Pocket

Non potevamo chiedere di meglio, la prima settimana di regular season è stata pazza a dir poco: fra il pareggio dei Browns sotto il diluvio, i Buccaneers di Fitzpatrick che mettono in scena lo shootout dell’anno contro gli a dir poco “riforniti” Saints, i Ravens che triturano i Bills costringendoli ad abortire dopo una sola domenica la parte due della Peterman’s Experience ed i Jets del rookie Darnold che dopo una partenza da mani nei capelli surclassano in ognuna delle tre fasi di gioco i Lions… di spunti per riflessioni più o meno approfondite non ne mancano sicuramente!
Purtroppo -o per fortuna- di tempo per guardare ancora una volta alla follia di Week 1 non ne abbiamo: il secondo fine settimana è in arrivo e con esso arrivano pure tanti nuovi argomenti, matchup ed implicazioni.
Vediamone alcuni.

Le partite più interessanti

Minnesota Vikings @ Green Bay Packers, domenica ore 19.00

Tutti ricordiamo cosa successe lo scorso anno durante il primo scontro fra Vikings e Packers.
Oltre che ai naturali desideri di “vendetta” di Rodgers dobbiamo anche considerare che lo stesso numero 12 viene sì dalla miglior impresa della propria carriera -il che è tutto dire- ma è decisamente troppo acciaccato per essere solamente alla seconda partita in stagione: la difesa dei Vikings domenica ha fatto passare un paio di ore infernali all’allora imbattuto Jimmy Garoppolo e proteggere adeguatamente Rodgers sarà la priorità numero uno dei Packers, forse anche più grande del risultato finale.
Infine, un successo sarebbe utile ad entrambe le compagini per ribadire la propria candidatura per il trono della NFC North: per ora questa division è dei Vikings, ma la vendetta di Rodgers prevede anche quello.
Fantasy friendly: Dalvin Cook, RB, Minnesota Vikings. Jordan Howard contro Green Bay ha trovato modo di muovere le catene, non vedo perché Cook non dovrebbe riuscirci.

Kansas City Chiefs @ Pittsburgh Steelers, domenica ore 19.00

Cosa non può fare Tyreek Hill?

Non credevo fosse possibile definire un giocatore “must watch” dopo una sola partita -che conta- da titolare, ma l’esordio di Mahomes ha instillato in noi quella curiosità da “vediamo quando è che finirà” o da “vediamo per quanto andrà avanti così” che lo rendono fra le più grandi attrazioni disponibili nella NFL al momento: se a ciò aggiungiamo l’incrocio con dei delusi -ed un po’ miracolati- Steelers, di motivi per non vedere questa partita non ne abbiamo.
Contando che una fra Cincinnati e Baltimore sarà sul 2-0 -salvo improbabili ma non impossibili pareggi- presentarsi a Week 3 con un record di 0-1-1 non dico comprometterebbe la loro marcia ai playoff, ma la complicherebbe di sicuro.
Fantasy friendly: Travis Kelce, TE, Kansas City Chiefs. In una partita in cui KC ha messo a referto 38 punti Kelce ha saputo ricevere solamente 6 yards. SEI YARDS TRAVIS KELCE. Attendiamo segnali.

New England Patriots @ Jacksonville Jaguars, domenica ore 22.25

La rivincita di un Championship Game troverà sempre spazio in questa colonna, e se a ciò aggiungiamo le parole di Ramsey -troverete di più a breve- possiamo stare sicuri che ne vedremo di belle domenica sera: la presenza di Leonard Fournette potrebbe mischiare le carte in gioco, in quanto nonostante l’infortunio rimediato domenica contro New York il numero 27 dei Jags sembra avere una buona possibilità di giocare.
Brady contro la miglior difesa della lega sarà una battaglia da godersi e -teoricamente- dovremmo trovarci davanti ad una partita aperta, bilanciata e spero divertente: prevarrà la voglia di rivincita dei Jaguars o la “noia” Patriots?
Fantasy friendly: T.J Yeldon/Leonard Fournette, RB, Jacksonville Jaguars. Come dicevo, non so chi sarà il titolare domenica, ma il successo trovato da Lamar Miller domenica scorsa penso possa essere replicato da uno dei due signori in questione.

I protagonisti “fantasy”

David Johnson

Mettiamola così: l’unica cosa positiva uscita dalla partita di Arizona domenica scorsa è il touchdown di David Johnson, anche se il suo uso ci ha perplesso e non poco. Vedendo che il numero totale di tocchi si è fermato a quattordici -nove portate e cinque ricezioni- uno potrebbe tranquillamente pensare tale numero sia una conseguenza logica del blowout che stava prendendo forma: il primo quarto si è concluso sullo zero a zero, ed ai tempi di Arians nove tocchi Johnson poteva tranquillamente raccimolarli nei soli primi quindici minuti di gioco. Domenica contro i Rams aspettarsi un clean sheet dopo il primo quarto è impossibile, ed è risaputo che le probabilità di vincere di Arizona aumentano quando le chiavi dell’attacco vengono affidate a DJ: non l’ho inserito qua perché credo andrà bene, ma piuttosto perché sono estremamente curioso di vedere come sarà impiegato questa settimana.

