Pocket

Non aspettatevi più grandi introduzioni: da qui alla fine dell’anno in queste poche righe mi vedrete imprecare alla fugacità della regular season NFL che oramai, cari lettori, è veramente agli sgoccioli.
Ogni errore, adesso, potrebbe essere quello fatale e, per nostra fortuna, ci troviamo davanti ad una buonissima domenica di football, ricca di matchup intriganti e dal valore assoluto certamente alto: conviene goderselo questo football, finché c’è.
Pure questo lo ripeterò allo sfinimento.

Le partite più interessanti

Baltimore Ravens @ Kansas City Chiefs, domenica ore 19.00

Non serve spendere troppe parole per hypare questo incontro: la miglior scoring offense contro la miglior scoring defense.
NDR: vantaggio alla miglior scoring offense, che immagino riporterà Baltimore sulla terra.
Fantasy friendly: Lamar Jackson, QB, Baltimore Ravens. Lancia poco e male, corre tanto e bene: fortunatamente nel fantasy football le corse sono privilegiate.

Philadelphia Eagles @ Dallas Cowboys, domenica ore 22.25

Zeke è illegale.

Quella che fino a qualche settimana fa era la division dei Washington Redskins è diventata, infortunio dopo infortunio, la division dei rinati Dallas Cowboys, che tenuti in vita da difesa ed Ezekiel Elliott sono riusciti a risalire la china fino ad arrivare a sconfiggere i New Orleans Saints: domenica il loro cammino si incrocerà con quello dei Philadelphia Eagles, squadra che poche settimane fa fu sconfitta dai Cowboys e che, in un modo o nell’altro, è riuscita a vincere quel tanto che basta per essere ancora viva e vegeta ed anzi, domenica con una W potrebbe pure agganciare i texani al comando della sempre più enigmatica NFC East.
Fantasy friendly: Dak Prescott, QB, Dallas Cowboys. Nelle ultime partite Dak è salito di colpi e fra le mura amiche rende sempre al meglio.

Los Angeles Rams @ Chicago Bears, lunedì ore 02.20

Che egocentrica la NFC: per una volta che la “noiosa” AFC ci offre qualcosa per cui salivare dai trenta secondi ai due minuti, ecco servito uno scintillante Rams-Bears, ovvero “uno dei migliori attacchi” contro “una delle migliori difese”.
In pieno stile NFC 2018 questa partita ruberà completamente la scena a Ravens-Chiefs, dandoci l’occasione di assistere ad uno scontro che potremmo tranquillamente rivedere fra un mese ai playoff.
Difficile pronosticare una partita del genere, soprattutto se consideriamo il fatto che Trubisky sembra essere vicino al rientro.
Fantasy friendly: Tarik Cohen, RB, Chicago Bears. In un modo o nell’altro lo usano sempre tanto, perciò abbiate la decenza di fare altrettanto.

I protagonisti “fantasy”

Amari Cooper

Vincere al fantasy football -almeno per me- è veramente complesso, ma ragionarci sopra, non più di tanto: Cooper ha volume -tolti i cinque targets contro Atlanta, è stato cercato in media otto/nove volte a partita-, ha talento ed ha pure un ottimo matchup, poiché come già ben saprete al giorno d’oggi pure io potrei avere una possibilità di giocare come cornerback agli Eagles, dato che oramai pure il loro allenatore avrà problemi fisici.
Contando l’importanza della partita, non mi stupirei se Cooper finisse nella top fifteen posizionale.

Sony Michel

Contro Minnesota Michel ha deluso, anche se sinceramente vista la bontà del front seven dei Vikings bollare come “delusione” le sue 70 yards potrebbe essere ingiusto: purtroppo per lui e per ogni fantasy owner, Belichick ha deciso di affidare le goal line carries al fullback Develin, che ha di fatto rubato due touchdown “comodi comodi” al rookie da Georgia. Ad attendere Michel ed i Patriots troviamo i Miami Dolphins, matchup molto più abbordabile per un runningback: la difesa di Miami è stata generosa all year long con i runningback avversari ed il loro precedente incrocio coincise con il primo touchdown e 100 yards game della sua carriera.

Jaylen Samuels

Riuscirà Samuels ad emulare Conner?

