NBA

I demoni di James Harden

Gli Houston Rockets hanno chiuso la Regular Season 2016-17 con 55 vittorie e 27 sconfitte, compiendo un bel balzo in avanti rispetto al misero e inconcludente 41-41 nella passata stagione; la sconfitta contro i San Antonio Spurs è stata netta, ma questo è il dato dal quale occorre ripartire, per cercare di collocare l’epilogo dei

Continua a leggere

NBA

NBA PLAYOFFS 2017: I PRONOSTICI DELLE FINALI DI CONFERENCE

Sono partite le Finali di Conference e, seppure con un filo di ritardo, tornano i pronostici dei nostri redattori. Fino ad ora c’è chi ha fatto bene e chi meno (sorry), ma non è mai troppo tardi per cercare di rimediare… EASTERN CONFERENCE Boston Celtics – Cleveland Cavaliers Andrea Cassini: Trascendenza. È il termine che mi viene in

Continua a leggere

NBA

Educazione Spursiana S01E07

Quella che leggerete è una storia vera I fatti esposti sono accaduti tra Minnesota T’Wolves-San Antonio Spurs del 21 Marzo e Utah Jazz-San Antonio Spurs del 12 Aprile   Francesco Si è appena conclusa la prima regular season dell’era aD (after-Duncan) ma ancora una volta gli Spurs reclamano un posto al sole alla partenza dei

Continua a leggere

NBA

Educazione Spursiana S01E06

Negli episodi precedenti di Breaking Bad…..   Quella che leggerete è una storia vera.  I fatti esposti sono accaduti tra Los Angeles Clippers-San Antonio Spurs del 24 Febbraio e San Antonio Spurs-Sacramento Kings del 19 Marzo.   Niccolo’ Ripartire da Los Angeles dopo la pausa per l’All-Star Game è una cosa sempre molto piacevole per

Continua a leggere

NBA

Educazione Spursiana S01E04

Quella che leggerete è una storia vera. I fatti esposti sono accaduti tra Phoenix Suns-San Antonio Spurs del 15 Dicembre e San Antonio Spurs-Denver del 19 Gennaio.    Francesco Tra novembre e dicembre più di qualche esperto NBA aveva pochi dubbi sul valore degli Spurs in edizione 2016/2017: ottima squadra, ma decisamente peggiore di quanto

Continua a leggere

NBA

I nuovi Hawks, il sistema e l’addio di Korver

Nel contesto dello scambio che ha coinvolto Atlanta Hawks e Cleveland Cavaliers (in virtù del quale Kyle Korver ha fatto le valigie in direzione dell’Ohio), l’attenzione dei media si è concentrata sulla squadra di LeBron James (com’è naturale e logico), che con questa mossa raggiunge il duplice scopo di coprire l’assenza per infortunio di J.R.

Continua a leggere