NBA News News

NBA – Cavs undicesima vittoria di fila, follia Clippers

Cleveland Cavaliers – Philadelphia 76ers 97 – 84 Cleveland vince l’undicesima partita consecutiva e rilancia definitivamente la propria stagione. I Cavs ormai sembrano aver iniziato a trovare gli equilibri, con la coppia Irving – James sempre più protagonista, Love e Smith come soluzioni secondarie ed un Mozgov che ha dato, finalmente, un equilibrio tra centimetri

Continua a leggere

NBA News News

NBA – BENE OKC E CLIPPERS, ORLANDO SESTA SCONFITTA DI FILA

Memphis Grizzlies – Orlando Magic 103 – 94 Orlando è in crisi. Sesta sconfitta di fila e striscia perdente più lunga della stagione. I Magic che hanno un recordo di 15 W e 33 L, non sono riusciti fino ad ora a valorizzare gli sforzi di un Vucevic stellare, che ha messo a segno, stanotte,

Continua a leggere

NBA NBA News News

NBA – Il Re torna ma non basta, Mo Williams da record con 52 punti

Indiana Pacers – Minnesota Timberwolves 101 – 110 Close game che vede Indiana controllare sino a 5.47 dal termine del terzo quarto, quando Roy Hibbert decide di farsi espellere con un Flagrant 2 sul +7 Pacers. Da quel momento inizia l’inesorabile rimonta dei Wolves che, grazie al career high di Mo Williams da 52 punti

Continua a leggere

NBA News News

NBA – Garnett perde la testa. KO Chicago, Detroit vola.

Boston Celtics – New Orleans Pellicans 108 – 100 I Pellicans aprono la loro più lunga serie di trasferte stagionali con una sconfitta al TD Garden. Partita tirata fino alla fine, quando, a meno di un minuto dal termine, sul +1 Celtics, Bradley stoppa Davis e, sul capovolgimento di fronte serve Smart nell’angolo che segna

Continua a leggere

NBA News News

NBA – LeBron risponde presente, Harden e Aldridge trascinatori

Charlotte Hornets – Los Angeles Clippers 92 – 113 I Clippers, dopo la sconfitta che aveva mostrato tutti i loro limiti e risvegliato le paure della scorsa stagione contro Memphis , vincono  bene la prima di una lunga serie di partite che li porterà lontano dalla città degli angeli. Un CP3 sugli scudi con 22 punti,

Continua a leggere

NBA NBA News News

NBA – Ok Chicago, Miami, Boston, Indiana e Golden State, flop OKC

Notte ricca di incontri NBA. Ben 12 partite giocate nella notte. Andiamo a vedere nel dettaglio cosa è successo. Charlotte Hornets – Milwaukee Bucks 108-106 (OT) Un solo nome al comando: Kemba Walker. Davanti all’illustre proprietario, sua ariosità MJ, il ragazzo da UConn decide da solo la partita, prima con il buzzer beater che porta

Continua a leggere

NBA News News

NBA – Carmelo Anthony smentisce i problemi con Kobe Bryant

Pocket

Anthony e Bryant, ciò che poteva essere e non è stato.

Carmelo Anthony ha dichiarato che la sua “non firma” con i Los Angeles Lakers non sarebbe in alcun modo dipesa dai problemi che avrebbe avuto nel dover giocare con Kobe Bryant.

“Diavolo no. Certo che no!” ha detto Anthony. “Se avessi pensato che giocare con i Lakers fosse stata la giusta situazione per me dal punto di vista generale,  fino a far parte di quella squadra, avrei guardato a quella possibile soluzione in maniera più accurata. Ho solo sentito molto più confortevole stare qui a New York. Ma per quanto riguarda giocare con lui [Bryant n.d.r.]… io sono qui ora, ma ho sempre amato giocare con Kobe”.

Inoltre Anthony ha dichiarato che lui e Bryant, che si considerano ottimi amici, hanno avuto delle intense e frequenti conversazioni durante il suo periodo di free agency, ma Kobe non ha mai fatto alcuna pressione su di lui.

