Shares

Nonostante il campionato preveda diciassette giornate, il fatto che la stagione di ogni singola squadra sia composta da sedici partite ha fatto sì che l’ottava settimana, nell’immaginario collettivo del tifoso medio NFL, si sia trasformata nel vero e proprio giro di boa stagionale: signori, novembre è alle porte ed oramai il tempo degli scherzi è finito, ogni vittoria – e soprattutto sconfitta – può compromettere irrimediabilmente i sogni di gloria di ognuna delle 32 franchigie, anche se in alcuni casi possiamo dire che tali sogni di gloria non siano mai esistiti, neanche in preseason.
Questa settimana, courtesy of Commissione Europea, avremo modo di goderci il meritato football ben più agevolmente: l’arrivo dell’ora solare avrà ripercussioni anche sulla nostra passione, in quanto domenica le partite inizieranno alle 18.00, non alle classiche 19.00.
Questo vuol dire che per una volta potrò abbracciare Morfeo ad un orario semi-decente e dormire un’oretta in più: il lunedì la sveglia suona presto perché devo riassumervi il prima possibile quanto successo la sera prima. Chi me l’ha fatto fare?

Le partite più interessanti

Philadelphia Eagles @ Buffalo Bills, domenica ore 18.00

Il nauseabondo odore del brie in frigorifero, l’inesplicabile bellezza di Margot Robbie, l’altrettanto inesplicabile amico sfigatino con l’equivalente della reginetta del ballo e la presenza di alcuni volti nel mondo della tivù e del giornalismo: queste sono alcune fra le cose che non riesco a spiegarmi, anche se probabilmente al primo posto troviamo il rendimento dei Philadelphia Eagles con Wentz under center.
Ovviamente il roster è tremendamente acciaccato e per questo la loro secondaria si è guadagnata il poco invidiabile titolo di peggior reparto in assoluto di questo campionato: iperboli a parte, quanto diamine è facile muovere le catene per vie aeree contro gli Eagles?
Non voglio darli per spacciati a prescindere, anche perché analogamente ai Seahawks sembrano sempre in grado di trovare un modo perverso per vincere una partita all’apparenza definitivamente compromessa: fortunatamente per loro domenica giocheranno contro dei buonissimi Bills che però non sembrano mai essere in grado di chiudere anzitempo una contesa e quanto emerso dalla brutta vittoria contro i Dolphins è piuttosto inquietante.
Detto ciò o l’attacco di Philadelphia trova un modo per compensare ai disastri difensivi, o per loro la stagione sarà molto, molto lunga.
Fantasy friendly: Josh Allen, QB, Buffalo Bills. In un modo o nell’altro i suoi punti li fa sempre.
La scelta di Mattia: Buffalo Bills.

Carolina Panthers @ San Francisco 49ers, domenica ore 21.05

Per un motivo o per l’altro i Panthers stanno volando e dall’alto delle loro quattro vittorie consecutive non sembrano una squadra costretta a schierare il quarterback di riserva: sfortunatamente domenica il loro cammino si incrocerà con quello dei 49ers, squadra che di vittorie consecutive ne ha inanellate sei.
Nonostante un Garoppolo mai particolarmente convincente – giustificato solo domenica scorsa contro Washington, giocare in quelle condizioni non era possibile -, San Francisco vince a ripetizione grazie ad una difesa arrabbiata, aggressiva ed estremamente fisica: ovviamente il loro obiettivo principale sarà quello di fermare McCaffrey, anche se in tutta sincerità è impossibile pensare di fermare un giocatore con così tanti tocchi fra le mani, poiché noi tutti abbiamo ancora in mente quanto accaduto un paio di domeniche fa contro Tampa Bay.
Credo che il reparto difensivo di San Francisco sia in grado di riportare sulla terra Allen, ma non di annullarlo completamente: salvo Jimmy G decida di sfoderare la miglior prestazione del 2019, San Francisco dovrà faticare per portare a sette la striscia di successi consecutivi.
Fantasy friendly: Tevin Coleman, RB, San Francisco 49ers. Correre contro Carolina non è particolarmente semplice, ma sappiamo tutti che il successo dei ‘Niners è diretta conseguenza della loro volontà di muovere le catene via terra.
La scelta di Mattia: San Francisco 49ers.

Green Bay Packers @ Kansas City Chiefs, lunedì ore 01.20

Ciò che poteva essere Rodgers vs Mahomes, due dei più grandi lanciatori – dal punto di vista meccanico – dello sferoide prolato – un saluto all’amico Giovanni di Huddle Magazine – si è tristemente trasformato in uno scialbo Rodgers vs Moore.
Gli dei del football quest’anno non sembrano essere particolarmente benevoli.
Fantasy friendly: Aaron Jones/Jamaal Williams, RB, Green Bay Packers. Tutti sanno che il punto debole dei Chiefs è la difesa sul gioco di corse.
La scelta di Mattia: Green Bay Packers.