L’infortunio di James Conner è una bruttissima tegola per tutti i fantasy owner trascinati ai playoff -o ad un passo da essi- dalle sue fantastiche prestazioni, ma non bisogna disperare: Jaylen Samuels, infatti, sembra essere il candidato numero uno al lion’s share delle portate nello scontro di domenica contro Oakland.
Non escludiamo che Ridley e Edmunds possano rubargli qualche occasione qua e là, ma visto l’ottimo matchup con i Raiders, prendersi il rischio vale decisamente la pena.

Uno spunto per le altre partite della giornata

New York Jets @ Buffalo Bills, domenica ore 19.00

Come iniziare questa colonna con il botto!
JETS CONTRO BILLS, W O W!
Fantasy friendly: Josh Allen, QB, Buffalo Bills. Sarà ancora grezzo e poco affidabile, ma finché continua a mettere insieme partite da cento yards di corsa…

New York Giants @ Washington Redskins, domenica ore 19.00

Due squadre agli antipodi: Washington ha appena perso, sempre per una gamba rotta, pure Colt McCoy mentre New York, non fosse per l’inettitudine del coaching staff, si affaccerebbe a questa partita forte di tre vittorie consecutive: salvo un immenso Peterson -cosa non improbabile- la vedo molto dura per i Redskins.
Fantasy friendly: Adrian Peterson, RB, Washington Redskins. Per l’appunto.

New Orleans Saints @ Tampa Bay Buccaneers, domenica ore 19.00

New Orleans ci ha dimostrato di essere fatta di carne ed ossa come tutti noi -più o meno- andando a perdere contro Dallas e domenica si scontrerà con l’unica altra squadra in grado di aver refilato loro una L, i Tampa Bay Buccaneers: la Fitzmagic è finita, la difesa dei Saints è cresciuta sempre più fino ad arrivare a concedere solamente 37 punti nelle ultime tre giornate, mettendo a segno 17 sacks e costringendo l’attacco avversario a nove turnovers.
Aggiungete a questi impressionanti numeri la predisposizione naturale all’errore di Winston e compagni e la naturale voglia di rifarsi che animerà i loro bollenti spiriti: non la vedo bene per Tampa Bay.
Fantasy friendly: New Orleans Saints D/ST. Quanto ho appena detto non poteva che portare a ciò.

New England Patriots @ Miami Dolphins, domenica ore 19.00

Seppur non dominando come qualche anno fa, i Patriots sono in costante crescita: Miami non è né in crescita né in declino, è semplicemente Miami, ed in quanto tale domenica, a Miami, potrebbe sgambettare ancora una volta gli odiati rivali divisionali.
Non mi credete?
Dal 2013 Brady ed i Patriots hanno giocato cinque volte a Miami, uscendo sconfitti in ben quattro occasioni: non è scontata come potrebbe sembrare.
Fantasy friendly: Julian Edelman, WR, New England Patriots. Dopo una prova sottotono contro i Vikings mi aspetto uno statement del numero 11: considerate le difficoltà dei Patriots a Miami, però, non posso assicurarvi nulla.

Indianapolis Colts @ Houston Texans, domenica ore 19.00

A questo punto è piuttosto chiaro che Indianapolis difficilmente raggiungerà Houston al comando della AFC South, dunque, per evitare di rimanere impantanati nel labirinto dei tie-breaker della AFC, Luck e compagni domenica dovranno vincere ad ogni costo: peccato solo che Houston venga da nove successi consecutivi.
Fantasy friendly: Eric Ebron, TE, Indianapolis Colts. Pure lui, sempre e comunque.

Atlanta Falcons @ Green Bay Packers, domenica ore 19.00

Quanto lontano è il 2017?

Due anni fa queste due squadre giocarono per l’NFC Championship Game: un tot di mesi dopo, le fortune di entrambe le compagini si sono ribaltate e, con assolutamente nulla in palio, possiamo con un po’ di fantasia -ma nemmeno troppa- ribattezzare questa partita come il Bowl fra le più grandi delusioni della NFC.
Sarà curioso vedere come si comporterà Green Bay senza McCarthy.
Fantasy friendly: Aaron Jones, RB, Green Bay Packers. Se una cosa va bene, che senso ha cambiarla?

