0Shares
0 0

Sarà l’umanissimo odio per i numeri dispari, sarà che dobbiamo obbligatoriamente individuare e decretare “momenti salienti” all’interno di qualsiasi cosa, sarà quel che sarà, ma nella mia testa Week 8 è sempre coinciso con il giro di boa della stagione, nonostante la regular season NFL sia composta da diciassette – non sedici! – domeniche che, vista l’apparentemente assopita situazione Covid-19, potrebbero diventare addirittura diciotto: divagazione?
Chiaramente.

Arrivati a questo punto dell’anno guardare con sfiducia il record di una squadra potrebbe essere segno di malafede, ma non so cosa farci, il 5-2 dei Bears – giusto per citarne una a caso – non me lo so spiegare, soprattutto se messo a confronto con la singola vittoria ottenuta fin qui dai Bengals: la discriminante in questo caso è stata la fortuna, in quanto una squadra ha trovato un modo di uscire sempre – quasi – vincitrice dalle terribili partite punto a punto, mentre l’altra vuoi per inesperienza, inettitudine o pura e semplice sfortuna le sta perdendo tutte eppure, a mio avviso, il delta del valore assoluto non è direttamente proporzionale dal record.
Come avrete intuito è sempre tempo di verifiche e domenica credo assisteremo alla più grande della stagione, perlomeno per i miei interessi: se mi conoscete un minimo avrete idea di cosa stia parlando.

Ah sì, questa settimana coltivo grandissime aspettative nei confronti dei miei amati Jets: contro i Chiefs mi aspetto il loro definitivo capolavoro, anche se una partita tirata fino all’ultimo sarebbe la cosa più 2020 di questo 2020.

Le partite più interessanti

Pittsburgh Steelers @ Baltimore Ravens, domenica ore 19.00

Non dico partita dell’anno poiché avevo già definito come tale Chiefs-Ravens e non vorrei che qualcuno muovesse osservazioni del tipo «Sì ma Matio com’è che ogni partita in cui sono coinvolti i Ravens è la partita dell’anno per te?», in quanto non saprei sinceramente come rispondere, ma pure in questo caso ci siamo veramente vicini: guardiamo tutti gli elementi che rendono Steelers-Ravens perlomeno la partita della settimana.
Una delle più sentite rivalità del ventunesimo secolo: check.
Scontro fra prima e seconda della propria division: check.
Scontro fra la miglior squadra della scorsa regular season e l’unica squadra ancora imbattuta: check.
Ravens contro Steelers, o Steelers contro Ravens, è sempre la partita della settimana ma questa volta, principalmente in luce del fatto che le due squadre finora abbiano perso cumulativamente una partita, è un importante reality check per entrambe le compagini: i Ravens vorranno usare questo ufficioso derby per convincersi che il 2019 non sia parte di un passato remoto senza alcun legame con il presente, gli Steelers per dimostrare al mondo intero che in NFL non arrivi a Week 8 imbattuto esclusivamente “per il calendario facile”.
Esaltazione?
Fantasy friendly: Marquise Brown, WR, Baltimore Ravens. Prima o poi Jackson inizierà a premiare l’abilità di Brown nel liberarsi a proprio piacimento dal proprio marcatore.
La scelta di Mattia: Baltimore Ravens, con commento: ci credo questa volta.

New England Patriots @ Buffalo Bills, domenica ore 19.00

I New England Patriots, privi pure di Julian Edelman, dopo un buon inizio di stagione sono precipitati in un baratro che fa sinistramente rima con “positività di Cam Newton”: dal tampone positivo del numero 1 i ragazzi di Belichick non sono più stati in grado di replicare quanto fatto vedere le primissime settimane ed anzi, da qualche partita stanno inscenando uno dei peggiori spettacoli offensivi della lega.
I ricevitori non riescono a liberarsi, le difese sembrano aver capito come mettere la museruola alle gambe di Newton ed il reparto difensivo, molto semplicemente, è troppo impegnato per essere brillante: Buffalo domenica avrà la ghiotta opportunità di dare il colpo di grazia ai bulli del quartiere che dopo anni di vessazioni ed umiliazioni sono finalmente in difficoltà e, soprattutto, finalmente umani.
Anche se con un Belichick al comando mai dire mai.
Fantasy friendly: Buffalo Bills D/ST. Mancanza di rispetto?
La scelta di Mattia: Buffalo Bills.

