0Shares
0 0

La National Football League non è intenzionata ad inchinarsi al Covid-19 ed alzare bandiera bianca: ciò lo abbiamo capito nello scorso weekend quando una nota diramata dai canali ufficiali della lega ha annunciato una serie di spostamenti di partite che per mezzo secondo mi hanno ricordato i tempi del minibasket e di quando la partita del sabato pomeriggio era spostata alla domenica mattina.
Tragedie.
Il tetris schedulistico arrangiato dalla NFL molto probabilmente non sarà l’ultimo, anche se l’irrigidimento delle norme anti-Covid potrebbe sortire gli effetti desiderati e la devozione della lega nel portare a termine la stagione appena – mica tanto – iniziata è commovente: Goodell, non sicuramente la persona più rilassata ed elastica che ci sia, ha dichiarato che per questa stagione flessibilità sarà la parola chiave.

Potremmo dunque imbatterci nell’aggiunta di week 18 – di cui non mi lamenterei – e potremmo addirittura assistere ad uno slittamento del Super Bowl dalla prima settimana di febbraio, cosa che mi contrarierebbe giusto un po’ visto che io compio gli anni proprio in quella settimana – ed il mio egocentrismo mi ha portato a pensare che il Super Bowl la prima settimana di febbraio sia un’offerta di pace da parte delle divinità a cui spesso rinfaccio il fatto di avermi messo al mondo controvoglia-, a marzo: come potete vedere, in definitiva, questa stagione è governata da un’incertezza che non trascende il rettangolo di gioco.

I Titans sono scesi nuovamente in campo mentre ai Patriots è stato proibito di giocare, Mahomes ha perso una partita di football, i Bills ci hanno rimesso davanti alla loro versione 2018 ed i Chargers hanno perso un’altra partita nel modo più Chargers possibile, insomma, in una settimana iniziata il giovedì notte e conclusa il martedì notte abbiamo avuto modo di assistere ad un apprezzabile mix di sorprese e noiose conferme che almeno a me hanno lasciato le stelline attorno alla testa: ottima premessa per provare a guidarvi nella nuova settimana enne-effe-elle.

Le partite più interessanti della settimana

Cleveland Browns @ Pittsburgh Steelers, domenica ore 19.00

Una sfida intradivisionale è di per sé interessante, figuriamoci una sfida fra due squadre che fino a questo punto hanno perso cumulativamente una sola partita.
Definire il testa a testa con gli Steelers come prova del nove per i Browns sarebbe forse ingiusto, in quanto dopo aver battuto in maniera più che convincente Cowboys e Colts non prenderli ancora sul serio temo sia diventato impossibile: nonostante un paio di errori di Mayfield domenica scorsa Cleveland ha dimostrato di essere in grado di vincere anche facendo affidamento sul proprio gioco aereo, fatto che non può che infondere ottimismo anche nel cuore del più cauto dei tifosi.
Pittsburgh, dall’altra parte, continua a vincere, anche se mi sento di dire che il loro 4-0 non sia poi così convincente in quanto arrivato contro squadre che fino a questo punto hanno vinto, in tutto, solamente TRE partite: pure loro, per motivi diversi da quelli dei Marroni, non hanno più molto da dimostrare, ma è indubbio che una doppiavù contro i lanciatissimi Browns legittimerebbe il loro record e, soprattutto, ambizioni.
Ah sì e Myles Garrett torna in campo contro gli Steelers.
Fantasy friendly: Chase Claypool, WR, Pittsburgh Steelers. Non credo concluderà pure questa partita con quattro touchdown, ma sarà interessante vedere se Roethlisberger lo cercherà con la stessa insistenza della scorsa settimana.
La scelta di Mattia: Cleveland Browns.

