Pocket

Oramai ci siamo signori, oramai ci siamo: ciò che abbiamo aspettato per sette tortuosi mesi è agli sgoccioli, la regular season sta per spegnersi ed apparentemente l’unica cosa a cui riusciamo pensare è se squadra X riuscirà ad essere un buon matchup per squadra Y ai playoff et cetera et cetera.
Playoffs? You talkin’ about playoffs?! Mancano ancora due giornate e, nonostante otto dei dodici pass playoff siano già stati ufficialmente staccati, l’ordine d’accesso alla postseason deve ancora essere definito: avete visto quanto è successo a San Francisco domenica, no? Con una singola sconfitta – ed un paio di puntuali vittorie delle dirette concorrenti – è precipitata dal primo al quinto seed della NFC e ciò, signori, è il motivo principale per cui non bisogna sottovalutare l’importanza di questi ultimi due weekend di football… oltre al fatto che fra dieci giorni inizierà un countdown di nove mesi al prossimo episodio di NFL RedZone!

Le partite più interessanti

Buffalo Bills @ New England Patriots, sabato ore 22.30

Inizio con una premessa: indipendentemente dal momento di forma delle squadre coinvolte ed indipendentemente dalla stagione che stanno vivendo, i Bills si sono spesso e volentieri rivelati vera e propria kryptonite per i Patriots.
Figuriamoci in un anno in cui i record sono praticamente identici ed in cui, ad onor del vero, la ciurma di Belichick gioca un football – offensivo – che definire “poco ispirato” non renderebbe minimamente l’idea: la difesa di Buffalo, reparto tremendamente solido ed in costante crescita, potrebbe essere tranquillamente in grado di annullare la fiacca banda orchestrata da Tom Brady e, qualora la difesa di New England non dovesse riuscire a sfoderare una delle migliori prestazioni prestazioni dell’anno, i Bills potrebbero seriamente essere visti come favoriti.
Anzi, a mio avviso lo sono.
Fantasy friendly: Devin Singletary, RB, Buffalo Bills. Non credo sia una partita ricca di punti e fantapunti, perciò l’unico di cui sento di potermi “fidare” è il sempre in crescita Singletary.
La scelta di Mattia: Buffalo Bills.

Dallas Cowboys @ Philadelphia Eagles, domenica ore 22.25

Vi parlo spesso di “wild card anticipata” ma probabilmente nessuna partita giocata quest’anno incarna meglio il significato di tale locuzione: a Philadelphia domenica ci si gioca la NFC East.
Nel caso di una vittoria Cowboys questi risulterebbero immediatamente qualificati alla postseason in virtù dei due scontri diretti vinti, mentre un successo per gli Eagles significherebbe tutto e niente in quanto avrebbero bisogno di una vittoria pure la settimana prossima contro i New York Giants, sempre a patto che i Cowboys non decidano per qualche strano motivo di andare a perdere contro i Washington Redskins: insomma, se non avete capito ad ognuna delle parti coinvolte serve disperatamente una vittoria per portare avanti un sogno playoff che garantirà loro una partita fra le mura amiche.
Fantasy friendly: Ezekiel Elliott, RB, Dallas Cowboys. Zeke ha cominciato a carburare nel momento più importante della stagione, ovverosia quello dei fantaplayoff, perciò schieratelo senza pensieri anche contro un front seven di tutto rispetto.
La scelta di Mattia: Dallas Cowboys.

Green Bay Packers @ Minnesota Vikings, martedì ore 02.15

Il 2019 ci ha insegnato che Kirk Cousins è in grado di condurre alla vittoria la propria squadra indipendentemente dal record degli avversari: il peso specifico di questa battaglia divisionale è ben minore rispetto a quella di cui abbiamo appena parlato, ma con un paio di vittorie i Vikings potrebbero aggiudicarsi lo scettro della iper competitiva NFC North a scapito dei ragazzi di coach LaFleur che dovrebbero concludere la stagione nel segno della elle.
La quasi sicura assenza di Cook credo risulterà essere la differenza in uno scontro che si preannuncia estremamente teso ed equilibrato.
Fantasy friendly: Davante Adams, WR, Green Bay Packers. La secondaria dei Vikings non è più ciò che era un tempo.
La scelta di Mattia: Green Bay Packers.

I protagonisti “fantasy”

Marlon Mack, RB, Indianapolis Colts

Posso capire la vostra frustrazione e/o diffidenza, in quanto aver schierato Mack contro New Orleans molto probabilmente vi è costato la semifinale dei playoff, ma nel caso in cui siate riusciti a sopravvivere al suo terrificante 1.9 ho una buona notizia per voi: domenica Indianapolis si incrocerà con i Carolina Panthers, squadra che nelle ultime settimane ha prima permesso a Guice e Peterson di guadagnare quasi 250 rushing yards totali seguite da altre 160 regalate ai Falcons e, dulcis in fundo, 133 e due TD a Chris Carson.
Avete buoni motivi per dargli un’altra chance.

