0Shares
0 0

21-Jordan Walker (3B): St. Louis Cardinals

Se nel baseball moderno la parola potenza la fa da padrone, siamo sicuri che Jordan Walker, terza base da Decatur HS, ne sarà uno dei protagonisti futuri. Di certo il miglior prospetto nella posizione d’angolo dell’intero panorama high school e scelto al draft, il 2019 All American Classic Player e ora commit per Duke può esibirsi oltre che da 3B anche da shortstop e pitcher destro, nonché per molti scout che lo hanno seguito persino da first baseman, soprattutto perché ad oggi i Cardinals hanno già Nolan Gorman nella posizione naturale della loro ultima pick da primo giro. Perfezionata la fastidiosa attitudine allo swing and miss verso le breaking ball, Walker diverrebbe il prototipo dello hitter forte e violento di cui St. Louis necessita in entrambi i corner.

22-Cade Cavalli (RHP): Washington Nationals

Misure perfette per un pitcher completo quelle di Cade Cavalli da Oklahoma (6-4 per 226 pounds), con una veloce alla media dei 90 all’ora e una curva da grade 65, abile e affidabile pure a lanciare cutter, changeup e slider: non male la pick per il team campione in carica che sul monte ha fatto la storia del 2019! I miglioramenti per Cavalli sono avvenuti nella campagna da sophomore, dopo aver trascorso l’anno freshman spesso in prima base, concludendo le 12 partenze a 3.28 di ERA. Da perfezionare le basi ball (35) e gli strikeout (59 in più di 60 inning) e l’attitudine agli infortuni, come quelli accusati alla schiena nella stagione senior in high school. Molti lo vedono quale top prospect atletico e rapido nella fastball, anche se un primo giro per uno starter collegiale sembra un rischio alquanto alto per Washington.

23-Carson Tucker (SS): Cleveland Indians

Fratello di Cole, 24ma pick 2014 e giunto in major coi Pirates, Carson Tucker è un hitter destro che predilige battute veloci e di contatto anziché potenti, e in difesa ha braccio, piedi e atletismo per essere un buon interbase. Scontata la scelta da primo giro per Cleveland, prossima a perdere (?) in free agency nel 2021 un campione come Lindor in quella fetta del middle infield, e perciò in procinto di vagliare tutti i top-rated prospect di ruolo, Brayan Rocchio e Tyler Freeman gli altri, col secondo però anche ipotetica seconda base.

24-Nick Bitsko (RHP): Tampa Bay Rays

Da Central Bucks East HS Pennsylvania, Nick Bitsko anticipa di un anno l’eleggibilità al draft (era top-ranked 2021) per emigrare in Florida alla 24ma da primo giro, 6 posti prima della pronosticata 30ma agli Orioles. Notevoli le qualità al lancio, specialmente nelle metriche avanzate che gli assegnano una veloce a 98,5 mph dallo spin alla Verlander, curveball alla Paddack e slider alla Luis Castillo. Insomma tanta roba per l’ennesima scommessa e potenziale upside 17enne del front office a tinte Rays.

25-Jared Shuster (LHP): Atlanta Braves

Difficoltà immani nei primi due anni ai Demon Deacons per Jared Shuster, pitcher lefty scelto dai Braves, che però grazie ad una pregevole estate nella Cape Cod League e ad un inizio sopra le righe in questo 2020, ha superato le iniziali medie a 6.79 di ERA, eccellendo nella fastball a 97 all’ora, rispetto alle medie tra 88 e 92 del periodo da noi accennato. Viene da un 43/4 K/Walk ratio in 26 inning e 1/3, sviluppando una nuova slider e mischiando alla veloce un’insidiosa changeup, aspetto questo che ne ha fatto accrescere valore e curiosità nel sistema Atlanta.

26-Tyler Soderstrom (C): Oakland Athletics

Figlio di Steve Soderstrom, sesta overall 1993, Tyler è un battitore left handed dallo swing potente e amato dagli scout per la versatilità e l’atletismo, che in futuro potrebbero spingerlo a muoversi da dietro il piatto fino alla terza base, o persino agli angoli dell’esterno. Gli Athletics dovranno superare gli accordi con UCLA per giocare la propria carta su un position player, specialmente alla luce delle recenti prime scelte, quali Richie Martin nel 2015 (nemmeno una valida), Austin Beck nel 2017 e in affanno nelle minor e Kyler Murray (2018), che ha preferito altri lidi.

27-Aaron Sabato (1B): Minnesota Twins

First baseman possente e voluminoso dalla potenza simile a Torkelson, Sabato è un sophomore da North Carolina in ribasso rispetto alla tornata da freshman (.343/.453/.696 su .292/.478/.708), con basi ball (22) superiori agli strike out (16). Non molto atletico e sotto media sia da defender che runner, i Twins se ne sono accaparrati proprio per accrescere ai “power bomba squad” altra violenza in battuta, acquisendo un profilo alla Nelson Cruz e papabile DH. In 19 match della stagione ridotta ha ottenuto 19 valide e 6 doppi.

28-Austin Wells (C): New York Yankees

Wells è un draft eligible sophomore, tra i migliori prospetti come battitore, catcher abile pure a muoversi in prima base o persino designated hitter, reduce da .353/.462/.552 quale freshman, con più basi su ball che K (46/43), che viene da ottime performance in Cape Cod League, dove ha esploso 7 fuori campo in 156 At Bats al 30% di media. Gli Yankees, che lo draftarono in High School al 35mo giro nel 2018, se lo sono accaparrato per dare seguito ad un system scarno in battuta e appaiarlo a Jasson Dominguez, che deve ancora colpire una palla in una partita di minor league.

29-Bobby Miller (RHP): Los Angeles Dodgers

Ennesimo mastodontico right-hander da 196 cm e 100 kg, Bobby Miller annovera una fastball tra i 94 e 98 di media, affiancata ad una potente sinker, e viene da un no hitter in nove inning nel Torunament NCAA contro East Carolina, dove performò pure delle fastidiose slider e cutter ball. I Dodgers lo vedono quale possibile rilievo nel breve periodo, anche se le 16 partenze consecutive a Louisville ne garantiscono solidità. Nella Atlantic Coast Conference ha generato un ERA a 3.83 in 80 IP e 86K, mentre nelle quattro apparizioni 2020 addirittura un perentorio 2.31 e 1.029 di WHIP.

Post By Lucio Di Loreto (190 Posts)

"Malato" di sport a stelle e strisce dagli anni 80! Folgorato dai Bills di Thurman Thomas e Jim Kelly, dal Run TMC e Kevin Johnson, dai lanci di Fernando Valenzuela e dal "fulmine finlandese". Sfegatato Yankees, Packers, Ravens, Spurs e della tradizione canadese dell'hockey.

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.