Shares

Nonostante la sconfitta patita dai suoi Mariners per 3-1 contro gli Angels, Alex Liddi può ritenersi soddisfatto del suo esordio, e non solo per essere stato il primo giocatore nato e cresciuto in Italia a farcela.

Il nativo di Sanremo è andato 0-2 con 1k subito, ma ha avuto alcune buone giocate difensive in terza base, da sempre uno dei suoi punti di forza.

Il video di una delle sue giocate è negli high-light della partita: eccovelo!

Post By Max Giordan (1,005 Posts)

Max Giordan segue l'NBA dal 1989, naviga in Internet dal 1996. Play.it USA nasce dalla voglia di unire le 2 passioni e riunire in un'unico luogo "virtuale" i tanti appassionati di Sport Americani in Italia. Email: giordan@playitusa.com

Connect

4 thoughts on “MLB – Buon esordio per Alex Liddi in MLB

  1. Orgoglioso di leggere il tabellino col nome di Liddi. Ha subito uno SO ma nella gara nemmeno il mitico Ichiro ha combinato nulla in attacco. Attacco asfittico che ha segnato un solo hit (HR). Ho visto la giocata difensiva veramente buona. Ora speriamo che Liddi abbia la chance di giocare con un minimo di continuità in queste ultime gare perlomeno per entrare a far parte del gruppo permanentemente. Indubbio che nel suo ruolo c’è Seager che batte meglio del sanmarinese ma va anche detto che Liddi è una mazza notevole. Dovrà limitare gli SO subiti e se accadrà avrà un futuro in major.

  2. @alert

    ti devo correggere, Liddi non è un sanmarinese, ma bensì è di Sanremo nella provincia di Imperia, è un mio concittadino ed è vanto ed onore per la nostra gente, è cresciuto nella squadra locale e adesso si sposta tra east e west coast nella Major League….spero sia d’esempio per tanti altri giovani che magari in questo momento stanno imparando a lanciare con il padre oppure stanno tirando a canestro al campetto parrocchiale

    • Lo so che è di Sanremo. Stupidamente ho scritto sanmarinese invece di sanremese. Non mi ero accorto dell’errore. Comunque hai ragione ad essere orgoglioso. Lo sono anch’io che sono laziale anche se ho parenti ad Arma di Taggia.

  3. don’t worry…era appunto per precisare, è un peccato che la squadra di Sanremo dove per l’appunto è cresciuto Liddi non riesca ad andare avanti sempre per la stessa storia…..gli sponsor preferiscono rimpinguare le casse delle mille mila squadrette di calcio di Promozione,Interregionale e 3° categoria piuttosto che su altri sport….questa è l’Italia!

Leave a Reply to sid Cancel reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.