0Shares
0 0

Sconfiggendo 35-24 i Tennessee Titans, i Kansas City Chiefs si sono aggiudicati il titolo della AFC; cinquant’anni dopo il successo a New Orleans contro i Minnesota Vikings, la squadra del Missouri ritornerà a disputare il Super Bowl.

Il Super Bowl IV fu una partita molto importante dal punto di vista storico. Con quell’incontro, calò il sipario sulla American Football League, la lega che per dieci anni aveva sfidato la più rinomata NFL. Il successo dei Chiefs per 23-7 (che bissò quello dei New York Jets di un anno prima) dimostrò che le squadre della AFL meritavano rispetto, giustificando così la fusione tra le due leghe.

Questo articolo, tuttavia, non si soffermerĂ  su quella partita, ma sulla telecronaca originale. Per molto tempo, le emittenti televisive erano solite riutilizzare i nastri con cui registravano i loro programmi.

Questo processo (chiamato wiping) era tuttavia necessario: i nastri erano costosi e occupavano spazio negli archivi; inoltre, si pensava che i vari programmi non avrebbero riscosso interesse in futuro. Di conseguenza, molte telecronache di eventi sportivi furono cancellate e ovviamente perdute; tra queste, possiamo ricordare quelle dei primi due Super Bowl oppure quella dell’Ice Bowl.

Fortunatamente, questa sorte non toccò al Super Bowl IV. In verità la CBS, che trasmise l’evento in diretta, ne cancellò i nastri, ma l’emittente canadese CBC ne conservò una copia in bianco e nero; la telecronaca originale del Super Bowl IV è quindi rintracciabile con relativa facilità. Inoltre, esistono delle immagini televisive a colori di quella partita (gli ultimi sei minuti di gioco).

Tra i canali Youtube piĂą interessanti spicca quello di Dave Volsky, un grande esperto di editing.

Utilizzando i filmati della NFL Films degli anni ’60 e ’70, Dave Volsky crea video molto spettacolari. Tra i suoi progetti, ci sono anche i restauri / ricostruzioni di partite perdute; qualche tempo fa, ha ricostruito l’Ice Bowl .
L’ultimo progetto di Dave Volsky riguarda il Super Bowl IV.

Come detto in precedenza, la telecronaca originale di quella partita è sopravvissuta; tuttavia, questo non significa che non potesse essere migliorata. Per prima cosa, Volsky ha restaurato la qualità delle immagini e del sonoro: il B/N originale era piuttosto smorto, quindi Volsky lo ha reso molto più lucente; l’audio della telecronaca è stato ripulito da fischi, fruscii o altri rumori fastidiosi.

Ma Volsky non si è fermato qui. Si è, infatti, procurato tutti i filmati preparati dalla NFL Films per il Super Bowl IV (tra cui qualche inedito) per poi sostituire alcune delle immagini televisive con quelle spettacolari della NFL Films, mantenendo però l’audio originale. Per facilitare gli spettatori, Volsky ha anche inserito le sovraimpressioni con i down.

Per il Super Bowl IV, Steve Sabol (proprietario della NFL Films) chiese a Hank Stram (Head Coach dei Chiefs) se fosse possibile munirlo di microfono in modo da ascoltare i suoi commenti sulla sideline. Stram accettò in cambio di cinquecento dollari.

Il risultato finale fu un successo clamoroso. Dave Volsky ha inserito questi commenti nel momento corretto; quindi si potrĂ  vedere Hank Stram discutere con gli arbitri, incitare o redarguire i propri giocatori, ma soprattutto godersi il TD di Mike Garrett con la famosa chiamata 65 Toss Power Trap.

Avendo inserito anche l’halftime show e le interviste del dopo partita, il video ha una durata di oltre tre ore. Quindi, in attesa del Super Bowl 54, gli appassionati potranno gustarsi un documento eccezionale. Il commento originale è di Jack Buck, Pat Summerall, Frank Gifford e Jack Whitaker.

PS: La chiamata “65 Toss Power Trap” diventò immediatamente popolare. Per molto tempo, Hank Stram veniva fermato da sconosciuti che gli chiedevano di gridare quella frase.

 

Post By Stefano Quaino (33 Posts)

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.