Shares

Kyle Busch vince la terza delle ultime quattro gare (Sonoma e Kentucky)  aggiudicandosi il 5 Hour Energy 301 con un giro d’anticipo causa una bandiera gialla  stabilendo il record di 12 diversi vincitori nelle ultime dodici gare disputate sull’ ovale di Loudon.

Il pilota del Joe Gibbs Racing, che prima di questa gara occupava la 35° posizione nella generale ad oltre 90 punti dalla 30° posizione per essere eleggibile per il prossimo Chase,  siede ora nella posizione 33 a soli 58 punti  da David Gilliland a sette gare dal termine della regular season.

La vittoria appena ottenuta posiziona il minore dei fratelli Busch come secondo maggior vincitore stagionale, secondo solo a  Johnson il quale ha quattro vittorie all’ attivo.

La Ford di Brad Keselowski è giunta sulla linea d’arrivo seconda dopo essere stata al comando per 101 giri decretando il primo top 5  negli ultimi 3 mesi. Kevin Harvick chiude al terzo posto, seguito da Joey Logano sull’ altra Ford del team Penske e Dale Earnhardt Jr  chiude il top five dopo essere partito da metà schieramento.

Gordon  esce da Loudon con un top ten completando una prova in parte incolore priva di prestazioni eccelse, salvo un’ ottimo inizio di gara, per poi mantenersi in linea di galleggiamento. Risultato che lo avvicina ad ogni modo al Chase, con McMurray è il pilota senza vittorie con più punti .

Pessime notizie per i Chasers provvisori  Paul Menard e Clint Bowyer colpiti da una foratura a testa in incidenti separati. Menard 25°, Bowyer 34°.

A questa lista vanno aggiunti Jimmie Johnson solo 22°, penalizzato per essere entrato troppo velocemente nella pit lane, non ha più ritrovato il ritmo di inizio gara dove figurava nel top seven;  Tony Stewart 20°, sta avendo una stagione che è complessivamente un calvario, mentre Jamie McMurray, solito a prove discrete stavolta chiude nella 26° posizone.

La Sprint Cup Series lascia il New Hampshire per volare all’ Indianapolis Motor Speedway dove si terrà il Brickyard 400, il cui vincitore più recente è Jeff Gordon, detentore assoluto del maggior numero di gare vinte sul tracciato con cinque successi.

Infine, tornando un’ attimo alle gare precedenti sono da citare le vittorie di Kurt Busch in Michigan e Dale Earnhardt Jr a Daytona due settimane fa, oltre alle due già citate vittorie di Kyle Busch.

 

Post By Davide Sarti (247 Posts)

Sono un grande appassionato di motori americani, che a 27 anni ha seguito le orme dei grandi campioni. Tramite la mia passione e le mie conoscenze cercherò di raccontarvi il mondo della NASCAR nel modo più dettagliato possibile. Possibilmente, cercherò di farvelo amare

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.