Shares

Sono 14 le partite della notte Nba.

Brooklyn Nets @ Charlotte Bobcats 99 – 78

I Nets passano a Charlotte grazie ai 22 punti di Joe Johnson e ai 20 di Deron Williams, 16 rimbalzi per Reggie Evans. Per i Bobcats 17 punti per il rookie Kidd-Gilchrist e 16 di Ben Gordon.

Utah Jazz @ Cleveland Cavaliers 101 – 104

Cleveland batte i Jazz con il solito Kyrie Erving da 20 punti e un Tristan Thompson in doppia doppia da 16 punti e 12 rimbalzi. Per i Jazz bene Hayward, 25 punti.

Boston Celtics @ Indiana Pacers 83 – 81

I Celtics passano a Indiana, ultimi secondi decisivi con due punti di Jeff Green in backdoor che significano vittoria. Sono 18 i punti di Garnett, conditi da 10 rimbalzi, e 13 i punti di Paul Pierce. Per i Pacers 16 punti di Paul George.

Philadelphia 76ers @ Atlanta Hawks 96 – 107

Gli Hawks battono i 76ers grazie ai 27 punti di Jeff Teague, con 11 assist, e alla doppia doppia da 21 punti e 12 rimbalzi di Al Horford. Per i 76ers 21 punti dalla panchina per Wilkins e 20 punti per Wright.

Orlando Magic @ Miami Heat 96 – 97

Gli Heat vincono una partita al cardiopalma grazie ad una penetrazione di Lebron James negli ultimi secondi di partita, per lui 26 punti; 24 punti per Wade e doppia doppia da 17 e 10 rimbalzi per Bosh. Per i Magic ennesima grande prestazione per Vucevic, in doppia doppia da 25 punti e 21 rimbalzi, 16 punti e 14 assist per Jameer Nelson.

New York Knicks @ Detroit Pistons 87 – 77

I Knicks passano a Detroit grazie a 26 punti di Felton ed ai 22 di Stoudemire. Per i Pistons 17 punti per Brandon Knight e doppia doppia da 10 punti e 14 assist per José Calderón. Carmelo Anthony non gioca a causa di un misterioso problema al ginocchio.

Portland Trail Blazers @ Memphis Grizzlies 85 – 91

I Grizzlies battono Portland con un Marc Gasol da doppia doppia, 23 punti e 12 rimbalzi, e un Conley da 20 punti. Per i Blazers 20 punti per Damian Lillard e doppie doppie per Aldridge e Hickson.

Los Angeles Lakers @ New Orleans Hornets

Grande rimonta nel quarto periodo per i Lakers che con un parziale di 33 a 9 battono gli Hornets. Pazzesco Kobe Bryant, 42 punti, 12 assist e 7 rimbalzi; 18 punti nel solo quarto quarto; 20 punti e 15 rimbalzi per Dwight Howard. Per gli Hornets 18 punti per Gordon e doppia doppia da 15 punti e 12 rimbalzi per Greivis Vasquez.

Washington Wizards @ Minnesota Timberwolves 82 – 87

I Wizards escono battuti dal Target Center, nonostante i 19 punti e 7 assist di John Wall e la doppia doppia di Okafor. Per i T’wolves 16 punti di Derrick Williams e doppia doppia da 15 punti e 11 assist per Rubio. Il rookie Bradley Beal salta la gara a causa di una distorsione alla caviglia sinistra.

Houston Rockets @ Dallas Mavericks 108 – 112

I Mavs battono i Rockets grazie ai 22 punti di Marion e di un redivivo Nowitzki, doppia doppia da 13 punti e 12 assist per O.J. Mayo. Per i Rockets il solito Harden con 28 punti, doppie doppie per Asik e Parsons.

Chicago Bulls @ San Antonio Spurs 83 – 101

Gli Spurs vincono contro i Bulls grazie ai 18 punti di Duncan e Ginobili, 14 punti per Kawhi Leonard. Per Chicago grande prestazione di Marco Belinelli, 21 punti; 19 per Luol Deng.

Toronto Raptors @ Phoenix Suns 98 – 71

Toronto batte Phoenix. Sono 6 i giocatori in doppia cifra per i Raptors, 15 di DeRozan; 9 punti per Bargnani. Per i Suns è Morris l’unico giocatore in doppia cifra, 12 punti per lui.

Milwaukee Bucks @ Los Angeles Clippers 101 – 117

I Clippers vincono grazie ai 25 punti dalla panchina per Jamal Crawford e alla doppia doppia da 23 punti e 11 rimbalzi per Blake Griffin. Per i Bucks 20 punti di Ilyasova e 18 di Jennings, conditi da 12 assist.

Sacramento Kings @ Golden State Warriors 83 – 87

I Warriors battono i Kings con un David Lee da 17 punti e 10 rimbalzi e con un Klay Thompson da 20 punti. Per i Kings 17 punti per Jason Thompson.

Post By Francesco Trafficante (95 Posts)

Seguo il basket NBA dal 2000, quando Vince Carter volava sui cieli di Oakland e quando i Lakers battevano i Trail Blazers alla settima. Studio giurisprudenza presso la facoltà di Palermo, mi piace la musica e suono la chitarra. Ma soprattutto, sono NBA-dipendente... Email: big.ideas@hotmail.it Twitter: @sleepinpill87

Connect

One thought on “NBA – Vincono Lakers, Celtics e Heat; bene il Beli ma non basta

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.