San Francisco 49ers @ Seattle Seahawks, domenica ore 22.25

Fra 49ers e Seahawks succedono sempre cose strane, guardiamo per esempio l’anno scorso: la prima partita, un convoluto Monday Night Football, si è conclusa ai supplementari fra calci sbagliati e redenzioni istantanee mentre il secondo testa a testa oltre che ad aver modellato il tabellone playoff NFC ha pure visto una squadra vincere per una iarda.
Chissà cosa sarebbe successo se Greenlaw avesse fatto un tackle più lento, morbido o in ritardo.
In ogni caso entrambe le squadre stanno bene e, messo in chiaro che anche i Seahawks possono perdere, i 49ers nonostante i tantissimi infortuni stanno sorprendentemente trovando un modo per giocare un buon football: certo, sarebbe bello se entro un mese non fossero costretti a chiamare me a giocare qualche snap da running back, ma come ben sapete non si può avere tutto nella vita.
Fantasy friendly: JaMycal Hasty, RB, San Francisco 49ers. Sperando che Shanahan non riservi a lui quanto fatto a McKinnon domenica scorsa.
La scelta di Mattia: Seattle Seahawks.

I protagonisti “fantasy”

Travis Fulgham, WR, Philadelphia Eagles

La stagione degli Eagles fino a questo punto è stata un deludente incubo costellato da infortuni, inefficienza e pura e semplice incompetenza, ma in tutto questo qualcosa di positivo c’è stato, Travis Fulgham, una delle più grandi sorprese della stagione, una calamita da target che è diventato il go-to-guy di Carson Wentz.
Nelle ultime tre partite Fulgham ha ricevuto 11, 10 e 13 e considerando che il volume è il vero re del fantasy football Fulgham dovrebbe essere una start automatica ogni settimana: figuriamoci contro questi Cowboys.

Le’Veon Bell, RB, Kansas City Chiefs

REVENGE GAME!

Brandon Aiyuk, WR, San Francisco 49ers

I Seattle Seahawks sono una grandissima squadra in attacco, soprattutto se costretti a far volare l’ovale: altrettanto, però, non si può dire del reparto difensivo, reparto non troppi anni fa fiore all’occhiello e fornitore d’identità dell’intera squadra, pertanto schierare un ricevitore dinamico ed esplosivo come Aiyuk avrebbe avuto senso indipendentemente dallo stato di salute di Deebo Samuel.
Deebo Samuel? Il buon Deebo domenica sarà costretto ad assistere alla partita da casa – o dalla panchina, che ne so io – pertanto Aiyuk, reduce da ottime partite, potrebbe vedere un numero a due cifre di target: contro la debole e generosa difesa dei Seahawks Aiyuk potrebbe mettere insieme la miglior partita della carriera.

Uno spunto – ed un pronostico – per le altre partite della settimana

Los Angeles Rams @ Miami Dolphins, domenica ore 19.00

La prima di Tua contro la rinata difesa dei Rams: banco di prova impegnativo per il rookie, ancora di più se si considera quanto bene stesse giocando il suo predecessore/mentore/padre/modello di vita Ryan Fitzpatrick.
Los Angeles sta giocando bene su entrambi i lati della palla e questo lo vedo come banco di prova troppo impegnativo per il rookie, pertanto prevedo un convincente successo Rams, anche se credo che ai Dolphins il risultato di questa partita interessi fino ad un certo punto.
Fantasy friendly: Darrell Henderson, RB, Los Angeles Rams. Malcolm Brown è un compagno di backfield piuttosto ingombrante ma fino a questo punto i Dolphins sono stati indiscutibilmente generosi con i running back avversari.
La scelta di Mattia: Los Angeles Rams.

New York Jets @ Kansas City Chiefs, domenica ore 19.00

LOL.
Fantasy friendly: Wayne Chrebet, WR, New York Jets.
La scelta di Mattia: Kansas City Chiefs.

