NHL

I Blackhawks vincono l’overtime thriller di Gara-2 e pareggiano la serie

Dopo una prima sfida relativamente deludente e non all’altezza delle attese generate per questa serie, Gara-2 ha rispettato in pieno le aspettative degli appassionati, andando di diritto ad iscriversi sotto la dicitura di Instant Classic.  Le due formazioni hanno lavorato al meglio, dando vita ad una partita fantastica che ha avuto bisogno del terzo overtime

Continua a leggere

NHL

La “Windy City” spazza via gli Wild

Rieccoci qui dopo soli due giorni… Da come avrete saggiamente intuito dal titolo in questo secondo turno i Chicago Blackhawks hanno “spazzato” via (sweep come dicono da quelle parti) gli indomiti Minnesota Wild. Sicuramente il punteggio finale della serie è stato leggermente bugiardo perchè gli Wild si sono battuti fino all’ultimo, ma il muro difensivo

Continua a leggere

NHL

NHL – Hots & Nots of the Week 19

E’ passata una settimana importante in NHL: ricorreva l’anniversario dell’indimenticabile sfida Oshie vs Russia alle Olimpiadi di Sochi e Jaromir Jagr ha spento la bellezza di 43 candeline. Si sono alimentate le speranze playoff dei campioni in carica di Los Angeles e sono precipitate quelle di Colorado e Dallas. Ma andiamo con ordine e vediamo

Continua a leggere

NHL

Equilibrio sulla Route 66

La Route 66, la famosissima strada interstatale che taglia in due la metà occidentale degli Stati Uniti, è il crocevia per la finale della Stanley Cup. Infatti Chicago e Los Angeles, le due città all’estremità di questa strada sono le contendenti per il titolo della Western Conference. Due squadre che arrivano da due turni di

Continua a leggere

NHL

Stanley Cup Gara 3 – una pentola d’oro alla fine dell’arcobaleno

La storia dice che da quando si gioca al meglio delle 7 gare (ovvero dal 1939), con la serie sull’1-1, chi ha vinto gara3 ha poi vinto la Stanley Cup 21 volte su 25. Stanotte gara3 è stata vinta da Boston e non aggiungiamo altro. Risultato netto: 2-0. A fare la differenza anche questa volta

Continua a leggere

News NHL News

NHL – Espugnato il castello dei Kings

Pocket

Di questi playoff ricorderemo due cose: Toronto che arriva a gara7 e si fa soffiare il secondo turno, e la lunga imbattibilita’ dei Kings tra le mura domestiche, quest’ultima vero e proprio leit motiv dei primi due turni. Da ieri sera entrambi i ricordi son relegati al passato, dopo che anche la fortezza dello Staples Center ha ceduto all’assedio dei Blackhawks.

ChiatLAIn realta’ gara4 tra Los Angeles e Chicago comincia bene per i padroni di casa, che passano in vantaggio dopo una mezza confusione davanti a Crawford, e il disco rimbalzato vicino alla blue line e poi insaccato da Voynov. Chicago recupera e si porta alla fine del primo periodo sul pareggio. Stesso andamento anche nella seconda frazione di gioco, con LA che passa avanti ma poi si fa recuperare da Kane con un goal da rapina pura e conseguente tuffo in avanti (attenzione a non pronunciare il nome di Bobby Orr invano…). Nel terzo periodo invece quello che manca a Los Angeles sono le occasioni: 2 soli tiri in porta per loro, con una Chicago padrona indiscussa della neutral zone. Hossa invece approfitta delle occasioni, e segna il terzo goal per gli Hawks, quello che diventera’ il goal vittoria.

I Blackhawks sono scesi veramente sul ghiaccio con l’obiettivo di vincerla, e non solo di giocarsela e vedere come poteva andare. Hanno creato occasioni, rubato dischi, fermato gli avversari, tenuto le stecche dei Kings a secco di tiri (nel primo periodo 11 minuti senza un solo tiro di LA, nel terzo periodo 2 soli tiri, …). Se a questo aggiungiamo un Quick non del tutto incolpevole in un paio di reti, poco poteva fare il pubblico che veramente e’ un’anima unica con la squadra.

Chicago si porta a una gara dal passaggio del turno (se si fosse giocato allo United Center, i megaschermi ci avrebbero ricordo che mancano solo 5 vittorie alla Stanley Cup), e ha la possibilita’ di concludere la serie in casa il prossimo sabato. Staremo a vedere, Because It’s The Cup.

Risultati 6 giugno 2013

Chicago @ Los Angeles 2-3  Serie: 3-1 Chicago

Continua a seguire Hockey Night in Cividale su Twitter, su Facebook e su Flipboard

Continua a leggere

News NHL News

NHL – A volte i conti non tornano

Pocket

Sono cominciate le finali di Conference. Ad Est e a Ovest si affrontano le quattro squadre che, vuoi per bravura, merito, fortuna, o quello che preferite, sono arrivate quasi fino in fondo. Diciamo le quattro migliori, dopo che Toronto e’ stata eliminata.

LAKatCHI_1Ad Ovest ieri sera in effetti si e’ vista una gara equilibrata, tra due belle Los Angeles e Chicago. Entrambe arrivano da gara7 della serie precedente, ma con approcci diversi. Per i Blackhawks c’e’ stato un grande comeback dal 3-1 al 4-3, e con la vittoria di ieri notte hanno infilato la quarta vittoria di fila. Per Los Angeles tutta la serie e’ stata un alternarsi di vittorie e sconfitte, e in trasferta ha sempre perso. Comunque i Kings si portano in vantaggio nel primo periodo, con un gol che passa tra le gambe di Crawford, e che li tiene in vantaggio per poco, il tempo di bersi un the caldo negli spogliatoi. Nel secondo periodo Chicago recupera e poi passa in vantaggio, vantaggio che manterra’ fino alla sirena finale. I gol di Sharp e Hossa decretano la vittoria dei padroni di casa. Hossa si sta dimostrando alquanto importante in questi playoff, soprattutto grazie al fatto che nelle ultime gare ha sempre segnato qualche punto.

PittsburghFan

Vista la gara ad Est, e soprattutto il risultato, vi posso garantire che e’ quantomeno bugiardo. La partita tra Pittsburgh e Boston e’ stata tutto tranne che quello che potrebbe apparire dal 3-0 finale. I nero-oro hanno giocato alla morte, controllando la maggior parte del gioco, ma non concludendo mai (anche grazie ad un Rask in forma stellare, che non ha mai giocato cosi’ in profondita’ nei playoff e si guadagna il primo shutout in carriera nella post-season). Gara fisica, con tante botte e qualche rissa (si’, e’  proprio Malkin quello che si e’ azzuffato con Bergeron, avete visto bene) compreso il battibecco che ha visto abbaiarsi contro Crosby e Chara, che e’ stata vinta dagli ospiti anche grazie alla doppietta di Krejci. Alla fine della gara i Penguins hanno tirato tre volte di piu’  in porta rispetto ai Bruins, ma sul ghiaccio la partita l’hanno fatta loro. Risultato ingiusto, non immeritato (non me ne vogliano i tifosi di Boston) che pero’ assicura la prima vittoria ai Bruins.

Risultati 1 giugno 2013

Los Angeles @ Chicago 1-2  Serie: 1-0 Chicago
Boston @ Pittsburgh 3-0  Serie: 1-0 Boston

Continua a seguire Hockey Night in Cividale su Twitter, su Facebook e su Flipboard

Continua a leggere