Joe Mixon, RB, Cincinnati Bengals

Se come me siete andati oltre a Dalvin Cook – o simili – per assicurarvi il buon Joe Mixon posso immaginare quanto siano stati frustranti i mesi di settembre ed ottobre: a partire da week 8, però, qualcosa dentro di lui si è acceso e gli ha permesso di guadagnare circa 117 yards ad allacciata tramite più di 23 tocchi, numeri che lo proiettano immediatamente nella stratosfera dei RB1.
Arrivati a questo punto della stagione non devo sicuramente spiegarvi perché un matchup con i Miami Dolphins sia particolarmente ideale, pertanto schieratelo ed abbiate la presunzione di crearvi aspettative.

Jacob Hollister, TE, Seattle Seahawks

Tight end contro gli Arizona Cardinals.
Ho detto abbastanza.

Uno spunto – ed un pronostico – per le altre partite della settimana

Houston Texans @ Tampa Bay Buccaneers, sabato ore 19.00

Se Tampa Bay fosse anche solo lontanamente a pieno organico – leggasi potesse contare su uno fra Evans e Godwin – potrebbero riuscire a giocare un brutto scherzo ai “troppo incostanti per essere presi troppo seriamente” Houston Texans: a questo punto la AFC South è veramente vicina, ma rimango convinto che domenica scorsa la partita l’abbiano persa i Titans, non vinta loro.
Fantasy friendly: Jameis Winston, QB, Tampa Bay Buccaneers. Le assenze di Evans e Godwin basterebbero a metterlo in una pessima situazione, ma va tenuto a mente che questo qui nelle ultime due settimane ha messo a segno 67.46 fantapunti.
La scelta di Mattia: Houston Texans.

Los Angeles Rams @ San Francisco 49ers, domenica ore 02.15

Molto semplicemente, le speranze playoff dei Rams sono tenute in vita solamente dalla matematica e dalla randomicità della nostra esistenza, mentre San Francisco se vuole ancora ambire al fattore campo non può assolutamente permettersi di farsi scappare dalle mani la vittoria pure questa settimana: molto probabilmente il primo seed NFC verrà determinato domenica prossima nel testa a testa fra Seahawks e ‘Niners.
Fantasy friendly: Tyler Higbee, TE, Los Angeles Rams. Nelle ultime tre settimane Higbee ha sempre sfondato il muro delle cento yards e francamente non vedo perché domenica non dovrebbe riuscirci.
La scelta di Mattia: San Francisco 49ers.

Cincinnati Bengals @ Miami Dolphins, domenica ore 19.00

Il vero Tank Bowl è già andato in scena un paio di mesi fa, ma lo scontro fra Bengals e Dolphins si preannuncia essere il sequel di quell’esaltante testa a testa: il fatto che dopo domenica Miami possa annoverare quattro vittorie è un qualcosa che a settembre sembrava uscito da una fan fiction piuttosto distopica.
Fantasy friendly: DeVante Parker, WR, Miami Dolphins. Ovviamente.
La scelta di Mattia: Miami Dolphins.

Pittsburgh Steelers @ New York Jets, domenica ore 19.00

Deve essere difficile la vita quando a causa della disastrosa situazione under center una partita sulla carta “facile” come questa si trasformerà nell’ennesima imprevedibile battaglia all’ultimo sangue che ricorda da vicino una vera e propria partita di playoff: dura la vita per gli Steelers quest’anno.
Ah sì, questo è pure il primo faccia a faccia fra Le’Veon Bell e la sua vecchia squadra.
Fantasy friendly: Pittsburgh Steelers D/ST. Chi altro sennò?
La scelta di Mattia: Pittsburgh Steelers.

New York Giants @ Washington Redskins, domenica ore 19.00

Torna Daniel Jones e di questa partita non m’interessa assolutamente più nulla: ridateci Eli!
Fantasy friendly: Adrian Peterson, RB, Washington Redskins. Incredibile ma vero, Peterson è ancora terribilmente rilevante nel mondo fantasy. Nel 2019, mentre gioca ai Washington Redskins: definizione vivente di sempreverde?
La scelta di Mattia: Washington Redskins.

Carolina Panthers @ Indianapolis Colts, domenica ore 19.00

Entrambe partite forte, entrambe scioltesi sul più bello: devono proprio giocarla questa partita?
Fantasy friendly: CMC e Mack a parte, sinceramente non ne ho idea.
La scelta di Mattia: Indianapolis Colts.