I protagonisti “fantasy”

John Brown, WR, Buffalo Bills

Probabilmente ad inizio anno avrete draftato John Brown per aggiungere profondità al vostro parco ricevitori, non certamente confidando vi potesse far vincere partite: nonostante abbia già avuto il bye week, Brown è al momento WR20 nella graduatoria PPR e dopo domenica credo proprio il suo status migliorerà di qualche posizione.
La secondaria degli Eagles è un disastro di cui siamo tutti al corrente, pertanto vi consiglio caldamente di schierarlo poiché solamente ai ricevitori allineati all’esterno Philadelphia sta concedendo 34.7 punti PPR a partita e come ho già avuto modo di dirvi, ad Allen piace giusto un po’ lanciarla in profondità.

Matthew Stafford, QB, Detroit Lions

Sebbene inconsistente – tre partite da più di 23 punti, tre a meno di 15 – Stafford sta indubbiamente vivendo una fanta-stagione più che soddisfacente e credo proprio che domenica avrà finalmente fra le mani l’opportunità di dare un po’ di consistenza al suo rendimento: la difesa dei Giants è parecchio generosa con i quarterback avversari, in quanto finora è riuscita a fare la voce grossa solamente contro i “novizi” Murray ed Haskins.
Senza Kerryon Johnson – sigh – probabilmente Stafford sarà costretto a caricarsi sulle spalle l’intero reparto offensivo: giocatelo senza paura.

Pittsburgh Steelers D/ST

Undici.
Diciannove.
Undici.
Quattordici.
Questi sono i punti messi a segno nelle ultime quattro partite dal reparto difensivo dei Pittsburgh Steelers: mica male se consideriamo che fra le squadre affrontate in questo intervallo troviamo San Francisco, Baltimore ed i sempre talentuosi – perlomeno sulla carta – Los Angeles Chargers.
Lunedì notte questi giocano contro i Miami Dolphins: devo aggiungere altro?

Uno spunto – ed un pronostico – per le altre partite della settimana

Seattle Seahawks @ Atlanta Falcons, domenica ore 18.00

Con o senza Ryan Atlanta è un tanto orribile quanto inspiegabile disastro.
Seattle, leccatasi le ferite rimediate contro Baltimore, coglierà immediatamente l’occasione per redimersi e tornare a mettere pressione ai 49ers.
Fantasy friendly: D.K. Metcalf, WR, Seattle Seahawks. Contro la terribile secondaria dei Falcons Metcalf avrà l’occasione per lasciarsi alle spalle l’inguardabile fumble che ha permesso a Baltimore di mettere in cassaforte un’insperata vittoria.
La scelta di Mattia: Seattle Seahawks.

Denver Broncos @ Indianapolis Colts, domenica ore 18.00

Con i Broncos in campo possiamo stare certi di una cosa: la partita sarà sempre e comunque brutta.
Spero che i Colts del magnifico Brissett siano in grado di invertire questo trend, anche se a dirla tutta il reparto difensivo di Denver potrebbe complicargli non poco l’esistenza.
Fantasy friendly: Jacoby Brissett, QB, Indianapolis Colts. Brissett è legit anche dal punto di vista fantasy.
La scelta di Mattia: Indianapolis Colts.

Tampa Bay Buccaneers @ Tennessee Titans, domenica ore 18.00

Mariota contro Winston.
Winston contro Mariota.
Una battaglia fra le prime due scelte del draft 2015, una battaglia che definirà la nostra generazione, una battaglia fra rischio e certezza, una battaglia fra… Tannehill e Winston?
Mio Dio se è difficile mantenere promesse in questa NFL…
Fantasy friendly: Chris Godwin, WR, Tampa Bay Buccaneers. Nonostante giochi con il quarterback più umorale del ventunesimo secolo, Godwin il suo lo fa sempre.
La scelta di Mattia: Tennessee Titans.

Arizona Cardinals @ New Orleans Saints, domenica ore 18.00

Entrambe le squadre stanno vivendo un momento di forma strepitoso, ma non nascondiamoci dietro un dito, per quanto buoni stiano diventando i Cardinals New Orleans è semplicemente di un’altra categoria.
Tornerà Brees?
Tornerà Kamara?
Poco importa finché in panchina c’è quel diavolo di Sean Payton.
Fantasy friendly: Latavius Murray, RB, New Orleans Saints. Se il buon Kamara non dovesse giocare Murray entrerebbe immediatamente nella categoria RB2 con upside da RB1.
La scelta di Mattia: New Orleans Saints.

Cincinnati Bengals @ Los Angeles Rams, domenica ore 18.00

Forse i Rams – e soprattutto Goff – non sono più quelli dell’ultimo biennio, ma per favore, una squadra di football americano al momento, per essere definita tale, non può permettersi di perdere contro questi putridi Bengals.
Li ricordate gli anni in cui questi qua erano contender – perlomeno fino all’inizio dei playoff – perenni? Bei tempi, immagino.
Fantasy friendly: Qualsiasi giocatore dei Rams. Gurley, Everett, Kupp, Cooks, Woods ed anche Goff: se avete un giocatore dei Rams schieratelo.
La scelta di Mattia: Los Angeles Rams.

