Shares

Domenica scorsa abbiamo avuto il piacere di notare che Aaron Rodgers sia, dopotutto, un essere umano e che, esattamente come succede a noi, un errore è in grado di condizionargli l’autostima fino a trasformarlo in un’annacquata imitazione di Sexy Joe Flacco, giocatore che per motivi tutti miei in queste settimane sto menzionando decisamente troppo: scusate, ma che nel 2020 abbia ancora l’opportunità di narrarvi le gesta di Joe Flacco per me non è assolutamente scontato e, finché dura, voglio togliermi questa enorme soddisfazione.
La sesta settimana di football ci ha messo davanti al fatto che i Tennessee Titans non abbiano bisogno di allenamenti o sciocchezze del genere per mettere a segno quaranta punti a settimana e, francamente, finora sono la squadra che più mi ha impressionato: non me ne vogliano i tifosi degli Steelers, ma sapete benissimo quale sia la mia fede, pertanto cercherò di esimermi – il più possibile – dal dovere di lodare Pittsburgh e l’ottimo inizio di stagione del quale si sono resi protagonisti.

Siccome mi sono stufato di cercare modi di essere simpatico, butto già troppo tempo in questa nobile arte nel vano tentativo di risultare interessante alle ragazze, vi preannuncio senza troppi giri di parole che questa domenica le partite inizieranno alle 18.00 a causa del ritorno dell’ora solare, pertanto mettete a letto la prole un’ora prima, mangiate un’ora prima, rincasate dal pranzone coi parenti un’ora prima che questa settimana avremo la possibilità di gustarci del football ad un orario stranamente ragionevole: e poi dicono che il cambio dell’ora sia da abolire!

Detto ciò, vediamo un po’ cosa ci riserva questa speciale – per l’ora, non per il contenuto, non sono un PR NFL – domenica di football… senza dimenticare il lunedì, ovviamente.

Le partite più interessanti

Pittsburgh Steelers @ Tennessee Titans, domenica ore 19.00

Con un po’ di ritardo, ma eccoci qua.
Domenica a Nashville si sfideranno due tra le tre squadre ancora imbattute e, salvo impronosticabili pareggi, una di loro assaporerà per la prima volta in stagione l’acido gusto della sconfitta: ma chi?
Tennessee al momento gioca uno dei migliori football offensivi della lega, anche se tende ad imbarcare decisamente troppi punti in difesa, mentre Pittsburgh… è Pittsburgh e coadiuva ad una difesa brillante un attacco in grado di mettere consistentemente punti a tabellone.
A mio avviso domenica Tennessee soffrirà terribilmente l’assenza di Taylor Lewan, forte left tackle la cui stagione è già terminata a causa della rottura del legamento crociato, e qualora Pittsburgh dovesse riuscire a sfruttare il probabile mismatch Tannehill passerà una domenica pomeriggio di fastidiosa pressione: non che con Lewan fosse destinato ad un trattamento migliore, intendiamoci.
In ogni caso questa è senza ombra di dubbio la partita della settimana.
Fantasy friendly: A.J. Brown, WR, Tennessee Titans. È tornato.
La scelta di Mattia: Tennessee Titans.

Seattle Seahawks @ Arizona Cardinals, lunedì ore 01.20

E se fosse questo testa a testa quello che decreterà il re della NFC West?
Fantasy friendly: Kenyan Drake, RB, Arizona Cardinals. Che sia rinato? Proprio quando l’ho ceduto via trade?
La scelta di Mattia: Seattle Seahawks.

Tampa Bay Buccaneers @ Las Vegas Raiders, domenica ore 21.05

L’ultima partita giocata dai Raiders coincide con il clamoroso successo sui Kansas City Chiefs.
L’ultima partita giocata dai Buccaneers coincide con la roboante vittoria sugli allora imbattuti Green Bay Packers.
Entrambe le squadre si presentano ai nastri di partenza incredibilmente motivate e cariche d’autostima, pertanto sarà interessante osservare quale delle due uscirà dalla partita con i piedi nuovamente incollati al suolo.
Fantasy friendly: Mike Evans, WR, Tampa Bay Buccaneers. La settimana scorsa non è andata come ci aspettavamo, e capisco la vostra delusione, ma diamogli fiducia.
La scelta di Mattia: Tampa Bay Buccaneers.

