1) Philadelphia Eagles (7-1) Un’altra prova estremamente convincente da parte sia dell’attacco che della difesa che fanno di loro la squadra da battere. Wentz continua a confermarsi un top quarterback e stessa cosa vale per il front 7 della loro difesa capace di fermare le corse e mettere pressione al quarterback avversario senza dover nemmeno blitzare con i defensive backs.

2) New England Patriots (6-2) Sembrano essere tornati ai loro standard dopo la vittoria casalinga contro i lanciatissimi LA Chargers dove la difesa è tornata a performare ad alti livelli soprattutto contro i passaggi dove Butler e McCourthy ha rubato la scena. Offensivamente le play action di Tom Brady sono state la chiave di successo, capaci di tenere la difesa avversaria sotto scacco.

3) LA Rams (5-2) Bye week per loro dopo la partita dominata a Twickenham contro i Cardinals.

 

4) Buffalo Bills (5-2) Vittoria prestigiosa con ampio scarto e del tutto meritata contro gli Oakland Raiders, mettendo in mostra un gioco di corsa tra i migliori della lega e una difesa in grado di concedere pochi punti e dare molto spesso buone posizioni di partenza al loro attacco.

5) Minnesota Vikings (6-2) Seppur abbiano vinto a Twickenham contro i Browns (pieni di infortuni) hanno assolutamente bisogni di riavere uno tra Bridgewater o Bradford perch√© l’attacco guidato da Case Keenum si √® rivelato non all’altezza di una squadra da playoffs.

6) Pittsburgh Steelers (6-2) Un paio di big plays hanno permesso la vittoria in trasferta contro i Lions dove si sono continuati a vedere evidenti problemi offensivi, ma la difesa ha fornito un’altra prova solida specialmente a ridosso della goaline

7) New Orleans Saints (5-2) quinta vittoria di fila dove la squadra finalmente riesce ad esprimere un buon football sia nella met√† campo offensiva che in quella difensiva rendendoli una della squadre pi√Ļ in forma del campionato confermando il loro primato nella NFC South.

8) Kansas City Chiefs (6-2) Buona vittoria nel Monday Night contro i Broncos, a mio avviso è mancato il killer instinct che sarebbe servito per far durare la partita (agonistica) 10 minuti invece di 50. La difesa nonostante non abbia subito molti punti non è stata soddisfacente, solo Justin Houston e Marcus Peters si sono salvati.

9) Carolina Panthers (5-3)¬†Convincente vittoria contro i Buccaneers dove soprattutto la difesa ha avuto un ruolo chiave in essa, mentre l’attacco ha sofferto e non poco la cover 2 di Tampa Bay.

10) Seattle Seahawks (5-2) Vittoria casalinga al fotofinish contro i Texans dove si sono visti ottimi miglioramenti offensivi ma notevoli passi indietro difensivi visto gli oltre 30 punti concessi ai loro rivali.

11) Dallas Cowboys (4-3)¬†Vittoria chiave contro gli odiati rivali dei Washington Redskins, vittoria dovuta a un ottima seconda met√† di partita e a un attacco che sembra tornato quello dell’anno scorso con un ottimo gioco di corsa dovuto a un eccelso lavoro della linea d’attacco.

12) Jacksonville Jaguars (4-3) Bye week per loro cercando di recuperare Leonard Fournette.

 

13) Atlanta Falcons (4-3)¬†Vincono in trasferta contro i non irresistibili NY Jets soffrendo molto pi√Ļ del dovuto e riuscendola a farla loro solo negli ultimi minuti.

14) Los Angeles Chargers (3-5) Escono sconfitti da Foxboro contro i Patriots ma a testa alta continuando a giocare un ottimo football difensivo, da migliorare ancora la continuità sul gioco di corsa.

15) Arizona Cardinals (3-4)¬†Bye week per loro cercando di fare molti snap a Stanton visto l’infortunio grave subito da Palmer.

