0Shares
0 0

Finalmente ci siamo, finalmente dopo più di un mese abbiamo nuovamente qualcosa di concreto di cui parlare, per quanto concreto possa essere considerato speculare sul futuro di ventenni con zero snap in NFL in saccoccia: realismo e nichilismo a parte, l’attesa per questo peculiare evento è palpabile e le costrizioni imposte dal Covid-19 altro non fanno che renderlo ancora più speciale, e di conseguenza, must see.
La tre giorni che ci sta aspettando credo sarà in grado di riservarci sorprese e fuochi d’artificio, in quanto l’abbondanza di talento disponibile spingerà alcune squadre a mettere insieme trade iper-rischiose in grado di rivoluzionare completamente il tabellone e di conseguenza i piani di chi sta dietro: durante lo scorso mock draft vi avevo accennato la possibilità di introdurre le trade in questa edizione, ma dopo un’attenta analisi ho preferito lasciare perdere in quanto eventi totalmente impronosticabili e pertanto fuori dal mio controllo.
E senza tergiversare ulteriormente…


1) Cincinnati Bengals

 La scelta: Joe Burrow, QB, LSU

Fin qui, nulla di strano.

 

 


2) Washington Redskins

 La scelta: Chase Young, EDGE, Ohio State

Fin qui, nulla di strano parte seconda: stiamo sì parlando di due delle più inette franchigie del panorama sportivo americano, ma con Burrow e Young sbagliare sarebbe troppo difficile anche per loro.

 

 


3) Detroit Lions

 La scelta: Derrick Brown, DL, Auburn

Ecco la prima grande novità: premesso che non credo Detroit selezionerà con la terza chiamata assoluta, Brown aiuterebbe immediatamente una run defense da anni troppo generosa che dovrà fare a meno pure di Snack Harrison.

 

 


4) New York Giants

 La scelta: Tristan Wirfs, OT, Iowa

Simmons è estremamente invitante, ne sono consapevole, ma la priorità dei Giants deve essere quella di proteggere il proprio – eventuale – franchise quarterback.

 

 


5) Miami Dolphins

 La scelta: Tua Tagovailoa, QB, Alabama

Ignoro completamente i sempre più convinti rumori secondo i quali Miami sarebbe troppo spaventata dalla sua storia medica per selezionarlo con la quinta scelta assoluta: per un talento come Tua vale la pena correre rischi.

 

 


6) Los Angeles Chargers

 La scelta: Jedrick Wills, OT, Alabama

Los Angeles ha costruito una linea d’attacco alquanto competente e credo sempre più che prima o poi durante l’offseason metteranno sotto contratto Cam Newton: erigergli un muro davanti è una buona idea per massimizzare il suo potenziale.

 

 


7) Carolina Panthers

 La scelta: Isaiah Simmons, tutto, Clemson

Carolina tenterà di colmare la lacuna aperta dal ritiro di Kuechly con il miglior atleta del draft.

 

 


8) Arizona Cardinals

 La scelta: Andrew Thomas, OT, Georgia

Come nel caso di New York, la priorità numero uno deve essere proteggere il quarterback: sempre più gente li accosta ad un ricevitore, ma che senso avrebbe aggiungere potenza di fuoco se non si dispone del tempo per effettuare una singola lettura?

 

 


9) Jacksonville Jaguars

 La scelta: Justin Herbert, QB, Oregon

Scelta troppo strampalata per essere vera: aggiungere un quarterback a questo roster sarebbe il miglior modo per bruciarlo. Credo abbiano intenzione di tankare per Lawrence.

 

 


10) Cleveland Browns

 La scelta: Mekhi Becton, OT, Louisville

Becton completerebbe eccellentemente la ristrutturazione della linea d’attacco alla quale si sono sottoposti durante questi mesi.

 

 


11) New York Jets

 La scelta: Jerry Jeudy, WR, Alabama

Non credo che il primo ricevitore venga selezionato solamente con l’undicesima chiamata, credo invece che dare a Darnold un vero WR1 sia nel miglior interesse dei Jets.

 

 


12) Las Vegas Raiders

 La scelta: Jeff Okudah, CB, Ohio State

Okudah che scivola fino alla dodici? Impossibile, lo so, ma lasciatemi sognare, questo è il mio mock draft.

