribilmente prevedibile.
Fantasy friendly: Pittsburgh Steelers D/ST. Sì, sono così rassegnato.
La scelta di Mattia: Pittsburgh Steelers. Ora posso dire di averle veramente provate tutte.

Tennessee Titans @ Indianapolis Colts, domenica ore 19.00

Succosissimo scontro fra due compagne divisionali appaiate sul 7-3: ciò che più mi intriga di questo matchup è il fatto che abbiano giocato solamente un paio di settimane fa e che, tanto per cambiare, i Titans in quell’occasione furono traditi dallo special teams e da un paio di errori che una squadra che vuole dare continuità a quanto fatto lo scorso anno non dovrebbe permettersi.
Due scontri divisionali così ravvicinati implicano un lavoro – ed uno sforzo – extra da parte degli allenatori che, in un brevissimo intervallo di tempo, dovranno trovare un modo per scongiurare gli errori della partita precedente e, soprattutto, per sorprendere coaching staff pagati profumatamente per leggerli nel pensiero: sarà una partita a scacchi elevata al cubo, signori miei.
Indianapolis dopo un paio di vittorie di qualità ha ritrovato decisamente l’autostima persa fra un intercetto di Rivers e l’altro ed a questo punto credo che l’esito della partita possa incidere pesantemente sulla vincitrice della division: un’altra vittoria dei Colts darebbe loro un importantissimo vantaggio nel caso di uguaglianza di record a fine stagione e che cavolo sto dicendo che intanto con i playoff a porte – quasi – chiuse il fattore campo non conterà più di tanto…
Vero?
Fantasy friendly: Jonathan Taylor, RB, Indianapolis Colts. Ora è lui il RB1, no?
La scelta di Mattia: Tennessee Titans.

Kansas City Chiefs @ Tampa Bay Buccaneers, domenica ore 22.25

Dritto al punto: ogni volta che una partita può essere riassumibile con un “Brady contro…” tale partita – al 99% – merita uno spazio in questa colonna perché viviamo in un mondo triste e grigio.
Quando a seguire il “contro” troviamo Patrick Mahomes… beh, scelta piuttosto facilina: attenzione che un’altra sconfitta potrebbe costare molto cara ai Buccaneers che sul 7-5 si vedrebbero costretti a salutare il sogno NFC South.
Fantasy friendly: Chris Godwin, WR, Tampa Bay Buccaneers. Perché di sì.
La scelta di Mattia: Kansas City Chiefs.

I protagonisti “fantasy”

New York Giants D/ST

Dopo l’infortunio di Joe Burrow l’attacco dei Cincinnati Bengals ha raccolto 17 yards in 18 giocate: certo, questi non sono numeri a la Jets – capaci contro Buffalo di raccogliere 4 yards nella seconda metà di gioco – ma con Ryan Finley i Bengals sono in corsa per il poco gratificante titolo di squadra contro la quale schierare sempre e comunque il reparto difensivo dell’avversaria di turno.
E poi, fuori dai denti, la difesa dei Giants non è male come si può credere.

Kareem Hunt, RB, Cleveland Browns

Domenica scorsa contro il temibile front seven degli Eagles non è andata come doveva andare – nonostante un apprezzabile touchdown abbia salvato la giornata – ed il ritorno di Chubb, per ovvi motivi, sta pesando sul rendimento fantasy di Kareem Hunt: contro Jacksonville, però, mi immagino dei Browns in vantaggio tanto e subito e, di conseguenza, un impiego di Hunt ben più considerevole contro una run defense non certamente irresistibile.

Duke Johnson, RB, Houston Texans

No, il Duca non sta rendendo come credevamo e molto probabilmente si è giocato le residue – e minuscole – possibilità di comandare, un giorno, un backfield ma in questo caso il matchup è troppo succulento per non farci un pensierino: i Detroit Lions sono un toccasana per qualsiasi running back in crisi.
Giovedì sera verificheremo l’entità di quel “qualsiasi”: Duca, almeno un TD, non mi sembra irragionevole chiederlo, no?

