0Shares
0 0

Dopo il botta e risposta e l’assoluto equilibrio nelle World Series 2014, i Royals e i Giants si spostano a San Francisco al ¬†AT&T Park per gara 3.

Oltre a cambiare campo di gioco, cambiano anche le regole e quindi niente DH in campo, anche i lanciatori si presentano nel box di battuta. Partenti designati per la gara il veterano Tim Hudson per San Francisco e il poco pi√Ļ giovane Jeremy Guthrie per¬†Kansas City.

Play Ball

Inizia gara 3 delle World Series

Il primo lancio della partita di Hudson √® subito colpito duro dal velocissimo Alcides Escobar che, in men che non si dica, conquista la seconda base con un doppio .¬†Gi√† al primo inning il famoso small ball dei Royals produce risultato e infatti le successive rimbalzanti di Alex Gordon e Lorenzo Cain fanno avanzare il leadoff per l’1 a 0 Royals. Al cambio¬†Jeremy Guthrie riesce ad eliminare subito i tre battitori dei Giants.

Escobar

Alcides Escobar parte subito col botto

Al secondo inning i Royals sono ancora pericolosi e riescono a riempire i cuscini di prima e seconda base con le valide in successione di Moustakas e Infante, poi per√≤ una rimbalzante in doppio gioco conclude l’inning con un nulla di fatto.

La partita si assopisce leggermente a questo punto e fino al sesto inning √® un nulla¬†di fatto. Al sesto inning sul monte per i Giants c’√® sempre Tim Hudson che, con un out subisce ancora una valida di Alcides Escobar che raggiunge la prima base. Il battitore successivo, Alex Gordon batte un doppio che porta a casa il punto del 2 a 0. A quel punto, dopo aver eliminato Cain, con due out Tim Hudson viene sostituito da Javier Lopez che subisce la valida di Eric Hosmer per l’allungo Royals: 3 a 0 al sesto.

L’allungo potrebbe spaventare, ma i Giants sono subito reattivi e al sesto reagiscono. Brandon Crawford batte subito un singolo, l’appena entrato Javier Lopez viene sostituito nel box da Michael Morse che colpisce un doppio sulla linea di terza base e porta a casa il punto del 3 a 1.

Dopo un ottima prova Jeremy Guthrie viene sostituito e prende il suo posto Kelvin Herrera. Herrera regala subito la base a Blanco portando uomini in prima e seconda base, la successiva rimbalzante di Panik sposta i corridori in seconda e terza, quella di Buster Posey accorcia le distanze: 3 a 2 Royals.

Finnegan

Durante la partita c’√® spazio anche per le curiosit√†

All’ottavo inning sono i rilievi a mantenere la partita in parit√†. I Giants utilizzano il closer Sergio Romo, mentre i Royals chiudono l’ottavo con Wade Davis.

Nella parte alta del nono inning i Giants fermano l’attacco dei Royals, Jeremy Affeldt induce Hosmer ad una rimbalzante su Sandoval e fa eliminare al volo Moustakas da Hunter Pence. Santiago Casilla viene quindi chiamato per l’ultimo out e lo fa lasciando al piatto Omar Infante.

A fine nono per l’ultimo assalto San Francisco √® chiamato a difendere il risultato Greg Holland. Il lineup che deve affontare √®, in successione Buster Posey, Pablo Sandoval e Hunter Pence.

Buster Posey è eliminato al volo da Alex Gordon.

Pablo Sandoval batte una rimbalzante sul lanciatore per un facile out e Hunter Pence lo segue a ruota, facile rimbalzante sul lanciatore e punteggio invariato. 3 a 2 Kansas City Royals.

Bellissima serie, sul 2 a 1 per i Royals a questo punto attendiamo gara 4.

Post By Zunflaz (20 Posts)

Conosciuto sul web come Zunflaz, Francesco Maestri è scrittore per diletto. Un suo romanzo, Sulle Spalle del Canguro è stato pubblicato da Giraldi Editore di Bologna

Website: →

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.