Minnesota Vikings @ Green Bay Packers, domenica ore 19.00

Minnesota, come sempre, troverà modi di addolcire la sconfitta con l’inutile valanga di punti garbage, ma solamente i Packers visti contro i Buccaneers potrebbero pensare di perdere contro questi e, come tutti sapete, la difesa dei Vikings non è neanche lontanamente comparabile a quella degli amici di Tom Brady.
Fantasy friendly: Jamaal Williams, RB, Green Bay Packers. Solamente nel caso in cui Aaron Jones non ce la facesse neanche questa settimana.
La scelta di Mattia: Green Bay Packers.

Indianapolis Colts @ Detroit Lions, domenica ore 19.00

Zitti zitti i Lions sono sgattaiolati su un incoraggiante 3-3 che dà loro la possibilità di fare assolutamente quello che vogliono della propria stagione: i Colts, freschi di bye week, non sono esattamente la squadra più facile contro la quale dare continuità al proprio buon momento, ma attenzione che questi sono sempre ad un Rivers di distanza da perdere contro CHIUNQUE.
Fantasy friendly: Rodrigo Blankenship, K, Indianapolis Colts. Questa mi sa da partita nella quale i veri protagonisti saranno i kicker.
La scelta di Mattia: Indianapolis Colts.

Las Vegas Raiders @ Cleveland Browns, domenica ore 19.00

Il 2020 dei Raiders fino a questo momento è stato una ritmata sequenza di alti e bassi: vittorie contro Panthers e Saints, alto, sconfitte nette contro Patriots e Bills, basso, esaltante successo sui Chiefs, altissimo, inappellabile L contro i Buccaneers, bassissimo.
Secondo i miei ben ragionati calcoli, Las Vegas questa domenica dovrebbe riuscire a fare lo scalpo dei Browns per poi essere massacrata dai Chargers la prossima settimana.
Fantasy friendly: Rashard Higgins, WR, Cleveland Browns. A Mayfield è sempre piaciuto lanciarla ad Higgins, il problema è che Higgins per vari motivi non è mai riuscito a stare costantemente in campo: con OBJ fuori dai giochi credo che Higgins avrà modo di togliersi grosse soddisfazioni personali.
La scelta di Mattia: Las Vegas Raiders.

Tennessee Titans @ Cincinnati Bengals, domenica ore 19.00

Riusciranno, pure questa settimana, i nostri amati Bengals a tenere aperta fino all’ultimo minuto una partita, per poi inevitabilmente perderla, contro una squadra chiaramente superiore?
Lo scopriremo domenica verso le 22 italiane!
Fantasy friendly: Tee Higgins, WR, Cincinnati Bengals. Il punto è che Burrow sta giocando veramente bene e, soprattutto, la sta facendo volare tanto tanto, anche al buon Higgins.
La scelta di Mattia: Tennessee Titans.

Los Angeles Chargers @ Denver Broncos, domenica ore 22.05

I Chargers – per il momento – non vinceranno tante partite, ma mio Dio se sono divertenti: Justin Herbert, il giocatore che io definivo “non pronto alla NFL”, si sta esprimendo su livelli Mahomici – Mahomesici? Mahoici? Boh, si accettano suggerimenti nei commenti – facendo volare da una parte all’altra del campo l’ovale senza alcuna remora: arriverà, credo, il momento in cui le difese avversarie – avendo a disposizione più film – capiranno come arginarlo, ma il momento non coinciderà con questa domenica.
Fantasy friendly: Justin Herbert, QB, Los Angeles Chargers. Per coerenza.
La scelta di Mattia: Los Angeles Chargers.

New Orleans Saints @ Chicago Bears, domenica ore 22.25

Riusciranno i poveri Saints senza ricevitori a portare avanti il processo di debunking dei Bears?
Chiamatemi pure hater – o come direbbero alcuni fini intellettuali, odiatore di professione – ma credo sia finalmente arrivato il momento nel quale la tanto repressa verità sta riuscendo ad aver la meglio sulla dolce illusione dei Bears come squadra da playoff: nel caso in cui venga smentito non abbiate problemi a rinfacciarmi ogni mia singola parola.
Sono serio.
Fantasy friendly: New Orleans Saints D/ST. Solitamente la seconda metà dell’anno è quel periodo in cui la difesa dei Saints prende fuoco ed inizia a distruggere gli attacchi avversari: non che contro i Bears ciò sia particolarmente difficile.
La scelta di Mattia: New Orleans Saints.