“Lui non mi ha chiamato ogni giorno dicendomi ‘Vieni qui! Ti voglio qui!'” ha detto Anthony. “Abbiamo avuto svariate conversazioni a riguardo alle differenti situazioni che ci sono a New York e Los Angeles, ma nulla più. Non ci sono state pressioni, ne tentativi di convincimento, ne sms o chiamate del genere.”

Continua a leggere

NBA News News

NBA – News su Derrick Rose, gli Spurs, LeBron James e i Celtics…

Pocket

Derrick Rose: “Io MVP? Chi è stato a dirlo?”: è altamente probabile che Derrick Rose dei Chicago Bulls verrà indicato, nei prossimi giorni, come l’MVP più giovane nella storia della Lega. Egli ha condotto la sua squadra al miglior record dell’intera NBA (62-20), mantenendo delle medie notevoli di 25 punti e 7.7 assist a partita. Ma è nato un piccolo ed ironico caso sull’assegnazione del premio. Il suo compagno di squadra CJ Watson, infatti, ha dichiarato sul proprio sito: “complimenti a te, MVP della Lega e mio compagno di squadra. Adesso aspettiamo di vedere nominato anche il nostro allenatore (Tom Thibodeau) come allenatore dell’anno!”. Subito i giornalisti si sono fiondati da Rose per chiedergli se aveva ricevuto comunicazioni ufficiali in merito, e il playmaker dei Bulls ha risposto così: “no, nessuno mi ha ancora detto nulla. Ma non mi stupirei se CJ avesse ragione: quello conosce un sacco di gente famosa ed è capace di sapere le notizie in anticipo anche sui diretti interessati!”.

Gregg Popovich parla del presente e del futuro degli Spurs: dopo la scioccante eliminazione subita per mano dei Memphis Grizzlies, l’allenatore degli Spurs Gregg Popovich ha parlato dell’attuale stagione e del futuro della squadra. Ecco le sue parole: “non ci sono scuse per la nostra eliminazione, e bisogna fare i complimenti ai nostri avversari. Purtroppo, da quando Duncan si è fatto male alla caviglia nel mese di marzo e Ginobili si è fatto male al gomito nell’ultima partita di regular season, non siamo stati più gli stessi. Abbiamo perso quel ritmo che ci aveva portato a vincere 61 partite nella stagione regolare, e non ci siamo più ripresi. Il futuro? Non credo che ci saranno grandi cambiamenti nel nostro roster, faremo qualche innesto ma nessuna rivoluzione. Duncan potrebbe uscire dal contratto, ma sinceramente non ho mai parlato con lui di mercato o di un suo possibile addio negli ultimi anni. Non credo proprio che se ne andrà”.

LeBron James parla della sua rivalità con i Boston Celtics: oggi inizierà la serie tra i Miami Heat e i Boston Celtics, e per LeBron James sarà la terza serie di play-off contro Paul Pierce e compagni. Egli infatti ha già affrontato Boston nel 2008 e nel 2010, venendo eliminato insieme ai Cavaliers in entrambe le occasioni. James ha commentato così questa rivalità: “è diventata una sfida personale tra me e loro, perchè non voglio che sia sempre la stessa squadra a rovinare i miei piani. Difendono sempre allo stesso modo su di me, raddoppiandomi e cercando di forzarmi ad eseguire dei tiri in sospensione. Ho una forte rivalità con Paul Pierce: entrambi giochiamo nello stesso ruolo, ci rispettiamo l’un l’altro ma è normale che ci sia una grande competizione tra noi”.

Carlos Boozer salterà Gara-1 nel secondo turno?: sembra che Carlos Boozer, ala dei Chicago Bulls, possa saltare Gara-1 del secondo turno contro gli Atlanta Hawks, che si svolgerà lunedì. Boozer, infatti, ha subito un infortunio al piede nel corso dell’ultima gara contro i Pacers, e sono due giorni che non riesce ad allenarsi a causa del dolore. Lo stesso allenatore, Tom Thibodeau, ha affermato che “stiamo provando a recuperarlo, ma Carlos non è ancora pronto per allenarsi e ovviamente neanche per scendere in campo. E’ una situazione che va monitorata”.

Continua a leggere