Uno spunto – ed un pronostico – per le altre partite della settimana

Houston Texans @ Detroit Lions, giovedì ore 18.30

Sinceramente mi riesce difficile associare Detroit a football americano a così poche ore di distanza da domenica: definire patetica la prestazione contro i Carolina Panthers sarebbe l’eufemismo del secolo in quanto nonostante l’imperituro affetto per Stafford non riuscire MAI a portarsi perlomeno in zona field goal contro i Panthers è semplicemente inaccettabile.
Houston, nel mentre, sembra aver trovato un certo equilibrio in attacco, un equilibrio in grado di procurare vittorie contro squadre del calibro dei Lions.
Fantasy friendly: Will Fuller, WR, Houston Texans. Le ultime due partite non ci hanno regalato troppe emozioni ma contro la secondaria dei Lions Fuller avrà l’opportunità di tornare a produrre ai livelli ai quali ci aveva abituato.
La scelta di Mattia: Houston Texans.

Washington Football Team @ Dallas Cowboys, giovedì ore 22.30

Sono noioso e ne sono consapevole, ma trovo alquanto interessante che uno scontro a fine novembre fra due squadre inchiodate a tre vittorie possa essere visto come testa a testa con pesantissime implicazioni per i playoff.
Wow.
Fantasy friendly: Terry McLaurin, WR, Washington Football Team. McLaurin è il ricevitore più sottovalutato della NFL.
La scelta di Mattia: Dallas Cowboys.

Miami Dolphins @ New York Jets, domenica ore 19.00

Oléé olééé oléééé olééééééé, olé, olé.
Fantasy friendly: Al Toon, WR, New York Jets.
La scelta di Mattia: Miami Dolphins.

Arizona Cardinals @ New England Patriots, domenica ore 19.00

Mi ricordo l’ultimo scontro fra queste due squadre, i Patriots guidati da Garoppolo ché Brady era sospeso per i palloni sgonfi, il sorprendente successo dei Patriots, la narrativa del “hanno trovato il successore a Brady” o del “Belichick che vincerebbe partite di football pure con me under center“, l’inizio della fine del brevissimo ciclo vincente dei Cardinals…
Quante cose possono cambiare in meno di un lustro in questa lega?
Fantasy friendly: Kenyan Drake, RB, Arizona Cardinals. È tornato ed ha già messo a segno un TD. Mica male.
La scelta di Mattia: Arizona Cardinals.

Carolina Panthers @ Minnesota Vikings, domenica ore 19.00

Ultimissima-issima-issima chiamata per il treno playoff?
Minnesota domenica ha perso LA partita che non poteva assolutamente perdere e, a questo punto, si trova costretta convivere con la consapevolezza di aver buttato – sembrerebbe – definitivamente quella che a più riprese già avevamo definito come stagione buttata: ciò che mi brucia maggiormente è il fatto che molte delle colpe saranno addossate a Cousins che, nonostante i demeriti d’inizio stagione, nell’ultimo mese ha giocato un buonissimo football.
Guardate la partita di domenica per maggiori informazioni.
Fantasy friendly: Robby Anderson, WR, Carolina Panthers. Negli ultimi tempi Anderson è un po’ calato ma la secondaria dei Vikings sembra essere tutto ciò di cui ha bisogno per tornare a produrre come ad inizio stagione.
La scelta di Mattia: Minnesota Vikings.

Cleveland Browns @ Jacksonville Jaguars, domenica ore 19.00

Forse dobbiamo seriamente abituarci all’idea che sì, i Cleveland Browns molto probabilmente quest’anno prenderanno parte alla postseason.
Jacksonville, ad onor del vero, tende a vendere a carissimo prezzo la pelle ma, molto semplicemente, il delta di talento fra queste due squadre è troppo significativo per permettere ai Jaguars di Luton di uscire vincitori da questo scontro.
[Finalmente i Marroni giocano in trasferta ergo niente acqua e vento almeno per questa domenica… forse]
Fantasy friendly: James Robinson, RB, Jacksonville Jaguars. L’unica cosa bella di questi Jags.
La scelta di Mattia: Cleveland Browns.

New York Giants @ Cincinnati Bengals, domenica ore 19.00

L’attacco dei Bengals con Ryan Finley non gira particolarmente bene (…) e la difesa dei New York Giants nell’ultimo mese si è espressa ad un ottimo livello: attenzione che questi Giants possono veramente trovare un modo per arrivare ai playoff.
Fantasy friendly: Wayne Gallman, RB, New York Giants. Gallman in un modo o nell’altro segna sempre ed il front seven dei Bengals non è niente di che.
La scelta di Mattia: New York Giants.