I protagonisti “fantasy”

Ronald Jones, RB, Tampa Bay Buccaneers

RoJo è reduce da tre partite consecutive oltre le cento yards e, sinceramente, non credo che saranno i Raiders quelli in grado di fermarlo.
Jones dopo un paio di anni difficili sta finalmente dimostrando di poter essere un running back titolare in NFL e, nonostante la presenza di Fournette, credo avrà modo di toccare il pallone una ventina di volte anche domenica.

Terry McLaurin, WR, Washington Football Team

La settimana scorsa ho parlato di Jamison Crowder – poi incappato in una rara prestazione sottotono – come prigioniero politico e vittima della disfunzionalità della propria squadra, questa settimana parlerò del sophomore Terry McLaurin, ricevitore che in una squadra definibile come tale potrebbe raccogliere anche 1500 yards a stagione.
È difficile fidarsi di un giocatore della squadra di football, ma Scary Terry domenica affronterà la patetica difesa dei Cowboys e ciò credo gli permetterà di mettere insieme buonissimi numeri nonostante il disastro under center.

Justin Herbert, QB, Los Angeles Chargers

Justin Herbert si sta rivelando essere un possibile league winner a suon di prestazioni abbondantemente sopra i 20 punti: questa settimana lo attendono al varco i Jacksonville Jaguars, squadra che nelle ultime settimana si sta rivelando essere particolarmente generosa con i quarterback avversari.
Schieratelo senza pensarci troppo.

Uno spunto – ed un pronostico – per le altre partite della settimana

Dallas Cowboys @ Washington Football Team, domenica ore 18.00

Potenzialmente la partitaccia della settimana: Dallas contro Arizona è stata semplicemente imbarazzante e se dovessi trovare un singolo fatto in grado di farvi comprendere le dimensioni del loro fallimento punterei sicuramente il dito contro i fumble di Zeke Elliott, piaga biblica che sta perseguitando il loro attacco.
Washington, tanto per cambiare, è nuovamente allo sbando e Dallas teoricamente non dovrebbe avere particolari problemi a vincere questa partita.
Fantasy friendly: Dallas Cowboys D/ST. Non sono matto, sono loro che giocano contro l’attacco della squadra di football.
La scelta di Mattia: Dallas Cowboys.

Buffalo Bills @ New York Jets, domenica ore 18.00

Next.
Fantasy friendly: Joe Namath, QB, New York Jets. Finché non mi dimostreranno perlomeno di provarci io non proverò a parlare di loro come una squadra di football.
La scelta di Mattia: Buffalo Bills.

Carolina Panthers @ New Orleans Saints, domenica ore 18.00

La brutta sconfitta rimediata contro Chicago ha sicuramente ridimensionato i Carolina Panthers, apparsi spenti e senza idee contro una difesa che ad onor del vero sta ritrovando lo swag del 2018, ma attenzione, se i Saints saranno quelli visti finora le possibilità di far loro lo scalpo sono buone per i ragazzi di Rhule: il ritorno di Thomas dovrebbe consentire all’attacco di girare un po’ meglio, ma tenendo presenti i malumori delle ultime settimane non ci metterei la mano sul fuoco.
New Orleans dovrà sudarsela la partita, salvo un clamoroso cambio di marcia comportato dal bye week.
Fantasy friendly: Michael Thomas, WR, New Orleans Saints. Dai che torna a fare le dodicimila catch per centoventuno yards settimanali che gli hanno permesso di diventare lo slantboy dei nostri cuori.
La scelta di Mattia: New Orleans Saints.

Green Bay Packers @ Houston Texans, domenica ore 18.00

Non fosse stato per O’Brien questa sarebbe stata la partita della giornata.
Peccato, ma Houston è viva e credo proprio che affronterà Green Bay a viso aperto senza alcuna paura, soprattutto dopo aver constatato – insieme al resto del mondo – che pure questa versione dei Packers sia battibile e che anche Rodgers incappi in giornate no.
Fantasy friendly: Will Fuller, WR, Houston Texans. Ammetto di aver grandissima paura di Jaire Alexander – che giocatore – ma Fuller sta ricevendo tante yards con costanza e, soprattutto, sempre apprezzabili touchdown.
La scelta di Mattia: Green Bay Packers.

Cleveland Browns @ Cincinnati Bengals, domenica ore 18.00

Riusciranno i Browns a riprendersi dopo che i media hanno sepolto Mayfield a suon di dichiarazioni senza il benché minimo senso?
Credo di sì, poiché credo che come è vero che non fossero una candidata al Super Bowl dopo aver battuto i Colts è altrettanto vero che non sono la squadra che abbiamo imparato ad amare nelle ultime decadi: contro Cincinnati Mayfield e soci sono però chiamati ad una reazione d’orgoglio che per forza di cose deve arrivare se vogliono veramente ambire ai playoff.
Fantasy friendly: Kareem Hunt, RB, Cleveland Browns. Bel matchup per un grandissimo giocatore.
La scelta di Mattia: Cleveland Browns.