Green Bay Packers @ Tampa Bay Buccaneers, domenica ore 22.25

A volte nella vita less is more, pertanto liquiderò questa partita con un tanto breve quanto ovvio commento che poi più che commento è una constatazione dei fatti: Aaron Rodgers contro Tom Brady.
Serve altro per rendere interessante una partita?
Fantasy friendly: Robert Tonyan, TE, Green Bay Packers. Torna Adams, però non schierare un ragazzo che nelle ultime tre partite ha ricevuto cinque touchdown non mi sembra possibile.
La scelta di Mattia: Green Bay Packers.

Kansas City Chiefs @ Buffalo Bills, lunedì ore 23.00

Entrambe reduci da più o meno inaspettate sconfitte più o meno clamorose, entrambe sul 4-1: la netta sconfitta rimediata contro i Titans martedì notte non deve sminuire quanto fatto dai Bills nel primo quarto di stagione, poiché una giornata no in questa lega è concessa a chiunque, anche ai Chiefs, pertanto non credo che Kansas City possa permettersi di prendere sottogamba il testa a testa contro una franchigia che sembra aver tutte le carte in regola per entrare nel ristretto club delle contender.
I Chiefs, nuovamente mortali, dopo una sconfitta solitamente riescono a trovare un modo per reagire e dimostrare che quanto successo la domenica precedente altro non fosse che un incidente di percorso quasi volontario per dare agli avversari la sensazione che anche loro siano battibili, mentre i Bills saranno disposti a tutto pur di evitare la seconda sconfitta consecutiva e, conseguentemente, ridimensionare i loro sogni.
Fantasy friendly: Devin Singletary, RB, Buffalo Bills. Correre contro i Chiefs non è poi così difficile.
La scelta di Mattia: Kansas City Chiefs.

I protagonisti “fantasy”

Alexander Mattison, RB, Minnesota Vikings

Dalvin Cook, a quanto pare, domenica salterà il testa a testa con i Falcons per avere a disposizione due settimane di riposo nelle quali curare il guaio muscolare rimediato contro Seattle, in quanto il bye week di Minnesota coincide con week 7: con Cook a riposo il backfield è saldamente nelle sapienti mani di Alexander Mattison, running back che ha dimostrato di saper rimpiazzare più che egregiamente il proprio compagno di reparto.
Guardate cos’ha combinato contro Seattle domenica scorsa.
I Falcons, non credo sia una novità, sfoggiano uno dei front seven più permeabili e generosi della lega e considerando quanto Minnesota prediliga muovere le catene via terra prevedo una grande giornata per Mattison: più plug and play di così non si può.

Jamison Crowder, WR, New York Jets

Il matchup è sì intrigante, ma non è questa la ragione per la quale ho inserito Jamison Crowder in questa colonna.
Il povero Crowder è finora stata l’unica nota lieta di quel disastro ambulante chiamato New York Jets in quanto nelle tre partite da lui giocate ha sempre ricevuto almeno 7 palloni per almeno 104 yards: una produzione del genere lo rende un irrinunciabile WR1 immune all’assenza di Darnold in quanto nonostante Flacco under center ha messo insieme il più ricco bottino stagionale.
Poveraccio, liberatelo.

Myles Gaskin, RB, Miami Dolphins

Gaskin zitto zitto sembra essersi issato a chiaro leader del backfield dei Miami Dolphins che domenica, come già sapete, giocheranno contro i New York Jets.
Serve altro?

Uno spunto – ed un pronostico – per le altre partite della settimana

Denver Broncos @ New England Patriots, domenica ore 19.00

Ve ne ho già parlato la settimana scorsa, non ho voglia di ripetere.
Fantasy friendly: Cam Newton, QB, New England Patriots. Cam sta bene ed è pronto a marciare sopra la tutt’altro che irresistibile difesa dei Broncos.
La scelta di Mattia: New England Patriots.