Dallas Cowboys @ Philadelphia Eagles, lunedì ore 02.20

Chi giocherà come quarterback dei Cowboys?
Chiedo giusto per curiosità in quanto ad onor del vero non è che la Dalton Experience stesse andando particolarmente bene: vuoi vedere che gli Eagles riescono a portarsi a casa una vittoria DECISIVA per la corsa alla division contro i Dallas Cowboys di Ben DiNucci?
Che duemilaventi di division la NFC East.
Fantasy friendly: Carson Wentz, QB, Philadelphia Eagles. Lui i punti li fa, nonostante tutto.
La scelta di Mattia: Philadelphia Eagles.

Tampa Bay Buccaneers @ New York Giants, martedì ore 02.15

Tom Brady contro i Giants?
Solitamente non va a finire bene, ma il 2020 ha fatto sì che Brady trovasse modo di giocare in una squadra nuovamente competitiva e, soprattutto, che i Giants si trasformassero in una seria contender al titolo tenuto gelosamente dai Jets di squadra più ridicola della NFL: che derby appassionante!
Fantasy friendly: Scotty Miller, WR, Tampa Bay Buccaneers. Piuttosto di tirarla ad Evans Brady la tirerebbe anche a me. Non scherzo.
La scelta di Mattia: Tampa Bay Buccaneers.

Bye week: Washington Football Team, Arizona Cardinals, Jacksonville Jaguars e Houston Texans.

Le mie scelte la scorsa settimana: 9-4.
Poteva andare sicuramente peggio in quanto le quattro partite sbagliate comprendono i disastrosi Cowboys, l’ennesimo suicidio Falcons, il successo fifty-fifty degli Steelers sui Titans e la stupenda vittoria dei Cardinals sui Seahawks: quando ho tempo di elencarle tutte, però, significa che non è andata poi così male.
Le mie scelte finora: 66-32-1. Quando fra non troppo tempo sarò costretto a trovarmi – cercarmi, più che altro – un lavoro spero che questo invidiabile successo divinatorio aumenti le mie possibilità di portare a casa il pane.

Post By Mattia Righetti (472 Posts)

Mattia, 25 anni. Una versione più irsuta e povera di Larry David, ma il concetto è lo stesso. A volte Julian Edelman. Se non mi seguite su Twitter (@matiofubol) ci rimango male

Connect

5 thoughts on “Guida all’ottava settimana del 2020 NFL

    • Mi piace il fatto che ti esponi proprio e dopo non cerchi scuse per come sia andata sia sui giocatori che nei risultati, nonostante il tifo, dichiarato, al contrario di qualcun altro qua dentro.
      Detto ciò per citarti andrò con un elenco non puntato:
      -tre match divisionali uno più interessante dell altro, sicuramente quello afc north di più visto che Baltimore dovrà fare di meglio di quanto visto finora se vuole battere gli steelers. Bella sfida tra difese
      -prima o poi si doveva perdere, certo un po beffardo così ma ora è W d obbligo per i Seahawks, anche con prestazione
      -finalmente Rivers chiamato per quello che è, un problema. L ho detto in tempi non sospetti qua dentro
      -raiders browns è da popcorn
      -e anche quest anno gli eagles hanno trovato il modo di vincere la “”””division””””

      • Danilo, ovvio che mi espongo, sono un pirla che non ha di meglio da fare che scrivere ‘ste cose, se mi prendessi troppo sul serio sarebbe veramente meglio la facessi finita con la mia vita, pertanto non vedo perché non divertirsi!
        Adam Rank non ne azzecca una, Fabiano ogni settimana si autocita i giocatori che aveva previsto giocassero bene la settimana prima, Berry non ne azzecca più mezzo… perciò chi sono io per non sbagliare cinque cose sulle sei che dico?

        • Mi riferivo alla diatriba sui ravens e LJ di qualche settimana fa. Per il resto parole sante la penso come te

    • Gianluca, io non penso niente di Ngakoue ai Ravens fino al momento in cui batteranno KC: è da un anno che il fine ultimo di ogni mossa di Baltimore è battere KC e, come abbiamo avuto modo di vedere, la strada è ancora lunga.
      In ogni caso… Dez da giovane – lol – era il mio idolo, ora dopo tre anni che non gioca… pure qua, non penso niente.

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.