0Shares
0 0

Io ogni tanto credo che i giocatori della NHL leggano i nostri articoli, perch√© immancabilmente, dopo che ne abbiamo parlato male (a ragione) citandone prestazioni deludenti, loro prontamente provvedono a smentirci, pi√ļ veloci di quanto un politico italiano cambi idea. Stavolta √© toccato a¬†Lundqvist.

Dopo gara3, in cui il portierone svedese aveva subito 3 reti su un totale veramente basso di tiri affrontati, stavolta i Rangers devono ringraziare lui (e i giocatori che ne hanno fatto le veci in pi√ļ di un’occasione) per il risultato ottenuto. Ah gi√°, il risultato! Quasi me ne stavo dimenticando: New York ha difeso casa, e ha battuto¬†Los Angeles, negandole lo¬† sweep¬† e facendo rimanere la Stanley Cup nel suo comodo scrigno nero.

Non era un compito facile, per i Kings. Certo, arrivavano da un 3-0 nella serie che dava una certa sicurezza, ma si sarebbero trovati davanti dei Rangers diversi, in modalit√° “Elimination Match”.¬†I Rangers, infatti, cambiano completamente faccia quando sono a rischio di chiudere una serie, soprattutto in questi¬†playoff 2014,¬†e dopo la partita di ieri sera si trovano un record di¬†5-0, mentre in casa non perdono addirittura da 8 gare di fila, quando si tratta della partita del dentro-o-fuori.

Se dovessi fare nomi, ho gi√° citato re Henrik, che ha parato 40 dei 41 tiri totali, di cui 15 nel terzo periodo quando i Rangers hanno potuto ribattere solo con 1 tentativo verso la porta di Quick. Ma anche St. Louis che, con il suo ottavo goal in questa postseason, guida i Rangers con 8 goal in 24 gare (se consideriamo che ne aveva segnato 1 solo in 19 partite di stagione regolare, i numeri fanno ancora pi√ļ impressione).

Non posso dimenticarmi degli avversari. Los Angeles ha giocato la partita della vita, cambiando completamente faccia dal punto di vista offensivo rispetto alla pi√ļ fiacca gara3, ma con risultati opposti: in gara3 pochi tiri e molti¬†goal, mentre in gara4 tantissimi tentativi ma una sola (sebbene quella di Brown sia splendida)¬†realizzazione.

Finita la parentesi newyorkese, adesso ci si sposta per gara5 a Los Angeles. I Kings vogliono la Coppa, e vincerla tra le mura amiche avrebbe un sapore decisamente pi√ļ dolce. I Rangers si trovano davanti a 1, 2 o 3 ultime gare, e il passato ci ha insegnato che in questi¬†playoff sono imbattuti (o imbattibili?) in questo tipo di gare.¬†Buon hockey a tutti.¬†Because it’s the Cup.

Risultati 11 giugno 2014

Los Angeles @ New York Rangers 1-2 Stanley Cup Final: 3-1 Los Angeles

Continua a seguire Hockey Night in Cividale su Twitter, su Facebook, su Google+ e su Flipboard

 

Post By Hockey Night in Cividale (478 Posts)

HNC è il canale di Play.it interamente dedicato al mondo della NHL. Podcast, news e cinguettii [ @RadioHNC ] per tenervi sempre aggiornati sull'hockey nordamericano e non solo.

Website: → Hockey Night in Cividale

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.