Houston Texans @ Tennessee Titans, domenica ore 19.00

Houston ha finalmente dato segnali di vita – anche se battere i Jaguars non è sicuramente la più epica delle imprese – e nonostante un testa a testa divisionale sia sempre ricolmo di insidie non vedo come questi Titans possano uscire dal campo sconfitti: poche partite quest’anno mi hanno impressionato tanto quanto il loro successo sui – non più – lanciatissimi Bills.
Fantasy friendly: David Johnson, RB, Houston Texans. In un modo o nell’altro Johnson continua a racimolare buoni numeri anche se i touchdown, fino a questo punto, faticano ad arrivare.
La scelta di Mattia: Tennessee Titans.

Baltimore Ravens @ Philadelphia Eagles, domenica ore 19.00

Vorrei dire «Ravens in scioltezza», ma con gli Eagles non si sa mai: certo, il reparto difensivo di Baltimore non dovrebbe aver particolari problemi a replicare quanto fatto a Burrow lo scorsa settimana, ma dopo la pessima prestazione di Jackson e soci il mio entusiasmo – già basso – nei confronti di questi Ravens è diminuito esponenzialmente.
Il record è ottimo, ma per fare strada ai playoff Baltimore dovrà fare di più, molto di più.
Fantasy friendly: Baltimore Ravens D/ST. La settimana scorsa hanno fatto vincere matchup a milioni di fantagiocatori ed in luce di quanto successo schierarli senza esitazione mi sembra il minimo per ringraziarli.
La scelta di Mattia: Baltimore Ravens.

Washington Football Team @ New York Giants, domenica ore 19.00

Vuoi mai che New York…
O è troppo?
Fantasy friendly: Terry McLaurin, WR, Washington Football Team. Giusto perché dovevo mettere qualcuno.
La scelta di Mattia: New York Giants.

Atlanta Falcons @ Minnesota Vikings, domenica ore 19.00

Il licenziamento di Quinn susciterà una reazione d’orgoglio nei mollissimi Falcons?
Minnesota, nonostante il record iper-negativo, sta dimostrando di essere in ripresa e domenica scorsa è arrivata a pochi centimetri da un impressionante successo sui Seattle Seahawks: non li darei ancora per spacciati anche se essere ancora inchiodati ad una vittoria dopo cinque settimane non è propriamente incoraggiante per le proprie ambizioni playoff.
Fantasy friendly: Todd Gurley, RB, Atlanta Falcons. Chi si poteva aspettare una stagione del genere da Gurley? Non sicuramente io.
La scelta di Mattia: Minnesota Vikings.

Detroit Lions @ Jacksonville Jaguars, domenica ore 19.00

Testa a testa fra due squadre che non vincono molte partite e che, per vari motivi, non riescono a trovare la quadratura del cerchio nonostante anni su anni di tentativi e speranze continuamente disilluse: le vittime di tutto ciò, oltre che ai tifosi, sono principalmente due quarterback che nonostante siano in punti della carriera completamente diversi stanno sprecando il loro talento in franchigie troppo disfunzionali per non farci tirare fuori il noioso discorso sulla retrocessione in NFL.
Fantasy friendly: James Robinson, RB, Jacksonville Jaguars. La settimana scorsa non è andata bene, ma si riprenderà.
La scelta di Mattia: Detroit Lions.

Cincinnati Bengals @ Indianapolis Colts, domenica ore 19.00

Mi attendo una reazione rabbiosa da parte dei Colts, anche se a dirla tutta me la attendo principalmente da Rivers, anello debole di una catena costruita attorno a lui: se solo ci fosse ancora Luck…
Fantasy friendly: Colts D/ST. Non credo saranno in grado di replicare quanto fatto dai Ravens qualche giorno fa, però…
La scelta di Mattia: Indianapolis Colts.

Chicago Bears @ Carolina Panthers, domenica ore 19.00

Come Cleveland, pure Chicago non ha molto da dimostrarmi visto che si trovano sul 4-1, però sapete come sono fatto, non mi fido nemmeno della mia ombra: contro dei buonissimi Panthers Chicago sarà costretta ad eguagliare, perlomeno, lo sforzo difensivo con cui hanno messo la museruola a Brady e soci lo scorso giovedì.
Carolina, con una vittoria, si confermerebbe come la più bella sorpresa del 2020.
Fantasy friendly: Mike Davis, RB, Carolina Panthers. Conosco gente che vuole che Carolina lasci fuori CMC per il resto dell’anno.
La scelta di Mattia: Carolina Panthers.

