0Shares
0 0

1) Philadelphia Eagles (11-2) (+5) Vittoria pagata a caro prezzo contro i Rams, Wentz perso per tutta la stagione playoffs compresi con un infortunio al collaterale anteriore. Foles sarĂ  il partente e l’idea è che possa fare bene visto la sua performance a LA.

2) Pittsburgh Steelers (11-2) (+3) Vittoria al fotofinish contro i Ravens che assicura la conquista della AFC North e fornisce una gara di vantaggio sui Patriots.

3) Jacksonville Jaguars (9-4) (+7) Dominante vittoria contro i Seahawks  in uno scontro dove attacco e difesa hanno giocato una gran partita confermando i Jags quale forza d’elite nella AFC.

4) Los Angeles Chargers (7-6) (+3) La striscia positiva fatta da ottime prestazioni continua non lasciando speranze ai Redskins che non sono mai stati in partita.

5) Minnesota Vikings (10-3) (-4) Inaspettata e pesante sconfitta a Carolina dove i Panthers sono riusciti a correre la palla con estrema efficienza facendo tornare a galla i problemi dei Vikings a fermare le corse che sembrava essere stato sistemato.

6) New England Patriots (10-3) (-5) Pesante sconfitta contro i Dolphins dove per mancanza di Gronkowski e di molti titolari nel front seven sono stati dominati dai loro rivali in ogni ambito del gioco mettendo a rischio il primo posto nella AFC.

7) Atlanta Falcons (8-5) (+1) Primo scontro diretto portato a casa in Thursday Night contro i Saints dove con un eccellente performance della difesa guidata da un altrettanto eccellente Deion Jones è riuscita a fermare l’attacco dei Saints.

8) Carolina Panthers (8-5) (+5) Dopo tante critiche per la sconfitta contro i Saints hanno reagito alla grande vincendo con merito la partita chiave contro i Vikings che li rilancia in chiave playoffs.

9) Los Angeles Rams (9-4) (-6) Sconfitta con alti punteggi contro gli Eagles dove se la sono giocata quasi alla pari, l’unica pecca è stata non essere stati capaci di vincerla quando Carson Wentz è uscito per infortunio.

10) New Orleans Saints (9-4) (-6) Dolorosa sconfitta in Thursday Night contro i Falcons dove l’infortunio ad Alvin Kamara li ha condizionati parecchio restringendo di molto il loro playbook offensivo.

11) Dallas Cowboys (7-6) (+5) Soffrono e non poco contro i Giants per metĂ  partita poi prendono il largo e tengono vive le loro speranze di playoffs.

12) Baltimore Ravens (7-6) (=) Rammarico per una sconfitta non del tutto meritata, dove Flacco e il suo attacco hanno giocato a buonissimi livelli ma dove la difesa non è sta in grado di limitare l’attacco degli Steelers e in particolare Antonio Brown.

13) Green Bay Packers (7-6) (+1) Vittoria in rimonta all’overtime contro i Browns che regala loro la chance di giocarsi ai playoffs con Aaron Rodgers dietro al centro.

14) Buffalo Bills (7-6) (+6) Vittoria all’overtime contro i Colts sotto una nevicata epica, McCoy ha dimostrato che neanche la neve è capace di fermarlo producendo ancora numeri stellari degni di un all pro.

15) Seattle Seahawks (8-5) (-7) Sconfitta bruciante contro i Jaguars dove nervosismo e giocate antisportive hanno caratterizzato il finale di partita con due espulsioni e tanti punti interrogativi sulla tenuta mentale di questa squadra.

16) Kansas City Chiefs (7-6) (+9) Interrotta la striscia negativa di sconfitte con la vittoria casalinga contro i Raiders, arrivata grazie ad un eccellente prestazione di tutta la squadra che è stata in vantaggio sin dall’inizio.

17) Tennessee Titans (8-5) (-6) Brutta sconfitta contro i Cardinals dove l’attacco ha giocato davvero male e l’infortunio occorso a Mariota potrebbe condizionare pesantemente il loro finale di stagione.

18) Arizona Cardinals (6-7) (+4) Un’altra ottima prestazione di tutta la squadra e in particolare di Gabbert e della difesa, capaci di vincere una partita non facile senza Johnson, Peterson e Palmer.

19) Miami Dolphins (6-7) (+9) Migliore partita dei Dolphins negli ultimi anni, un Cutler pazzesco e un Drake incontenibile con l’aiuto di un’altrettanto strabiliante difesa hanno dominato i Patriots nel Monday Night tenendo vive le loro poche speranze di playoffs.

20) Detroit Lions (7-6) (+1) Nonostante l’infortunio alla mano di Stafford sono riusciti a battere i Bucs tenendosi in gioco per i playoffs.

21) Denver Broncos (4-9) (+10) Ottima prestazione di Siemian e della solita difesa risultata in una vittoria schiacciante contro i Jets.

22) San Francisco 49ers (3-10) (+5) Garoppolo ha dato una scossa ai 49ers capaci di vincere la seconda partita in fila, quest’ultima contro i Texans grazie a una performance buona di tutta la squadra.

23) Tampa Bay Buccaneers (4-9) (=) Il ritorno di Doug Martin non ha evitato un’altra sconfitta ai Bucs che sono calati nel secondo tempo dopo una buona prima metĂ  di partita dove hanno fatto vedere di avere potenziale in entrambi attacco e difesa.

24) Washington Redskins (5-8) (-5) Poco hanno potuto allo Stub Hub Center contro i Chargers e il loro strapotere, anche Cousins ha sofferto, soprattutto la pressione incapace di essere contenuta da una linea orfana di titolari come Williams e Moses.

25) Oakland Raiders (6-7) (-7) Pessima prestazione globale contro i Chiefs che quasi certamente li esclude dai playoffs a meno di miracoli.

26) Chicago Bears (4-9) (+4) Impressionante performance si a offensiva con Howard su tutti e difensiva che ha regalato una vittoria contro i Bengals importante per il morale e per il futuro del coaching staff.

27) Cincinnati Bengals (5-8) (-12) Dopo un’eccellente partita contro gli Steelers il tracollo contro i Bears segna la fine delle loro chance per accedere ai playoffs.

28) New York Jets (5-8) (-11) Debacle contro i Broncos e chance di playoffs esaurite per una squadra buona ma troppo incostante per poter puntare alla postseason.

29) New York Giants (2-11) (-9) Il ritorno di Eli Manning come quarterback partente è stato buono ma non abbastanza per vincere contro i Cowboys.

30) Indianapolis Colts (3-10) (-4) Una conversione da due punti annullata per holding e una sconfitta in overtime contro i Bills. Questo è stato il pomeriggio dei Colts sotto la fitta neve di Buffalo in una partita troppo condizionata dal clima e difficilmente analizzabile.

31) Houston Texans (4-9) (-3) Savage non all’altezza e infortunato, rimpiazzato da Yates che per essere il terzo quarterback ha giocato un buona partita, purtroppo per loro la difesa non è stata brava abbastanza da garantirgli una vittoria.

32) Cleveland Browns (0-13) (=) Quasi…i Browns c’erano quasi! Erano a pochi secondi dalla loro prima vittoria stagionale, purtroppo per loro si sono dovuti arrendere ai Packers in overtime.

Post By albertomanf (74 Posts)

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.