0Shares
0 0

Mazzata pesante per il team Penske nella giornata di martedì scorso quando la NASCAR ha deciso di sanzionare la squadra per irregolarità delle sospensioni nella gara in Texas.

Questa sanzione comporta una penalità di 25 punti in campionato ad entrambi i piloti della scuderia, ovvero Brad Keselowski e Joey Logano. I capo tecnici devono pagare una somma di 100.000 dollari e subiscono una sospensione di 6 gare; infine rimarranno sotto “osservazione” fino a fine anno.

Questa decisione pesa molto a Keselowski, secondo in classifica dietro a Johnson che ora si ritrova a 34 punti e scende dalla seconda alla quinta posizione nella generale.  Anche Logano perde posizioni uscendo dalla top 10 e costretto ad una scalata più difficile che potrebbe giocargli un brutto scherzo in caso non dovesse fare i Chase il prossimo ottobre.

NASCAR però non si ferma qui, sanziona anche Martin Truex Jr, seppur più leggermente dei piloti Penske, per non aver passato l’ispezione post gara. La sua auto è stata trovata ad un’ altezza inferiore rispetto a quella previsto dal regolamento per la gara di Forth Worth.

A Truex vengono detratti 6 punti e scende 4 posizioni in classifica. A farne le spese è anche il suo capo tecnico che deve pagare 25.000 dollari rimanendo sotto “osservazione” fino al 5 giugno.

Post By Davide Sarti (247 Posts)

Sono un grande appassionato di motori americani, che a 27 anni ha seguito le orme dei grandi campioni. Tramite la mia passione e le mie conoscenze cercherò di raccontarvi il mondo della NASCAR nel modo più dettagliato possibile. Possibilmente, cercherò di farvelo amare

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.