Baltimore Ravens @ Cleveland Browns, domenica ore 19.00

Qualora Baltimore dovesse riuscire a vendicare l’ultima sconfitta patita in questa regular season, il fattore campo per tutta la durata dei playoff sarebbe ufficialmente di loro proprietà: immagino dunque abbiano giusto qualche motivo per prendere assai seriamente questo testa a testa.
Fantasy friendly: Mark Ingram, RB, Baltimore Ravens. Ormai ve lo suggerisco ogni settimana.
La scelta di Mattia: Baltimore Ravens.

Jacksonville Jaguars @ Atlanta Falcons, domenica ore 19.00

Grazie Ryan, grazie di cuore: grazie per aver ignorato completamente Julio Jones nei pressi della red zone per più di due mesi per poi rifornirlo di palloni solo quando la mia fanta-squadra era impegnata nel prestigiosissimo Consolation Bowl.
Grazie.
Fantasy friendly: Julio Jones, WR, Atlanta Falcons. Ah-ah, divertente.
La scelta di Mattia: Atlanta Falcons.

New Orleans Saints @ Tennessee Titans, domenica ore 19.00

È un vero peccato che l’ottima seconda metà di stagione dei Tennessee Titans molto probabilmente sarà vanificata dalla pessima sconfitta di domenica scorsa contro Houston: rimango convinto che a costar loro la probabile vittoria sia stata un’impressionante serie di errori e, sciaguratamente per loro, domenica passano a fare visita i Saints.
Non impossibile, certo, ma ci sarebbero stati scenari ben più semplici.
Fantasy friendly: A.J. Brown, WR, Tennessee Titans. Brown è da qualche settimana uno dei ricevitori più on fire della lega, pertanto schieratelo senza pensarci su troppo.
La scelta di Mattia: New Orleans Saints.

Oakland Raiders @ Los Angeles Chargers, domenica ore 22.05

Dopo un esaltante successo arrivato proprio contro i Chargers poco più di un mese fa, la gente – me compreso – parlava degli Oakland Raiders come legittima candidata ai playoff: ricordate quei tempi?
È come quando la persona media pensando a come fosse anche solo sei mesi prima prova una tanto profonda quanto immotivata vergogna: e non sto nemmeno parlando di quella comica e costante delusione chiamata Los Angeles Chargers.
Fantasy friendly: Austin Ekeler, RB, Los Angeles Chargers. Se non altro non fa fumble come Melvin Gordon.
La scelta di Mattia: Los Angeles Chargers.

Detroit Lions @ Denver Broncos, domenica ore 22.05

Un paio di vittorie potrebbero garantire a Lock una concreta chance di iniziare il prossimo training camp come QB1… o almeno ciò è quanto ci è stato suggerito da anni ed anni di studi su John Elway.
Fantasy friendly: Denver Broncos D/ST. La loro difesa è ancora in grado di creare parecchi grattacapi a qualsiasi attacco, figuriamoci uno condotto da Blough.
La scelta di Mattia: Denver Broncos.

Arizona Cardinals @ Seattle Seahawks, domenica ore 22.25

Come detto con San Francisco, Seattle non può permettersi di perdere questa partita: credo ciò sia tutto quello che dovete sapere.
Fantasy friendly: Chris Carson, RB, Seattle Seahawks. La prima partita giocata da dittatore del backfield è andata alquanto bene: visto il matchup mi attendo una replica.
La scelta di Mattia: Seattle Seahawks.

Kansas City Chiefs @ Chicago Bears, lunedì ore 02.15

Vi ricordate quando i Bears erano spacciati come favoriti per il Super Bowl?
E che dire di Trubisky accostato all’MVP?
Fantasy friendly: Travis Kelce, TE, Kansas City Chiefs. Quando uno riceve quasi 150 yards con la neve significa che non esiste veramente alcuna difesa che possa limitarlo.
La scelta di Mattia: Kansas City Chiefs.

Le mie scelte la scorsa settimana: 10-5. Bene così, sono riuscito a replicare il risultato della scorsa settimana ed ho veramente poco da recriminare, in quanto solamente lo scivolone dei ‘Niners contro i Falcons può rientrare nella categoria “upset”.
Le mie scelte finora: 128-81-1. Ho rimesso il naso sopra quota 60%, ma ho ancora due settimane per rovinare tutto: non ripeterò mai più questo errore, lo giuro.

Post By Mattia Righetti (319 Posts)

Mattia, 24 anni. Una versione più irsuta e povera di Larry David, ma il concetto è lo stesso. Ogni tanto credo di essere Julian Edelman.

Connect

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.