Shares

La settimana scorsa ho aperto la guida con un’esortazione agli spietati dei del football pregandoli di aver pietà di noi: passano due giorni e come d’incanto la caviglia del meraviglioso Saquon Barkley fa crack et voilà, dalle quattro alle otto settimane a bordocampo.
Oltre che a tormentare i sogni di milioni di fantasy owner, l’infortunio patito dal running back dei Giants ci priva dell’opportunità di assistere alle giocate di uno dei giocatori più elettrizzanti dell’ultimo decennio e, soprattutto per un tifoso Giants, di osservarlo all’opera con il nuovo idolo delle masse Gardner… ehm, Daniel Jones.
Arrivati al quarto di stagione, puntuali come ogni anno sono arrivati pure i bye week, tanto amati dai giocatori ed allenatori quanto disprezzati da ogni fantasy owner: immagino se ne faranno presto una ragione del nostro risentimento.

Le partite più interessanti

Cleveland Browns @ Baltimore Ravens, domenica ore 19.00

Forse il perennemente frettoloso Internet non ha riflettuto abbastanza prima di decretare Cleveland come Super Bowl contender: in questo caso mi piace pensare che la verità stia nel mezzo, ossia che è troppo presto sia per bollarli come delusione sia per dichiararli migliorati rispetto allo scorso anno, anche se è complicato rimanere impassibili dinanzi alla folle infusione di talento avvenuta nella recentemente dipartita offseason.
Lo scontro con Baltimore può essere visto come una vera e propria partita di playoff, in quanto una vittoria Ravens permetterebbe loro di abbozzare una fuga portandosi sul 3-1: considerando che i Browns andrebbero sull’1-3 e che una fra Cincinnati e Pittsburgh sprofonderà a quota 0-4 dopo il testa a testa di lunedì notte, l’opportunità nelle mani di Baltimore è semplicemente troppo ghiotta per lasciarla sfuggire.
Fantasy friendly: Mark Ingram, RB, Baltimore Ravens. Dopo l’hat trick sfoderato contro Kansas City è piuttosto chiaro che Ingram sia l’indiscusso alpha nel backfield di Baltimore: schieratelo con convinzione.
La scelta di Mattia: Baltimore Ravens.

New England Patriots @ Buffalo Bills, domenica ore 19.00

Solamente un anno fa, inserire in questa colonna Patriots-Bills – o Bills-Patriots – sarebbe stata la prima avvisaglia di un repentino deperimento delle mie facoltà mentali: nonostante i favoriti siano sempre gli stessi, quanti di voi si aspettavano di affacciarsi a questo scontro divisionale con entrambe le squadre ancora imbattute?
O perlomeno, quanti di voi avevano pronosticato Buffalo sul 3-0 dopo quasi un mese dall’inizio delle ostilità?
Contro la cannibale difesa dell’Incappucciato Josh Allen non potrà permettersi i classici errori d’inesperienza – o eccesso di spavalderia -, ma ciò può risultare altrettanto vero anche per il buon Brady: per ovvi motivi gli errori d’inesperienza non sono un problema di suo interesse, ma contro una difesa tremendamente solida ed arcigna come quella dei Bills TB12 sarà atteso da qualcosa di radicalmente diverso dalle tre passeggiate di salute “offertegli” finora.
Fantasy friendly: Rex Burkhead, RB, New England Patriots. Matchup difficile per entrambe le parti coinvolte, ma la poca – per non dire nulla – brillantezza di Michel ha spinto Belichick a fare affidamento sul buon Rex.
La scelta di Mattia: New England Patriots.

Dallas Cowboys @ New Orleans Saints, lunedì ore 02.20

Lo ammetto, Teddy Bridgewater la scorsa settimana mi ha shockato, ma con un Kamara del genere nessun’impresa è impossibile: certo, Dallas in queste tre giornate ha espresso un ottimo football ed a mio avviso puntare il dito contro la tutt’altro che proibitiva difficoltà del calendario mi sembra ingiusto, in quanto solamente le squadre veramente buone sono in grado di non abbassare mai la guardia ed evitare di incappare in clamorosi scivoloni contro avversarie meno blasonate.
Sarà partita vera fra due compagini che non mi sento di escludere potranno incontrarsi nuovamente fra un tot di mesi per una partita con un peso specifico leggermente maggiore: sto mettendo le mani avanti, senza dubbio, ma non vedere New Orleans e Dallas come favorite per lo scettro della NFC vuoi per l’infortunio di Brees o vuoi per l’aver battuto “solamente” Washington, New York e Miami sarebbe estremamente sciocco.
Fantasy friendly: Alvin Kamara, RB, New Orleans Saints. Non c’è alcun dubbio sul fatto che lo schiererete, ma ho voluto inserirlo per recitarvi le parole magnificamente scandite dall’accento emiliano di un mio caro amico: Kamara, numero uno.
La scelta di Mattia: Dallas Cowboys.