Rob Gronkowski

Ovviamente Gronkowski questo pallone lo ha ricevuto.

Quarterback a parte, non credo esista un giocatore più dominante ed importante per la propria squadra di Rob Gronkowski: i dubbi sul corpo ricevitori dei Patriots hanno rappresentato una delle principali narrative dell’appena passato agosto, salvo poi scemare dopo la convincente vittoria contro Houston, arrivata grazie ad un immenso Gronkowski.
Come nel caso di Johnson è la curiosità a spingermi ad inserire Gronk nella conversazione -ed anche il fatto che è uno dei migliori giocatori fantasy in assoluto, se sano- in quanto molti di voi ricorderanno l’affronto di Jalen Ramsey che aveva fatto notare alla stampa come se accoppiato ad un cornerback il numero 87 perda nettamente efficacia: incattivirlo e motivarlo ulteriormente non mi sembra la migliore delle idee.

DeAndre Hopkins

Nonostante la scialba prestazione di domenica scorsa contro New England, ad Hopkins sono stati diretti ben 11 palloni -che sui 34 lanciati da Watson rappresentano circa un robustissimo 33%-, otto dei quali ricevuti: certo, 7.1 punti totali -non PPR- non sono sicuramente il motivo per il quale molti fantasy owners hanno speso la loro prima scelta per assicurarselo al draft, ma il semplice fatto che un ricevitore possa fregiarsi di questo tipo di volume è già in sé un buon segnale.
Se a ciò aggiungiamo che domenica Houston giocherà contro la stessa Tennessee che è stata bruciata a più riprese dal buono ma non eccellente Kenny Stills -4 ricezioni per 106 yards e 2 TD- abbiamo ragionevoli motivi per credere che Hopkins troverà la end zone per la prima volta in stagione.

Uno spunto per le altre partite della giornata

Carolina Panthers @ Atlanta Falcons, domenica ore 19.00

La situazione per Atlanta si sta facendo piuttosto drammatica: Ryan sembra l’ombra di se stesso, la stagione di Keanu Neal è già finita e l’astro nascente Deion Jones sarà costretto a bordocampo per almeno otto settimane.
Anche Carolina dal canto suo è piuttosto acciaccata, ma contro una difesa priva dei suoi punti di riferimento Cam Newton e compagni potrebbero trovare parecchio successo: partita già molto importante per il destino della division, in quanto partire con uno 0-2 rischierebbe di compromettere seriamente le ambizioni playoff di Atlanta.
Fantasy friendly: Devin Funchess, WR, Carolina Panthers. Domenica contro Dallas Funchess è stato quiescente a dir poco, ma con Olsen ancora una volta fuori potrebbe ritrovare lo smalto -ed i targets- dello scorso anno.

Indianapolis Colts @ Washington Redskins, domenica ore 19.00

L’esordio di Smith ha impressionato e non poco, ma questi Colts hanno sicuramente molto più da offrire che Arizona: Luck sembra essere in scia per tornare quello di un paio di anni fa, ma con un running game inefficace ed una difesa ancora deboluccia le speranze di vittoria passano tutte dalle sue mani ed abbiamo visto che contro dei buoni Bengals ciò non è bastato.
Fantasy friendly: Chris Thompson, RB, Washington Redskins. Per motivi sconosciuti ai più Thompson continua a toccare solamente tra i 12 ed i 15 palloni a partita, trovando però un successo quasi senza eguali. Mixon li ha distrutti, lui potrebbe fare altrettanto.

Houston Texans @ Tennessee Titans, domenica ore 19.00

Interessante scontro fra due fra le più grandi deluse della prima settimana: Watson non ha giocato assolutamente bene, anzi, ma annunciare la sua “morte” solamente una partita dopo il suo rientro non ha alcun senso. Mariota molto probabilmente giocherà, ma se replicherà quanto fatto domenica contro Miami c’è molto di cui preoccuparsi.
Fantasy friendly: Dion Lewis, RB, Tennessee Titans. Il dinamico ex Patriot ha rubato completamente la scena al compagno di reparto Henry e vista la sua versatilità non vedo alcun motivo per cui domenica non dovrebbe replicare ciò.

Philadelphia Eagles @ Tampa Bay Buccaneers, domenica ore 19.00

Sopravviverà la Fitzmagic? Riuscirà a battere pure i campioni in carica?
Analizzare il matchup non ha molto senso vista la sorpresa contro i Saints.
Fantasy friendly: Mike Evans, WR, Tampa Bay Buccaneers. Visto il dominio di Julio Jones nel season opener Evans potrebbe riuscire a togliersi -e togliervi- qualche soddisfazione.

