Shares

Siamo veramente fortunati, non c’è molto da dire.
Le prime due settimane di questa nuova stagione sono state fra le migliori a cui potrete mai assistere: upsets, quarterbacks come Fitzpatrick o Mahomes che stravolgono gli equilibri della lega a suon di big plays ed un’inettitudine generale fra i kickers ci hanno permesso di non annoiarci praticamente mai e -buon per me- ci hanno dato una vasta gamma di argomenti freschi freschi da sviscerare.
Week 3 ci mette davanti a matchup decisamente interessanti anche se probabilmente il motivo per cui ci ricorderemo di questo fine settimana di football ha avuto luogo ben prima di domenica: i Browns nel Thursday Night hanno finalmente vinto una partita battendo i New York Jets grazie all’eroico esordio della prima scelta assoluta Baker Mayfield.

Le partite più interessanti

Indianapolis Colts @ Philadelphia Eagles, domenica ore 19.00

Ammetto che ci siano scontri decisamente più interessanti di Colts-Eagles, ma come avrete intuito dall’header il motivo per cui ho inserito immediatamente questa partita ha un nome e cognome: Carson Wentz.
La cavalcata di Nick Foles culminata con il trionfo al Super Bowl è stata bella, nulla da dire, la narrativa degli underdog ci ha dato abbondanti spunti di riflessione e ci ha permesso di utilizzare parole più inerenti all’epica che al football americano senza farci passare per pazzoidi esaltati, ma non dobbiamo dimenticare cosa fossero gli Eagles con Wentz: probabilmente ci sarà un po’ di ruggine da togliere, è naturale, ma visto lo stato comatoso dell’attacco di Philadelphia il ritorno del numero 11 è una manna dal cielo.
La difesa di Indianapolis non è più la barzelletta degli ultimi anni, ma con Wentz under center l’attacco di Philadelphia dovrebbe finalmente ritornare sui livelli dello scorso anno prima del terribile crack.
Fantasy friendly: Nelson Agholor, WR, Philadelphia Eagles. Sappiamo tutti che a Wentz piaccia guardare dalla parte di Agholor e visti i continui progressi ed i vari infortuni nel reparto dovrebbe vedere molti palloni.

Los Angeles Chargers @ Los Angeles Rams, domenica ore 22.05

Come si ferma Gurley?

Il derby non poteva non trovare spazio, suvvia.
Fermare la corazzata Rams al momento sembra essere impossibile: finora hanno segnato 67 punti subendone solamente 13, anche se ad onor del vero non si sono mai trovati di fronte un attacco paragonabile a quello dei Chargers.
Rallentare Gurley deve essere la priorità numero uno per la difesa di coach Lynn e nonostante la profondità ed il valore assoluto del reparto difensivo dei Rams, i furon San Diego potrebbero trovare modo di mettere punti a tabellone visto l’ottimo stato di forma in cui si trova il loro attacco: ne vedremo sicuramente delle belle in quella che dovrebbe essere una partita ad alto, altissimo punteggio.
Fantasy friendly: Tod… Austin Ekeler, RB, Los Angeles Chargers. Ci stavate per cascare, eh? Nonostante sia solamente un RB2 Ekeler continua a vedere palloni e ad accumulare big plays.

Pittsburgh Steelers @ Tampa Bay Buccaneers, martedì ore 02.15

Arriverà mai al capolinea quest’ennesima fiammata di Fitzmagic?
Stiamo parlando dello scontro più suggestivo della settimana, in quanto si affrontano due squadre in uno stato mentale diametralmente opposto: da una parte troviamo degli estatici Bucs ancora imbattuti che fino a due settimane fa erano dati da chiunque sullo 0-3 al termine della sospensione di Winston, dall’altra degli Steelers vicini ad una fragorosa implosione, in quanto oltre all’infinita grana Bell pure Antonio Brown sta manifestando un malumore che, va chiarito, sembra essere stato scatenato da affermazioni fuori luogo di un ex addetto ai lavori degli Steelers.
Pronosticare che Pittsburgh perda in casa contro Tampa Bay è molto difficile, soprattutto perché in caso di sconfitta trovarsi ancora a zero vittorie dopo tre settimane potrebbe seriamente compromettere la loro corsa ai playoff.
Fantasy friendly: DeSean Jackson, WR, Tampa Bay Buccaneers. Prima o poi finirà anche la sua di magia, ma contro la finora scialba difesa degli Steelers Jackson potrebbe trovare modo di segnare l’ennesimo touchdown da 75 yards.

I protagonisti “fantasy”

Dalvin Cook/Latavius Murray

Non devo essere sicuramente io a dirvi che schierare il proprio runningback contro i Bills è categorico, ma a rendere interessante il caso di questi due giocatori è l’infortunio di Cook unito alla pronosticata evoluzione della partita: Cook al momento non è totalmente sano e vista l’alta probabilità che Minnesota chiuda la prima metà abbondantemente sopra, Zimmer di motivi per rischiare la salute del proprio sophomore non ne ha, perciò Murray potrebbe vedere il campo presto e molto.
Considerando lo stile di corsa dell’ex Raiders, affidargli l’ovale per bruciare il cronometro potrebbe essere ideale per Minnesota, quindi teoricamente il volume non dovrebbe mancare: discorso un po’ contorto, ma come altro definireste il fantasy football?
Non dimentichiamo che Murray è fra i migliori nella lega vicino alla goal line.