Carolina Panthers @ Cleveland Browns, domenica ore 19.00

Riuscirà Carolina a fermare l’emorragia?
Sarà servito a qualcosa il terremoto che ha colpito il coaching staff?
Che sappiano che dopo questa partita avranno Saints, Falcons e di nuovo Saints?
Ed i playoff?
Fantasy friendly: Baker Mayfield, QB, Cleveland Browns. Lo scivolone contro i Texans non deve far suonare nessun campanello d’allarme, non è successo nulla di grave: Carolina offrirà al numero 6 dei Browns una buonissima opportunità per rifarsi immediatamente.

Denver Broncos @ San Francisco 49ers, domenica ore 22.05

Proprio nel momento in cui tutto stava andando meglio delle aspettative, ecco la tegola spezzacuore: Emmanuel Sanders, durante l’allenamento di mercoledì, si è rotto il tendine d’Achille, ponendo fine ad una delle migliori comeback story della stagione.
Nonostante ciò, immagino Denver riuscirà a portare a casa l’intera posta in palio.
Fantasy friendly: Courtland Sutton, WR, Denver Broncos. A beneficiare dell’assenza di Sanders, teoricamente dovrebbe essere Sutton: non credo mancherà il volume.

Cincinnati Bengals @ Los Angeles Chargers, domenica ore 22.05

Da una parte abbiamo una delle squadre più in palla della lega, dall’altra una che non vince da un mese e mezzo.
Avevo detto lo stesso la settimana scorsa parlando di Colts-Jaguars ed avete visto com’è finita.
Per il vostro bene, non date mai troppa fiducia a Mattia.
Fantasy friendly: Justin Jackson, RB, Los Angeles Chargers. Non ruberà sicuramente troppe portate ad Ekeler, ma per game flow ed abilità potrebbe vedere un buon numero di palloni contro la peggior difesa della lega.

Detroit Lions @ Arizona Cardinals, domenica ore 22.25

Delusione generale, poco-niente in palio e squadre piene di lacune in campo: questi ingredienti, di solito, stanno alla base di ogni partita VERAMENTE divertente.
Speriamo, perché lunedì con tutta probabilità non avrò voglia di scrivere di un 13-10 dei Lions, quindi datevi da fare ragazzi!
Fantasy friendly: David Johnson, RB, Arizona Cardinals. Quel burlone di Edmonds la settimana scorsa ha rubato a Johnson ben due touchdown: attendersi altrettanto non so quanto senso possa avere, perciò schierate DJ senza pensarci troppo.

Pittsburgh Steelers @ Oakland Raiders, domenica ore 22.25

In un modo o nell’altro, Pittsburgh è stata raggiunta da Baltimore a quota sette vittorie: in virtù del pareggio del season opener contro Cleveland, però, i ragazzi di coach Tomlin preservano un tanto piccolo quanto importante vantaggio sugli odiati rivali divisionali.
Pensare che la striscia negativa arrivi a tre è pressoché impossibile, ma attenzione, Oakland ha dato battaglia ai lanciatissimi Chiefs e Pittsburgh sembra essere alquanto stordita.
Fantasy friendly: qualsiasi giocatore degli Steelers. Se avete uno Steeler a roster, schieratelo: la magia del matchup con Oakland.

Minnesota Vikings @ Seattle Seahawks, martedì ore 02.15

Partita molto, MOLTO, MOLTO interessante quella che andrà in scena al CenturyLink Field: con una vittoria Seattle metterebbe una seria ipoteca ad una wild card -nelle ultime tre partite se la vedranno con Arizona, KC e San Francisco, un due su tre è totalmente alla loro portata- mettendo nei guai seri i Vikings, che oltre che a rimanere a distanza di sicurezza dei Bears, verrebbero ancor più inglobati nella spaventosa corsa per il sesto seed della NFC.
Nessuna delle due squadre può veramente permettersi di perdere e, al momento, Seattle sembra essere decisamente più in palla: un Monday Night Football così non lo vedevamo da an… ah sì, Chiefs contro Rams.
Fantasy friendly: Dalvin Cook, RB, Minnesota Vikings. Per motivi ignoti ai più, Zimmer domenica ha dato ad un impressionante Cook solamente nove portate: ad uno che da ogni portata guadagnava in media più di nove yards.
Ha senso.

Post By Mattia Righetti (195 Posts)

Mattia, 22 anni. Una versione più irsuta e povera di Larry David, ma il concetto è lo stesso. Ogni tanto credo di essere Julian Edelman. Per gli insulti ci sono su Twitter.

Connect

One thought on “Guida alla quattordicesima settimana del 2018 NFL

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.