Los Angeles Chargers @ Buffalo Bills, domenica ore 19.00

I favoriti sono ovviamente i Bills ma, nonostante il mio odio per le scommesse ed il mondo a loro intorno, questa è indubbiamente una partita da over: potremmo vedere fuochi d’artificio fra due attacchi che, guidati da quarterback di ottime speranze – ed altrettanto ottimi presenti – non hanno particolari difficoltà a metterne a segno 30 a partita.
Fantasy friendly: John Brown, WR, Buffalo Bills. Domenica scorsa contro i Jets di Flacco la secondaria dei Chargers è stata bruciata da ricevitori veloci e pericolosi sul profondo: bruciata da John Brown, in sostanza.
La scelta di Mattia: Buffalo Bills.

Las Vegas Raiders @ Atlanta Falcons, domenica ore 19.00

Che “bella” sconfitta quella patita durante il Sunday Night Football contro i Chiefs: i Raiders sono una squadra da playoff e domenica possono riprendere a vincere giustiziando la squadra più inconsistente ed insipida della lega.
Carr, zitto zitto, sta mettendo insieme una stagione da Pro Bowler che nonostante oggigiorno suoni come insulto dovrebbe rendere l’idea di quanto bene stia giocando: spero che questa regular season riesca a convincervi definitivamente del suo valore.
Fantasy friendly: Nelson Agholor, WR, Las Vegas Raiders. Big play Nelson.
La scelta di Mattia: Las Vegas Raiders.

San Francisco 49ers @ Los Angeles Rams, domenica ore 22.05

Non esiste una singola squadra in NFL che mi abbia impressionato più dei Los Angeles Rams: signori, Los Angeles nonostante una offseason che ci ha spinto a scriverne precocemente il De Profundis continua a vincere e convincere e, teoricamente, dopo aver vinto contro Seattle e Tampa Bay non dovrebbe aver particolari difficoltà a scamparla sui 49ers di Mullens.
NON DOVREBBE, ripeto.
Fantasy friendly: Los Angeles Rams D/ST. Boh?
La scelta di Mattia: Los Angeles Rams.

New Orleans Saints @ Denver Broncos, domenica ore 22.05

Eccoli qua i Saints che tutti si aspettavano: Brees o non Brees la forza motrice di questa squadra, al momento, è l’ottimo reparto difensivo che nelle ultime settimane è salito in cattedra ed ha sistematicamente annullato l’attacco avversario.
Denver è si reduce da una buonissima vittoria sui lanciatissimi Dolphins, ma questa sembra essere una partita nella quale Lock faticherà tanto tanto.
Fantasy friendly: New Orleans Saints D/ST. Ne ho appena parlato.
La scelta di Mattia: New Orleans Saints.

Chicago Bears @ Green Bay Packers, lunedì ore 02.20

Ultima chiamata per i Bears?
Green Bay domenica non mi è piaciuta, mi ha ricordato troppo da vicino la squadra dello scorso anno che più spesso che non si prendeva metà partita di ferie retribuite permettendo alle avversarie di tornare in partita: Green Bay domenica dovrà giocare per tutti e sessanta i minuti contro una squadra terribilmente disperata e pertanto pericolosa.
Fantasy friendly: David Montgomery, RB, Chicago Bears. Correre contro i Packers non è certamente impossibile, anzi.
La scelta di Mattia: Green Bay Packers.

Seattle Seahawks @ Philadelphia Eagles, domenica ore 02.15

Gli Eagles sono ufficialmente nei guai e sembra che siano pronti a pagare per l’autolesionismo degli ultimi mesi: vincere contro Seattle è categorico, soprattutto considerando che molto probabilmente due compagne divisionali domenica si troveranno a quattro vittorie.
Carson Wentz, se ci sei batti un colpo, ma veramente.
Fantasy friendly: Chris Carson, RB, Seattle Seahawks. Sperando che ritorni davvero.
La scelta di Mattia: Seattle Seahawks.

Bye week: nessuno

Le mie scelte la scorsa settimana: 6-7. Eccolo qua il Mattia che conoscete: week 11 è stato… strano, in quanto abbiamo assistito ad un paio di vittorie non assolutamente impronosticabili ma, a mio avviso, sorprendenti: non mi aspettavo, per esempio, Tennessee e Los Angeles vincenti su Baltimore e Tampa Bay, ma sbagliavo. Recriminarmi qualcosa su upset come quello dei Broncos sui Dolphins o quello dei Cowboys sui Vikings sarebbe overkill, perciò permettetemi di andare avanti.
Le mie scelte finora: 100-50-1. Back to 66%.

Post By Mattia Righetti (471 Posts)

Mattia, 25 anni. Una versione più irsuta e povera di Larry David, ma il concetto è lo stesso. A volte Julian Edelman. Se non mi seguite su Twitter (@matiofubol) ci rimango male

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.