Shares

Iniziamo questa nuova rubrica con il primo gioco che abbiamo provato, 15 anni fa, e che è perfetto per chi vuole un impegno soft: Baseball Mogul.

Il gioco viene rilasciato tutti gli anni, sul sito www.sportsmogul.com, ed ha anche un ottimo forum.
La schermata iniziale permette di scegliere se iniziare un campionato nel presente, nel passato con una qualsiasi squadra dal 1900 ad oggi, o di creare un mondo nuovo, con una squadra di espansione, o con un draft integrale in cui tutti i giocatori vengono rimessi in gioco.

La schermata principale, durante il gioco, è molto semplice ed intuitiva, e si può decidere i prezzi dei biglietti allo stadio, e pure dei gelati venduti, oppure rinnovare i contratti, firmare free agent, verificare finanze e depth chart.

Anche il play by play di ogni singola partita è fatto bene e si può scegliere se guardare l’incontro stile GM senza parteciparvi, se fare il manager e decidere sostituzioni e strategie, o se fare il battitore e decidere i singoli swing, o il catcher e chiamare ogni lancio.

Si può decidere, nella schermata giocatori, di avere dei valori numerici di riferimento sia come valutazione globale sia riguardo alle singole abilità, che sono divise in decine di voci (contatto, potenza, velocità, occhio, difesa, salute, ecc.. e per i lanciatori ci sono anche i tipi di lancio e la loro valutazione) oppure decidere di oscurare tutti questi valori e basarsi solo sul proprio giudizio (e sulle statistiche degli anni precedenti).

Il draft è previsto, anche se solo di 6 round totali, così come le minors, molto semplificate e tutte gestite da te, nella stessa schermata della squadra principale.

Il gioco è divertente, ma molto semplificato rispetto alla realtà: il draft molto corto, le minors ridotte, non c’è possibilità di venire esonerato né di cambiare squadra. Non c’è possibilità di proporre contratti oltre i 7 anni di lunghezza, né con valori differenziati per le singole stagioni, né con bonus per prestazioni o trofei, né di assorbire pare del contratto per giocatori venduti ad altre squadre.

La parte finanziaria è importante, perché se si va in rosso ogni operazione è bloccata fino al rientro, ma c’è il vantaggio che i soldi risparmiati in una stagione rimangono per la stagione successiva, quindi si possono fare economie per anni a venire (fino a potersi permettere uno stadio nuovo, con incassi molto maggiori).

I giocatori possono essere lasciati in DL anche quando sono guariti, e tutti possono essere inviati nelle minors a qualsiasi età e con qualsiasi contratto, senza limitazioni, cosa non possibile nella realtà.

Si possono far giocare partite o anche settimane o intere stagioni al computer, ma attenti che in quei giorni il pc prende il controllo totale della vostra squadra e può anche vendervi i giocatori.

Questo programma è ottimo per chi è alla prima esperienza nei giochi di baseball, vuole impratichirsi con la questione contratti, free agency, draft e gestione finanze senza impazzire e senza doverci mettere troppo tempo ed impegno.

Lo consigliamo vivamente, anche per chi cerca un gioco più complesso, come antipasto utile per evitare un impatto cruento con un ruolo così complicato com’è quello di manager e general manager insieme nel baseball MLB.

Post By piersilvioc (285 Posts)

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.