Detroit Lions @ Atlanta Falcons, domenica ore 18.00

Scontro fra due squadre che odiano vincere partite di football.
Chi riuscirà a perdere la partita e continuare nel proprio obiettivo di incarnare alla perfezione il termine underachieving?
Fantasy friendly: Calvin Ridley, WR, Atlanta Falcons. Breakout SZN.
La scelta di Mattia: Atlanta Falcons.

Jacksonville Jaguars @ Los Angeles Chargers, domenica ore 21.25

Jacksonville è calata, eccome se è calata: nelle ultime settimane i Jaguars stanno giocando nel modo che molti di noi avevano pronosticato durante l’estate commettendo errori su errori che finiscono inevitabilmente per costare loro partite.
Minshew si è raffreddato – e pure la MinshewMania – e Jacksonville al momento non ha semplicemente talento a sufficienza per vincere partite in NFL nonostante tali errori… anche se si sa, i Chargers sono i Chargers.
Fantasy friendly: Hunter Henry, TE, Los Angeles Chargers. Prima del bye week Henry stava iniziando a carburare e qualora dovesse rimanere sano credo proprio che possiamo riferirci a lui come uno dei migliori cinque – per quanto riguarda il fantasy – tight end della lega.
La scelta di Mattia: Los Angeles Chargers.

San Francisco 49ers @ New England Patriots, domenica ore 21.25

L’anno scorso questa sarebbe stata la partita dell’anno.
Purtroppo è passato un anno e di cose ne sono cambiate giusto un paio e due delle squadre più prestigiose della NFL sono costrette a vincere una partita che in caso di sconfitta comprometterebbe clamorosamente le loro ambizioni di postseason.
AH SÌ, GAROPPOLO CONTRO I PATRIOTS!
Fantasy friendly: George Kittle, TE, San Francisco 49ers. Giusto perché l’ha menzionato Belichick.
La scelta di Mattia: San Francisco 49ers.

Kansas City Chiefs @ Denver Broncos, domenica ore 21.25

Non mi interessa molto questa partita – principalmente perché l’esito credo sia piuttosto prevedibile – per il matchup vero e proprio, sono piuttosto curioso di vedere come l’innesto di Bell cambierà gli equilibri nel backfield/attacco dei Chiefs: Clyde Edwards-Helaire lunedì notte ha dimostrato di essere piuttosto bravo con la palla in mano, perciò togliergli portate potrebbe essere pura e semplice follia.
Vediamo.
Fantasy friendly: Clyde Edwards-Helaire, RB, Kansas City Chiefs. Il matchup non è bello, ma io di CEH mi fido, o perlomeno, sono costretto.
La scelta di Mattia: Kansas City Chiefs.

Chicago Bears @ Los Angeles Rams, martedì ore 01.15

Un paio d’anni fa questo testa a testa annunciò al mondo che la macchina perfetta Rams tanto perfetta non lo era e da quel momento in poi i Rams non sono più stati gli stessi.
Dopo la bruttissima sconfitta di domenica contro San Francisco, L.A. deve dimostrare che a sé ed al mondo NFL di essere in grado di imporsi su squadre esterne alla NFC East: fermare la corsa dei lanciatissimi Bears sarebbe un buon inizio.
Fantasy friendly: Robert Woods, WR, Los Angeles Rams. Woods sembra essere diventato matchup proof.
La scelta di Mattia: Los Angeles Rams.

Bye week: Baltimore Ravens, Miami Dolphins, Indianapolis Colts Minnesota Vikings.

Le mie scelte la scorsa settimana: 7-7.
Finalmente sono tornato sui miei livelli, finalmente sono tornato su quel 50% che rende perfettamente l’idea di quanto io stia sparacchiando a caso per, nel fortunato tentativo in cui il caso mi premi, passare come esperto: non ho idea di cosa io stia facendo.
Le mie scelte finora: 57-28-1. La percentuale è ancora buona, ma credo che non sia destinata a perdurare ancora per molto in quanto come già detto sto tornando in me.

 

Post By Mattia Righetti (489 Posts)

Mattia, 25 anni. Una versione più irsuta e povera di Larry David, ma il concetto è lo stesso. A volte Julian Edelman. Se non mi seguite su Twitter (@matiofubol) ci rimango male

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.