Miami Dolphins @ New York Jets, domenica ore 19.00

Proseguirà lo show di Broadway Sam? L’impressionante esordio -fuori casa- sembra dare ai Jets parecchi motivi di guardare al futuro con fiducia ma l’altrettanto promettente vittoria di Miami contro Tennessee sembra aver dato fiducia a tutto l’ambiente Dolphins: Tannehill c’è.
Fantasy friendly: Quincy Enunwa, WR, New York Jets. Circa la metà dei palloni lanciati da Darnold sono stati indirizzati ad Enunwa, e come tutti sapete il volume è il miglior amico di ogni fantasy owner.

Los Angeles Chargers @ Buffalo Bills, domenica ore 19.00

Cartolina dall’ultimo incrocio fra le due squadre.

Vi ricordate cosa successe l’ultima volta che queste due compagini si incrociarono?
Under center ci sarà Allen, non Peterman, ma per quanto potenziale possa avere non è chiaramente pronto per la NFL: Los Angeles potrà aver modo di lasciarsi alle spalle definitivamente l’umiliazione inflittagli da Tyreek Hill e Mahomes.
Fantasy friendly: Los Angeles Chargers D/ST. Leggete sopra. Convinti?

Cleveland Browns @ New Orleans Saints, domenica ore 19.00

Non dovrebbe esserci storia, ma visto quanto successo contro i Bucs non mi sento di escludere che Cleveland possa fare il colpaccio: molto improbabile ma questi Browns non sono nemmeno lontanamente comparabili a quelli dell’ultimo biennio.
Fantasy friendly: Jarvis Landry, WR, Cleveland Browns. Dubito che la difesa dei Saints si comporti nella stessa maniera di domenica scorsa, ma si è visto che a Taylor piace guardare nella direzione di Landry.

Detroit Lions @ San Francisco 49ers, domenica ore 22.05

Due fra le più grandi deluse della prima settimana cercheranno di voltare pagina e raggiungere la prima doppiavù della loro stagione: voci parlano di un malumore generale verso il nuovo allenatore nello spogliatoio Lions e se ciò fosse vero la stagione di Detroit sarebbe già compromessa, in quanto un gruppo di ragazzoni non motivato e sfiduciato difficilmente riesce a vincere una partita di football la domenica.
Fantasy friendly: George Kittle, TE, San Francisco 49ers. L’intesa con Garoppolo c’è, così come una difesa che deve ancora trovare la propria identità contro cui giocare: potrebbe togliersi soddisfazioni.

Arizona Cardinals @ Los Angeles Rams, domenica ore 22.05

Se Arizona replica anche solo minimamente quanto fatto vedere contro Washington sarebbe sul serio meglio che non scendessero in campo: l’attacco dei Rams, anche quest’anno, vola.
Fantasy friendly: Cooper Kupp, WR, Los Angeles Rams. È impossibile prevedere chi fra i tre ricevitori dei Rams riceverà il touchdown ma visto il volume Kupp è sempre un buon partito su cui scommettere.

Oakland Raiders @ Denver Broncos, domenica ore 22.25

Oakland è stata più vicina ai Rams di quanto il punteggio finale abbia potuto far intendere; Denver viene da una buonissima vittoria contro Seattle anche se Keenum dovrà essere molto meno spavaldo con l’ovale: vincere lanciando tre intercetti è una rarità in questa lega.
Fantasy friendly: Emmanuel Sanders, WR, Denver Broncos. È il go-to-guy di Keenum e la difesa dei Raiders non è sicuramente fra le più competenti.

New York Giants @ Dallas Cowboys, lunedì ore 02.20

Ci risiamo, eccoci davanti a Dallas-New York: entrambe profondamente deluse dall’esito di domenica scorsa cercheranno disperatamente di vincere la prima partita della loro stagione e di lasciare a zero gli odiati compagni divisionali.
L’anemia dell’attacco dei Cowboys non può essere non considerata, i ricevitori non riescono a guadagnare un minimo di separazione in nessun caso.
Fantasy friendly: Odell Beckham Jr., WR, New York Giants. OBJ vs Dallas suona sempre bene.

Seattle Seahawks @ Chicago Bears, martedì ore 02.15

Solo uno dei migliori -seppur su una gamba- Rodgers di sempre ha impedito ai Bears di raggiungere la vittoria domenica scorsa: Seattle è imprevedibile come sempre ma contro questa nuova difesa mettere punti a tabellone non è più un’impresa appannaggio di pochi. Una vittoria contro Seattle sarebbe una manna dal cielo per il morale di questa giovane squadra.
Fantasy friendly: Jordan Howard, RB, Chicago Bears. Dategli la palla, al resto ci pensa lui.

Post By Mattia Righetti (183 Posts)

Mattia, 22 anni. Una versione più irsuta e povera di Larry David, ma il concetto è lo stesso. Ogni tanto credo di essere Julian Edelman. Per gli insulti ci sono su Twitter.

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.