16) Detroit Lions (3-4)¬†Sconfitta interna contro gli Steelers dove la difesa ha performato bene ma l’attacco non √® stato in grado di vincerla. Troppo monotono e prevedibile il loro gioco aereo rendendo molte volte sterile un attacco potenzialmente esplosivo se solo un p√≤ pi√Ļ bilanciato.

17) Cincinnati Bengals (3-4)¬†Nonostante la vittoria contro i Colts la loro prestazione √® stata insufficiente e Dalton continua a dimostrarsi non all’altezza di una squadra che ambisce ai playoffs.

18) Tennessee Titans (4-3) Bye week dove Mariota cercherà di recuperare ed essere al 100% per la seconda metà della stagione.

19) Houston Texans (3-4)¬†Sconfitta in trasferta a Seattle dove il trend li vede come un squadrati offensiva che difensiva e l’assenza di JJ Watt si fa sentire forte in ogni aspetto del gioco.

20) Denver Broncos (3-4) Pesante sconfitta contro i Chiefs nel Monday Night dove Siemian li ha affossati con una serie di pessime decisioni e palle perse che hanno compromesso la partita nonostante una buona prestazione difensiva.

21) Baltimore Ravens (4-4)¬†Devastante vittoria per 40-0 in Thursday Night contro i Dolphins dove un’ottima prestazione difensiva e un buon Collins li hanno trascinati di nuovo al 50% di vittorie.

22) Washington Redskins (3-4)¬†Sconfitta contro i Cowboys dovuta quasi totalmente alle pesanti assenze da infortunio che hanno condizionato sia l’attacco che la difesa.

23) Chicago Bears (3-5)¬†Nonostante la sconfitta contro i Saints la loro prestazione pu√≤ considerarsi positiva e ci√≤ continua il trend che vede in Bears in netto miglioramento rispetto l’anno scorso. La difesa sotto Vic Fangio nonostante non abbia superstars continua a performare buoni livelli rendendoli una squadra temibile.

24) Oakland Raiders (3-5)¬†Pessima prova globale al Ralph Wilson Stadium contro i Bills dove √® arrivata una scottante sconfitta che non preclude i playoffs ai Raiders ma che preoccupa molto visto l’inferiorit√† vista in campo in tutti gli aspetti del gioco.

25) New York Jets (3-5)¬†Un’altra prova convincente dei giovani Jets contro i Falcons, nonostante sia arrivata una sconfitta la prestazione √® stata davvero solida creando non pochi problemi ai vice-campioni in carica.

DolphinsHelmet26) Miami Dolphins (4-3) Imbarazzante prova contro i Ravens costata un umiliante sconfitta di ben 40 punti, la partenza di Jay Ajayi non aiuterà di certo i Dolphins con i ben noti problemi offensivi.

27) New York Giants (1-6)¬†Bye week dove probabilmente si √® cercato un bilanciamento tra passaggi e corsa per non rendere monotono l’attacco.

28) Green Bay Packers (4-3) Bye week sperando semplicemente di riavere Aaron Rodgers il prima possibile.

29) Tampa Bay Buccaneers (2-5) Pessima prova per Winston e il suo attacco contro i Panthers dove è arrivata una sconfitta che molto probabilmente li condanna a stare fuori dai playoffs anche questa stagione.

30) Indianapolis Colts (2-6) Sconfitta al fotofinish contro i Bengals, ancora senza Luck e ormai senza nulla da chiedere a questa stagione, il loro focus ormai è già alla prossima stagione.

31) Cleveland Browns (0-8)¬†Stagione per l’ennesima volta disastrosa ma a Londra almeno hanno dato segni di vita mettendo un minimo in difficolt√† i Vikings.

32) San Francisco 49ers (0-8) Mai nella storria la franchigia californiana aveva iniziato così male, Jimmy Garoppolo arrivato via trade non è abbastanza ma almeno un punto di partenza per il futuro.

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.