 

 


13) San Francisco 49ers

 La scelta: Henry Ruggs III, WR, Alabama

Ruggs si adatterebbe alla perfezione all’attacco di Shanahan e la sua velocità garantirebbe al brillante genietto di esplorare nuove opzioni che potrebbero permettere a Garoppolo di compiere un importante salto di qualità.

 

 


14) Tampa Bay Buccaneers

 La scelta: Austin Jackson, OT, USC

Proteggere un quarterback prossimo ai 43 anni credo sia discretamente importante.

 

 


15) Denver Broncos

 La scelta: CeeDee Lamb, WR, Oklahoma

Voci vedono i Broncos innamorati follemente di Jeudy, e li capisco, ma garantirsi Lamb con la quindici sarebbe comunque considerabile una grande vittoria.

 

 


16) Atlanta Falcons

 La scelta: Javon Kinlaw, DL, South Carolina

Sempre più report vedono i Falcons intenzionati ad accedere all’interno della top five per selezionare un possibile Okudah – credo -, anche se affiancare Kinlaw a Jarrett non sarebbe la peggiore delle idee.

 

 


17) Dallas Cowboys

 La scelta: Xavier McKinney, S, Alabama

Chiamata così ovvia che mi sembra sempre più inverosimile.

 

 


18) Miami Dolphins

 La scelta: K’Lavon Chaisson, EDGE, LSU

Miami si porta a casa un pass rusher in grado di arrivare consistentemente al quarterback avversario e di innalzare immediatamente il livello del front seven.

 

 


19) Las Vegas Raiders

 La scelta: C.J. Henderson, CB, Florida

Qualora Las Vegas riuscisse seriamente ad assicurarsi Henderson con la diciannovesima scelta assoluta, Mayock e Gruden avrebbero di che festeggiare per mesi: Okudah e Henderson ai Raiders? Non saprei spiegarvelo, va così oggi.

 

 


20) Jacksonville Jaguars

La scelta: A.J. Epenesa, EDGE, Iowa

In sostituzione di Ngakoue, credo, anche se i bisogni sono così numerosi che non saprei nemmeno io da dove dovrebbero partire.

 

 


21) Philadelphia Eagles

 La scelta: Justin Jefferson, WR, LSU

Gli Eagles vogliono un ricevitore, è risaputo, ma nelle ultime ore sta prendendo sempre più consistenza la voce che li vedrebbe selezionarne uno nei pressi della top ten: trade in arrivo?

 

 


22) Minnesota Vikings

 La scelta: A.J. Terrell, CB, Clemson

Rimpiazzare il dipartito Rhodes con Terrell sarebbe una buonissima mossa per dei Vikings improvvisamente impoveriti in difesa.

 

 


23) New England Patriots

 La scelta: Jordan Love, QB, Utah State

Dalton, Newton, Hurst o Winston che sia, Love con la ventitré mi sembra così sensato che nemmeno il genio imprevedibile di Belichick sarebbe in grado di guardare e passare oltre.

 

 


24) New Orleans Saints

 La scelta: Jalen Reagor, WR, TCU

Reagor piace ai Saints e considerando l’aggressività con cui stanno tentando di migliorare il supporting cast di Brees, mi sembra altamente probabile che spenderanno la loro scelta al primo giro per un ricevitore.

 

 


25) Minnesota Vikings

 La scelta: Yetur Gross-Matos, EDGE, Penn State

Gross-Matos non è Griffen, lo so, ma trovare qualcuno da affiancare all’ottimo Hunter è nel loro miglior interesse.

 

 


26) Miami Dolphins

 La scelta: Josh Jones, OT, Houston

Proteggiamolo ‘sto Tagovailoa, no?

 

 


27) Seattle Seahawks

 La scelta: Cesar Ruiz, C/OG, Michigan

Seattle con la ventisette ha la realistica opportunità di assicurarsi il miglior interior lineman del draft: Ruiz sarebbe pronto a contribuire immediatamente e considerando il perenne bisogno di miglioramenti nel reparto…

 

 


28) Baltimore Ravens

 La scelta: Kenneth Murray, LB, Oklahoma

Il primo linebacker selezionato con la 28? Troppo tardi? Forse, ma con Murray Baltimore farebbe un vero e proprio home run e, con un anno di ritardo, rimpiazzerebbe finalmente la dipartita di Mosley.