JuJu Smith-Schuster

JuJu ha molto più da offrire oltre che a simpatiche esultanze.

Il mal di pancia di Antonio Brown non deriva solamente da tweets o dal record negativo di Pittsburgh: dopo anni di incontrastato dominio Brown sembra abbia ceduto qualche pallone qua e là al prodigioso Smith-Schuster, al momento più efficace dell’onnipotente 84.
Guardiamo i numeri: se nelle prime due settimane di gioco i 33 palloni indirizzati ad AB rappresentano il numero più alto dopo le prime due settimane di gioco, i 27 di JuJu non sono tanto distanti anche se ciò su cui vale la pena concentrarsi è il fatto che nonostante il minor numero di targets entrambi siano a quota 18 ricezioni.
Come reagireste se vi dicessi che Smith-Schuster ha ricevuto per ben 80 yards in più di Brown risultando terribilmente più efficace? Ciò che impensierisce della situazione AB sono le 8.9 yards per catch fatte registrare finora, numero che impallidisce vicino al 13.4 fatto registrare in carriera: JuJu contro Tampa Bay potrebbe vedere ancora una volta tanti palloni ed al momento è lui il ricevitore più affidabile degli Steelers.

Giovani Bernard

A causa dell’infortunio del finora brillante Mixon, a condurre il backfield dei Bengals contro i Panthers ci penserà Giovani Bernard, una costante dell’attacco dei Bengals in questo ultimo lustro.
La difesa di Carolina rimane sempre fra le più arcigne della lega anche se la scorsa settimana Tevin Coleman ha avuto modo di trovare un buon successo: ciò che rende Bernard un’opzione intrigante è il volume, in quanto dietro di lui troviamo un rookie che in NFL non ha giocato nemmeno uno snap e Thomas Rawls, non esattamente opzioni invitanti ed affidabili e tenendo presente l’efficacia di Bernard nel ricevere il pallone, vederlo in campo tutti e tre i downs sarà inevitabile.
Il matchup non è fra i migliori, ma circostanze e volume rendono Bernard fra le opzioni più intriganti dell’intera settimana.

Uno spunto per le altre partite della giornata

New Orleans Saints @ Atlanta Falcons, domenica ore 19.00

Complice la Fitzmagic, ogni incrocio fra le quattro sorelle della NFC South meriterebbe uno spazio fra “le partite più interessanti”, ma siccome essere ripetitivo è fra le mie più grandi paure quest’anno passerò oltre: entrambe sull’uno-uno -così come Carolina- e costrette ad inseguire Tampa Bay queste compagini di motivazioni per vincere ne hanno giusto un paio. Atlanta ha mostrato chiari miglioramenti in red zone, New Orleans è sembrata decisamente più concentrata in difesa -anche se contro i Browns…- e domenica avremo la prova del nove: siamo solo alla terza settimana ma questo scontro divisionale è già decisamente importante.
Fantasy friendly: Calvin Ridley, WR, Atlanta Falcons. Ovviamente la priorità dei Saints sarà quella di fermare Julio Jones, perciò Ridley potrebbe vedere palloni e marcature decisamente più blande: domenica scorsa si è annunciato al mondo, vediamo se progredirà nella sua affermazione.

Green Bay Packers @ Washington Redskins, domenica ore 19.00

Che Redskins vedremo? Quelli metodici nel muovere le catene contro Arizona o quelli annacquati e scialbi quando conta visti contro Indianapolis pochi giorni fa?
Se Rodgers è stato in grado di non perdere contro i Vikings su una sola gamba, teoricamente contro Washington dovrebbe avere vita molto più facile.
Fantasy friendly: Davante Adams, WR, Green Bay Packers. Non complichiamola, è il go-to-guy di Aaron Rodgers.

Buffalo Bills @ Minnesota Vikings, domenica ore 19.00

… seriamente?
Fantasy friendly: Vikings D/ST. …devo proprio?

Oakland Raiders @ Miami Dolphins, domenica ore 19.00

Miami per un motivo o per l’altro è sul 2-0, mentre Oakland principalmente a causa del fatto che una partita duri sessanta minuti e non trenta deve ancora riuscire a portarsi a casa una doppiavù: i Dolphins sono visti da molti come overachiever, vedremo se i Raiders sapranno invertire il trend e regalare a Gruden la prima vittoria della sua era 2.0.
Fantasy friendly: Kenyan Drake, RB, Miami Dolphins. Non devo essere sicuramente io a dirvi che la difesa dei Raiders sia putrida.

Denver Broncos @ Baltimore Ravens, domenica ore 19.00

Impossibile dimenticare cosa successe fra queste due squadre cinque anni fa.

