Dopo l’inaspettato taglio di Josh Smith¬†da parte dei Detroit Pistons in settimana, la 29enne ala forte ha deciso di approdare alla corte degli¬†Houston Rockets, che si regalano cos√¨ un upgrade¬†importante in difesa ed un¬†quattro con ottime capacit√† anche in fase offensiva.
Smith viaggiava nella stagione finora a 13.1 punti e 7.2 rimbalzi a serata. Insieme ad Harden e al suo vecchio amico Howard, tornerà a giocare nel ruolo in cui ha reso meglio durante tutta la sua carriera agli Atlanta Hawks.

Il prodotto di¬†Oak Hill Academy¬†continuer√† a percepire lo stipendio dai Pistons (gli rimangono due anni del quadriennale da 54 milioni di dollari firmato un paio di estati fa) e verr√† messo sotto contratto dai texani con la¬†“biannual exception”¬†che porter√† nelle sue tasche altri 2 milioni.

varejao_achilleIntanto a¬†Cleveland¬†si respira tutt’altra aria. La scorsa notte infatti, durante la partita vinta contro Minnesota, √® saltato il¬†tendine d’achille¬†del piede sinistro di¬†Anderson Varejao. Un disastro vero e proprio per Blatt e tutto il progetto Cavaliers, che perde cos√¨ uno dei propri punti fermi almeno fino al termine della stagione.

E ora? Intanto il posto del centro brasiliano verr√† preso dai vari Thompson e Haywood, gi√† presenti a roster, in attesa che si riesca ad intervenire sul mercato. I nomi caldi restano Mozgov, Lopez (Brook, quello di Brooklyn) e Koufos. Staremo a vedere se LeBron riuscir√† ad ottenere dalla dirigenza quel tanto agognato “rim protector” di cui ha assoluta necessit√† la sua squadra, se vuole recitare un ruolo importante ai Playoffs.

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.