New York Jets @ Miami Dolphins, domenica ore 22.05

Lol i Jets.
Fantasy friendly: Le’Veon Bell, RB, free agent. Lo so signori, lo so, ma siccome i Jets stanno trollando la NFL spacciandosi per squadra di football io trollo voi in luce di una stramba proprietà transitiva che mi definisce come persona.
La scelta di Mattia: Miami Dolphins.

Los Angeles Rams @ San Francisco 49ers, lunedì ore 02.20

Come direbbe un comico di dubbio gusto, «la pacchia è finita» per i Los Angeles Rams: dopo un solo mese i ragazzi di coach McVay hanno completato il gauntlet della NFC East e da oggi in poi dovranno giocare contro – più o meno vere – squadre di football, a partire dai feriti San Francisco 49ers.
Questa rischia di essere una partita da dentro o fuori per i ‘Niners, troppo ben allenati per mettere in scena qualcosa di simile a quanto visto domenica scorsa: Garoppolo, se ci sei batti un colpo.
Fantasy friendly: Raheem Mostert, RB, San Francisco 49ers. Lui il suo lo fa sempre.
La scelta di Mattia: Los Angeles Rams.

Arizona Cardinals @ Dallas Cowboys, martedì ore 02.15

Sono veramente curioso di vedere l’attacco dei Cowboys guidato da Andy Dalton in quanto negli ultimi anni a mio avviso il problema, come ovvio che sia, risiedeva nei Cincinnati Bengals, non in lui.
Arizona, dopo il rinfrancante successo con i Jets, deve capire che fare della propria stagione e credo che questa partita ci aiuterà a capire un po’ meglio le loro intenzioni: considerando le difficoltà di San Francisco – difficoltà che credo prima o poi supereranno – i ragazzi di Kingsbury farebbero meglio a farsi una scorpacciata di vittorie, finché possono.
Fantasy friendly: CeeDee Lamb, WR, Dallas Cowboys. Il ragazzo la riceve spesso e volentieri.
La scelta di Mattia: Dallas Cowboys.

Bye week: New Orleans Saints, Las Vegas Raiders, Los Angeles Chargers, Seattle Seahawks.

Le mie scelte la scorsa settimana: 8-5.
Potrei spendere un centinaio di parole a raccontarvi perché abbia scelto tale squadra in quella partita piuttosto di quell’altra et cetera et cetera, ma vi invito a fare attenzione ad un dettaglio: week 4, Texans contro Vikings, scelgo i Texans, vincono i Vikings e Houston viene liberata da Bill O’Brien. Week 5, Panthers contro Falcons, per motivi tutti miei scelgo i Falcons, vincono i Panthers ed Atlanta mette alla porta Dan Quinn.
Per il bene dei tifosi dei Jets non sarebbe meglio se li pronosticassi vincenti sui Dolphins?
Chiedo giusto così per curiosità.
Le mie scelte finora: 50-21-1.

Post By Mattia Righetti (388 Posts)

Mattia, 24 anni. Una versione più irsuta e povera di Larry David, ma il concetto è lo stesso. A volte Julian Edelman. Seguitemi su Twitter @matiofubol

Connect

5 thoughts on “Guida alla sesta settimana del 2020 NFL

  1. Audace la scelta browns in quel di Pittsburgh.
    Ai jets puoi aggiungere rilasciato Bell, che nonostante fosse uscito subito il fantastico meme di BB, è andato ai chiefs.
    Rivers mi sono già espresso inizio stagione, partite molto interessanti sta week che mi godrò dall alto del bye.

    • Non me ne parlare dei Jets e/o di Bell… ho puntato tutto su Edwards-Helaire in tutte e tre le leghe fantasy a cui prendo parte… sono un uomo distrutto

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.