Partita molto interessante fra due squadre che vogliono lottare per una wild card: il poco convincente attacco di Denver avrà domenica il test più impegnativo della loro giovane stagione, mentre Baltimore dovrà tentare di lasciarsi alle spalle la brutta sconfitta rimediata contro i Bengals evitando passaggi a vuoto lunghi quarti interi.
Fantasy friendly: John Brown, WR, Baltimore Ravens. È il ricevitore preferito di Flacco e nonostante il matchup non sia dei più facili il volume non dovrebbe mancare: unite a ciò la predisposizione alla big play che lo contraddistingue e…

Cincinnati Bengals @ Carolina Panthers, domenica ore 19.00

Difficile pronosticare questo scontro, poiché la giovane età della stagione ci fa associare alla parola “Bengals” la mediocrità dello scorso anno: questi Cincinnati sono una bestia completamente diversa rispetto a quella dello scorso autunno ed i Carolina Panthers sono un ottimo banco di prova per prendere loro il polso.
Fantasy friendly: A.J. Green, WR, Cincinnati Bengals. Non penso ci sia bisogno di ricordarvi che all’ultima allacciata di scarpe questo signore ha ricevuto tre touchdowns.

New York Giants @ Houston Texans, domenica ore 19.00

Due fra le più grandi deluse dell’ancora giovane 2018: qualcuno dovrà pur vincere e la linea d’attacco dei Giants sembra rendere impossibile l’associazione fra loro e la parola “vittoria”.
Stiamo ansiosamente aspettando il “vero” Watson, anche se il campione di partite su cui basiamo il nostro giudizio è troppo ridotto per avere un’idea precisa di cosa sia il vero e cosa il falso.
Fantasy friendly: Will Fuller, WR, Houston Texans. È tornato.

Tennessee Titans @ Jacksonville Jaguars, domenica ore 19.00

Se i Titans sono quelli visti finora e se i Jaguars sono quelli di domenica scorsa, di cosa stiamo parlando?
Fantasy friendly: Keelan Cole, WR, Jacksonville Jaguars. Cole può essere visto come il bersaglio preferito di Bortles e la secondaria dei Titans è stata fino a questo punto disastrosa.

San Francisco 49ers @ Kansas City Chiefs, domenica ore 19.00

Continuerà la Mahomes-mania? I ‘Niners sono una squadra piuttosto rognosa ed il ritorno di Reuben Foster dovrebbe notevolmente migliorare la loro difesa: la curiosità sta tutta nel vedere se Mahomes ne lancerà “solo” tre o se per contarli dovremmo servirci di due mani.
Fantasy friendly: Matt Breida, RB, San Francisco 49ers. Il fantastico touchdown della scorsa settimana dovrebbe garantirgli qualche tocco in più e la difesa dei Chiefs non è esattamente quella dei Bears del 1985.

Dallas Cowboys @ Seattle Seahawks, domenica ore 22.25

Seattle è estremamente in difficoltà: la linea d’attacco rimane come sempre un problema -da ignorare a quanto pare-, il corpo ricevitori soffre immensamente la mancanza di Baldwin e la difesa anche se non disastrosa non è più quella di un tempo.
Il reparto difensivo di Dallas potrebbe mettere pressione per tutta la domenica a Wilson ed a questo punto è lecito chiedersi quanto danno possa subire ancora prima di infortunarsi.
Fantasy friendly: Tyler Lockett, WR, Seattle Seahawks. Difficile trovare un giocatore con implicazioni fantasy in questo scontro: Wilson e Zeke sarebbero troppo banali, perciò ho optato per la macchina da big play Lockett.

Chicago Bears @ Arizona Cardinals, domenica ore 22.25

Difficile parlare dei Cardinals in questo momento, perciò non ne parlerò.
Chicago dovrebbe riuscire a vincere senza troppi affanni, salvo che Bradford trovi miracolosamente il modo di lanciare l’ovale per più di cinque yards.
Fantasy friendly: Jordan Howard, RB, Chicago Bears. Abbiamo legittimi motivi per credere che Howard possa vedere anche 25 palloni contro Arizona.

New England Patriots @ Detroit Lions, lunedì ore 02.20

Che possano essere Brady e Belichick a spedire Patricia ed i Lions sullo 0-3 è alquanto crudele, ma vedo estremamente dura che una squadra in un profondo stato confusionale come Detroit possa trovare il modo di battere dei Patriots appena asfaltati da Jacksonville.
Fantasy friendly: Kenny Golladay, WR, Detroit Lions. Golladay sembra essere il go-to-guy di Stafford e contro una secondaria debole come quella dei Patriots potrebbe togliersi grandi soddisfazioni.

Post By Mattia Righetti (490 Posts)

Mattia, 25 anni. Una versione più irsuta e povera di Larry David, ma il concetto è lo stesso. A volte Julian Edelman. Se non mi seguite su Twitter (@matiofubol) ci rimango male

Connect

One thought on “Guida alla terza settimana del 2018 NFL

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.