Los Angeles Chargers @ Chicago Bears, domenica ore 18.00

A Chicago domenica andrà in scena il Disappointment Bowl fra due squadre che alla vigilia del kickoff erano viste da chiunque come autentico Super Bowl material, anche se ora che ci penso il Disappointment Bowl va in scena ogni singola volta che l’ex seconda scelta assoluta Trubisky calca il campo.
Pensare che potevano prendere Watson o Mahomes… E sì, sono consapevole che probabilmente è la cinquecentesima volta nelle ultime otto settimane che sentite o leggete ciò, ma non credo possa mai essere ribadito abbastanza l’abominio commesso da Chicago.
Fantasy friendly: Hunter Henry, TE, Los Angeles Chargers. Al momento entrambe le squadre stanno producendo ettolitri di liquame anche dal punto di vista fantasy, perciò mi appello a colui che in un modo o nell’altro sta tenendo vivo l’attacco dei Chargers.
La scelta di Mattia: Chicago Bears.

New York Giants @ Detroit Lions, domenica ore 18.00

Non ci sono arbitri – o Cousins – che tengano, questa partita Detroit deve assolutamente vincerla se vuole ancora sperare in un posto ai playoff.
Interessante come la Danny Dimes Mania sia spaventosamente scemata nelle ultime settimane: troppo presto per hyparlo, troppo presto per ripudiarlo.
Fantasy friendly: Ty Johnson, RB, Detroit Lions. Il mio amato Kerryon Johnson concluderà pure questa stagione in lista IR, pertanto finché potete assicuratevi Ty Johnson: il matchup di domenica dovrebbe garantirgli una buona opportunità di mettere insieme una prestazione da 15-20 punti PPR.
La scelta di Mattia: Detroit Lions.

Jacksonville Jaguars @ New York Jets, domenica ore 18.00

Cosa sono i Jets con Darnold?
Quelli visti contro Dallas o quelli visti contro New England? Immagino che dopo domenica le nostre idee saranno infinitamente più chiare.
Fantasy friendly: D.J. Chark, WR, Jacksonville Jaguars. Il rendimento di Chark nelle ultime giornate è ovviamente calato, ma contro la disastrosa secondaria dei Jets potrebbe ritrovare la retta via.
La scelta di Mattia: New York Jets.

Oakland Raiders @ Houston Texans, domenica ore 21.25

Houston ha perso quella che con ogni probabilità era una partita infinitamente più importante del successo con i Chiefs: vincere contro i Raiders a questo è punto è obbligatorio, anche se non sarà facile.
Nonostante la mia ben documentata antipatia nei confronti di Chucky non posso non riconoscergli enormi meriti per aver reso immediatamente competitiva una squadra che lo scorso anno era poco più che una parodia di squadra.
Fantasy friendly: Kenny Stills, WR, Houston Texans. Con Fuller ai box Stills è il nuovo deep threat numero uno dei Texans e contro la non irresistibile secondaria dei Raiders Watson potrebbe guardare dalla sua parte abbastanza frequentemente.
La scelta di Mattia: Houston Texans.

Cleveland Browns @ New England Patriots, domenica ore 21.25

Cleveland ha l’opportunità di lasciarsi alle spalle un mese e mezzo di delusioni, multe a Beckham ed intercetti di Mayfield con una sola vittoria: peccato che la difesa dei Patriots al momento sembra giocare a qualcosa di completamente diverso da quanto messo in scena dai reparti difensivi delle altre 31 squadre.
Fantasy friendly: New England D/ST. Finché non cominceranno a deludere nulla e nessuno sarà in grado di togliere loro questa riga di tributi.
La scelta di Mattia: New England Patriots.

Miami Dolphins @ Pittsburgh Steelers, martedì ore 02.15

Che Monday Night signori…
Fantasy friendly: James Conner, RB, Pittsburgh Steelers. Matchup. Volume. Periodo di forma. Conner potrebbe esplodere pure questa settimana.
La scelta di Mattia: Pittsburgh Steelers.

Le mie scelte la scorsa settimana: 9-4. Finalmente signori, finalmente. Avevo bisogno di una settimana del genere e poco importa se a costarmi la doppia cifra ci ha pensato il successo dei Ravens a Seattle, baratto più che volentieri un pronostico sbagliato per una loro vittoria!
Le mie scelte finora: 59-39-1. Dopo settimane di agonia sono nuovamente sopra il 60%! Tutto questo successo potrebbe tranquillamente darmi alla testa, ma confido in una doccia di umiltà già a partire da domenica.

Post By Mattia Righetti (486 Posts)

Mattia, 25 anni. Una versione più irsuta e povera di Larry David, ma il concetto è lo stesso. A volte Julian Edelman. Se non mi seguite su Twitter (@matiofubol) ci rimango male

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.