I protagonisti “fantasy”

Will Dissly, TE, Seattle Seahawks

Nonostante il suo nome non sia certamente il più altisonante sulla piazza, mi limiterò ad elencarvi quanto fatto finora dai tre tight end che hanno giocato contro gli Arizona Cardinals:

  • T.J. Hockenson, prima giornata: 6 ricezioni per 131 yards ed un TD
  • Mark Andrews, seconda giornata: 8 ricezioni per 112 yards ed un TD
  • Greg Olsen, terza giornata: 6 ricezioni per 75 yards e due TD

Se avete ancora la possibilità di prenderlo al waiver, cosa diamine state aspettando?

James Conner, RB, Pittsburgh Steelers

Se come me avete speso una scelta alta per James Conner posso capire la vostra frustrazione: in tre partite non è riuscito nemmeno a racimolare cento rushing yards TOTALI, trovando la end zone solo in un’occasione e, dulcis in fundo, le quattro ricezioni messe a segno contro New England rappresentano il season high in questa categoria fondamentale nel PPR.
Male, malissimo. Fortunatamente per lui, però, lunedì notte Pittsburgh riceverà la visita di una delle peggiori, se non la peggiore in assoluto, difese della lega, quella dei Cincinnati Bengals: solo il reparto difensivo dei simpatici Dolphins ha concesso più rushing yards ai running back avversari e considerando che under center ci sarà Rudolph di motivi per sperare nella rinascita di Conner questa settimana ce ne sono parecchi.

Terry McLaurin, WR, Washington Redskins

Zitto zitto McLaurin si sta imponendo come una delle più grandi sorprese di questa prima parte di 2019: Scary Terry – non me ne voglia Rozier – si è infatti guadagnato la distinzione di essere l’unico giocatore nella storia NFL ad aver messo a segno almeno cinque ricezioni ed un touchdown in ognuna delle prime tre partite giocate in carriera.
Assolutamente impressionante, specialmente se consideriamo il fatto che sia stato scelto al terzo giro! In ogni caso, domenica contro la disastrosa difesa dei Giants – nello specifico Janoris Jenkins – McLaurin avrà un’ottima opportunità per estendere la sua storica striscia a quattro e, concedetemi un soprattutto, di rendere felici milioni di fantasy owner che increduli stanno raccogliendo i frutti di una produzione tanto storica quanto inattesa.

Uno spunto – ed un pronostico – per le altre partite della settimana

Tennessee Titans @ Atlanta Falcons, domenica ore 19.00

Scontro fra due squadre che nonostante gli ingenti sforzi non riuscirò mai a decifrare: da una parte abbiamo dei Titans che una settimana sembrano in grado di annientare chiunque grazie ad un letale mix di difesa e gioco di corse, salvo poi soccombere la domenica dopo, dall’altra invece dei Falcons che da quella rimonta subita al Super Bowl non sembrano più aver presente il fatto che una partita di football duri sessanta, SESSANTA, S-E-S-S-A-N-T-A minuti.
Fantasy friendly: Derrick Henry, RB, Tennessee Titans. La formula è semplice: quando Henry gioca bene Tennessee vince, ed in questo caso il matchup è più che buono.
La scelta di Mattia: Atlanta Falcons. [Al che uno potrebbe chiedermi delucidazioni sul mio apparente feticcio per i Falcons: scusatemi, li reputo troppo talentuosi per essere la costante fonte di disappunto nella quale si sono recentemente trasformati.]

Washington Redskins @ New York Giants, domenica ore 19.00

Dei del football, se ci siete battete un colpo e dateci Haskins vs Jones: la prima volta fra le mura di casa per Daniel Jones arriva contro una squadra tutt’altro che irresistibile e, per vari motivi, ancora a secco di vittorie.
Direi che ci sono tutti i presupposti per la vera esplosione della Jones-Mania.
Fantasy friendly: Sterling Shepard, WR, New York Giants. L’arrivo di Shepard è coinciso con il ritorno di Jones: molto probabilmente a marcarlo ci penserà un irriconoscibile Josh Norman, perciò…
La scelta di Mattia: New York Giants.

Los Angeles Chargers @ Miami Dolphins, domenica ore 19.00

Questa partita nemmeno i Chargers sono in grado di perderla… vero?
VERO?
Fantasy friendly: Qualsiasi cosa sia Los Angeles Chargers.
La scelta di Mattia: Los Angeles Chargers.

Oakland Raiders @ Indianapolis Colts, domenica ore 19.00

I commoventi Colts, fra le mura amiche, accolgono dei Raiders che dopo il promettente inizio contro Denver sembrano nuovamente essersi smarriti: per Brissett e compagni la vittoria è tutt’altro che garantita, ma non vederli come favoriti non ha alcun senso.
Ripetete con il vostro amico Mattia: con Brissett Indy può andare ai playoff.
Fantasy friendly: Josh Jacobs, RB, Oakland Raiders. Non credo Indianapolis scapperà immediatamente come Minnesota la scorsa settimana, perciò l’utilizzo di Jacobs potrebbe rimanere bilanciato per tutta la contesa: ha già abbondantemente dimostrato che se gli sono concesse le opportunità è in grado di sfruttarle.
La scelta di Mattia: Indianapolis Colts.

