0Shares
0 0

A Philadelphia si √® svolto nella notte il primo turno dell’entry draft NHL e, come sempre, non sono mancate le sorprese. ¬†Mai come quest’anno la previsione della¬†first pick era cos√¨ incerta, con almeno 3 giocatori meritevoli pronti a contendersela¬†. Il pi√Ļ gettonato era un difensore, ma la storia ci ha insegnato che scegliere un blue liner alla prima non √® che renda tantissimo. L’ultima volta che √® successo √® stato nel 2006 con i Blues che hanno preso Erik Johnson (ora a Colorado) e prima ancora nel 1996 con i Senators che hanno chiamato Chris Phillips (tanto per dire).

E allora tutti con il fiato sospeso al Wells Fargo Center quando il GM dei Florida¬†Panthers,¬†Dale Tallon, si √® presentato sul palco per annunciare la prima scelta assoluta di questo draft. Fiato sospeso che √® durato ben 15 secondi. Un’eternit√†. Tanta √® stata la pausa che Tallon si √® concesso prima di pronunciare il nome. Quasi a voler¬†sottolineare che la scelta √® stata difficile, sofferta, pensata e analizzata in ogni dettaglio. E’ sembrato addirittura che fosse indeciso fino all’ultimo secondo. Ma alla fine un¬†nome doveva dirlo e gli √® uscito fuori quello di¬†Aaron¬†Ekblad.

Gi√† proprio quello del difensore dell’anno in OHL che era dato per favorito. Forte o non forte, fenomeno o meno, la scelta ha fatto discutere nei bar della Florida. Ovviamente al tifoso piace pi√Ļ un cecchino, un’ala (o centro che sia)¬†di razza, uno da 100 punti a stagione. Insomma un attaccante. La storia non √® dalla loro parte, vedremo il rendimento del giovane¬†Ekblad nei prossimi anni e poi lo giudicheremo.

Andato il difensore che avrebbe messo in difficoltà i GM a seguire se fosse stato ancora disponibile, ecco che il clima si distende (se così vogliamo dire) e si procede via spediti.

Con la pick #2 i Buffalo Sabres chiamano Sam Reinhart, centro dei Kootenay Ice capace di 106 punti in 60 partite lo scorso anno in WHL.¬†Ed √® questo il cecchino, l’attaccante di razza di cui parlavamo prima, che ai tifosi piace. A Buffalo si sogna gi√† e sono pronto a scommettere il solito euro che pagher√† molto di pi√Ļ questa scelta che la prima (mi piace vincere facile).

Gli Edmonton Oilers, ormai abituati a pick nelle prime posizioni,¬†continuano a chiamare giovani attaccanti che promettono molto bene. La pick #3 √® tutta per¬†Leon Draisaitl¬†(uno dei nomi pi√Ļ impronunciabili di sempre), centro dei Prince Albert Raiders (WHL) che gli scout¬†paragonano a Jaromir Jagr (un po’ prestino per una sentenza del genere). Fatto sta che gli Oilers sono sempre pi√Ļ affollati di giovani talenti l√†¬†davanti e tra qualche anno la legge del Salary Cap passer√† anche da quelle parti (e probabilmente passer√† prima di poter vincere qualcosa).

BrLqZ2NIUAADdTA.jpg-large

Svelate¬†le¬†top-three pick non ci resta che andare a leggere i nomi chiamati sul palco dalle altre squadre in questo primo turno. Una delle sorprese pi√Ļ grosse √® la chiamata del finlandese Kasperi Kapanen fatta da¬†Pittsburgh alla scelta #22: ¬†una chiamata che sa tanto di steal¬†per un giocatore che si pensava entrasse nei top 10.

Da sottolineare anche la “prima volta” dei nuovi Arizona Coyotes che scelgono con pick #12 Brendan Perlini,¬†LW di Niagara che lo scorso anno in OHL ha viaggiato quasi ad un punto e mezzo di media a partita.

#1 – Aaron Ekblad D (Florida Panthers)
#2 – Sam Reinhart C (Buffalo Sabres)
#3 – Leon Draisaitl C (Edmonton Oilers)
#4 – Sam Bennett C (Calgary Flames)
#5 – Michael Dal Colle LW (New York Islanders)
#6 – Jake Virtanen RW (Vancouver Canucks)
#7 – Haydn Fleury D (Carolina Hurricanes)
#8 – William Nylander RW (Toronto Maple Leafs)
#9 – Nikoaj Ehlers LW (Winnipeg Jets)
#10 – Nick Ritchie LW (Anaheim Ducks)
#11 – Kevin Fiala LW (Nashville Predators)
#12 – Brendan Perlini LW (Arizona Coyotes)
#13 – Jakub Vrana RW (Washington Capitals)
#14 – Julius Honka D (Dallas Stars)
#15 – Dylan Larkin C (Detroit Red Wings)
#16 – Sonny Milano LW (Columbus Blue Jackets)
#17 – Travis Sanheim D (Philadelphia Flyers)
#18 – Alex Tuch RW (Minnesota Wild)
#19 – Anthony DeAngelo D (Tampa Bay Lightning)
#20 – Nick Schmaltz C (Chicago Blackhawks)
#21 – Robby Fabbri C (St. Louis Blues)
#22 – Kasperi Kapanen RW (Pittsburgh Penguins)
#23 – Conner Bleackley C (Colorado Avalanche)
#24 – Jared McCann C (Vancouver Canucks)
#25 – David Pastrnak RW (Boston Bruins)
#26 – Nikita Scherbak RW (Montreal Canadiens)
#27 – Nikolay Goldobin RW (San Jose Sharks)
#28 – Josh Ho-Sang (New York Islanders)
#29 – Adrian Kempe LW (Los Angeles Kings)
#30 – John Quenneville C (New Jersey Devils)

Continua a seguire Hockey Night in Cividale su Twitter, su Facebook e su Flipboard

 

Post By Hockey Night in Cividale (478 Posts)

HNC è il canale di Play.it interamente dedicato al mondo della NHL. Podcast, news e cinguettii [ @RadioHNC ] per tenervi sempre aggiornati sull'hockey nordamericano e non solo.

Website: → Hockey Night in Cividale

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.