 

 


29) Tennessee Titans

 La scelta: Trevon Diggs, CB, Alabama

Forse avrebbero più bisogno di un tackle con cui sostituire Conklin, ma migliorare la secondaria è senza ombra di dubbio un’altra delle priorità dei Titans: saranno comunque buoni tackle anche al secondo round.

 

 


30) Green Bay Packers

 La scelta: Tee Higgins, WR, Clemson

Higgins darebbe vita con Adams ad un duo di ricevitori potenzialmente incontenibile in red zone: Higgins o meno credo che selezioneranno in ogni caso un ricevitore.

 

 


31) San Francisco 49ers

 La scelta: Jeff Gladney, CB, TCU

Affiancare a Sherman il versatile Gladney innalzerebbe ulteriormente la pericolosità del reparto difensivo di San Francisco.

 

 


32) Kansas City Chiefs

 La scelta: Patrick Queen, LB, LSU

I Chiefs sono sì campioni, ma un miglioramento al corpo linebacker credo sia comunque necessario: Queen alla trentadue sarebbe oro colato per il reparto difensivo di coach Spagnuolo.

 

 


Comandare le mie mani – di solito – spetta al mio cervello, pertanto non posso dissociarmi da ciò che ho appena scritto, ma ammetto di aver appena partorito un mock draft troppo strampalato anche solo per essere un mock draft: questi esercizi, però, sono belli proprio perché rendono perlomeno possibile anche la più delirante follia, pertanto sarà interessante vedere quanto giovedì notte ogni nostra previsione sarà stravolta dalla realtà dei fatti.

In questo caso vi invito caldamente a farmi sapere la vostra opinione.

Post By Mattia Righetti (469 Posts)

Mattia, 25 anni. Una versione più irsuta e povera di Larry David, ma il concetto è lo stesso. A volte Julian Edelman. Se non mi seguite su Twitter (@matiofubol) ci rimango male

Connect

2 thoughts on “NFL Mock Draft 2020 edizione pre-draft

  1. Raiders che escono dal primo round di draft senza prendere nemmeno un ricevitore? Ne hanno troppo bisogno, mi pare strano che vada così…

  2. Provo anch’io..

    1) Cincinnati Bengals
    Joe Burrow, QB
    2) Washington Redskins
    Chase Young, EDGE
    3) Detroit Lions
    Jeff Okudah, CB
    4) Los Angeles Chargers (trade con i Giants)
    Tua Tagovailoa, QB
    5) Miami Dolphins
    Justin Herbert, QB
    6) New York Giants (trade con i Chargers)
    Tristan Wirfs, OT
    7) Carolina Panthers
    Isaiah Simmons, LB
    8) Atlanta Falcons (trade con i Cardinals)
    C. J. Henderson, CB
    9) Jacksonville Jaguars
    Derrick Brown, DL
    10) Cleveland Browns
    Jedrick Wills, OT
    11) New York Jets
    Jerry Jeudy, WR
    12) Las Vegas Raiders
    CeeDee Lamb, WR
    13) San Francisco 49ers
    Henry Ruggs III, WR
    14) Tampa Bay Buccaneers
    Mekhi Becton, OT
    15) Denver Broncos
    Javon Kinlaw, DT
    16) Arizona Cardinals
    Andrew Thomas, OT
    17) Dallas Cowboys
    Xavier McKinney, S
    18) Miami Dolphins
    K’Lavon Chaisson, EDGE
    19) Las Vegas Raiders
    Jeremy Chinn, S
    20) Jacksonville Jaguars
    A.J. Epenesa, EDGE
    21) Philadelphia Eagles
    Justin Jefferson, WR
    22) Minnesota Vikings
    Jalen Reagor, WR
    23) New England Patriots
    Cole Kmet, TE
    24) New Orleans Saints
    Kenneth Murray, LB
    25) Minnesota Vikings
    Yetur Gross-Matos, EDGE
    26) Miami Dolphins
    Josh Jones, OT
    27) Green Bay Packers (trade con i Seahawks)
    Brandon Hayduk, WR
    28) Baltimore Ravens
    Patrick Queen, LB
    29) Tennessee Titans
    Trevon Diggs, CB
    30) Seattle Seahawks
    Ezra Cleveland, OT
    31) San Francisco 49ers
    C. J. Terrell, CB
    32) Kansas City Chiefs
    Cesar Ruiz, OIL

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.