Carolina Panthers @ Houston Texans, domenica ore 19.00

Certo, giocare contro la difesa dei Cardinals è sempre e comunque un preziosissimo aiuto, ma com’è possibile che con Kyle Fuc***g Allen under center l’attacco di Carolina si sia espresso infinitamente meglio di quanto fatto nelle prime due giornate con Newton?
L’infortunio patito in offseason era così grave? Apparentemente, sì.
Fantasy friendly: Curtis Samuel, WR, Carolina Panthers. La deludente secondaria di Houston non rappresenta sicuramente un matchup sfavorevole, e nel campione limitato di snaps giocati Allen ha dimostrato di gradire assai l’idea di direzionare l’ovale nei pressi di Samuel.
La scelta di Mattia: Houston Texans.

Kansas City Chiefs @ Detroit Lions, domenica ore 19.00

Entrambe imbattute, ma teoricamente per la Cenerentola Detroit dovrebbe scoccare la mezzanotte: la legge di Mahomes è anche questa.
Fantasy friendly: A questo punto qualsiasi ricevitore dei Chiefs. Una settimana è Watkins, quella dopo è Robinson, poi Hardman… senza dimenticare Kelce!
La scelta di Mattia: Kansas City Chiefs.

Tampa Bay Buccaneers @ Los Angeles Rams, domenica ore 22.05

Sono il solo che finora non è rimasto particolarmente impressionato dalle prestazioni dei Rams? Il record è immacolato ma la natura di questo 3-0 è sicuramente un po’ sospetta: contro dei Buccaneers dimostratisi Chargersianamente – licenza poetica, non fatevi venire un’aneurisma – incapaci di chiudere una partita, il “così-così” potrebbe essere più che sufficiente.
Ancora.
Fantasy friendly: Robert Woods, WR, Los Angeles Chargers. La settimana scorsa ho portato fortuna a Kupp, ora tocca a Woods, il ricevitore – finora – più trascurato da Goff.
La scelta di Mattia: Los Angeles Rams.

Seattle Seahawks @ Arizona Cardinals, domenica ore 22.05

Entrambe le squadre vengono da due sconfitte che alla vigilia erano difficilmente pronosticabili, pertanto la voglia di rivalsa sarà tanta, tantissima: ecco, Seattle è giusto un po’ più talentuosa ed attrezzata di Arizona, perciò l’appuntamento di Coach Bro… Kingsbury con la prima vittoria credo dovrà essere ancora una volta rimandato.
Fantasy friendly: D.K. Metcalf, WR, Seattle Seahawks. Stabilito che sia ancora Lockett il go-to-guy, Metcalf contro l’oscena secondaria dei Cardinals potrebbe divertirsi.
La scelta di Mattia: Seattle Seahawks.

Minnesota Vikings @ Chicago Bears, domenica ore 22.25

Partita che non riesco assolutamente a comprendere: sulla carta Chicago, sul campo sta giocando meglio Minnesota ma la costanza non è sicuramente la specialità di una squadra condotta da Cousins!
Potremmo vedere una battaglia difensiva vecchio stile, ed in tal caso non sarei assolutamente contrariato, anzi.
Fantasy friendly: Dalvin Cook, RB, Minnesota Vikings. Matchup orribile, lo so, ma al momento Cook è il miglior running back della NFL.
La scelta di Mattia: Chicago Bears.

Jacksonville Jaguars @ Denver Broncos, domenica ore 22.25

Gardner.
Minshew.
Fantasy friendly: Gardner Minshew, QB, Jacksonville Minshew.
La scelta di Mattia: Jacksonville Minshew.

Cincinnati Bengals @ Pittsburgh Steelers, martedì ore 02.15

La buona notizia è che una delle due inquiline della AFC North si affaccerà a Week 5 con una vittoria: la cattiva, invece, è che finora nessuna delle due squadre – per ragioni diverse – non sembra poter essere definita come materiale da playoff.
Non che al Mattia tifoso ciò dispiaccia, ma il Mattia “giornalista” davanti a cotanta incompetenza non può che grattarsi il baffo con fare distaccato e constatare come, purtroppo, la AFC North non sia più la division regina della NFL.
Fantasy friendly: Joe Mixon, RB, Cincinnati Bengals. Vale lo stesso discorso che ho fatto per Conner.
La scelta di Mattia: Pittsburgh Steelers.

Le mie scelte la scorsa settimana: 9-6. Male, veramente male: a rimediarmi questa pessima figura ci hanno pensato i giovinastri come Allen e Jones, capaci di ribaltare completamente i miei conservativi pronostici. Certo, anche l’autolesionismo degli Eagles e la totale incapacità di giocare sessanta minuti di football dei Falcons hanno contribuito, però forse la più grande sorpresa è la vittoria dei Saints di Bridgewater a Seattle contro dei Seahawks che fra le mure amiche, a settembre, non avevano mai perso durante l’era Carroll.
Le mie scelte finora: 28-16-1. Serve di più.

Post By Mattia Righetti (485 Posts)

Mattia, 25 anni. Una versione più irsuta e povera di Larry David, ma il concetto è lo stesso. A volte Julian Edelman. Se non mi seguite su Twitter (@matiofubol) ci rimango male

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.