NBA

LeBron e Barkley: storie tese a Cleveland

Per gli standard NBA, le storie tese a mezzo stampa non sono certo una novità, anzi. Qualche settimana fa Danilo Gallinari si è sentito tirare in causa dal suo coach, Mike Malone, a causa della “scarsa leadership” dei veterani di Denver, rispondendo molto urbanamente, ma sempre a microfoni accesi, di non condividere l’accusa mossa dal

Continua a leggere

All Star Game 2017

All Star Game 2017: ecco tutti i titolari!

Ieri sera l’NBA ha svelato i nomi dei dieci starter della sessantaseiesima edizione della Partita delle Stelle, che si terrà tra un mese quasi esatto a New Orleans, il 19 febbraio. Playit seguirà questa marcia d’avvicinamento, pubblicando, giorno per giorno, le schede di ciascun All-Star che poi calcherà il parquet dello Smoothie King Center. Sarà

Continua a leggere

NBA

Focus: le grandi coppie nella storia NBA

In uno dei suoi momenti di “buona”, Shaquille O’Neal definì lui e Kobe Bryant come il miglior one-two punch in circolazione, prendendo a prestito un termine dal gergo pugilistico. Per chi pratica o conosce la nobile arte, l’one-two punch (o uno-due) è una rapida successione sinistro-destro; i due colpi si chiamano jab e cross: il

Continua a leggere

NBA

Focus: il fallo di sfondamento nella NBA

Nel corso dei decenni, il basket NBA ha trainato numerose innovazioni regolamentari indubbiamente migliorative che si sono imposte alla pallacanestro mondiale. Si è trattato cioè di soluzioni introdotte seguendo quell’inafferrabile concetto che a volte è chiamato “spirito del gioco” coniugandolo con le esigenze di uno sport che, nella logica americana (in fondo però, dovrebbe essere

Continua a leggere

NBA

La NBA ed il perché dei “superteam”

Non è vero che la NBA non abbia fatto nulla per provare ad evitare la formazione dei cosiddetti “superteam”. Infatti, nel corso dei lavori del lockout 2011 e sulla scia della decisione di LeBron di portare i suoi talenti a South Beach, si erano studiate tutte una serie di contromisure atte a prevenire la formazione di

Continua a leggere

NBA

Steph Curry: cos’è successo all’MVP?

Stephen Curry è rimasto lì, in mezzo al campo, con gli occhi lucidi e l’aria di chi non riusciva a crederci, mentre Lebron James piangeva lacrime di gioia e sollievo, intanto che i Cavs facevano festa, nel silenzio attonito del pubblico in t-shirt gialla, i veri credenti della Dub Nation. Pensavano di assistere all’inevitabile trionfo

Continua a leggere