Shares

Si inizia ad Atlanta un filotto di 3 gare, forse le ultime della storia di questo sport con il pitcher al piatto: si sta parlando infatti sempre più insistentemente di inserire il DH anche nella National League dal 2022.

Sperando che ciò non accada, ci godiamo questo match in cui entrambi i manager hanno dovuto fare a meno di un esterno, avendone utilizzati 4 nelle gare a Houston (uno come DH). Snitker opta per lasciare fuori, un po’ a sorpresa, il mancino Pederson, schierando Soler a destra, mentre Baker mette Alvarez sulla sinistra, spostando Brantley a destra e Tucker al centro, il quale diventa l’esterno centro della storia delle World Series con il minor numero di partite in carriera in questo ruolo cruciale.

Sul monte si affrontano due matricole destre, Luis Garcia, 24 anni, e Ian Anderson, 23, che però ha potuto fare esperienza anche lo scorso anno in postseason, ed infatti è il rookie con il maggior numero di partenze nei playoff della storia (con oggi, 8).

La gara comincia sotto una leggera pioggia, che ad intermittenza farà la sua comparsa dando fastidio, ma non troppo. Nessun punto segnato fino alla bassa del terzo inning, quando Riley realizza un RBI con un doppio, poi le basi si riempiono con un out, ma i Braves sprecano l’occasione ed il punteggio resta 1-0. Garcia torna sul monte nel quarto inning ma dopo 2 lanci e due out, viene sostituito da Baker, che non vuole fargli affrontare il lineup per la terza volta.

Dall’altro lato Ian Anderson lancia 5 inning senza concedere valide, ed anche qui, con appena 76 lanci effettuati, Snitker decide di non fargli affrontare il terzo giro e lo toglie a favore di Minter che chiude il sesto senza valide. Era dal 1969 che una gara delle WS non vedeva un no-hitter alla fine del sesto.

Nessuna valida neanche nel settimo inning grazie a Jackson, mentre nell’ottavo Matzek concede la prima valida di Houston al PH leadoff Diaz. Nella bassa dell’ottavo D’Arnaud batte il suo primo HR casalingo dell’anno, e nel nono Smith, nonostante la valida del leadoff Bregman, guadagna la salvezza per il 2-0 finale.

Serie sul 2-1 Atlanta che però, causa l’infortunio di Morton, dovrà gestire le prossime due gare senza un partente (Chavez, Smily e Wright i candidati più probabili, anche se non possiamo dimenticare che Minter fece il partente lo scorso anno nella NLCS). Anche gli Astros sono senza partente per gara 4, con Greinke favorito, ma destinato facilmente ad un cambio veloce.

Post By piersilvioc (298 Posts)

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.